Quale dovrebbe essere la fornace corretta

La gassificazione di una casa privata è un compito costoso e piuttosto difficile. È necessario non solo allungare i tubi dalla rete del gas, ma anche ottenere il permesso dal servizio gas per questo. E un ruolo importante in questo è svolto da una fornace adeguatamente organizzata. Il nostro sito di suggerimenti ti dirà come dovrebbe essere.

Quale dovrebbe essere la fornace corretta

  1. Perché esattamente una fornace? Il nome “locale caldaia” è più comune. Sì, siamo d’accordo. Ma gli esperti ritengono che gli edifici autonomi progettati per il riscaldamento di condomini possano essere chiamati caldaie. Ma la fornace è una stanza in una casa privata, dove si trovano tutte le attrezzature necessarie per il riscaldamento dell’edificio. I requisiti per i locali caldaie sono più rigorosi. Inoltre, esiste una cosa come “generazione di calore”. Si tratta di un locale non residenziale separato in cui si trovano il generatore di calore stesso e le apparecchiature di ingegneria per esso.
  2. Qual è il documento principale che regola le norme e i requisiti per la disposizione dei forni nelle case private? Questo è SP 402.1325800.2018 “Edifici residenziali. Regole di progettazione dei sistemi di consumo di gas ”. Questa serie di regole relative al riscaldamento a gas delle case è stata rivista l’ultima volta il 6 giugno 2019..

  1. C’è sempre bisogno di un forno separato se la casa è riscaldata a gas? Non. Come già scritto nel portale, in alcuni casi la caldaia può essere installata anche in soffitta. O in cucina. Ma dovrebbe essere solo una caldaia a gas a condensazione con un focolare chiuso! Inoltre, vengono imposti requisiti rigorosi sulla dimensione dei locali in cui sono installate tali caldaie. In particolare, la cucina, dove sono presenti una stufa a gas a quattro fuochi e una caldaia con camera di combustione chiusa, deve avere un volume di almeno 15 m3. Inoltre, deve esserci una ventilazione aggiuntiva, in particolare lo spazio nella parte inferiore della porta.
  2. È possibile equipaggiare una fornace nel seminterrato o nel seminterrato? Sì, il set di regole lo consente. Inoltre, gli esperti sono fiduciosi che posizionare il generatore di calore nel punto più basso dell’impianto di riscaldamento lo renderà più efficiente..

Quale dovrebbe essere la fornace corretta

  1. Di che dimensione dovrebbe essere la fornace? Volume 15 m3 e con un’altezza del soffitto di 2,5 metri. Questo requisito è rilevante per i locali in cui verrà installata una caldaia a gas con una camera di combustione aperta..
  2. È possibile installare una caldaia a gas in bagno e in bagno? No, il regolamento lo proibisce.
  3. Dovrebbe esserci una finestra nella fornace? Sì. Inoltre, l’area della sua vetratura deve essere di almeno 0,03 metri quadrati per 1 metro cubo dell’area della stanza. In caso di esplosione di gas, la finestra deve aprirsi verso l’esterno sotto l’azione dell’onda di scoppio.

Quale dovrebbe essere la fornace corretta

  1. Quale ventilazione dovrebbe esserci nella fornace? Le dimensioni dei condotti di alimentazione e di scarico devono essere realizzate in modo tale che il flusso d’aria sia uguale al volume dello scarico più l’aria necessaria per la combustione del gas. La ventilazione naturale è obbligatoria e la cappa dovrebbe fornire uno scambio d’aria tre volte all’ora.
  2. Dove dovrebbe aprirsi la porta della fornace? Solo fuori, come la finestra.
  3. Quali sono i requisiti per i materiali di finitura del forno? Devono essere non infiammabili. Se il pavimento è in legno, è isolato con materiali con un limite di resistenza al fuoco di almeno 45 minuti. È possibile installare l’isolamento appena sotto la caldaia in modo che sporga di 10 centimetri oltre il corpo. La caldaia stessa deve essere posizionata a 20 millimetri dalle pareti se non sono combustibili. E a 30 millimetri, se le pareti sono difficili da bruciare e c’è un isolamento aggiuntivo. È inoltre necessario fornire libero accesso al resto dell’attrezzatura tecnica..

Quale dovrebbe essere la fornace corretta

Il soddisfacimento di questi requisiti nella progettazione di un locale caldaia-forno di una casa privata consentirà ai proprietari di ottenere l’autorizzazione dal servizio gas per collegarsi al gasdotto principale.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: