Come scegliere una pistola a spruzzo per tutti i tipi di lavoro

Sezioni dell’articolo



Ci sono molti usi per la pistola a spruzzo in casa, ma è difficile scegliere lo strumento più versatile adatto a diversi compiti. Nella recensione di oggi, ti parlerà delle principali caratteristiche delle pistole a spruzzo elettriche e ti aiuterà a fare la scelta giusta.

Vantaggi e svantaggi delle pistole di verniciatura elettriche

Ad oggi, le pistole a spruzzo pneumatiche sono considerate le più avanzate in termini di qualità dell’applicazione di pitture e vernici. Ma funzionano con aria compressa e richiedono un compressore potente e un ricevitore sufficientemente grande. Ciò riduce la mobilità e rende difficile la verniciatura delle pareti, la recinzione sul sito o l’applicazione di un rivestimento protettivo sulla facciata. In generale, possiamo dire che le pistole a spruzzo pneumatiche sono più attrezzature fisse per la verniciatura delle stanze che uno strumento per l’uso quotidiano nella vita di tutti i giorni..

Pistola a spruzzo pneumatica

Un’alternativa agli spruzzatori pneumatici sono i dispositivi con un aeratore incorporato che funziona a elettricità. Lo strumento elettrico è più mobile grazie al suo peso ridotto e alla compattezza dell’installazione. Tali pistole a spruzzo, a differenza di quelle pneumatiche, hanno una certa soglia di limitazione di potenza, perché è abbastanza difficile creare una pressione sufficientemente grande e costante senza un compressore cilindro-pistone a tutti gli effetti. Un altro svantaggio è l’aumento del livello di rumore durante il funzionamento..

Usando una pistola a spruzzo elettrica quando si dipinge la facciata

È necessario capire che una pistola a spruzzo elettrica, con rare eccezioni, non può essere una sostituzione completa di una pistola pneumatica. La differenza principale è che la pistola a spruzzo elettrica non è in grado di spruzzare efficacemente vernice spessa con la formazione di particelle di una frazione fine uniforme, ma con una formazione minima di nebbia. Tuttavia, scegliendo lo strumento giusto, è possibile ottenere una conformità quasi completa con le attività impostate e, se non ti dispiace i soldi, allora una certa universalità d’uso.

Pistola a spruzzo ad aria o pistone

Innanzitutto, decidi quale tipo di pistola a spruzzo è più adatta alla tua applicazione. Esistono due varietà di questo strumento:

  1. Con una pompa ad aria che può essere indossata su una tracolla o installata vicino al posto di lavoro. Il ventilatore è collegato allo spruzzatore con un tubo corrugato. A causa del fatto che l’unità di potenza è posizionata separatamente, le mani non sono caricate così tanto, allo stesso tempo, la pompa crea un flusso ad alta velocità con bassa pressione, che rende difficile lavorare con materiali viscosi per vernici. Alcune pistole a spruzzo hanno una pompa monoblocco e una pistola a spruzzo. Di norma, tali strumenti hanno un volume e una potenza del serbatoio ridotti e un certo numero di parti metalliche di trasmissione sono state sostituite con parti in plastica per ridurre il peso..
  2. La pistola a spruzzo a pistone è molto simile in linea di principio a una pistola a spruzzo manuale, solo il motore elettrico è responsabile della spinta del pistone. L’atomizzatore a pistone è facilmente riconoscibile dalla forma caratteristica della coppa del diffusore che circonda l’ugello. Il livello di rumore di un tale strumento è più basso, ma una meccanica piuttosto complessa porta a vibrazioni, surriscaldamento e rapido guasto. Questo strumento può funzionare con vernici ad alta densità, ma non è progettato per un uso a lungo termine..

Pistola a spruzzo elettrica con compressore esterno

Esiste un certo schema nella differenza tra pistone e pistole a spruzzo ad aria. Sebbene le pistole siano orientate verso vernice spessa, esercitano una maggiore sollecitazione sulla mano a causa della disposizione congiunta del motore e della pistola a spruzzo. Ciò riduce l’accuratezza e la correttezza della lavorazione, mentre gli smalti e le vernici spessi, di norma, vengono utilizzati per coprire prodotti che rivendicano la perfezione estetica. Lo strumento a pistone è adatto a chi dipinge parti complesse: recinzioni, stucchi, parti del corpo. A sua volta, la pistola a spruzzo della pompa dell’aria si concentra sulla verniciatura di grandi superfici piane ad alta velocità.

Ubicazione e materiale del serbatoio

Vi è una certa differenza nel fatto che il serbatoio si trovi al di sotto o al di sopra dell’asse dell’ugello. Le pistole a spruzzo con una posizione inferiore del serbatoio hanno un tempo di funzionamento più lungo tra il rifornimento di carburante, poiché il volume del contenitore al loro interno, di norma, è di 1 litro o più.

Riempiendo il flacone spray con vernice

D’altra parte, la posizione superiore della tazza è più preferibile dal punto di vista dell’uniformità della distribuzione dell’inchiostro sull’ugello. Sotto l’influenza della gravità, anche i materiali di verniciatura viscosi bagnano uniformemente il collo dell’ugello, ottenendo così la forma corretta della torcia e l’uniformità dell’aerosol. Tuttavia, non funzionerà per versare molta vernice nel serbatoio superiore, altrimenti lo strumento passerà da uno bilanciato a uno francamente scomodo. Il volume medio del serbatoio aereo è di 400-600 ml.

Un’altra caratteristica non ovvia è che l’ugello è sempre asciutto in uno spruzzatore con una posizione inferiore del serbatoio e, quando si preme il grilletto, viene prima espulsa una porzione d’aria e quindi si forma una torcia. Se il serbatoio è in cima, c’è sempre una grande quantità di vernice nell’ugello, motivo per cui lo spruzzatore all’inizio del lavoro sputa con gocce scarsamente spruzzate, quindi, dopo ogni rottura, è necessario eseguire una spruzzatura di prova.

Pistola a spruzzo elettrica con serbatoio in acciaio inossidabile

I serbatoi possono essere realizzati in plastica di nylon o acciaio inossidabile. Entrambi i materiali sono facili da pulire, la differenza principale è nel peso e nella resistenza ai danni meccanici. Quindi, una pistola a spruzzo con un serbatoio inossidabile sarà notevolmente più pesante, ma allo stesso tempo, la capacità è garantita per non sfregare e scoppiare..

Parametri dello spruzzatore

Ogni pistola a spruzzo ha due parametri: la dimensione della torcia e il diametro dell’ugello attraverso il quale viene fornita la vernice. Più grande è il foro, più vernice viene spruzzata per unità di tempo e più spesso lo strato applicato. La larghezza della torcia, a sua volta, è determinata dalla dimensione delle parti lavorate e dalla loro complessità..

Gli ugelli di piccolo diametro (fino a 1,2 mm) vengono utilizzati quando si lavora con vernici e smalti a base d’acqua, la cui viscosità può essere regolata con un diluente. Con un diametro dell’ugello fino a 1,4 mm, la maggior parte degli smalti e vernici alchidici non diluiti viene spruzzata in modo efficiente, fino a 1,7 mm – primer e primer coerenti.

Ugelli della pistola a spruzzo rimovibili

È ottimale se la pistola a spruzzo viene fornita con diversi ugelli sostituibili e la pompa dell’aria o il compressore ha il controllo della potenza. Questo è un indicatore di uno strumento veramente versatile in grado di eseguire una vasta gamma di lavori di verniciatura. Assicurati di leggere le istruzioni: contiene non solo i tipi di materiali di verniciatura e gli intervalli di viscosità che sono accettabili per l’uso, ma anche le istruzioni per determinare la densità utilizzando un viscosimetro fornito con ogni strumento.

Caratteristiche del compressore

Le gamme di potenza per le pistole pneumatiche e ad aria compressa differiscono in modo significativo. Le macchine pneumatiche, di regola, hanno un motore dell’ordine di 130-180 W, ci sono anche strumenti più potenti. La pompa dell’aria richiede un motore più potente: da 250 a 400 W per utensili monoblocco e da 400 a 2 kW per una pompa ad aria indipendente. Gli strumenti con una potenza inferiore ai valori minimi specificati semplicemente non giustificano l’investimento.

Regolazione della potenza della pistola a spruzzo

C’è un altro criterio: le prestazioni. Da un lato, aumenta in proporzione alla potenza dell’utensile e alle dimensioni della torcia, ma può differire in base alla viscosità del materiale di verniciatura. Per ogni vernice o vernice, il produttore indica un tasso di consumo approssimativo, ma non affrettarsi a determinare la velocità di lavoro solo con questo parametro. Per una previsione corretta, è inoltre necessario tenere conto della perdita per la formazione di nebbia..

Regolazione della forma della torcia

Alcuni soffiatori sono dotati di controllo elettronico della velocità del motore. Nei modelli più avanzati, il regolatore ha pittogrammi: in ogni posizione, il produttore imposta la pressione dell’aria, che, in media, è ottimale per varie vernici e tipi di lavoro.

Cos’altro a cui prestare attenzione

La versatilità della pistola a spruzzo e la sua conformità con le attività impostate sono buone, ma è anche necessario pensare alla durata dell’utensile e alla comodità di lavorare con esso. Prima di tutto, apprezza quanto sia comoda la maniglia dello spruzzatore in mano, per questo non sarà superfluo simulare la pienezza del serbatoio versando acqua ordinaria in esso.

Pistola a spruzzo con compressore esterno e serbatoio in acciaio inossidabile

Quando si sceglie una pistola a spruzzo con una pompa ad aria remota, valutare la convenienza e l’affidabilità dei tubi di collegamento. Se il tubo sta volando fuori dall’accoppiamento, se il blocco è tenuto saldamente. Valuta la qualità della lavorazione dei dettagli principali: la presenza anche di piccoli difetti indica una disattenzione del lavoro, quindi è meglio scegliere un altro modello.

Dipingere mobili con una pistola a spruzzo elettrica

Scegli una pistola a spruzzo con una copertura dell’ugello in acciaio inossidabile, impugnatura cava in alluminio e ago anodizzato lucido. Il regolatore della corsa dell’ago deve essere zigrinato e ruotato senza intoppi, senza incepparsi o scivolare. Se, quando si preme il grilletto, si avvertono cunei o sfregamenti, tale spruzzo non durerà a lungo e potrebbe essere fastidioso sputando grumi di vernice non spruzzati. Per una pistola a spruzzo, è altamente desiderabile disporre di un filtro dell’aria che non consenta alla polvere di penetrare nello spray.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy