Dieta a digiuno: menu quaresimale per tutti i giorni e cibi ammessi

Il contenuto dell’articolo



Una dieta a digiuno, che include pasti con una limitazione nel menu di carne e prodotti animali, è perfetta per perdere peso. La durata della dieta è determinata dalla persona: puoi digiunare per tutte e sette le settimane della Quaresima ortodossa o puoi farlo solo parzialmente. Un tale rifiuto di carne, pesce, latte e uova ha le sue controindicazioni. Prima di decidere una dieta magra, consultare un medico e un nutrizionista.

Cos’è una dieta magra?

Il cibo vegetariano è il digiuno, che molti percepiscono come un consiglio per perdere peso. Mangiare in questo periodo è povero di grassi e ipocalorico, quindi è garantito per ridurre il peso. Verdure, frutta, cereali – un cibo a digiuno a base vegetale che rinnova il corpo, stabilisce un regime di digestione ottimale e accelera il metabolismo. Osservando il digiuno non soffrono di malattie del cuore, dei vasi sanguigni, non si verificano problemi con il colesterolo. Per una settimana, si perdono 2-7 chilogrammi di peso in eccesso. Il digiuno come una dieta ha un effetto duraturo, l’eccesso di peso non ritorna.

Cosa mangiare durante il digiuno

La dieta per il digiuno include restrizioni sui prodotti accettati. Consigliato includono:

  • cereali;
  • verdure, frutta, bacche;
  • funghi;
  • noci, frutta secca, frutta candita;
  • miele, marmellata, composte;
  • sottaceti, verdure in salamoia;
  • spezie, condimenti, erbe;
  • legumi;
  • olio vegetale.

La dieta a digiuno ti consente di mangiare pesce tre volte e caviale l’ultimo giorno per tutto il tempo di conformità. Per il resto del periodo, si consiglia il seguente menu:

  • Lunedì, mercoledì e venerdì – dieta piatti freddi senza olio;
  • martedì giovedì – cibo caldo magro senza olio;
  • sabato domenica – cibo con olio, puoi bere del vino;
  • per diversi giorni dal calendario della chiesa è necessario attenersi al digiuno e prendere cibo la sera, cadono la prima e l’ultima settimana.

Sottaceti fatti in casa

Quali alimenti non possono essere mangiati nel post

Per una corretta perdita di peso, dovresti sapere che non puoi mangiare cibi di origine animale nel digiuno: carne, pesce, uova, grasso animale e latte. Sono inoltre vietati prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi, pollo e frutti di mare. La dieta a digiuno non consiglia di mangiare troppo pane e patate – questo porterà a un insieme di massa in eccesso. È consentito prendere vino solo durante le vacanze secondo il calendario, inoltre c’è un’indulgenza per prendere pesce e caviale.

Come mangiare durante il digiuno

Una dieta magra semplice e corretta per la perdita di peso comprende piatti di frutta e verdura, sui quali non è necessario pensare a come cucinare. Sottaceti, sottaceti, preparazioni di funghi ideali. Puoi preparare piatti bolliti e in umido, usare una griglia, una doppia caldaia, una pentola a cottura lenta. La dieta a digiuno di giorno prevede un breve trattamento termico dei prodotti per preservare vitamine e sostanze nutritive.

Il piatto magro più importante è il porridge: lessalo in acqua, senza burro. Per migliorare il gusto, aggiungi integratori magri ai cereali: cipolle fritte con funghi per piatti salati e noci con uvetta per dolci. Se è difficile rifiutare le proteine ​​animali per quasi due mesi, acquistare “carne di soia” o tofu – braciola, spezzatino con salsa e spezie. Il piatto sostituirà i prodotti a base di carne in valore e gusto, sarà facile da preparare.

Carne di soia

Dieta in Quaresima

I nutrizionisti affermano che la Quaresima e la PP durante questo aiuta a perdere peso. Affinché la dieta durante il digiuno porti un risultato positivo per ogni giorno, segui le regole della metodologia:

  1. Includere cibi a base di soia, legumi, noci, semi, cereali, cibi integrali.
  2. Pasta e patate dovrebbero essere consumate meno spesso di altri alimenti.
  3. Mangia frutta e verdura almeno mezzo chilo al giorno..
  4. Opzioni utili sono riso integrale, miglio, grano saraceno, soia, lenticchie, datteri, banane, arachidi.
  5. Per soddisfare il bisogno del corpo di vitamina B12, ferro, assumere integratori alimentari complessi.
  6. L’acqua pura deve essere bevuta almeno 1,5 litri al giorno.
  7. Miele e deliziosi frutti secchi possono essere consumati al posto di dolci, zucchero.
  8. Mangia 4-5 volte al giorno, segui la dieta, mastica attentamente il cibo.
  9. Esci dalla dieta con attenzione – non precipitare su carne, cibi fritti. Aumentare gradualmente l’apporto calorico degli alimenti di 200 kcal al giorno.

Frutta secca e noci

Menu durante il post

Per facilitare la ricerca delle ricette giuste, controlla il menu settimanale di dieta magra per la perdita di peso. Include tre pasti completi al giorno. Non è previsto uno spuntino pomeridiano, le porzioni sono piccole. La dieta per il digiuno di giorno è presentata nella tabella e si presenta così:

Giorno / Pasto

Colazione

Cena

Cena

Lunedi

Porridge di riso sull’acqua, frutti di bosco, tisana

Zuppa di sedano vegetale

Stufato di verdure al vapore, macedonia di frutta

martedì

Pane al caviale di melanzane, frutta secca, bevanda alla cicoria

Insalata di peperoni freschi, cetrioli, pomodori, un po ‘di brodo vegetale

Zucca al forno o rapa

mercoledì

Frittelle di zucchine, succo di pomodoro

Cavolo ripieno con riso e carote, tisana

Farina d’avena sull’acqua o patate al forno con succo di limone

giovedi

Frittelle su un cucchiaio di olio vegetale che può essere condito con marmellata

Maccheroni, salsa di pomodoro, composta

Spezzatino con cavolo, carote, zucchine, peperoni e patate

Venerdì

Champignon brasati, cicoria, una fetta di pane integrale

Broccoli o borscht magro, mela

Grano saraceno, prugne secche, decotto di erbe

Sabato

Porridge ai cereali, bacche crude, un bicchiere di composta

Spezzatino di fagioli con cipolle e carote

Patate bollite, succo di mela

Domenica

Porridge di semola con un po ‘di marmellata, gelatina

Patate al forno con verdure

Casseruola o torte di farina di segale, succo di bacche

Chi non dovrebbe digiunare

I medici avvertono che non tutti possono digiunare e osservare una dieta rigorosa. Controindicazioni al digiuno dovrebbero essere prese in considerazione se si appartiene alle seguenti categorie:

  • con malattie croniche;
  • durante il duro lavoro;
  • madri in gravidanza e in allattamento;
  • bambini sotto i 14 anni;
  • persone che hanno recentemente subito un trauma mentale o emotivo o una malattia grave;
  • processo di riabilitazione;
  • ulcera, pancreatite, gastrite;
  • diabete;
  • insufficienza renale.
Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: