Non controllare i social network inutilmente

Come smettere di perdere tempo

Gestire la tua azienda in modo efficiente è facile. Dobbiamo concentrarci non sull’acquisizione di nuove abitudini sane, ma sull’eradicazione dei dannosi esistenti.

Ecco 4 suggerimenti che ti permetteranno di smettere di perdere tempo oggi e di spenderli in classi secondarie.

1. Non controllare i social network inutilmente

smettere di perdere tempo

L’accesso e la disconnessione dagli account dei social network crea un modello mentale di attività lavorativa “start-stop-start”. Il tempo speso per questo si accumula rapidamente, perché dopo ogni pausa necessaria per controllare il social network, è necessario concentrarsi nuovamente.

Una persona raggiunge il picco di produttività solo 10-15 minuti dopo l’inizio di qualsiasi lavoro. Spesso controllando diverse comunità online, ti costringi ad accelerare ancora e ancora, e non c’è più tempo per lavorare in condizioni migliori.
Se non stai aspettando un messaggio importante relativo al lavoro, pianifica 3 intervalli esatti per controllare i social network: al mattino, a pranzo e più vicino alla fine della giornata lavorativa.

Lo stesso vale per la visualizzazione di messaggistica istantanea. Elimina queste interruzioni di attività dannose rimanendo nei tempi previsti.

2. Non fare affidamento sull’improvvisazione

smettere di perdere tempo

Molte persone iniziano la giornata senza un piano approssimativo di decisioni e azioni. È come andare in un’altra città senza familiarizzare con la road map. Sfortunatamente, spesso chi rifiuta di pianificare per errore crede di risparmiare tempo.

Ci vogliono solo 5 minuti al giorno per fare un breve elenco di attività e determinare la priorità di alcuni obiettivi rispetto ad altri. Quando pianifichi ogni mattina, otterrai maggiore efficienza e le tue attività verranno eseguite più rapidamente. Ciò consentirà di risparmiare tempo per un successo professionale e affari personali ancora maggiori..

3. Non dare a nessuno la possibilità di distrarsi

smettere di perdere tempo

Alcune persone sono più distratte di altre. Se questo è il tuo problema, risolvilo. Quante volte ti è capitato di lavorare su un compito importante e di essere stato distratto da un collega che passava, una telefonata da casa o un nuovo messaggio nel messenger. Può anche sembrare che stai attirando distrazioni come una calamita.

Ma non è poi così male. Hai solo bisogno di imparare a chiudere le porte, sia in senso letterale che figurato.

Per smettere di perdere tempo, isolati per due ore per svolgere un lavoro importante. Chiudi la porta della stanza, identifica le attività prioritarie, comunica a tutti che non risponderai a chiamate, lettere o inviti per discutere di eventuali novità. Metti il ​​telefono in modalità silenziosa (e senza vibrazione), se usi la segreteria telefonica, scrivi la risposta, informandoti di indisponibilità temporanea. Esci dagli account social per evitare la tentazione di verificarli..

Quando questa pratica produce risultati, aumenta il numero di ore di isolamento di 1-2. Certo, non puoi passare l’intera giornata lavorativa in isolamento dal mondo, ma trovare la tua via di mezzo, che garantisce la massima produttività, è reale.

L’autodisciplina non viene da sola, in un sospetto. Alcuni hanno bisogno di esercitarsi nella definizione delle priorità e nel mantenere la distanza da ciò che li circonda per imparare a non distrarsi dalle attività.

4. Nessuna procrastinazione silenziosa

smettere di perdere tempo

La procrastinazione o la tendenza a rimandare costantemente questioni importanti e urgenti è facile da rilevare se si gioca al solitario sul lavoro o si scorre il feed di Facebook. Ma questo è procrastinazione attiva (non importa quanto paradossale). E c’è un altro – procrastinazione “laboriosa”. Si esprime nel lavoro su compiti non essenziali. Questo è un “killer silenzioso” di efficienza lavorativa. Alcune persone non sospettano nemmeno di procrastinare in questo modo..

Ogni volta che risolvi obiettivi secondari anziché prioritari, questo è un passo indietro. Soprattutto se le questioni importanti sono limitate entro la scadenza.

Per risolvere questo problema, rivedere l’elenco delle attività e studiarne l’importanza l’una rispetto all’altra. Comprendi quali cose e perché puoi rimandare e quali – devi fare proprio ora. Ogni obiettivo dovrebbe avere un periodo specifico da completare dall’inizio alla fine. Automatizzare questo processo aiuterà speciali applicazioni mobili:

Business Planner – Produttivo
• Calendari di Readdle
• Controllo del caos per androide e IOS 

Quando una persona sa chiaramente cosa deve fare e in quale arco di tempo, il suo livello di paura per i grandi progetti e le risorse di tempo limitate diminuisce.

Imposta promemoria attività nell’applicazione di pianificazione o semplicemente sul timer nel telefono.

Strutturare l’orario di lavoro funziona davvero, perché è un insieme comodo e “piacevole” di istruzioni per il cervello, e non una definizione vaga del risultato desiderato.

Articoli simili
Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: