Sotterraneo, cantina, cantina: le principali differenze

Molti proprietari di case private stanno pensando di organizzare un deposito per le loro colture – conservazione e verdura. Tuttavia, alcuni non comprendono la differenza tra un seminterrato, una cantina e un seminterrato. Analizziamo insieme al sito Il nostro sito come differiscono queste opzioni per l’archiviazione sotterranea.

Sotterraneo, cantina, cantina: le principali differenze

Sotterraneo, cantina, cantina: le principali differenze

Cominciamo con la metropolitana, in modo da capire bene di cosa si tratta:

  • Il nome parla da solo: questa struttura di stoccaggio si trova direttamente sotto il pavimento. Molto spesso in cucina o in corridoio, per non portare lontano le lattine con la conservazione;
  • L’altezza della metropolitana varia da 1,2 a 1,6 metri, quindi è impossibile raddrizzarsi per tutta la sua altezza;
  • Il tombino è stretto, le scale sono ripide per occupare meno spazio;
  • La temperatura nel sottosuolo, che si trova sotto una stanza calda e non affonda nel terreno, di solito è di circa + 12 ° C. Pertanto, tale conservazione non è adatta per le patate: germoglierà troppo rapidamente;
  • Di solito, la conservazione, il vino fatto in casa, la frutta – le varietà tardive di pere e mele, aglio e cipolle in fasci, angurie e meloni per tutti i mesi autunnali sono conservate sottoterra.

Sotterraneo, cantina, cantina: le principali differenze

Sotterraneo, cantina, cantina: le principali differenze

Se i proprietari hanno il compito di conservare esattamente patate e altre verdure, l’uso sotterraneo, come hai già capito, non è pratico, in questo caso hai bisogno di una cantina:

  • Proprio come la metropolitana, questa opzione di archiviazione può essere posizionata sotto la cucina o il corridoio, ma può anche essere completamente separata dalla casa. Ad esempio, è possibile scavare una nicchia e installare una cantina di plastica finita, un cassone, sulle caratteristiche di cui il portale ha scritto in dettaglio, in qualsiasi angolo del giardino;
  • L’altezza massima delle pareti della cantina è di 1,9 metri;
  • A causa del fatto che la cantina è sempre più profonda della metropolitana, la temperatura in essa contenuta, anche se si trova sotto una stanza riscaldata, non supera i + 10 ° C. Se la cantina si trova sotto una tettoia, un garage, separato dalla casa e dagli annessi, la temperatura in essa sarà solo di circa + 5 ° C, che è già adatta per la conservazione a lungo termine di verdure.

Importante! Una differenza significativa tra una cantina situata separatamente da una sotto casa o un altro edificio è che potrebbe non essere completamente sepolta nel terreno. L’altezza delle pareti può essere tradizionale, cioè fino a 1,9 metri, ma la cantina va in profondità nel terreno di metà o addirittura di un quarto. Sotto casa, ovviamente, questo non funzionerà. Inoltre, un ghiacciaio può essere costruito in una cantina indipendente.

Sotterraneo, cantina, cantina: le principali differenze

Sotterraneo, cantina, cantina: le principali differenze

Il seminterrato, a differenza del sottosuolo e della cantina, non può essere solo un posto per conservare conserve e verdure:

  • Il seminterrato può essere riscaldato;
  • Se lo si desidera, i proprietari possono dotare un ulteriore ingresso separato nel seminterrato dalla strada;
  • L’altezza delle pareti è di almeno 1,9 metri, che è il massimo per una cantina;
  • Il seminterrato può diventare uno spazio abitativo a tutti gli effetti con altezze delle pareti fino a 2,5 metri. Se si tratta di un pavimento tecnico in cui si trovano il locale caldaie e il locale lavanderia, l’altezza viene effettuata di almeno 2,2 metri;
  • Un seminterrato è sempre una stanza che è almeno metà sepolta nel terreno. Con una profondità inferiore, sarà considerato il seminterrato dell’edificio, spesso con finestre;
  • Il seminterrato può occupare l’intero spazio sotto la casa e dividere le partizioni in stanze con funzioni diverse.

Importante! Le pareti del seminterrato, situate sotto la casa, fungono da fondamenta, cioè devono sopportare un carico significativo, essere spesse e abbastanza forti. Questa è un’altra differenza rispetto alla cantina, le cui pareti non sopportano un tale carico e possono avere uno spessore minimo..

Sotterraneo, cantina, cantina: le principali differenze

Sotterraneo, cantina, cantina: le principali differenze

La scelta tra sotterraneo, cantina e cantina è, ovviamente, tua. In ogni caso, dovrai occuparti dell’impermeabilizzazione delle pareti e del pavimento, organizzare tutto in modo che l’uso di questa stanza sotterranea o semi-sotterranea sia il più conveniente possibile.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy