Quale temperatura dell’aria dovrebbe essere nell’appartamento

Quale temperatura dell'aria dovrebbe essere nell'appartamento

Ammettiamo che la temperatura dell’aria ottimale nell’appartamento è diversa per ogni persona. Qualcuno può camminare con una maglietta già a +18 ° С e qualcuno indosserà una giacca calda a +20 ° С. Tuttavia, alla luce del fatto che devi pagare per il riscaldamento, devi sapere quali standard esistono per quanto riguarda la temperatura in ogni soggiorno. Questo è importante, perché nessuno vuole pagare in eccesso per servizi di bassa qualità.

Quindi, esiste GOST R 51617-2000 “Servizi abitativi e comunali. Condizioni tecniche generali “. È lui che stabilisce i parametri più importanti per la fornitura di alloggi e servizi comuni e fornisce cifre chiare per gli standard.

Quale temperatura dell'aria dovrebbe essere nell'appartamento

Secondo GOST, durante la stagione di riscaldamento, la temperatura dell’aria nei singoli ambienti dovrebbe essere la seguente:

  • Soggiorni – non inferiore a +18 ° С;
  • Cucina, sia con fornello a gas che elettrico – non inferiore a +18 ° С;
  • Bagno, separato o combinato con un bagno – almeno +25 ° С;
  • Bagno separato – non inferiore a +18 ° С;
  • Ingresso, scala, corridoio comune tra gli appartamenti – non meno di +16 ° С.

Inoltre, negli appartamenti d’angolo, la temperatura dovrebbe essere 2 ° C più alta rispetto agli indicatori indicati, cioè la temperatura minima in tali ambienti è +20 ° C. Se l’appartamento si trova in una regione in cui la temperatura scende al di sotto di -30 ° C, le stanze dovrebbero essere almeno +20 ° C (+22 ° C per le stanze d’angolo, rispettivamente, ricordare il requisito GOST).

Quale temperatura dell'aria dovrebbe essere nell'appartamento

Importante! Di notte, cioè dalle 00:00 alle 05:00, la temperatura nei locali può essere ridotta di 3 ° C. Cioè, nei salotti e in cucina in questo momento, secondo le norme, potrebbe essere solo + 15 ° С.

Non è difficile misurare la temperatura dell’aria in un appartamento – per questo non sono necessari igrometro o altri dispositivi speciali. È sufficiente un normale termometro ambiente.

Quale temperatura dell'aria dovrebbe essere nell'appartamento

Diciamo che sei convinto che fa freddo nell’appartamento, meno di +18 ° С. E il pagamento contiene tutti gli importi usuali, nessun ricalcolo. Cosa fare?

Importante! È consentita la disconnessione temporanea della fornitura di calore – per 16 ore alla volta o per 24 ore al mese. Non di più!

Quale temperatura dell'aria dovrebbe essere nell'appartamento

Importante! Anche se un montante nel tuo appartamento è freddo, ma la temperatura nella stanza è ancora di +18 ° C, il ricalcolo non viene eseguito!

Cosa fare se l’appartamento è freddo:

  1. Chiamiamo il servizio di spedizione dell’organizzazione che fornisce le risorse o la società di gestione (devono essere consapevoli di ciò che sta accadendo). In caso di incidente sulla linea, verrai immediatamente informato e ti verrà chiesto di attendere il completamento dei lavori di riparazione. Se il tempo di spegnimento del riscaldamento viene violato allo stesso tempo, le utility verranno ricalcolate da sole;
  2. Se non si verificano incidenti, il motivo del calo di temperatura nell’appartamento è sconosciuto, è necessario scrivere una dichiarazione alla società di gestione in modo che gli specialisti vengano da te e assicurarsi che il problema esista. Idealmente, i rappresentanti degli alloggi e dei servizi comunali dovrebbero attendere due ore dopo la registrazione della domanda, ma molto spesso l’orario del loro arrivo è concordato separatamente.

Quale temperatura dell'aria dovrebbe essere nell'appartamento

Importante! Gli standard di fornitura di calore e di acqua calda sono regolati dal decreto governativo n. 354 (06.05.2011). È in vigore anche il decreto n. 307 (23.05.2006).

  1. Sulla base dei risultati del controllo, viene redatto un atto, di cui una copia deve rimanere con te. Nell’atto, è importante indicare quanto la temperatura nell’appartamento differisce dallo standard e quante ore dura questo problema;
  2. Dopo aver redatto l’atto, deve essere eseguito un ricalcolo del calore per il mese corrente, il suo importo è indicato nel pagamento separatamente.

Quale temperatura dell'aria dovrebbe essere nell'appartamento

La quantità di ricalcolo per il riscaldamento dovrebbe essere la seguente:

  • Meno 0,15% per ogni grado in meno rispetto alla norma e il ricalcolo viene eseguito per ogni ora di tale diminuzione;
  • Per ogni ora che supera la norma di un’interruzione del riscaldamento – anche meno 0,15%.

Ricorda che il ricalcolo si baserà sulle temperature notturne e diurne. Ti ricordi che di notte può fare più freddo di 3 ° C nel tuo appartamento? Pertanto, la quantità di ricalcolo per abbassare la temperatura nell’appartamento durante il giorno e la notte sarà diversa.

Importante! Il ricalcolo per il riscaldamento può essere eseguito anche se ci sono dispositivi di misurazione individuali in casa, ingresso o appartamento. È solo che in questo caso, il ricalcolo di solito viene eseguito automaticamente. Tuttavia, ci sono eccezioni.

Quale temperatura dell'aria dovrebbe essere nell'appartamento

Se la società di gestione e l’organizzazione che fornisce le risorse non possono aiutarti, non mollare. Puoi contattare l’ufficio del procuratore, l’Ispettorato statale per l’edilizia abitativa della regione o Rospotrebnadzor per proteggere i tuoi diritti.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy