Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate

Sezioni dell’articolo



C’era una volta, solo un professionista poteva fare un arco. Questo era il caso prima dell’avvento del muro a secco. Ora, anche un principiante può creare un arco da muro a secco. Non hai bisogno di uno strumento speciale per questo, la tecnologia stessa è semplice e diretta – basta seguire le nostre istruzioni.

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate

Da dove cominciare

Gli archi più comuni sono forme semplici: parti di un cerchio o ovali. Sono più adatti per la maggior parte degli stili di interni tradizionali, dove forme regolari e simmetria sono benvenute. Inoltre, sono più facili da fare con le tue mani..

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate 1. Arco arrotondato classico. 2. Moderno. 3. Romanticismo. 4. Ellisse. 5. Trapezio. 6. Semi-arco

Ma prima devi decidere se l’altezza della volta sarà sufficiente. E se le dimensioni non giocano un ruolo speciale per una nicchia nel muro, allora per il passaggio tra le stanze, il rapporto tra la larghezza dell’arco e la distanza dal pavimento al punto di coniugazione dell’arco con il muro dell’apertura significa molto.

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate Più ampia è l’apertura in cui si forma l’arco, maggiore sarà il raggio di curvatura necessario affinché la forma dell’arco sia proporzionale

Di solito sono guidati da un semplice rapporto di una porta interna standard – 80–100 cm di larghezza per 200 cm di altezza. Cioè, nel piano dell’apertura, tenendo conto dell’arco, un rettangolo di tali dimensioni deve essere inscritto in una “forma pura”. Seguendo questa regola, puoi determinare che la larghezza dell’apertura è:

  • 100 cm corrisponde all’altezza dei punti inferiori dell’arco di circa due metri;
  • 200 cm – circa 180 cm;
  • 300 cm – circa 160 cm.

Ne consegue che se l’arco è realizzato dove si trovava la porta interna standard, l’altezza dell’apertura dovrà essere aumentata.

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate

Il modo più semplice è sistemare un arco in un nuovo posto durante la riqualificazione, quando le partizioni interne vengono reinstallate. E qui è già necessario ricordare la distanza consigliata dal punto superiore dell’arco al soffitto – di solito è 40-60 cm, spesso l’altezza dei soffitti non consente di “iscrivere” l’arco secondo questa regola, e questo punto viene sollevato un po ‘più in alto. Ma anche in questo caso, non è necessario ridurre la distanza a un livello del soffitto inferiore a 30 cm..

Dopo aver stabilito i valori approssimativi per i punti di accoppiamento con l’apertura e per l’altezza della volta, l’arco nell’apertura può essere modellato da mezzi improvvisati e assicurarsi che soddisfi il disegno generale.

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate È conveniente utilizzare uno speciale angolo in plastica per gli archi, che alla fine verrà utilizzato per decorare l’apertura

Un modo semplice di modellare è utilizzare una lunga striscia di materiale flessibile come uno stampo, come un battiscopa in plastica con bordi rigidi. Lo zoccolo viene applicato con i bordi nei punti inferiori dell’apertura ad arco, piegato all’altezza dell’arco, se necessario, cambia la forma dell’arco, regolando il grado di flessione. Contrassegnare i punti di coniugazione dell’arco con l’apertura e apporre i segni appropriati sul basamento.

Spazi di cartongesso

Per le pareti dell’arco, è necessario ritagliare due rettangoli dal cartongesso. Le dimensioni del pezzo sono la larghezza dell’apertura e la distanza dal punto di accoppiamento dell’arco nell’apertura alla sovrapposizione dell’apertura stessa (o al soffitto per nuove partizioni).

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate

Quindi, su uno degli spazi vuoti, usando uno zoccolo, viene modellata la forma dell’arco. Per fare ciò, allineando uno dei segni sullo zoccolo con l’angolo del pezzo, viene piegato fino a quando il secondo segno non viene allineato nell’angolo del pezzo opposto in larghezza. Disegna un arco sul pezzo con una matita e ritaglia la prima parete. E già servirà come modello per ritagliare il secondo muro.

Per ottenere un settore lungo il raggio, è meglio usare un punteruolo, un chiodo e una matita legati con filo o corda. La lunghezza del filo dalla matita all’unghia determinerà il raggio del settore.

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate L – larghezza dell’apertura, H – altezza dell’arco, R – raggio del settore, D – stock di materiale uguale allo spessore delle estremità di apertura

Se è necessaria un’ellisse, due chiodi vengono fissati sul pezzo sotto l’arco lungo il lato lungo, ritirando la stessa distanza da entrambi i lati di circa 10-15 cm. Un filo viene legato alle unghie in modo che si pieghi liberamente e quando viene tirato lungo il bordo del foglio raggiunge il suo bordo … La matita è avvolta dal filo e la forma dell’arco è delineata.

Per l’arco dell’arco, è possibile utilizzare una striscia di cartongesso per soffitto (è più sottile, solo 9,5 mm), ma è adatto anche il resto di un foglio standard, poiché con una piccola larghezza della striscia non è difficile dargli la forma richiesta. La dimensione del bianco per la volta in lunghezza è uguale alla distanza tra i segni sul basamento e in larghezza – allo spessore del muro nell’apertura. I lati stretti del pezzo vengono tagliati alle estremità lungo un lato dell’angolo in modo che l’arco si adatti più saldamente alle estremità delle pareti dell’apertura.

Formando la cornice ad arco

Il telaio di supporto per le pareti è generalmente costituito da un profilo metallico a cremagliera. A seconda dei materiali della partizione e del suo spessore, la larghezza del profilo può variare.

Quindi, se l’arco è montato in un’apertura in cui le pareti sono realizzate in cartongesso, vengono utilizzati gli stessi profili CW montati su rack che si trovano nella struttura di supporto. In questo caso, i profili sono fissati nell’apertura con viti autofilettanti per metallo.

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate

Per pareti fatte di mattoni, blocchi di costruzione (calcestruzzo a gas o schiuma, gesso), calcestruzzo monolitico, la larghezza del profilo del rack viene selezionata individualmente. Spesso è più facile utilizzare un doppio telaio (per ciascun lato dell’arco) da un profilo stretto CW con uno schienale da 50 mm piuttosto che selezionare un profilo largo per un singolo telaio. Per il fissaggio al muro, vengono utilizzati i tasselli e per ogni materiale selezionano il proprio tipo di fissaggio. Se il telaio è montato da un profilo stretto, i fori per il tassello sono praticati ad angolo in modo che il bordo dell’apertura non si sbricioli.

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate

Per i montanti laterali, i profili devono avere una lunghezza pari alla distanza dalla sovrapposizione dell’apertura ai punti di accoppiamento con l’arco. Poiché l’arco “si adatta” nell’apertura alla partizione con un angolo inferiore a 90 °, gli angoli inferiori del profilo vengono tagliati in modo che non sporgano oltre il bordo delle pareti dell’arco.

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate

Se il telaio è montato in una partizione di cartongesso, puoi vedere chiaramente come dovrebbe essere fissato in modo che l’arco sia a filo con la superficie della parete.

Per pareti divisorie in altri materiali, quando si fissa il telaio, è necessario ritirarsi dal bordo del muro di una distanza pari allo spessore del cartongesso più lo spessore della finitura (e questo è almeno 1-2 mm per strato di stucco per tappezzare o dipingere).

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate

Se il muro ha uno strato di intonaco decorativo o è rivestito con pannelli a parete, il fissaggio del telaio deve andare al materiale principale del muro in modo che le pareti dell’arco siano sullo stesso piano con la superficie della partizione stessa e non la sua finitura decorativa. Questa regola viene eseguita su ciascun lato dell’arco..

Installazione ad arco

Le pareti dell’arco sono fissate con viti autofilettanti con una distanza tra i punti di attacco da 15 a 25 cm, ma almeno tre punti su ciascun lato. La distanza dall’angolo a ciascun punto di attacco estremo deve essere compresa tra 5 e 10 cm e la linea di attacco deve trovarsi a una distanza di 15-20 mm dal bordo della parete dell’arco.

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate Se nell’arco è presente una retroilluminazione integrata, i cavi devono essere posati in anticipo, lasciando cavi o anelli di almeno 15 cm di lunghezza

Dopo aver fissato entrambe le pareti, due strisce di un profilo ad arco vengono avvitate dall’interno attraverso il muro a secco per fissare l’arco. Se non è presente alcun profilo arcuato, viene ricavato da un profilo CD, tagliando simmetricamente i cunei sui lati a una distanza di 4-5 cm l’uno dall’altro.

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate

Per piegare la striscia del pezzo in lavorazione con un arco, viene inumidito con una spugna su entrambi i lati prima dell’installazione. Quindi, da un lato, vengono arrotolati con un rullo a spillo (un altro metodo è quello di punzecchiare con un punteruolo su tutta la superficie di 1/3 dello spessore del foglio) e di nuovo inumidito solo lungo il lato perforato. Sono posizionati sul pavimento in un angolo rispetto ad esso e al muro. Quando il pezzo inizia a piegarsi sotto il suo stesso peso, viene avvitato in posizione sui profili arcuati..

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate

Opere di finitura

La fase finale inizia quando il caveau è asciutto:

  • la superficie del muro a secco è innescata;
  • le cuciture e le giunture con il muro sono rinforzate con una serpentina e le nervature dell’arco – con un angolo forato in plastica;
  • stucco, sfregando i punti di attacco, le cuciture e le articolazioni;
  • Gli angoli delle costole vengono “tolti”;
  • asciugare e macinare.

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate

L’arco è pronto. Puoi iniziare la finitura decorativa.

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Arco in cartongesso fai-da-te: istruzioni dettagliate
Risparmio idrico: rubinetti, ugelli, aeratori e altri dispositivi