Case a schiera in Russia: storia, caratteristiche e prospettive

Sezioni dell’articolo



Molto spesso, l’area di una “casa in città” standard non è più di 100-120 metri quadrati, vale a dire si riferisce a beni immobili che non sono élite, ma la classe media, che consente a una piccola famiglia di 4-5 persone di ospitare comodamente.

Tuttavia, tutte le caratteristiche di cui sopra delle “case di città” si riferiscono specificamente alle case di città europee, la realtà russa ha apportato le proprie modifiche a questa categoria di immobili residenziali.

Caratteristiche delle case a schiera russe

Sul territorio della Russia, le case a schiera furono costruite per la prima volta solo nel 1995. Accadde vicino a Troitsk, all’incirca nello stesso periodo in cui c’erano “case di città” e vicino a Novogorsk, così come nel villaggio di Novye Rzhavki, nella regione di Mosca.

Durante la loro esistenza nel nostro paese, tali edifici non erano richiesti dagli acquirenti di immobili residenziali, poiché in Russia le case a schiera acquisivano uno status leggermente diverso rispetto ad altri paesi.

Prima di tutto, va notato che se in Europa e negli Stati Uniti le case a schiera sono più probabilmente abitazioni per la classe media e sono spesso posizionate come uno dei tipi più convenienti di immobili residenziali, allora nel nostro paese queste case insolite combinate con edifici vicini appartengono spesso alla categoria immobili di lusso.

Le case a schiera in Russia spesso non sono affatto “case di città”, ma piuttosto abitazioni suburbane situate troppo lontano dal centro della metropoli.

In primo luogo, gli sviluppatori russi erigono spesso case a schiera con un’area molto più ampia di quella consueta in Europa – di solito circa 200-300 metri quadrati, il che rende già inaccessibili edifici così grandi inaccessibili ai cittadini ordinari e riduce anche la domanda per loro tra le giovani famiglie. alla ricerca di alloggi piccoli e convenienti.

In secondo luogo, i terreni edificabili nella capitale stessa sono così costosi che le società di costruzioni preferiscono costruire condomini su di essi per ottenere il massimo profitto possibile. Quindi le case a schiera in Russia non sono per lo più “case di città”, ma piuttosto abitazioni suburbane situate troppo lontano dal centro della metropoli.


Alexey Vladimirovich Snezhinsky. Cottages. 2004

In terzo luogo, se negli Stati Uniti e in Europa, l’architettura delle case urbane è spesso un vivido esempio di minimalismo, allora in Russia tali edifici hanno spesso una magnifica facciata, un’architettura pretenziosa e, dal loro aspetto, sottolineano l’appartenenza a beni immobili d’élite. Questo approccio alla progettazione degli edifici non può che influire sul costo delle case a schiera russe, quindi il loro prezzo è ancora troppo elevato per aumentare la popolarità di questa categoria di immobili residenziali.

Offerte esistenti

Naturalmente, è possibile trovare “case bloccate” nella stessa Mosca, ad esempio un complesso residenziale di pochi piani situato su Ostozhenka. Il costo di 1 metro quadrato qui è uguale al costo degli appartamenti d’élite nel centro della capitale, e la presenza di un’area locale e un garage non è fornita a causa della mancanza di terreno per l’edilizia.

Gli acquirenti di case che vogliono fare una scelta a favore di una casa a schiera dovrebbero anche prestare attenzione ai complessi residenziali bassi situati a Mitino, Kurkino, Butovo, in particolare, nel villaggio “Potapovo”(Butovo meridionale). Il costo medio di 1 metro quadrato nelle case a schiera situate qui è di circa 80-85 mila rubli e l’interscambio di trasporto è abbastanza conveniente.

Inoltre, l’attenzione dei potenziali acquirenti di case a schiera viene offerta al villaggio “Posto d’argento”, che si trova nella zona di Serebryany Bor. Il costo di 1 metro quadrato di abitazioni nelle “case urbane” locali è un ordine di grandezza superiore a quello di Butovo e una media di 105 mila rubli. Tuttavia, viene fornita la presenza di un’area locale e la posizione stessa è in qualche modo vantaggiosa e più attraente.

Al momento è anche possibile acquistare case a schiera nel villaggio “Saltykovka”, situato sulle rive del fiume Serebryanka, a soli 4 chilometri dal confine con Mosca. A proposito, questo villaggio non appartiene all’élite, ma alla classe business, quindi il costo degli alloggi qui è molto più basso – da 60 mila rubli al metro quadrato.

Inoltre, nel villaggio si trovano case a schiera relativamente economiche “Pokrovsky”, situato lungo l’autostrada Novorizhskoe, a soli 23 chilometri dalla tangenziale di Mosca. Il costo al metro quadrato nelle “case bloccate” situate qui – da 65 mila rubli.

Le case a schiera d’élite sono offerte agli acquirenti da un villaggio cottage “Starville”, situato tra i bacini di Pirogov e Khimki. Lo stile ART DECO nella progettazione di facciate, ecologia eccellente, privacy e disponibilità dell’infrastruttura necessaria: tutti i segni di un insediamento d’élite sono sicuramente presenti qui. Il prezzo di 1 metro quadrato nelle “case di città” locali raggiunge i 100 mila rubli, inoltre le case a schiera di questo villaggio sono di grandi dimensioni – circa 400 metri quadrati.

Come puoi vedere, la scelta delle case a schiera a Mosca e nella regione, ovviamente, esiste e non sarà difficile trovare un alloggio in questo particolare segmento di immobili. Eppure, la domanda di case a schiera non è ancora così grande come per le normali case di campagna o appartamenti di città..

prospettive

Se negli Stati Uniti le case a schiera hanno da tempo occupato saldamente la nicchia degli alloggi che combina perfettamente le funzioni di un appartamento di città e una casa di campagna, e in Europa il picco della domanda per tali edifici è passato da molto tempo, allora in Russia la costruzione di “case bloccate” sta appena iniziando a svilupparsi.

Nel nostro paese, le case a schiera non sono ancora state in grado di occupare la loro nicchia, dal momento che sono principalmente oggetti immobiliari suburbani, piuttosto costosi e non sono molto richiesti dagli acquirenti.

Coloro che vorrebbero diventare il proprietario di una casa di campagna più spesso fanno una scelta a favore delle case ordinarie e, per i russi ordinari, le case urbane rimangono ancora alloggi inaccessibili, categoria di prezzo troppo alta.

Secondo gli esperti, gli sviluppatori russi dovrebbero prestare maggiore attenzione alla costruzione di “case a blocchi” di una piccola area da 60 a 100 metri quadrati, appartenenti alla categoria degli alloggi di classe economica e situati alla periferia della metropoli. Sono queste case urbane che alla fine saranno in grado di diventare il segmento del mercato immobiliare che si trovano nei paesi occidentali – alloggi economici e democratici per coloro che vorrebbero vivere in una casa praticamente separata, senza lasciare i limiti della città.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy