Casa fatta di blocchi di ceramica porosa o ceramica calda

Sezioni dell’articolo



I blocchi di ceramica porosa causano molte controversie oggi, sebbene la maggior parte delle conclusioni sulla loro inadeguatezza pratica siano associate a errori di installazione o uso inappropriato. Per costruire edifici davvero affidabili da PKB, devi conoscerli molto da vicino.

Casa fatta di blocchi di ceramica porosa o ceramica calda

Quali sono i principali svantaggi della ceramica porosa

La critica della ceramica calda o del PCB non è priva di un componente costruttivo. Tuttavia, la maggior parte dell’esperienza negativa di utilizzo è associata alla non conformità con la tecnologia di costruzione. Fondamentalmente, vengono fatte affermazioni sulla capacità portante, la tendenza a perdere le caratteristiche di isolamento termico dopo la posa e la mancanza di affidabilità del montaggio superficiale.

Casa fatta di blocchi di ceramica porosa o ceramica calda

Fondamentalmente, tali difficoltà si incontrano quando si cerca di combinare varie tecnologie basate sulla loro sinergia, ma la ceramica calda è un materiale completamente originale che non adotta un approccio innovativo molto bene, ma, al contrario, richiede una stretta aderenza alle istruzioni.

Tra le vere carenze, si può individuare l’impossibilità di costruire edifici sopra due piani senza aumentare significativamente lo spessore delle pareti. Sì, nel rapporto tra la capacità portante e il proprio peso, il materiale PCB è abbastanza redditizio, ma con uno spessore della parete superiore a 60 cm, le caratteristiche di risparmio di calore non aumentano in modo così significativo e ha senso prestare attenzione alla tecnologia di costruzione su un telaio in cemento armato.

Casa fatta di blocchi di ceramica porosa o ceramica calda

Per costruire una buona casa in ceramica porosa, è necessario rispettare una serie di requisiti relativi alla scelta di un tipo di blocco adatto in base allo scopo, nonché eseguire la muratura in stretta conformità con le raccomandazioni del produttore.

Varietà di materiale

Prima di tutto, devi imparare a distinguere tra i concetti di ceramica calda e blocchi porosi. Nonostante la somiglianza esterna, questi materiali da costruzione svolgono una doppia funzione come parte della muratura delle pareti che la circondano. Di norma, la ceramica calda non è coinvolta nella costruzione di un edificio, ma funge da isolamento termico esterno. Allo stesso tempo, lo strato esterno percepisce anche carichi indiretti, aggiungendo forza monolitica alla muratura.

Casa fatta di blocchi di ceramica porosa o ceramica calda

La funzione di rilevamento diretto è assegnata a blocchi porosi o alla struttura del telaio. In quest’ultimo caso, i PCB “a freddo”, di norma, non vengono utilizzati, preferendo ceramiche più leggere e calde. È molto semplice distinguere i blocchi di costruzione dai blocchi di isolamento, in termini di densità apparente. Le pareti di quest’ultima possono essere 2-3 volte più sottili, ma i pori sono commisuratamente più piccoli e hanno una struttura a nido d’ape per allungare i ponti freddi. La differenza nel peso di blocchi della stessa dimensione è di circa il 25-30%, puoi solo fare un errore per ignoranza.

Casa fatta di blocchi di ceramica porosa o ceramica calda

Le ceramiche calde non hanno la resistenza a compressione richiesta, il grado di controllo è limitato a M150, ovvero il valore necessario esclusivamente per mantenere la funzione autoportante. Per i mattoni, l’ultimo effetto distruttivo può corrispondere al marchio M300, che sembra essere un materiale abbastanza adatto per una costruzione a due piani. In effetti, i blocchi di roccia shell sono attivamente utilizzati anche per supportare pavimenti in calcestruzzo prefabbricato, mentre il suo grado di resistenza è molto più basso e in generale non è un materiale così tecnologico. Nell’approssimazione più semplice, due tipi di PCB possono essere confrontati con il rock shell grigio e giallo: sebbene le classi di resistenza dei materiali siano in qualche modo diverse, il concetto generale di utilizzo è lo stesso.

Scopo dell’utilizzo di ceramiche calde

La costruzione di una casa calda con blocchi di ceramica è un tentativo di ridurre il costo dell’isolamento riducendo significativamente la conduttività termica della struttura del capitale. Va inteso che senza l’eliminazione dei principali ponti freddi, i vantaggi del materiale non saranno pienamente espressi, da cui si ha un’opinione sull’opportunità di armeggiare con la complessa tecnologia della muratura.

Casa fatta di blocchi di ceramica porosa o ceramica calda

L’uso principale della ceramica calda sono gli edifici con perdite di calore non superiori a 50-70 kW * h / m2, cioè con un ridotto consumo energetico. In questo contesto, ciò implica l’installazione di finestre a doppi vetri di alta qualità, l’isolamento del seminterrato, l’ottimizzazione della ventilazione e delle attrezzature di una soffitta calda. In una tale costruzione, la ceramica calda è una vera scoperta: lo strato di supporto o la sua parte significativa non formano zone di deflusso di calore attivo o lo riducono al minimo..

Un altro vantaggio è la capacità di fissare una quantità quasi illimitata di isolamento tra gli strati di muratura. Tuttavia, vale la pena ricordare che la sensibilità dell’isolante termico all’umidità in questo caso è assolutamente inaccettabile. Il punto di rugiada, di regola, si trova direttamente sotto lo strato di rivestimento caldo e quindi c’è sempre uno spazio per la ventilazione.

Casa fatta di blocchi di ceramica porosa o ceramica calda

Affinché il limite di condensazione sia esattamente nello strato soffiato, lo spessore degli strati con conduttività termica diversa viene variato mediante la costruzione intermedia dei diagrammi di Glaser, come modo per determinare il punto di saturazione. Il calcolo tiene conto del fatto che la ceramica ha una capacità limitata di passare il vapore, ma, sfortunatamente, non può essere utilizzata come principale barriera al vapore, poiché i blocchi non hanno un legame adesivo di tenuta su tutte le facce..

Quindi, per riassumere: per gli edifici che richiedono un risparmio di calore altamente efficiente, i PCB sono una delle migliori soluzioni tecniche. Questo materiale è anche abbastanza adatto per creare rivestimenti durevoli con basso trasferimento di calore. Ma i tentativi di imporre sullo stesso grado di requisiti PCB per elevata resistenza e allo stesso tempo alta resistenza al trasferimento di calore non porteranno sicuramente al successo..

Caratteristiche del processo di muratura

Spesso è possibile riscontrare lamentele sul fatto che durante la posa, la soluzione fluisce nei pori e aumenta significativamente la conduttività termica dei blocchi. Fatta salva la tecnologia della muratura, tale svantaggio non si manifesta: ogni fila è coperta da una rete che impedisce il drenaggio del legante. Quest’ultimo viene usato in quantità minima: spesso i blocchi (lucidati) vengono semplicemente immersi con l’estremità inferiore in una soluzione di consistenza liquida, che contiene additivi adesivi. Queste due innovazioni sono parte integrante della tecnologia..

Casa fatta di blocchi di ceramica porosa o ceramica calda

Ulteriori sulla differenziazione delle funzioni. Innanzitutto, uno strato di supporto è disposto dal PCB e su di esso sono montate sovrapposizioni. La fila superiore di muratura viene utilizzata come supporto per la cassaforma, coperta da impermeabilizzazione lungo il fondo e le pareti. In questo caso, una corona in cemento armato viene utilizzata come Mauerlat, è anche una cintura corazzata. Anche i vassoi porosi in ceramica o cemento espanso possono partecipare al suo dispositivo, rimane solo per sigillare accuratamente le giunture tra di loro.

Il rivestimento isolante viene eseguito lungo il bordo esterno della fondazione, a volte con una piccola sporgenza di 1-2 celle. Esistono diverse opzioni per vestirsi quando si organizza un solo strato di ventilazione:

  1. Posa congiunta di due strati, che copre ogni fila con una singola striscia di rete.
  2. Posa di ancoranti polimerici speciali per medicazione.

Casa fatta di blocchi di ceramica porosa o ceramica calda

Quando posizionato tra il rivestimento e lo strato di supporto di ulteriore isolamento termico, viene fissato ai blocchi interni con un legame adesivo e successivamente incollato con una malta ai blocchi del rivestimento “caldo”. Quest’ultimo viene eseguito continuamente dalla fondazione al Mauerlat, coprendo le estremità dei pavimenti e la cintura corazzata. Il fissaggio di finestre e porte viene eseguito nella parte esterna del muro, ma non più vicino di 2/3 dello spessore dei blocchi isolanti alla loro superficie esterna. Con carichi significativi del vento, si consiglia di posare elementi solidi, sia lungo le parti verticali dell’apertura che alla base..

Eliminazione di ponti freddi e flusso d’aria

In generale, la presenza di mutui corposi è il problema principale degli edifici in ceramica porosa. Senza di essi, è abbastanza difficile eseguire installazioni critiche e le perdite di freddo in queste zone sono molto pronunciate. In questo caso, la ceramica porosa adiacente ai ponti freddi funge da radiatore con molte alette e rimuove attivamente il calore..

Casa fatta di blocchi di ceramica porosa o ceramica calda

Si scopre l’effetto opposto: nei blocchi costitutivi questa proprietà è meno pronunciata a causa della minore superficie, quindi la paratia divisoria, che impedisce il deflusso di calore, dovrebbe essere montata su questo strato. Pertanto, architravi di aperture e inclusioni di installazione sono in realtà realizzati da due prodotti diversi senza rinforzo di collegamento, ad eccezione degli ancoraggi polimerici..

Per l’isolamento, è possibile utilizzare sia materiali per lastre non comprimibili come EPS che prodotti speciali, come vassoi. Possono esserci due ponticelli divisori, di solito i mutui per il fissaggio delle finestre sono disposti in questo modo.

Casa fatta di blocchi di ceramica porosa o ceramica calda

Un altro svantaggio del PCB è la mancanza di un legame adesivo su cuciture verticali. Nonostante l’aumento del percorso del flusso di convezione da parte della scanalatura, lo scambio di gas è abbastanza pronunciato, specialmente ad alta pressione del vento. Il problema non si pone come tale quando si posiziona un isolamento aggiuntivo tra gli strati del PCB con sigillatura ermetica delle cuciture. In altri casi, è necessario riempire i giunti con schiuma poliuretanica dall’interno. Il suo consumo è basso, ma è necessario l’uso di un estrattore con un erogatore regolabile e un ugello sottile. La permeabilità dello strato esterno di solito non viene eliminata, a causa della quale il problema della condensazione a bassa attività viene completamente risolto.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy