Come i ricchi sono diventati ricchi e di successo

Come i ricchi sono diventati ricchi

Molti imprenditori di successo sono nati nelle comuni città di provincia, hanno frequentato le scuole generali e hanno iniziato a lavorare nelle stesse società dei coetanei meno abbienti. Ma allora qual è la differenza tra queste persone, che ora possiedono un grande capitale, da quelle che hanno difficoltà a controllare anche il proprio budget?

Ciò che aiuta le persone a diventare ricchi o come diventare ricchi

l'uomo pensa vicino alla finestra

• Non è colui che ha molti soldi a diventare ricco, ma colui che lo usa razionalmente. Chi guadagna 500 mila e spende 300, in 5 anni sarà più ricco di chi guadagna 1 milione e spende 900 mila.

• Il denaro non deve essere immagazzinato, ma fatto funzionare. Non si tratta sempre di affari. Anche gli investimenti nel mercato azionario, le spese per il miglioramento delle capacità personali e delle qualifiche sono investimenti giustificati in futuro.

• Il tempo è una risorsa che non è possibile acquistare e non compensare. Una persona ricca cerca di usare ogni minuto per sviluppare se stesso e la sua attività..

• L’occupazione di solito è sempre a reddito limitato. Pur essendo il miglior specialista del settore, una persona è limitata dal fatto che semplicemente non può lavorare fisicamente più di 24 ore al giorno.

• Rischi ed esperimenti fanno parte del successo. E a volte – il motivo principale per la separazione dai concorrenti.

• Se vuoi essere ricco, comunica con i ricchi. La cerchia di conoscenze definisce obiettivi e punti di riferimento. Mantiene un atteggiamento critico nei confronti di se stessi e della propria occupazione.

Come i ricchi sono diventati ricchi in Russia

Vladimir Lisin

Tra le 30 persone più ricche in Russia, secondo Forbes, non esiste una sola persona che abbia ereditato una fortuna. Quasi tutti hanno iniziato il loro viaggio d’affari negli anni ’80 e ’90: hanno partecipato a cooperative, speculato in beni di consumo, sono entrati nelle quote di imprese industriali per le quali hanno lavorato.

I principali settori dell’economia per i ricchi russi sono l’industria pesante o del petrolio e del gas, l’energia. Nei primi venti, 11 uomini d’affari hanno attività in metallurgia o ingegneria, 9 in prodotti petrolchimici o energia, 4 in telecomunicazioni. Anche sette uomini d’affari investono.
I tre leader in Russia sono aperti da Vladimir Lisin, presidente del consiglio di amministrazione di NLMK. Il futuro miliardario ha iniziato la sua carriera come produttore di acciaio presso lo stabilimento di Tulachermet. Aleksey Mordashov, presidente del consiglio di amministrazione di Severstal, occupa il secondo posto. È nato e ha trascorso gran parte della sua vita a Cherepovets. Si è laureato con lode presso l’Istituto di ingegneria ed economia di Leningrado, e dopo gli studi è tornato nella sua piccola patria e ha iniziato a lavorare come economista presso lo stabilimento metallurgico di Chelyabinsk. Il terzo posto è occupato da Leonid Mikhelson, presidente del consiglio di amministrazione di PJSC Novatek, figlio di un costruttore. Ha iniziato la sua carriera come caposquadra nella costruzione del gasdotto Urengoy-Chelyabinsk. Lì Leonid si alzò alle sei del mattino. A colazione potevo bere vodka. Doveva lavorare con un contingente speciale, che consisteva principalmente di ex prigionieri.

Come i ricchi sono diventati ricchi nel mondo

Jeff Bezos

Tra le venti persone più ricche del mondo, secondo Forbes, non esiste un solo russo. Sono presenti due donne: Alice Walton e Francoise Betancourt-Myers. Entrambi hanno ereditato l’impero economico. Allo stesso modo, il “ricco” Mukesh Ambani (l’uomo più ricco in India), Robson e Jim Walton, Charles e David Kokhi, Carlos Slim. È vero, nessuno di loro può essere definito bruciatore di miliardi in eredità: le società sotto il controllo di queste persone prosperano e si sviluppano.

La distribuzione per industria differisce dalla Russia: IT e Internet – 7 uomini d’affari, vendita al dettaglio – 6, telecomunicazioni – 3. Solo i fratelli Kokhi e Mukesh Ambani sono collegati all’industria petrolifera e del gas. Ma è una delle aree di attività delle loro partecipazioni industriali..

Il primo posto in classifica è occupato da Jeff Bezos. Prima di creare un’attività in proprio, ha lavorato in un hedge fund, da cui ha rinunciato nel 1994 per la semplice idea di vendere libri online. Così è nata Amazon. Il secondo posto appartiene a Bill Gates. Insieme a Paul Allen, ha creato il più grande produttore di software al mondo: Microsoft Corporation. Terzo posto – investitore Warren Buffett. Ha fatto il suo primo investimento a 11 anni. Con i soldi presi in prestito da suo padre, ha acquistato tre azioni di Cities Service Preferred, quindi le ha vendute a un prezzo più elevato..


Come diventare ricchi da zero? 5 storie di successo di famosi imprenditori russi


1. Pavel Durov

Pavel Durov

Nonostante la complessa relazione di Pavel Durov con il governo russo, rimane un esempio di uomo d’affari russo che ha costruito un impero dal nulla. Durante gli studi all’Università statale di San Pietroburgo, ha creato due progetti Internet senza scopo di lucro:

• forum di discussione per studenti spbgu.ru
• libreria di articoli e abstract scientifici durov.com

La terza idea è stata il social network vkontakte.ru, lanciato nell’autunno del 2006. Pavel non nasconde il fatto che un amico che si è incontrato negli Stati Uniti su Facebook gli abbia suggerito l’idea.

Un anno dopo il lancio, il social network ha guadagnato 3 milioni di utenti, superando Odnoklassniki, nel dicembre 2007 – è diventato il secondo sito Runet più visitato dopo yandex.ru. Inviate offerte in vendita, ma i fondatori non volevano lasciare il portale: hanno trasferito il 24,99% al fondo DST, ma hanno mantenuto il controllo sulla società.

Tra Durov e azionisti, incomprensioni e disaccordi sono sorti su obiettivi. Nel 2013 la crisi ha raggiunto il culmine: Pavel ha venduto il suo 12% nel capitale autorizzato e nel 2014 ha lasciato l’incarico di CEO.

Ora il progetto principale di Pavel Durov è il messaggero Telegram, utilizzato da oltre 200 milioni di persone.


“Il denaro è sopravvalutato, perché la creazione è molto più interessante del consumo e lo stato interno è incomparabilmente più importante di quello esterno” – P. Durov


2. Evgeny Chichvarkin

evgeny chichvarkin

Evgeny Chichvarkin è uno degli imprenditori di maggior successo in Russia negli anni 2000. Ha creato un’enorme rete per la vendita di telefoni cellulari ed essere ricordato per lo stile unico di fare affari. Dall’infanzia, Eugenio ha cercato di pensare fuori dagli schemi, ha preferito “scavalcare il recinto e non stare in fila per la pista”. Ha studiato bene, ma non è entrato nel Komsomol a causa della “incontrollabilità”.

Al liceo, Eugene rivendeva coetanei sigarette “Cosmos”, smalto per unghie, dischi fonografici. Quindi ha attirato l’attenzione sui negozi di provvigione: ha acquistato a buon mercato in alcuni e li ha donati con un mark-up – ad altri.

Chichvarkin trascorse i suoi anni da studente al mercato Luzhnikovsky, vendendo tutto ciò che poteva: vestiti, scarpe, barrette di cioccolato, gioielli, rasoi. Già qui si distingue per un approccio non standard: ha disposto le cose stirate sul bancone in modo che fossero più belle di quelle della concorrenza, vestite con un abito da donna per scandaloso. Più tardi, a Euroset, lo shock divenne uno dei principali strumenti di un uomo d’affari.

Nel 1997, insieme al suo amico Timur Artemyev, ha lanciato Euroset. L’assortimento del primo punto era costituito da diversi modelli, ma il marchio è cresciuto rapidamente grazie a tre componenti:

• Le campagne pubblicitarie erano straordinarie, “sull’orlo di un fallo”. In uno di essi è stato utilizzato il seguente slogan: “I prezzi di Euroset sono semplicemente oh”..

• Euroset si è espanso in modo aggressivo: arrivando in nuove città, ha lanciato punti in pochi giorni, cercando di ottenere immediatamente un punto d’appoggio in luoghi importanti e affollati.

• In Russia, il mercato dei dispositivi mobili e delle comunicazioni mobili.

Nel 2008, Chichvarkin e Artemyev hanno venduto la rete alla società di investimento ANN per $ 300-400 milioni, quasi immediatamente Eugenio è emigrato dalla Russia a Londra, dove vive tuttora. Dal 2012, lui e Artemyev hanno una nuova attività: il progetto vinicolo Hedonism Drinks Ltd.


“L’acquisto dovrebbe essere un’avventura. La persona dovrebbe avere qualcos’altro, ad eccezione della merce. Per qualsiasi cosa nel nostro mondo urbano, una persona non è pronta a pagare di più che per le impressioni ”- E. Chichvarkin


3. Oleg Tinkov

Oleg Tinkov

Tinkov è un altro russo che è stato aiutato dalla sua originalità e dal suo pensiero flessibile a diventare miliardario. La mente imprenditoriale si manifestava già negli anni scolastici. Oleg ha osservato che il sistema di distribuzione dell’economia nell’URSS funziona in modo strano: i bastoni da hockey vengono consegnati a Tashkent e le sciarpe di mohair vengono consegnate a Dushanbe. Come ciclista, ha acquistato queste cose durante il campo di allenamento e le ha rivendute a Leninsk-Kuznetsk (regione di Kemerovo).

Dopo l’esercito entrò nell’Istituto minerario di Leningrado, iniziò a comprare vestiti, cassette, profumi da studenti stranieri e li vendette nella sua nativa Siberia con un mark-up 3-4 volte. Durante gli anni da studente, Oleg incontrò sua moglie Rina Vosman – iniziarono a viaggiare insieme in Polonia e Germania per merci per la rivendita.

Negli anni ’90, Tinkov era impegnato in qualsiasi attività commerciale che potesse portargli soldi: vendeva elettronica, gnocchi Darya, birra Tinkoff. Il marchio della birra ha funzionato secondo il concetto rivoluzionario di “ristorante + birrificio”.

Nel 2005, Oleg Tinkov acquistò Khimmashbank e lo ribattezzò Tinkoff Credit Systems. Per iniziare, siamo riusciti ad attirare investimenti da Goldman Sachs, Blue Crest e Vostok Nafta. Oggi è una grande banca online ben nota in Russia, e Tinkov è proprietario di una fortuna di $ 2,2 miliardi..


“Non ho talenti unici. Diligenza, testardaggine e un grande desiderio sono i principali talenti che ogni uomo d’affari dovrebbe avere ”- O. Tinkov


4. Evgeny Kaspersky

Eugene Kaspersky

Eugene Kaspersky – ingegnere e programmatore, creatore del famoso marchio di software antivirus. Fatidico per lui fu una collisione con un virus che si rivelò infetto da un computer. A quel tempo, Eugene ha studiato presso l’Istituto di crittografia, comunicazione e informatica presso la scuola superiore del KGB. Uno studente di talento ha analizzato un programma dannoso e sviluppato un modo per contrastare.

Dopo l’istituto e l’esercito, Kaspersky lavorò in un istituto di ricerca chiuso sotto lo Stato Maggiore dell’Aeronautica russa. Qui nel 1994, ha creato AntiViral Toolkit Pro, che ha rapidamente guadagnato popolarità. Tre anni dopo, AVP è un progetto leader nel campo della sicurezza informatica ed Eugene è il principale nella squadra del famoso laboratorio. Entro il 2008, il fatturato dell’azienda ha raggiunto i 60 milioni di dollari, oggi Eugene Kaspersky è il 70 ° nella lista delle persone più ricche della Russia. La sua fortuna è di $ 1,4 miliardi.


“L’obiettivo della mia azienda è salvare il mondo dai criminali informatici. Questo è probabilmente tutto “- E. Kaspersky


5. Arkady Novikov

Arkady Novikov

Arkady Novikov si è fatto strada da uno studente in una scuola di cucina, dove è arrivato quasi per caso, a uno dei ristoratori più rispettati in Russia e nella CSI. Al momento del ricevimento, non sapeva come cucinare, ma parallelamente ai suoi studi, lavorava nei ristoranti di Mosca. In pratica, Arkady ha scoperto come sono organizzate le migliori cucine della città. Dopo è stato uno chef in “Olympic Lights”, “Havana” e “Victoria” a Gorky Park.

All’inizio degli anni ’90, Arkady è maturato per l’apertura del suo ristorante “Sirena” a Bolshaya Spasskaya, nella costruzione della scuola tecnica. Secondo i termini del contratto di locazione per una tassa nominale, ha dato da mangiare a duecento studenti. Due anni dopo, nel 1994, aprì un secondo ristorante – Club T. Il fondatore ha elaborato personalmente l’intero concetto, dal menu all’interno.

Novikov ha continuato a tradurre le idee in realtà. La sintesi di elevate capacità culinarie e creatività innata ha dato alla capitale il tradizionale ristorante russo Tsarskaya Ohota. Il posto era un culto. Nella “caccia” nel 1997 Boris Eltsin e Jacques Chirac si incontrarono.

Il prossimo grande successo è la rete Yolki-Palki. Era costituito da istituzioni democratiche per la classe media. Il marchio andò rapidamente oltre la capitale, conquistò le regioni e divenne un progetto più redditizio rispetto ai precedenti..

Dal 2002 Novikov ha iniziato a diversificare la sua attività: ha aperto una serra per la fornitura di frutta, verdura, bacche ed erbe.


“Qualsiasi attività commerciale, in particolare la ristorazione, è una certa psicologia, significa che devi essere in grado di prevedere le tendenze – ciò che sarà necessario nei prossimi mesi per un pubblico specifico, è anche importante essere in grado di scegliere il design giusto e monitorare i furti. E sai, per me è così semplice ed elementare che sembra che tutto vada da solo. A proposito, tutti i concetti, ad eccezione di uno o due, creo me stesso “- A. Novikov

Voci simili:
  1. Gestione delle finanze personali – 15 suggerimenti importanti
Articoli simili
Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come i ricchi sono diventati ricchi e di successo
Installazione fai-da-te di stampaggio di stucchi polimerici