Scelta di una vernice: lucida o opaca

I designer affermano che dipingere pareti e soffitti invece della carta da parati è una tendenza onnipresente. Molte persone preferiscono questa opzione di finitura per la sua semplicità, convenienza e buone prestazioni. Il nostro sito di consulenza ha deciso di capire quale vernice è meglio scegliere: lucida o opaca.

Scelta di una vernice: lucida o opaca

Quando si sceglie la vernice per le pareti e il soffitto di una stanza, è necessario essere guidati dai seguenti criteri:

  • Funzionalità e caratteristiche della stanza. La cucina è una cosa, il muro dietro la testiera è un’altra. I requisiti di resistenza e resistenza all’usura del rivestimento saranno completamente diversi..
  • Livello di illuminazione. La stanza ha finestre panoramiche e sono rivolte a sud? Il livello di luce naturale sarà massimo, questo deve essere preso in considerazione quando si sceglie una vernice.
  • Preferenze estetiche dei proprietari e idee progettuali. Dipende da quale tonalità di vernice verrà scelta, se è necessario brillare sulle pareti e sul soffitto o se si preferirà un effetto neutro..

Scelta di una vernice: lucida o opaca

Scelta di una vernice: lucida o opaca

In ogni caso, i proprietari dovranno scegliere tra vernice opaca e lucida. La lucentezza si riferisce alla capacità di un rivestimento di riflettere la luce. È importante capire che il grado di brillantezza può essere molto diverso! Le categorie di vernice in termini di grado di brillantezza creato variano dallo 0 al 100%. Il 3% è una superficie molto opaca, praticamente non riflettente. Il 30% è già un effetto semilucido con una lucentezza evidente ma attenuata, tali vernici sono chiamate opache setose. Le vernici della categoria dal 50% sono già considerate lucide, ma con diversi gradi di lucentezza.

La vernice lucida non è solo un effetto brillante. È più forte del opaco! Questo deve essere preso in considerazione. La vernice lucida contiene più resina. Pertanto, è resistente all’umidità e può facilmente resistere al lavaggio con spugne morbide, resiste a gravi stress. Se si utilizza la vernice opaca in una stanza con un carico operativo elevato, che dovrà essere lavata spesso, è possibile riscontrare i seguenti problemi:

  • Il pigmento si consumerà. Ciò è particolarmente evidente se vengono selezionate tonalità scure. La vernice potrebbe rimanere sulla spugna, il lavaggio irregolare maccherà le pareti.
  • Apparirà l ‘”effetto lettera”. Queste sono strisce biancastre di spugne, stracci e persino dita. Ancora una volta, un tale difetto è più pronunciato su pareti dipinte con colori vivaci e profondi..
  • La superficie potrebbe diventare più lucida. Quando si lavano le pareti, i riempitivi opacizzanti semplicemente si sfregano e appare lucentezza.

Scelta di una vernice: lucida o opaca

Nonostante tali svantaggi, la vernice opaca presenta un grande vantaggio: nasconde bene i difetti della superficie. La vernice lucida metterà in evidenza solo i minimi errori commessi nel processo di livellamento delle pareti con intonaco e stucco.

Scelta di una vernice: lucida o opaca

Scelta di una vernice: lucida o opaca

I designer offrono i seguenti suggerimenti per la scelta di pitture murali opache e lucide:

  • Gloss è in grado di espandere visivamente la stanza. Pertanto, è adatto a stanze piccole e buie, che, grazie a tale finitura, appariranno più grandi e più leggere..
  • La vernice opaca è adatta per la creazione di interni neutri e discreti, sarà un buon sfondo per dettagli e arredi decorativi luminosi.
  • La vernice lucida è buona per evidenziare la parete d’accento, il punto focale.
  • Si consiglia di utilizzare una vernice più durevole e resistente al lavaggio di vernice lucida nelle aree da pranzo e di lavoro della cucina – il rivestimento sarà più durevole.
  • Poiché la vernice lucida ha meno paura dell’umidità, è adatta per bagni e servizi igienici.
  • Per ambienti spaziosi e ben illuminati con una vasta superficie della parete, è meglio scegliere una vernice opaca, altrimenti ci sarà troppa lucentezza.

Scelta di una vernice: lucida o opaca

Scelta di una vernice: lucida o opaca

Scelta di una vernice: lucida o opaca

Come nel caso dei soffitti tesi opachi e lucidi e delle facciate della cucina, di cui il portale ha già scritto, entrambe le opzioni di verniciatura hanno i loro pro e contro. Siamo sicuri che i consigli dei designer ti aiuteranno a fare la scelta giusta. Inoltre, puoi sempre optare per una vernice opaca setosa con una lucentezza bassa.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy