Piastrelle in ceramica nel design per la casa

Sezioni dell’articolo



In questo articolo: tre componenti di colore ceramico; colori caldi, freddi e neutri; costruire la tavolozza dei colori degli interni; colori delle piastrelle compatibili e incongrui; ampliare lo spazio con rivestimento in ceramica; connessione tra colore e umore; illuminazione e colore delle piastrelle di ceramica.

Piastrelle in ceramica nel design per la casa

Prendi in considerazione una situazione ordinaria – dopo che sono state eseguite riparazioni maggiori o minori, i proprietari entrano nelle camere rinnovate di recente e … noti che le piastrelle di ceramica, che erano così meravigliose nel salone, sul muro della cucina sembrano abbastanza semplici. E il punto qui non è affatto nella qualità delle piastrelle o nel rivestimento eseguito in modo errato: l’aspetto delle superfici rifinite con la ceramica è determinato dalla tonalità e dalle sfumature del colore delle piastrelle, dalla combinazione di colori all’interno della stanza e da una serie di altri fattori. Ti invitiamo a ricercare queste caratteristiche decorative della ceramica prima di andare a fare acquisti in un salone o in un negozio online di piastrelle di ceramica..

Caratteristiche del colore delle piastrelle di ceramica

È difficile sopravvalutare il ruolo della combinazione di colori nel rivestimento dei locali: una cosa è se queste sono le sale di un edificio visitato in modo massiccio, e un’altra ancora se si tratta di salotti in cui le famiglie devono essere costantemente. Il colore non solo può rendere bella una stanza, ma anche cambiarla visivamente: trasforma una piccola stanza in una grande, riduce l’area di una grande stanza, trasforma un soffitto basso in uno alto e, al contrario, lo avvicina al pavimento e molto altro..

Quando si valuta il colore di una particolare piastrella in ceramica, è necessario percepirlo in base a tre parametri: tonalità, tonalità e saturazione. Il primo parametro indica il vantaggio di un tono scuro o chiaro in un determinato colore. La tonalità distingue un colore da un altro vicino ad esso e dipende dai componenti coloranti che formano i colori – ad esempio, c’è meno componente blu nel rosso che nel lampone. I colori della stessa tonalità possono avere sature diverse, ovvero un colore appare più sbiadito rispetto all’altro. Il grado di saturazione del colore delle piastrelle in ceramica dipende anche dall’area del rivestimento: più è grande, più il colore appare saturo.

Piastrelle in ceramica nel design per la casa

Secondo la percezione visiva, i colori sono divisi in caldi e freddi – questa caratteristica si riferisce al soggettivo, cioè a causare la reazione emotiva di una persona a uno o l’altro colore. I colori saturi di rosso, arancione e giallo appartengono al gruppo caldo, poiché assomigliano a fiamme di fuoco aperte e viola, blu e azzurro – a quelli freddi, perché sono simili ai colori di acqua e ghiaccio. Tuttavia, non tutto è così semplice – riconosciuto come colori caldi, rossi e gialli possono rivelarsi freddi, se vengono dati, ad esempio, sfumature di lampone e limone. I colori caldi possono avvicinare la superficie dipinta all’osservatore, soprattutto se l’ambiente circostante è realizzato in colori neutri (beige o grigi) o freddi. Allo stesso tempo, il rivestimento con piastrelle di ceramica colorate a freddo dà allo spettatore l’impressione di essere in remoto.

La tavolozza dei colori degli interni viene selezionata prima dell’inizio dei lavori di rivestimento. Per determinare la combinazione di colori di maggior successo in una stanza, è necessario disegnare un pannello tonale per esso – un rettangolo di cartone sul quale sono attaccati campioni di materiali di finitura, sia pareti (pittura e carta da parati) che tappezzerie (tappezzerie per mobili). Quando si redige un pannello tonale, ogni campione dovrebbe avere approssimativamente le stesse dimensioni in relazione all’area del cartone, che occupa sulla scala della stanza, per gli stessi motivi per cui viene determinata la sua posizione sulla tavolozza. Il pannello tonale correttamente composto consentirà di evitare errori di progettazione, distinguibili solo dopo aver terminato il lavoro.

Di norma, la tavolozza dei colori di un interno è costruita su contrasti o su una combinazione di sfumature dello stesso colore. La palette dei contrasti è dinamica e interessante, la palette delle tinte è molto più facile da costruire. Ad esempio, le piastrelle Fanal di produzione spagnola hanno una vasta gamma di colori all’interno della gamma, c’è molto da scegliere. Tuttavia, cerca di evitare una combinazione di colori eccessivamente saturi o sbiaditi all’interno della stessa stanza e inoltre – rinuncia immediatamente ai colori acidi, adatti solo per i locali notturni, ma non per la decorazione domestica..

Combinazioni di colori nell’intero interno

Considera come i colori lavorano insieme. Notiamo subito: solo le piastrelle di ceramica bianche e grigie sembrano ugualmente buone con qualsiasi altro colore e in relazione ad alcuni dei suoi altri colori, è necessario aderire alle seguenti combinazioni di colori:

  1. Il nero si abbina bene con colori vivaci come bianco, giallo, arancione e rosso..
  2. Il viola è efficace in una cornice di verde con una tinta gialla.
  3. Il blu scuro ha un bell’aspetto su uno sfondo giallo.
  4. Il blu è combinato con il bianco e la sabbia, quindi questi colori sono spesso presenti all’interno della cucina..
  5. Blu con una tinta grigia – con un giallo cremoso.
  6. Rosso con oro giallo.
  7. Verde brillante – con giallo brillante.

Piastrelle in ceramica nel design per la casa

La combinazione di colori rosso e verde, soprattutto se le loro proporzioni nel design degli interni sono uguali o simili, non è consigliata.

La combinazione di piastrelle rosse e verdi all'interno

È consentito utilizzare piastrelle di diversi colori all’interno di una stanza, senza violare l’equilibrio artistico, se si osservano le seguenti regole:

  • fondo scuro combinato con un piano chiaro, separato da un bordo (schema classico);
  • rivestimento con alternanza regolare o casuale da tre a quattro piastrelle multicolori;
  • scacchiera rivestita con piastrelle in due colori diversi;
  • suddivisione in zone (delimitazione) dello spazio usando piastrelle colorate.

Piastrelle in ceramica nel design per la casa

La suddivisione in zone con piastrelle colorate o inserti decorativi consente di evidenziare aree funzionali all’interno della stessa stanza, ad esempio i confini dell’area intorno al lavandino o alla doccia. Questa tecnica viene utilizzata per piastrellare ambienti di medie e grandi dimensioni con piastrelle in ceramica..

Trasformare le dimensioni della stanza usando il colore

I colori non solo creano un’atmosfera, ma cambiano anche le dimensioni di una stanza. Indagare su quali colori e come cambiano esattamente la percezione visiva dello spazio.

Il rivestimento ceramico in bianco espande i confini dello spazio, quindi è particolarmente adatto per piccoli spazi. I colori estremamente chiari ed estremamente scuri (nero, viola e blu scuro) agiscono allo stesso modo. Non vale la pena coprire grandi aree con piastrelle viola di un’ombra saturata; sarebbe corretto usare tonalità meno sature di viola.

Piastrelle in ceramica nel design per la casa

I colori intensi e vibranti riducono visivamente le dimensioni della stanza e assorbono grandi quantità di luce, attenuandola e creando un’atmosfera intima e intima. I colori pastello, d’altra parte, espandono i confini dello spazio, riempiendolo di luce..

L’effetto della convergenza dei piani in una stanza viene creato usando colori caldi e le loro tonalità scure, i colori freddi in toni chiari spostano lo spazio a parte, aumentando la distanza tra le superfici che lo delimitano.

Se è necessario mantenere le proporzioni della stanza, al suo interno viene utilizzato lo stesso colore. In una piccola stanza, la combinazione di un pavimento piastrellato con piastrelle di ceramica scure e pareti di qualsiasi tonalità, anche la più leggera, farà sì che lo spettatore abbia l’illusione di uno spazio angusto e cupo. Allo stesso tempo, la combinazione inversa – pavimento chiaro e pareti scure – farà rivivere una piccola stanza..

Il rivestimento scuro del soffitto in combinazione con le pareti chiare avvicinerà il soffitto al pavimento, ma se tutto è al contrario – pareti scure e un soffitto chiaro – la distanza tra il pavimento e il soffitto aumenterà. L’uso di una combinazione di colori, che include un soffitto scuro e la parte superiore delle pareti, realizzata in colori scuri, avvicinerà il piano del soffitto e allontanerà le pareti.

Il rivestimento ceramico di tonalità chiare di una parete in combinazione con il rivestimento scuro di altre pareti allontanerà il piano più leggero dai piani scuri adiacenti ad esso – la stanza sembra allungarsi verso il muro chiaro. Di conseguenza, la combinazione di colori inversa avvicina solo una parete e sposta il resto: questo schema è applicabile in stanze allungate con proporzioni disturbate. A questo proposito, le piastrelle spagnole Porcelanosa offrono interessanti soluzioni per il cambiamento visivo delle stanze..

La dipendenza dell’umore dalla tavolozza dei colori della ceramica

L’elevazione emotiva è causata da colori vivaci di toni caldi, tonalità di colori pastello pacificano, formano uno stato d’animo sognante, quindi i colori pastello sono tipici per l’interno delle camere da letto. I colori della terra – terracotta, ruggine, vernici ocra e rosso-marrone – sono difficili da percepire, ma possono essere combinati con ceramiche dipinte nei colori grigio, verde o verde oliva in combinazione con una superficie ruvida, che creerà un’atmosfera unica di comfort.

Il bianco e le sfumature vicine creano un’atmosfera emotivamente contenuta. Se il colore bianco prevale all’interno della stanza, è importante prestare particolare attenzione alla trama e alla forma dei materiali di finitura utilizzati nella sua decorazione.

Piastrelle in ceramica nel design per la casa

Il colore rosso può causare ipertensione nel corpo umano, accelerare il battito cardiaco, quindi questo colore deve essere usato con cautela. Meglio scegliere le tonalità di rosso: terracotta, rosso arancio, rosso violetto, ecc..

Piastrelle in ceramica nel design per la casa

All’inizio l’abbondanza di arancia nell’interno piace, ma dopo un po ‘inizia a infastidire la famiglia. I colori arancione scuro e arancione chiaro sono abbastanza appropriati, con il suo aiuto si crea un’atmosfera rilassante. Pertanto, in bagno e in cucina, è del tutto possibile utilizzare piastrelle di ceramica di tonalità gialle – qualsiasi, tranne il giallo limone..

Piastrelle gialle in bagno

Le piastrelle di colore blu, nonostante la somiglianza esterna del colore con l’acqua, non sono una soluzione completamente adatta per rivestire un bagno: un colore blu freddo provocherà una sensazione di temperatura più bassa nella stanza di quanto non sia in realtà. I colori blu e blu all’interno della cucina sono adatti solo per le persone che cercano di perdere peso: il colore blu, prevalente nel rivestimento di pareti e pavimenti, provoca una diminuzione dell’appetito.

Piastrelle in ceramica nel design per la casa

Il colore verde scuro rende l’interno austero, il verde chiaro, al contrario, crea un’aura di leggerezza e divertimento – le sfumature scure e chiare del verde sono percepite dagli umani come naturali. Se hai intenzione di decorare la tua cucina in stile country, la piastrellatura con piastrelle di ceramica verde è più che.

Piastrelle verdi all'interno della cucina

I colori delle piastrelle, che sono appropriati per quasi tutti gli stili e gli ambienti interni, sono beige (marrone chiaro). Il colore beige è neutro rispetto alla maggior parte degli altri colori, il che semplifica le attività di progettazione – a questo proposito, una vasta gamma di soluzioni interne in colori pastello è fornita dalle piastrelle Peronda con lo stesso nome..

Piastrelle beige per pavimenti

Illuminazione e colore delle piastrelle di ceramica

Quando si sceglie il colore del rivestimento ceramico, è importante tenere conto dei parametri di illuminazione in una determinata stanza, vale a dire, per determinare la fonte principale. Sotto i raggi del sorgere, dello zenit e del tramonto, lo stesso colore apparirà diverso.

I raggi del sole sono costituiti da uno spettro di colori completo, tuttavia, a seconda della posizione del sole nel cielo, prevalgono i colori di un certo spettro: all’alba è rosso, al tramonto è blu, e solo a mezzogiorno i colori dei raggi del sole sono neutrali, cioè non cambiano quando illuminati colore di rivestimento.

Piastrelle in terracotta a luce naturale

L’illuminazione artificiale regola anche le vernici interne. Alla luce delle lampade a incandescenza, il colore giallo si intensifica, le lampade alogene “imbiancano” la stanza, le lampade fluorescenti “dipingono” la stanza in blu. La luce gialla crea un’atmosfera accogliente e si abbina bene con i colori pastello, ma l’intensità dei colori dello spettro giallo per le lampade a incandescenza e fluorescenti è leggermente diversa: nel primo caso, la luce sarà di colore giallo brillante, nel secondo caso, sarà dominata dal giallo scuro. La luce bianca delle lampade alogene e delle lampade fluorescenti blu si combina con successo con colori brillanti, mentre i colori tenui (pastello) sotto questa illuminazione si sbiadiscono, diventano sbiaditi.

Illuminazione del bagno

Le superfici rivestite di ceramica in tonalità scure richiedono un’illuminazione intensa, naturale e artificiale: in mancanza di luce, una stanza con un tale aspetto assumerà un aspetto cupo. Tra i colori scuri, il blu è molto sensibile alla qualità dell’illuminazione, le cui tonalità scure sembrano buone solo con l’illuminazione artificiale e perdono completamente la loro saturazione in luce naturale insufficiente. La peggiore soluzione interna sarebbe quella delle piastrelle di ceramica marrone scuro, sia smaltate che senza strato di smalto – la loro superficie riflette il numero minimo di raggi luminosi, quindi, anche con un’illuminazione ad alta intensità, il rivestimento marrone scuro sembra poco appariscente.

Piastrelle scure in bagno

Infine, aggiungiamo che se c’è un angolo retto tra le superfici piastrellate con tessere completamente identiche, il loro aspetto non sarà lo stesso, poiché i raggi di luce cadono su di loro con angoli diversi. Si noti che è quasi impossibile ottenere il 100% dello stesso colore per le piastrelle di ceramica posizionate su superfici orizzontali e verticali nella stessa stanza, nonché nelle stesse condizioni di illuminazione. Solo con l’aiuto delle lampade a LED puoi ottenere colori relativamente uniformi, tuttavia, questa soluzione non è l’ideale neanche..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy