Lavoro autonomo – tipi, confronto con IP, vantaggi e design

La legge sul lavoro autonomo è progettata per riconoscere ufficialmente il lavoro delle persone che lavorano senza un datore di lavoro e dipendenti. Stabilisce la procedura per la tassazione e semplifica la vita di coloro che hanno eseguito il PI.

Legge sul lavoro autonomo

la ragazza tira fuori un foglio di carta

Dal 1 ° gennaio 2019, la legge n. 551845-7 è in vigore in diverse regioni della Russia. Il suo compito principale è ripristinare l’ordine e facilitare il processo fiscale per coloro che lavorano per se stessi. In precedenza, tali cittadini avevano due opzioni: lavorare “in grigio” o fare IP. Quando si lavorava attraverso la PI, era necessario dare il 13% dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (secondo uno schema semplificato – 6% del reddito).


I lavoratori autonomi sono tassati sul reddito professionale. È risolto:


  • 4% – quando si stabilisce con gli individui.
  • 6% – in caso di insediamento con persone giuridiche o singoli imprenditori.

Chi aiuta il nuovo regime


  • Per i singoli imprenditori. Ciò ti consente di lavorare con calma senza il rischio di ottenere una multa per affari illegali. Riduce l’onere fiscale. Rimuove le scartoffie.
  • Clienti – persone giuridiche. Per pagare i lavoratori autonomi per lavoro, non è necessario adempiere ai doveri di un agente fiscale (la persona responsabile del trasferimento delle tasse al bilancio). Il risultato: meno tasse e lavoro con i documenti.

Come viene riscossa l’imposta


Per la segnalazione, è necessario indicare nell’applicazione “La mia imposta” l’importo ricevuto per il prodotto o servizio. Scrivi un assegno. Quindi, registrerai le entrate. Quindi riceverai una notifica dal Servizio fiscale federale con l’importo totale dell’imposta per l’ultimo mese. Conta te stesso non ha bisogno di nulla. Le tasse lo faranno per te. Le tasse devono essere trasferite prima del 25 ° giorno del mese successivo. Puoi pagare con carta di credito.


Dove funziona la legge


Non esiste una legge federale a pieno titolo sul lavoro autonomo. Il governo sta conducendo un esperimento per scoprire come funzionerà tale tassazione e quali problemi creerà..

Dal 2019 vi hanno partecipato solo Mosca, le regioni di Mosca e Kaluga e la Repubblica del Tatarstan. Nel 2020 l’elenco delle regioni è stato ampliato. Ora sono state aggiunte all’esperimento altre 19 regioni:

  • San Pietroburgo
  • Regione di Voronezh
  • Regione di Volgograd
  • Regione di Leningrado
  • Nizhny Novgorod Region
  • Regione di Novosibirsk
  • Regione di Omsk
  • Regione di Rostov
  • Samara Region
  • Sakhalin Oblast
  • Regione di Sverdlovsk
  • Regione di Tyumen
  • Regione di Chelyabinsk
  • Regione di Krasnoyarsk
  • Regione di Perm
  • Nenets Autonomous Okrug
  • Khanty-Mansiysk Autonomous Okrug – Ugra
  • Okamug autonomo di Yamal-Nenets
  • Repubblica del Bashkortostan

Dal 1 ° luglio 2020, il Ministero delle finanze prevede di distribuire tale imposta in tutto il paese. A proposito ha detto il centro stampa del dipartimento sul suo sito web. I risultati promettono di essere riassunti nel 2028 – fino a questo momento, le condizioni fiscali non dovrebbero cambiare.

L’occupazione può essere rilasciata da qualsiasi cittadino russo, indipendentemente dalla registrazione. Ma puoi lavorare su queste condizioni fiscali solo sul territorio di 23 entità costituenti della Federazione Russa che partecipano all’esperimento. Non è ancora chiaro cosa fare con i liberi professionisti di Internet o coloro che non hanno un chiaro collegamento con la loro sede di attività..

Tipi di lavoro autonomo

un uomo ripristina un violino

Non esiste un elenco esatto di professioni. Ma ci sono attività specifiche con le quali è vietato passare al lavoro autonomo:

  • Vendita di benzina, alcol, tabacco, altri beni soggetti ad accisa e prodotti con etichettatura obbligatoria.
  • Rivendita di diritti di proprietà, auto e merci.
  • Estrazione e vendita di minerali.
  • Imprenditoria nell’interesse di un’altra persona per conto di, come agente o per una commissione.
  • Imprenditorialità con altri dipendenti.

In tutti gli altri casi, se lavori “per te stesso” e ricevi un reddito non superiore a 2,4 milioni all’anno, puoi diventare un lavoratore autonomo. Prima di tutto, questo viene fatto per le specialità popolari “indipendenti”:

  • Tassisti.
  • Liberi professionisti (designer, copywriter, internet marketer).
  • Artigiani frequenti (idraulici, elettricisti, costruttori).
  • Tuttofare (traslochi, corrieri).
  • Artigiani (produttori e venditori di articoli fatti a mano).
  • Fotografi e videografi.
  • Proprietari (che affitta un appartamento).

Il lavoro autonomo non influisce sul lavoro. Puoi lavorare in ufficio e lavorare come libero professionista. È impossibile combinare l’imprenditorialità individuale e il lavoro autonomo: l’imprenditore deve scegliere un regime fiscale.

Cosa c’è di più redditizio: l’imprenditoria individuale o il lavoro autonomo?

mani del maestro

In un singolo imprenditore con un regime fiscale generale, si applica l’aliquota dell’imposta sul reddito personale del 13%. Rispetto a questa cifra, il lavoro autonomo è più redditizio. Ma l’IP può essere aperto con un sistema fiscale semplificato (USN). Quindi devi pagare il 6% delle entrate. Lo stesso tasso è fissato per i lavoratori autonomi che ricevono denaro da una persona giuridica..

IP paga contributi ai fondi. Questo è 8.426 (per l’assicurazione sanitaria obbligatoria) + 32.448 (per l’assicurazione pensionistica obbligatoria) e l’1% per i redditi superiori a 300.000. Anche senza un reddito di un anno, un imprenditore deve trasferire un totale di 40.874 rubli di contributi.

Se l’importo delle imposte è inferiore ai contributi, devono essere pagati solo i contributi. Se di più, quindi contributi + differenza. Ad esempio, se devi 22.000 tasse, restituisci solo 40.874 rate. Se le tasse sono dovute a 50 mila, allora 40.874 saranno conteggiati come contributi e 9.126 saranno come imposte.


Confronta in cifre, prendendo la quantità di reddito di 2 milioni di rubli:


  • I lavoratori autonomi pagheranno 120.000 rubli (6%) di tasse quando si lavora con persone giuridiche.
  • Un individuo con STS pagherà 120.000 rubli (6%) più contributi di 8.426 (assicurazione medica obbligatoria), 32.448 (TSO) + 17.000 (1% di reddito superiore a 300.000 migliaia). Parte delle imposte è coperta dall’importo dei contributi. In effetti, si scopre che per un anno IP pagherà allo stato 137.000 rubli.

L’IP vince offrendo garanzie sociali e mediche, sostenendo una pensione. Ma non tutti i lavoratori autonomi guadagnano 2 milioni all’anno..


Se si esegue lo stesso calcolo per un reddito annuo di 500.000, si ottiene:


  • Lavoratore autonomo: 30.000 rubli.
  • PI: 42.874 rubli (il 6% è di 30.000 tasse, che sono inferiori ai contributi. Pertanto, PI pagherà 40.874 contributi + 1% su entrate superiori a 300.000 migliaia).

Se una parte dei pagamenti per i lavoratori autonomi proviene da individui, la sua cifra sarà ancora inferiore.


Totale:

  • Lo status di lavoratore autonomo è più redditizio in entrambi i casi.
  • L’IP è positivo in quanto i contributi forniscono pensione e assicurazione sanitaria.

tavola di comparazione


tabella comparativa dei lavoratori autonomi e un

I vantaggi del lavoro autonomo

ragazzo con una ragazza in bicicletta

  • Tassazione semplice. Registrazione e consegna dei report – da uno smartphone o tablet senza raccogliere documenti e rimanere in fila. Se non ci sono guadagni, non paghi nulla.
  • Nessun conto corrente necessario. Accetta denaro con carta di credito, contanti o sistemi di pagamento elettronici.
  • È possibile emettere assegni nell’applicazione.
  • Il lavoro autonomo può essere registrato separatamente dal lavoro principale..
  • Lo status di lavoratore autonomo è una conferma del reddito reale. È più facile ottenere un prestito o ottenere un mutuo..
  • La legge garantisce che le condizioni di lavoro autonomo non cambieranno fino al 2028.

Contro di lavoro autonomo

programmatore stanco del lavoro

  • Non adatto a liberi professionisti ad alto reddito. Se il reddito annuo supera i 2,4 milioni, è indispensabile passare al PI.
  • Non disponibile per alcune attività..
  • Devo dare le tasse. Sì, questo riduce l’utile netto, ma traduce le relazioni con i clienti in una zona legale “bianca”.

Come fare domanda per lavoro autonomo

l'uomo colpisce uno smartphone

In remoto tramite l’applicazione mobile My Tax:

1. Scarica l’applicazione sul Sito Web del servizio fiscale federale russo.

2. Registrati. Se si dispone di un account contribuente personale, immettere la password da esso e il codice fiscale. Se non ci sono uffici, scansiona il passaporto dall’applicazione – i campi necessari verranno riempiti automaticamente – e scatta una foto.

3. Attendi la verifica dati di registrazione.

Se è necessario passare dall’imprenditoria individuale al lavoro autonomo, quindi dopo la registrazione nella domanda, è necessario inviare una domanda fiscale per il trasferimento a un altro sistema fiscale entro 30 giorni.

Se si passa dal lavoro autonomo a un singolo imprenditore con un sistema fiscale semplificato, le domande devono essere presentate entro 20 giorni. È importante. In caso contrario, rimanere sul sistema IVA generale.

Articoli simili
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy