Tutto su cablaggi elettrici sicuri in pareti di polistirene espanso

Sezioni dell’articolo



Dall’articolo imparerai perché l’installazione di cavi elettrici nelle pareti ricoperte di polistirene espanso è associata a un alto grado di rischio e come prevenire possibili conseguenze negative. Ti parleremo degli standard di sicurezza antincendio, forniremo consigli sull’installazione di linee di cavi e accessori di cablaggio.

Tutto su cablaggi elettrici sicuri in pareti di polistirene espanso

Indubbiamente, il polistirene espanso (PSP) ha fatto una rivoluzione nel campo dei materiali da costruzione e di isolamento, ma il suo utilizzo rende l’oggetto da costruzione supercategoria in termini di sicurezza antincendio. Il PPP non è solo altamente infiammabile e brucia molto rapidamente alle alte temperature. Il principale pericolo per la vita umana è rappresentato dai prodotti di combustione altamente tossici: bastano pochi respiri per un esito letale..

L’installazione del cablaggio nel PPP è anche strettamente correlata alle difficoltà di fissaggio e muratura dei canali via cavo: in schiuma morbida e sciolta è spesso quasi impossibile fissare saldamente la presa e le scatole di derivazione. Come, con una tale abbondanza di difficoltà, elettrificare gli oggetti costruiti usando la cassaforma fissa?

Norme di sicurezza antincendio

Il principale pericolo di incendio è il cortocircuito e il riscaldamento dovuti al sovraccarico prolungato delle linee dei cavi. L’unica protezione efficace per il cavo è una guaina interamente metallica: un tubo di acciaio con uno spessore della parete di almeno 1,2 mm. Ciò è dovuto al requisito di un’elevata capacità di localizzazione dei gusci protettivi. Il fatto è che il valore di picco della corrente durante un cortocircuito raggiunge i 2000 ampere, mentre nel punto di rottura vengono rilasciati almeno 3 kJ di energia termica. Questo è abbastanza per bruciare attraverso un tubo ondulato e persino un tubo di metallo.

Tutto su cablaggi elettrici sicuri in pareti di polistirene espanso

Oltre al cavo, anche tutti gli accessori di cablaggio necessitano di protezione: prese, interruttori, ecc. Il fuoco può essere evitato murando le scatole di installazione con un uso abbondante di leganti di gesso. Naturalmente, la presenza di connessioni sul cavo all’interno del canale è completamente esclusa, le sezioni del cablaggio tra i punti di ispezione devono essere solide. Considerare i requisiti di base per il passaggio dei cavi nascosto: il raggio di curvatura deve essere di almeno sei diametri di conduttore.

La situazione è complicata nei casi in cui l’oggetto della costruzione è un’istituzione comunale, un edificio residenziale o amministrativo e richiede l’accettazione prima di essere messo in funzione. Di conseguenza, il pacchetto di documenti di accettazione deve includere un atto per lavori elettrici nascosti e non un singolo appaltatore di coscienza lo emetterà senza osservare tutte le reali precauzioni.

Compilazione corretta di SKL

Al fine di ridurre al minimo il lavoro sulla protezione antincendio, ha senso pensare all’elaborazione di un progetto completo per l’alimentazione interna e, prima di tutto, una sezione della struttura delle linee dei cavi. L’obiettivo principale del progetto e le specifiche principali dovrebbero essere di minimizzare l’installazione del cablaggio all’interno dei rivestimenti in PPP con qualsiasi mezzo, anche se ciò provoca un moderato aumento del prezzo. Ecco come puoi farlo:

  1. Evitare il passaggio dei cavi orizzontale lungo le pareti.
  2. Installazione di prodotti via cavo in un pavimento di cemento.
  3. Installazione di prese su entrambi i lati delle pareti interne (passaggio).
  4. Assenza totale o parziale di scatole di derivazione.
  5. Posa di canaline per cavi nello spessore del calcestruzzo anche nella fase di colata delle pareti.

L’ultima soluzione sarà possibile solo durante l’elaborazione di un progetto di costruzione di alta qualità con una parte elettrica ben sviluppata.

Metodi alternativi di protezione antincendio

Naturalmente, non solo l’isolamento “solido” delle linee dei cavi può fornire una protezione completa contro il fuoco. La qualità dei prodotti via cavo gioca un ruolo enorme. I conduttori di marchi PVA, SHVVP, PUNP e simili sono severamente vietati per l’uso anche in caso di posa su terreni non combustibili. E nel caso di PPP, il loro uso può essere un errore fatale. È consentito posare solo cavi VVG ng LS e i prodotti devono essere certificati secondo gli standard GOST 12.1.044–89 e 16442–80, nonché gli standard DBN della categoria di struttura corrispondente. È altrettanto importante che il produttore disponga di certificati internazionali di qualità del prodotto come IEC 60331, IEC 60228 e IEC 60245.

L’impianto elettrico dell’edificio deve avere un circuito di terra affidabile, testato da un laboratorio elettrico. Il parametro principale – resistenza alla diffusione della corrente – non deve superare i 2 ohm. Il tipo di sistema di messa a terra è TN-S, il circuito di alimentazione per i consumatori monofase è a tre fili, per trifase – a cinque fili. Tutti i gusci di protezione in metallo devono essere collegati al conduttore di protezione, mentre un dispositivo di protezione da dispersione di corrente è installato nel quadro principale. In caso di rottura dell’isolamento di un involucro collegato a terra, si verificherà inevitabilmente una perdita di corrente, quindi l’alimentazione verrà disconnessa entro un periodo di mezzo periodo, che è troppo piccolo per la combustione del metallo. In questo caso, l’uso di un tubo di metallo di qualità adeguata è considerato accettabile..

Un terzo metodo di protezione dagli incendi è l’installazione di dispositivi di protezione affidabili e adeguatamente calibrati. Innanzitutto, è necessario elaborare una mappa completa dei carichi e determinare i valori massimi di corrente per ciascuna linea, tenendo conto delle correnti di spunto, delle cadute di tensione giornaliere e istantanee. La classe consentita di sganciatori dell’interruttore è B, mentre il valore dell’impostazione di sgancio non deve superare 1,3 di IN Oggi, la migliore qualità di protezione è fornita da unità di controllo a microprocessore controllate da analizzatori di rete digitali. Tale apparecchiatura rileva accuratamente la presenza di un cortocircuito anche prima che la corrente rilevi i valori di picco e scatti quasi all’istante.

Installazione di prodotti di installazione all’interno del PPS

Il polistirene espanso è un materiale piuttosto sciolto, quindi le scatole di installazione fissate al suo interno si allentano nel tempo e cadono. Pertanto, si consiglia di fissare le prese a una base solida esistente. È molto importante contrassegnare in anticipo la posizione dei pilastri di cemento nelle pareti della “casa termica” utilizzando pali di filo d’acciaio. Quindi puoi scegliere due opzioni di montaggio.

Tutto su cablaggi elettrici sicuri in pareti di polistirene espanso

Con uno spessore di PPS inferiore a 5 cm:

  1. Tagliare parte della schiuma nel sito di installazione, esponendo un solido supporto.
  2. Applicare l’alabastro sullo strato di supporto con uno strato di almeno 2,5-3 cm.
  3. Installare le prese, allineandole lungo il piano del muro e abbondantemente ricoperte di alabastro.
  4. Consenti alla composizione di solidificarsi completamente.
  5. Rafforzare il fissaggio “a strappo” con due tappi a fissaggio rapido con rondelle larghe.

Se lo strato di PPP è più spesso di 5 cm:

  1. Taglia una nicchia di 10×10 cm nella schiuma.
  2. Sostituire la schiuma tagliata con un blocco di calcestruzzo aerato di dimensioni e profondità adeguate.
  3. Fissare il blocco con adesivo per piastrelle di ceramica, pretrattando la base con un primer.
  4. Se necessario, rinforzare il fissaggio con tappi a fissaggio rapido.
  5. Installare il socket usando il metodo standard.

Se le pareti interne della casa sono coperte con cartongesso, non ci saranno difficoltà con la resistenza meccanica, ma ogni scatola di presa deve essere circondata da uno strato di materiale refrattario. Nei locali residenziali, il tessuto di amianto non può essere utilizzato; al posto di tale isolamento, nastro di vetro o intonaco con stucco è perfetto..

Apri l’opzione di cablaggio

Se l’aspetto estetico non dà fastidio, è possibile evitare problemi di sicurezza antincendio installando cavi aperti o combinati. Ad esempio, nascondendo le linee di cablaggio principali nel pavimento e posando le prese per prese e interruttori nei canali dei cavi in ​​plastica decorativa. Produttori come Hager e Schneider-Electric hanno un’intera serie di prodotti di questo tipo, che consente di posare il cablaggio all’aperto senza un significativo deterioramento dell’aspetto.

Tutto su cablaggi elettrici sicuri in pareti di polistirene espanso

Con cablaggio aperto, è importante avere uno strato refrattario di almeno 1-2 cm, può essere un cartongesso o un cartongesso con uno spazio d’aria. Ci sono anche requisiti aggiuntivi per i prodotti via cavo. Nei locali residenziali e negli edifici pubblici, sono ammessi solo marchi di cavi senza fumo: VVGngd, VRGng-FRLS o FRHF, nonché NYM.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy