Come stuccare correttamente un soffitto in cartongesso per dipingere

Sezioni dell’articolo



La verniciatura a soffitto è uno dei tipi più popolari di finiture in cartongesso. Tuttavia, questo tipo di lavoro richiede un accurato riempimento preliminare della superficie. Per farlo in modo efficiente e senza problemi con le tue mani, usa le semplici istruzioni passo-passo.

Come stuccare correttamente un soffitto in cartongesso per dipingere

Perché hai bisogno di stucco per il soffitto

La vernice viene spesso scelta come materiale di finitura per la finitura delle superfici del soffitto in cartongesso. Ma se molti altri materiali di finitura, ad esempio pannelli in PVC o piastrelle in polistirene espanso, non richiedono una preparazione preliminare speciale per consentire alla vernice di essere piatta e saldamente sulla superficie, il soffitto deve essere accuratamente stuccato.

La stuccatura del soffitto è una fase molto importante nella preparazione approssimativa della superficie per la vernice. È richiesto per:

  1. Crea un piano piatto, liscio, senza soluzione di continuità.
  2. Copertura di fessure, cuciture, “basi” di cavità, difetti di installazione del mascheramento.
  3. Profilassi antisettica (in alcuni tipi di miscele).
  4. Garantire una buona adesione della vernice.
  5. Possibilità di smantellare il vecchio strato di finitura in futuro o di rimuoverlo senza danneggiare la lastra di gesso.
  6. Creazione di uno sfondo bianco o colorato per migliorare la luminosità e l’uniformità della colorazione in uno strato.

Soffitto dipinto in cartongesso

Stuccatura passo-passo

La stuccatura si svolge in diverse fasi principali:

  1. Preparazione di materiali e strumenti.
  2. Preparazione della superficie.
  3. Sigillatura.
  4. Applicazione dei primi 2 strati iniziali di mastice.
  5. Applicazione dello strato di finitura.
  6. macinazione.

Avrai bisogno dei seguenti materiali:

  1. Primer a penetrazione profonda.
  2. Serpyanka.
  3. Stucco per cuciture (puoi prendere un sacco da 5 kg), iniziare e finire.

Materiali in cartongesso per soffitti in cartongesso

Ci sono anche miscele di mastice universali, tuttavia, consigliamo ai principianti di iniziare con quelli specializzati, quindi sarà più facile livellarli. Raccomandiamo inoltre di acquistare soluzioni da un produttore..

Quando si acquista una miscela, prestare attenzione alle sue caratteristiche operative e di installazione. Gli stucchi di partenza possono di solito essere applicati in uno strato fino a 1,5 cm (se necessario, prestare attenzione alle istruzioni sulla confezione) e nel caso del muro a secco, questo è anche vero, perché non sempre giace piatto e può anche avere pozzi sulla superficie a causa della temperatura – caduta di umidità o guasti. La miscela di finitura può anche avere istruzioni speciali per lo spessore dell’applicazione – da 0,5 a 3 mm.

Stucco per cartongesso

Inoltre, se lo stucco deve essere scelto per una stanza con elevata umidità, acquista una miscela con la designazione appropriata, molto spesso è LR +, con normale – KR.

E gli strumenti:

  1. Trapano elettrico con attacco miscelatore.
  2. Rullo e pennello per l’applicazione di primer.
  3. Coltello da costruzione di cancelleria.
  4. Contenitore per la direzione di stucco.
  5. 2 spatole metalliche da 8 e 25 cm, nonché un angolo.
  6. Levigatrice a maglia abrasiva.
  7. ironer.
  8. Maschera di protezione delle vie respiratorie (respiratore).

Strumenti di cartongesso per soffitti in cartongesso

Preparazione del soffitto per intonacare

Innanzitutto, rimuovi tutti i mobili dalla stanza o coprili con un film. È inoltre necessario chiudere le pareti e il pavimento, se la loro finitura è già stata eseguita o non è prevista in un prossimo futuro.

Prima di riempire il soffitto, è necessario prepararlo attentamente per questo processo in modo che la miscela si adagi qualitativamente.

Pulire la “base” da polvere e sporco. Esaminare la superficie per individuare eventuali crepe e, se del caso, determinare immediatamente la natura della loro origine e, se possibile, eliminare. Le crepe sul cartongesso possono apparire per vari motivi: possono essere il risultato di errori di installazione, conservazione impropria del cartongesso prima del suo utilizzo, cambiamenti di temperatura e umidità o avvertire di conseguenze più gravi, ad esempio un significativo restringimento della casa, la deformazione del soffitto, la decomposizione delle travi portanti e così via. Tali problemi dopo una stuccatura di alta qualità possono apparire troppo tardi e spesso molti di loro minacciano anche la vita delle persone che vivono nella stanza se non vengono notati e prevenuti in tempo. Se le crepe non sono pericolose in natura, devono essere “tagliate” a somiglianza del taglio di uno smusso.

Soffitto in cartongesso

Se tutto è in ordine, procedere con la smussatura dei fogli. Alcuni pannelli GKL hanno un bordo che non richiede un’attenta sigillatura con un nastro di rinforzo, altrimenti, o se ci sono giunti tagliati, lo smusso dovrebbe essere rimosso. Se ciò non viene fatto, si forma una cucitura stretta tra i fogli, in cui è molto difficile martellare nello stucco. Per fare ciò, con un angolo di circa 45 gradi, il bordo con un coltello da costruzione affilato deve essere tagliato uniformemente di non più di 2/3 dello spessore del foglio. Quindi carteggiare leggermente con carta vetrata o una speciale rete abrasiva.

Cuciture in cartongesso

Preparare un vassoio di laminazione, che deve essere riempito con un primer a penetrazione profonda, e adescare con cura la superficie del soffitto con un rullo con una “pelliccia”.

Sigillatura

La sigillatura delle cuciture è necessaria in modo che non risaltino con scanalature sullo sfondo generale, nonché per prevenire la formazione di crepe articolari.

Eseguire i lavori di riempimento dei giunti nel seguente ordine:

  1. Usa un pennello per adescare accuratamente le cuciture..
  2. Dopo che il terreno si è asciugato, riempire il centro delle articolazioni con uno stucco di circa il 60%, usando una spatola da 8 cm. Dopo che lo stucco si è asciugato, adescare nuovamente l’articolazione.
  3. Attaccare il nastro del braccio in modo tale che il suo centro cada sulla cucitura. Molte persone attaccano prima il serpyanka, ma in questo caso, la cucitura molto probabilmente non sarà completamente riempita.
  4. Metti un sottile strato di stucco sulla serpyanka con una spatola e livellalo accuratamente.
  5. Questa procedura deve essere eseguita anche con le crepe, se sono state “tagliate”. Anche i tappi delle viti sull’intera superficie del soffitto GKL devono essere imbrattati con un sottile strato di stucco.

Sigillatura di giunti a secco sul soffitto

Riempimento a fasi della superficie totale del soffitto

Sul soffitto con significative differenze di superficie, i segni preliminari sono realizzati con l’angolazione più bassa, ma il cartongesso ha una spaziatura di livello molto raramente, quindi può essere lasciato senza segno. La cosa peggiore è che potrebbero esserci rotture dei fori sulla superficie, che sono semplicemente stuccate a filo con la superficie comune.

Prima di mettere lo stucco, è necessario imparare correttamente come indurre la miscela:

  1. Prendi un contenitore pulito da 5 litri (per i principianti).
  2. Versa dell’acqua e versa il composto in porzioni (secondo le proporzioni sulla confezione).
  3. Prendi un trapano con un ugello e mescola accuratamente la soluzione a media velocità.

Preparazione di stucco

Per lo stucco iniziale e finale, la consistenza dovrebbe essere cremosa.

Quindi, il lavoro di applicazione del mastice consiste nelle seguenti fasi:

1. Stucco iniziale.Con una spatola stretta, disegna una soluzione ampia (da un angolo all’altro). Premi saldamente la spatola sulla superficie e passala, applicando un sottile strato di mastice in modo che la base sia leggermente visibile attraverso di essa.

Intonaco per controsoffitto in cartongesso

Lo stucco applicato in questo modo dovrebbe nascondere i difetti del soffitto al massimo, non avere sbavature e strisce.

Dopo che lo strato iniziale si è asciugato, strofinalo con una grattugia con una rete abrasiva con un movimento circolare..

Levigatura a soffitto

Quindi il soffitto deve essere innescato e quindi, dopo ogni strato successivo, applicare anche il primer.

2. Secondo strato inizialeapplicare in modo tale da nascondere completamente tutti i difetti dopo il primo. Sposta sempre la spatola nella stessa direzione.

3. Stucco per rifinituragiaceva nella direzione opposta con un movimento dritto e circolare. Dovrebbe mentire in modo che il soffitto sia “sotto il testicolo” – perfettamente piatto e il più liscio possibile. La miscela semi-secca può essere levigata.

Soffitto intonacato

La miscela viene applicata agli angoli con una spatola angolare, “sei” o “dieci”, a seconda dello spessore dello strato richiesto.

Applicazione di stucco con spatola inclinata

Dopo che lo stucco e il primer si sono asciugati, carteggiare la superficie con una spatola con una maglia abrasiva a grana fine.

Al completamento dei lavori di stuccatura, il soffitto deve essere nuovamente innescato.

Pertanto, è possibile stuccare in modo indipendente ed efficiente il soffitto in cartongesso per la pittura.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy