Regole per l’installazione di cavi elettrici in una casa di legno

Sezioni dell’articolo



In termini di installazione elettrica, gli edifici in legno sono gli oggetti più complessi. Abbiamo preparato per te una serie di regole per il cablaggio in una casa di legno, in cui vengono discusse in dettaglio le domande relative alla scelta dei materiali e dei sistemi di posa dei cavi, nonché all’installazione dei prodotti di installazione..

Regole per l'installazione di cavi elettrici in una casa di legno

1. Cablaggio nel rigoroso rispetto delle normative

L’organizzazione della rete elettrica in una casa di legno è seconda per complessità solo agli edifici con una cassaforma fissa in polistirene espanso. La posa su basi combustibili è consentita solo in modo aperto o con una localizzazione al cento per cento del conduttore all’interno della guaina protettiva.

Questo requisito non è così rigoroso per le partizioni interne del telaio con un riempitivo non combustibile. Nella versione più corretta, il passaggio del cavo attraverso le cremagliere del telaio è accompagnato da un involucro di quest’ultimo, in pratica molto spesso il conduttore è completamente rivestito in una corrugazione o in un tubo metallico, garantendo intercambiabilità.

Cablaggio in tubo metallico

Anche la posa a cielo aperto è una buona soluzione. Sono disponibili numerosi accessori e tecniche di installazione per rendere esteticamente gradevole il cablaggio aperto e persino aggiungere un tocco di colore all’interno. Oltre ai condotti per cavi in ​​plastica, è possibile posare un filo PV-1 con avvolgimento su isolanti in ceramica e utilizzare raccordi per installazione a cassa di tipo non a livello. In caso di posa nascosta, vengono utilizzate marche di cavi non combustibili: VVGng o KGng.

Cablaggio aperto in una casa di legno

A causa della complessità dell’installazione, il passaggio dei cavi lungo le pareti dovrebbe essere ridotto al minimo. Ma per questo è necessario riflettere attentamente sul layout delle linee dei cavi.

2. Schema elettrico per pareti e soffitto

Nella versione più accettabile della rete elettrica intorno alla casa, ogni punto elettrico è collegato in una linea retta con un pavimento a telaio, un soffitto o un soffitto grezzo, coperto da un rivestimento sospeso o teso. Attraverso la cavità tecnologica, nascosta alla vista, viene eseguito tutto il cablaggio principale, anche se più spesso le linee si estendono semplicemente una ad una allo schermo del gruppo. Naturalmente, la maggior parte delle prese e degli interruttori dovrebbe essere posizionata sulle pareti interne e su quelle che li racchiudono solo se necessario..

Cablaggio aperto su isolatori in ceramica

Una soluzione intelligente sarebbe quella di eseguire il cablaggio dell’illuminazione dagli interruttori al soffitto e condurre i fili per collegare le prese al pavimento. A causa del loro basso carico, le linee della rete di illuminazione possono essere organizzate mediante cassette di derivazione inaccessibili per la manutenzione. È sufficiente portare la linea di alimentazione dall’interruttore in una tale scatola e da essa, abbassare il filo di commutazione sulla chiave e lungo la linea di alimentazione per ciascun gruppo di illuminazione.

Linee di punti vendita e gruppi di uso generale possono essere combinati in cosiddette ghirlande. È importante che non più di due core siano fissati su ciascuna morsettiera delle prese. Altrimenti, ogni uscita e gruppo sono collegati in scatole di derivazione nascoste e le linee con un carico particolarmente elevato da elettrodomestici e riscaldatori seguono il pannello del gruppo senza interruzione.

Prese su una parete di legno

Si consiglia di coprire gli anelli che si raccolgono sul muro vicino al pannello con un involucro decorativo. Quando si posano i cavi in ​​gruppi, si consiglia inoltre di separare la base con un supporto non combustibile, ad esempio tagliando il muro a secco.

3. Localizzazione di conduttori e forcelle

Per qualche motivo, il cablaggio di superficie potrebbe non essere accettabile. In questo caso, l’attività diventa molte volte più complicata, nonostante il fatto che la parte del cablaggio disposta lungo le pareti sia solo il 15-20% della lunghezza totale delle linee.

Cablaggio nascosto in una casa di tronchi

La possibilità di posa nascosta dovrebbe essere posta anche nella fase di assemblaggio preliminare della casa di tronchi. Secondo il piano di alimentazione interna, i canali tecnologici per il cavo sono realizzati nelle pareti durante la posa. Per questo vengono utilizzati soffianti elettrici o trapani. Larghezza approssimativa del canale – 30-50 mm.

Cablaggio nascosto in una casa di tronchi

I fori di uscita sono praticati nella sezione del sistema del telaio del pavimento o dei pavimenti. L’installazione di raccordi elettrici è possibile con il metodo ad incasso; per questo, il canale viene trovato con una sonda e viene praticato un foro con una punta da 60-80 mm nella matrice di legname. Le scatole di installazione per prese e interruttori devono essere in acciaio, preferibilmente con un inserto in fibra di vetro.

Installazione di un socket in una casa di tronchi

Le sezioni di tubo posate all’interno delle pareti devono essere localizzate dall’ambiente. Per questo viene utilizzato un tubo liscio: metallo con uno spessore della parete di 2,5 mm o acciaio – da 1,2 mm. Questi valori sono approssimativi, per un calcolo più accurato è necessario tenere conto del carico e della tensione sulla linea, nonché del tipo e del numero di conduttori all’interno della guaina.

Per le linee elettriche ramificate nascoste nelle cavità delle strutture del telaio, si consiglia di utilizzare scatole di metallo. Per l’installazione interna, è auspicabile una protezione contro la polvere di legno con un grado di almeno 3, non viene presa in considerazione la protezione dall’umidità. L’ingresso delle guaine delle linee dei cavi deve essere svasato o dotato di un anello di ritenuta o di un dado che non consente lo sgancio.

Cablaggio nascosto in una casa di legno

4. Dispositivi di protezione

L’installazione elettrica in una casa di legno può essere complicata dalle peculiarità della disposizione del gruppo e dei quadri di distribuzione. La differenza si osserva sia nel modo di montare le custodie sia nella scelta dei dispositivi di protezione..

L’installazione dell’alloggiamento dei quadri elettrici deve essere eseguita su una base non combustibile. Pertanto, si consiglia di imbottire la superficie con stagno sotto gli schermi centrali con ASU e, quando si installano schermi di gruppo, utilizzare rivestimenti in textolite o fibra di vetro.

Centralino in una casa di legno

È conveniente collegare gli schermi di gruppo al pavimento e al pavimento per mezzo di un canale via cavo, in cui di solito sono disposte 3-4 linee per ogni stanza. Non è consigliabile posizionare gli schermi vicino al soffitto o al pavimento.

Gli interruttori automatici vengono selezionati in base alla corrente continua consentita per il cavo sulla linea in uscita, la scelta viene sempre effettuata verso un valore inferiore. Le apparecchiature che non dispongono di protezione interna contro i cortocircuiti, nonché le linee con un carico massimo fisso (forni, condizionatori d’aria) sono collegate attraverso un interruttore di circuito con una potenza nominale e un ritardo di risposta basso in caso di sovraccarico (caratteristiche B e A).

Assemblaggio del centralino

Nelle case di legno, è consuetudine posare i cavi secondo un circuito a tre fili, in cui il conduttore di protezione non è collegato allo zero. Per questo motivo, l’installazione della protezione differenziale contro le scosse elettriche può portare a falsi positivi. Ma sarà molto utile un dispositivo diffautomatico di tipo antincendio che monitora le perdite di isolamento.

5. Installazione di prodotti e accessori per l’installazione

Nella fase finale, viene eseguita l’installazione di elettricità fine. Ciò è più semplice grazie a raccordi non a filo. È abbastanza facile avvitarlo a una parete di legno con una coppia di viti autofilettanti, dopo averlo precedentemente inserito nella custodia e collegato i fili.

Installazione elettrica in una casa di legno

Molto più tempo e impegno sono spesi per l’installazione di raccordi nascosti (incassati). Per una perfetta aderenza dei telai, è necessaria una superficie piana, quindi i tronchi vengono prima macinati con un piano. Successivamente, viene creato un foro per collegare la superficie al canale nascosto. Viene utilizzato come strumento di centraggio durante la perforazione della nicchia di installazione con un tronchese.

Installazione elettrica in una casa di legno

È caratteristico che le scatole di installazione possano essere incorporate allo stesso modo dei muri di pietra – piantando su alabastro. Altrimenti, l’area deve essere localizzata e collegata al condotto del cavo con un manicotto rigido non combustibile.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Regole per l’installazione di cavi elettrici in una casa di legno
Insalata di cavolo e pollo – cucinando per gradi le ricette con cracker, mele o mais con una foto