Come intonacare le pareti correttamente

Sezioni dell’articolo



Il modo migliore per livellare le pareti e preparare la superficie per i lavori di ristrutturazione è con l’intonaco. Per intonacare correttamente le pareti e svolgere il lavoro in modo efficiente, è necessario conoscere le proporzioni e i materiali, le sottigliezze e la procedura. I consigli e le raccomandazioni dei maestri ti aiuteranno in questo..

Come intonacare le pareti correttamente

L’intonaco è una miscela universale. Viene utilizzato per incollare e riempire cuciture, livellare pareti, finiture decorative. Questa miscela svolge una funzione preparatoria e protettiva prima dei successivi lavori di riparazione o finitura. Analizziamo le tecniche di base per lavorare con il gesso e la tecnologia di applicazione.

Materiali e strumenti

Prima di iniziare il lavoro, preparare:

  • un mestolo per il mantello della miscela, con un volume di 1 litro (lo stesso inventario viene utilizzato per il dosaggio esatto delle composizioni nella preparazione della soluzione);
  • spazzola in acciaio per la pulizia della superficie;
  • mixer da costruzione o trapano con un attacco simile;
  • spatola per gesso;
  • livello;
  • filo a piombo;
  • poluser;
  • perforatore;
  • un martello;
  • Fari;
  • regola;
  • bacino della soluzione;
  • miscela di gesso.

Come intonacare le pareti correttamente

Un pugno e un martello saranno necessari nella fase preparatoria se le pareti sono irregolari o deformate.

La scelta corretta del mix per intonaco

La scelta della composizione dell’intonaco dipende dalla superficie della sua applicazione. I giunti in gesso-calce sono praticati nel lavoro con cartongesso e pareti in legno. Per le superfici in mattoni, cemento o pietra, viene utilizzata una miscela di gesso a base di cemento. Molto spesso vengono utilizzate malte di gesso-cemento, per i seguenti motivi:

  • eccellenti proprietà di isolamento termico e acustico insieme a una composizione porosa “traspirante”;
  • intonacare superfici lisce in calcestruzzo senza utilizzare una rete di rinforzo;
  • il peso minimo e la massima adesione consentono l’uso di una miscela di gesso-cemento per livellare i soffitti;
  • la massa in gesso non è soggetta a ritiro;
  • elevata plasticità e assenza di screpolature anche se applicato in uno spesso strato di 5 cm.

Come intonacare le pareti correttamente

Puoi acquistare una miscela pronta o mescolare tu stesso gli ingredienti:

  1. La malta cementizia classica viene preparata da 1 parte di cemento, da 2 a 5 parti di sabbia (a seconda della marca del cemento e della densità richiesta della miscela). L’acqua viene aggiunta secondo necessità.
  2. Per malta cemento-calce, prendere: cemento, latte di calce, sabbia. Rapporto 1: 1–3: 6–8 parti. Miscela sciolta e riempire con lime liquido.
  3. La miscela di calce-gesso viene preparata in un rapporto 1: 3. Per fare ciò, riempire la metà del contenitore con acqua, versare lentamente il gesso e mescolare rapidamente fino a formare una sospensione. Dopo aver aggiunto malta di calce.

Come intonacare le pareti correttamente

La miscela di gesso deve essere preparata quando tutti gli strumenti sono assemblati e la superficie è pronta per l’intonacatura.

Preparare le pareti

Prima di applicare l’intonaco, la superficie deve essere pulita, livellata e fatta aderire alla miscela di intonaco. Per questo:

  1. Usa un perforatore e rimuovi eventuali urti evidenti dalle pareti.
  2. Pulire la superficie da polvere e sporco.
  3. Spazzare i muri. Se la superficie è troppo liscia, tagliare per la massima aderenza.
  4. Se i muri sono in mattoni, usa una spazzola metallica e supera le cuciture.
  5. Rimuovere eventuali residui di cemento e eventuali pezzi di muro allentati..
  6. Inumidire la superficie con un rullo o uno spruzzatore da giardino.
  7. Se il muro è in legno, le assi devono essere scheggiate e fissate con scandole o riempite in diagonale con scarti di compensato.
  8. Quando la superficie è libera da detriti meccanici, aprire le pareti con un primer.

Come intonacare le pareti correttamente

Livellamento della superficie o intonacatura dei fari

I segnali in gesso sono punti di riferimento che consentono di accelerare il processo di intonacatura di un muro, per evitare errori e irregolarità tipici. I fari sono realizzati con la stessa soluzione di gesso o acquistano metallo pronto.

Beacon della soluzione:

  1. Applica una regola al muro e identifica la parte più sporgente. Questa zona sarà l’inizio dell’installazione dei beacon.
  2. Contrassegnare in modo che la distanza in larghezza sia di 15-20 cm inferiore alla lunghezza della regola del massetto.
  3. Tirare l’allacciatura in senso orizzontale per allineare le guide.
  4. Secondo i segni, tracciare la malta per la lunghezza del livello dell’edificio.
  5. Dopo aver abbozzato i beacon, collegare un livello e impostarlo su un piano: aggiungendo una soluzione o rimuovendo un eccesso.
  6. Per rendere i fari più resistenti, aggiungi un po ‘di alabastro alla miscela di lavoro.

Come intonacare le pareti correttamente

Con l’avvento dei fari metallici, il liquido viene utilizzato sempre meno. Al completamento dei lavori di intonacatura, il profilo metallico viene smontato al fine di prevenire la successiva ossidazione e la formazione di macchie sul muro.

Fari metallici:

  1. Scegli i beacon con uno spessore del profilo di 6 o 10 mm. Eseguire il markup nello stesso modo descritto nel paragrafo 1-2 dell’elenco precedente.
  2. Se una parete in blocchi di schiuma è soggetta a intonaco, avvitare le viti autofilettanti in base al livello nel piano orizzontale e verticale.
  3. Disegnare tra loro l’intonaco di gesso e applicare fasci di metallo in modo che la soluzione riempia accuratamente i fori laterali.

Come intonacare le pareti correttamente

Esternamente, i beacon metallici sembrano essere galvanizzati e non dovrebbero arrugginire, ma in pratica è vero il contrario. Spesso i profili metallici lasciati nel muro si arrugginiscono e si presentano attraverso lo stucco o la carta da parati. Rimuovere i fari dopo l’intonacatura. Per facilitare questa operazione, installare il profilo non con una cresta, ma con un piano sulla malta.

Mescola accuratamente la soluzione con un mixer e mettiti al lavoro:

  1. Applicare la miscela di gesso sulla parete usando un mestolo. L’area di lavoro è limitata orizzontalmente dai fari, non dovresti sporgere dietro di loro.
  2. Dopo il mantello, allineare dall’alto verso il basso. Lo strato dovrebbe essere denso, abbozzato senza spazi vuoti e andare leggermente oltre i fari.
  3. Prendi una regola. Inizia l’allineamento in basso con tratti verticali lenti. Rimuovere l’eccesso con una spatola.
  4. Le irregolarità devono essere corrette. Rimuovere la soluzione nell’area problematica con una spatola e riapplicare. Vai su tutto il sito con la regola.
  5. Ripeti fino a quando non finisci il segmento. Quando tutte le celle sono intonacate, crea uno stucco di controllo sui soffitti e sul pavimento.
  6. Controlla il risultato del lavoro applicando la regola da diverse angolazioni.
  7. Rimuovere i fari di metallo facendo leva con un cacciavite.
  8. Riempi i vuoti con malta e livella con movimenti obliqui.

Come intonacare le pareti correttamente

Funzionalità e note utili

Ricorda: il calcestruzzo espanso e il calcestruzzo aerato sono meglio intonacare con malta di gesso.

Se i muri sono inclini ad assorbire l’umidità, assicurati di inumidirli con acqua. Spruzzare ogni area appena prima del lavoro. In caso contrario, l’intonaco si spezzerà o cadrà rapidamente, poiché il muro assorbirà tutta l’umidità e non vi sarà alcuna adesione necessaria.

Quando intonaci pareti esterne, ricorda il regime di temperatura – deve essere superiore a 0 ° C. Quando si intonaca una facciata in mattoni di silicato, assicurarsi di utilizzare una rete metallica in gesso.

Come intonacare le pareti correttamente

Se le pareti hanno una differenza di 5 cm o più, l’intonaco deve essere fatto in 2 passaggi. Quando si applica la mano di fondo, non dimenticare di completare il punteggio. Dopo alcuni giorni, la superficie deve essere aperta con un primer, dopo di che è possibile procedere al secondo strato di intonaco.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come intonacare le pareti correttamente
Investimento ragionevole – 5 consigli per investire ragionevolmente denaro