Costruire una casa da blocchi di ceramica

Sezioni dell’articolo



I costruttori esperti sanno che i vantaggi del materiale di alta qualità possono essere facilmente viziati da un atteggiamento superficiale nei confronti del lavoro e dal mancato rispetto di una serie di requisiti di installazione. Per quanto riguarda la ceramica calda, questa regola è particolarmente severa, quindi diamo un’occhiata alle raccomandazioni chiave per la costruzione di pareti calde..

Costruire una casa da blocchi di ceramica

Blocchi ceramici porosi per costruzione e isolamento: qual è la differenza

Secondo il loro scopo, i blocchi di ceramica sono divisi in portanti, autoportanti e non portanti. Alcuni produttori indicano esplicitamente l’area di applicazione dei blocchi di ceramica porosa nei loro cataloghi – questo tipo di blocco è applicabile per racchiudere pareti, pareti divisorie o può essere utilizzato solo per la decorazione isolante.

Non è difficile indovinare che per sostenere pavimenti e tetti, il materiale delle pareti deve avere una certa resistenza a compressione. Per l’edilizia civile, il grado di resistenza deve essere almeno M150 per edifici a due piani e almeno M100 per edifici a un piano. Naturalmente, per ogni progetto di costruzione di una casa da un PCB, questi requisiti sono individuali, ad esempio case con un attico a telaio leggero e pavimenti in legno prefabbricati sono eretti con successo da blocchi autoportanti del marchio M70, ci sono abbastanza esempi di questo.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

La vera differenza nel grado dei blocchi è determinata dal materiale ceramico: per le pietre con un’elevata capacità portante, l’argilla viene utilizzata come materia prima senza l’inclusione di additivi per il burnout. Se portiamo tutti i tipi di blocchi in una classificazione generale approssimativa, otteniamo qualcosa di simile al seguente:

  1. Blocchi ceramici porosi standard con vuoti rettangolari relativamente grandi e pareti spesse – ideali per pareti portanti.
  2. I blocchi multi-slot con un denso labirinto di partizioni sono un materiale in muratura a risparmio di calore. È consigliabile utilizzarli in pareti e pareti divisorie senza carico. Le indicazioni per l’uso di tali pietre nelle pareti portanti possono essere stabilite esclusivamente per case a risparmio energetico e solo dopo che un progetto è stato giustificato in conformità con la capacità portante dei carichi esistenti.
  3. I blocchi di ceramica porosa hanno un grado di resistenza reale non superiore a M50-M70, sono adatti solo per rivestimenti isolanti e pareti divisorie con un buon isolamento acustico.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

La seconda categoria di blocchi è il blocco molto inciampante. I costruttori russi sono estremamente negativi sull’idea di posare pareti con più di due strati, quindi si sforzano di combinare le caratteristiche di cuscinetto e risparmio di calore in un unico materiale. È possibile garantire che un determinato lotto di blocchi sia adatto alla percezione dei carichi solo dopo una prova di resistenza alla compressione in un laboratorio. Se il muro di blocchi secondo il progetto non ha un fattore di affidabilità di almeno 1,5, l’idea di un muro a strato singolo dovrebbe essere abbandonata costruendo una scatola di blocchi di alta qualità rivestiti con uno strato isolante.

Requisiti di fondazione e impermeabilizzazione

Quando viene determinato un tipo adeguato di materiale in muratura, dovrebbe essere fornito di condizioni adeguate per l’installazione e il funzionamento, in modo da non negare i vantaggi dei blocchi e rendere i loro intrinseci svantaggi il meno pronunciato. Raccomandazioni complete su questo tema sono riportate nell’album delle soluzioni murali di Wienerberger, preparato con il supporto dei principali esperti di TsNIISK im. V.A.Kucherenko. Ci concentreremo sui punti chiave, il primo dei quali sarà la fondazione della casa, cioè la fondazione.

A differenza dei mattoni pieni, i blocchi di ceramica di tutti i tipi non hanno alcun segno di tenacità o resistenza. La muratura tradizionale può percepire in modo reversibile deformazioni stagionali dovute allo spessore significativo delle giunture e alla plasticità residua delle pietre stesse. Per i blocchi di ceramica, tali qualità sono assicurate dall’assenza di un legante nei giunti verticali, tuttavia, fluttuazioni troppo grandi nella fondazione portano alla distruzione fisica dei blocchi nei primi 1-2 anni di funzionamento e se la tecnologia della muratura viene violata, anche prima che il carico dal tetto e dai soffitti sia accettato. Da qui la conclusione: le basi per la ceramica calda dovrebbero essere estremamente uniformi, stabili e rigide. E a causa dell’assorbimento d’acqua relativamente elevato della ceramica calda, è necessaria l’esclusione dell’assorbimento d’acqua dal terreno o l’isolamento della muratura della parete dal nastro bagnato.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

A seconda del tipo di terreno, si raccomandano i seguenti tipi di fondazioni:

  1. Su terreni normali – nastro normalmente interrato, per il quale sono escluse le forze di sollevamento del gelo.
  2. Per cedimento, terriccio saturo d’acqua e sabbia – grigliata.
  3. Per suoli instabili e fortemente sospesi, argille plastiche e oleose – lastre, anche isolate.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

La progettazione della base in cemento armato della casa in modulo di elasticità deve essere eseguita in modo tale che la deformazione lineare del piano orizzontale della fondazione sotto l’influenza di tutti i parametri di progettazione non superi 1/2 dello spessore della giuntura per metro lineare. Pertanto, per la posa di blocchi ceramici porosi, la deformazione lineare media non è superiore a 1–1,5 mm / m. I blocchi di grande formato sono molto tolleranti ai fenomeni di insediamento iniziale e aggiuntivo, tuttavia, la rigidità spaziale della fondazione dovrebbe essere selezionata tenendo conto del cambiamento nella densità dello strato di terreno di supporto. La larghezza del nastro o della griglia deve adattarsi perfettamente allo spessore delle pareti e agli strati di finitura. Il rilascio di pietre sulla fondazione è categoricamente inaccettabile.

Scelta della soluzione legante

Quando si costruisce una fondazione, è abbastanza difficile livellare il suo piano orizzontale superiore. In alcuni casi, ciò può essere fatto dopo che il cemento armato ha sviluppato la sua forza progettuale mediante la rettifica, tuttavia, è previsto un metodo leggermente diverso per i blocchi di ceramica porosa. Se la deviazione totale della fondazione dal piano orizzontale è entro 10 mm, la fila iniziale viene posata sulla cosiddetta cucitura del letto fino a 15 mm di spessore. La malta per il giunto del letto viene preparata utilizzando speciali miscele “calde” del produttore di ceramiche o in modo indipendente, con la sostituzione di metà del riempitivo con sabbia di perlite.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

Per i giunti orizzontali viene utilizzata una malta a base di cemento, il cui grado di resistenza è superiore del 30-50% rispetto ai blocchi stessi. Questo requisito è dovuto al fatto che il blocco ha un’area di supporto incompleta a causa della presenza di pori, che porta alla concentrazione del carico sotto le partizioni delle celle. A seconda del tipo di blocchi, la soluzione potrebbe presentare differenze specifiche:

  1. Per i blocchi levigati con geometria calibrata, vengono utilizzate soluzioni di consistenza liquida per garantire uno spessore minimo del giunto (1-2 mm) e quindi ridurre la perdita di calore attraverso ponti freddi.
  2. Per i blocchi non lucidati, viene utilizzata una soluzione su sabbia grossa della frazione 0,3-0,5 con la consistenza di una pasta spessa per evitare che le particelle del legante cadano all’interno delle cellule. A causa dello spessore irregolare dei blocchi, le cuciture possono raggiungere i 5-10 mm.
  3. Per ridurre la conduttività termica delle articolazioni, la normale malta può essere sostituita con una miscela calda su perlite.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

La tecnologia DryFix può essere chiamata una nuova parola nella posa di blocchi di ceramica. Insieme ai blocchi smerigliati di grande formato, il produttore fornisce una schiuma adesiva speciale, il cui volume corrisponde al tasso di consumo e alla quantità di materiale. Questa tecnologia si distingue per un’altissima velocità di costruzione della scatola da costruzione senza esposizione all’indurimento del legante. Il momento meno piacevole della tecnologia può essere chiamato la sua giovane età: ci sono troppo pochi esempi specifici con cui giudicare l’efficacia.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

Tecnologia di muratura

Quindi, quando si posano i blocchi sulla striscia di fondazione, il primo stadio è l’applicazione dell’impermeabilizzazione e una cucitura del letto. La miscela ha una consistenza friabile di plastica, quindi il letto viene applicato interamente su ogni parete e livellato rispetto al livello con una tolleranza di curvatura non superiore a 1 mm / me non superiore a 2 mm in generale.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

Pietre di ceramica sono posate sulla cucitura del letto. Iniziano con quelli angolari, tirano il cavo di ormeggio lungo di essi, quindi il resto della fila viene rimosso lungo di esso. Ogni pietra è livellata sul piano orizzontale trasversale con una livella a cremagliera, il sedimento è prodotto con un martello di gomma. Il piano della fila viene controllato per ogni 4-5 pietre adiacenti dalla regola reiki. Quando la fila iniziale è completata, vengono posate le pietre angolari della seconda fila, gli angoli vengono messi in evidenza in verticale, l’ormeggio viene tirato e la seconda fila viene completata nella direzione dagli angoli al centro del muro.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

Gli aspetti più interessanti della muratura in blocchi di ceramica sono i seguenti:

  1. Quando si utilizzano blocchi non lucidati con una malta cementizia spessa, ogni riga è coperta da una rete di rinforzo, esclusa la fuoriuscita del legante all’interno delle celle.
  2. Ogni nuovo angolo inizia con un elemento aggiuntivo, che assicura il legame dei blocchi nelle file adiacenti di almeno 1/3 della loro larghezza.
  3. Quando si posano blocchi calibrati, la soluzione può essere applicata in due modi:
    • il blocco impilato viene immerso in un contenitore con una soluzione e l’eccesso viene drenato;
    • la soluzione viene applicata al piano della riga precedente utilizzando un rullo speciale con un distributore.
  4. L’interfaccia con le partizioni interne richiede il taglio di pietre 1/3 della profondità in ogni fila uniforme.
  5. La rifilatura delle prolunghe per riempire la parte centrale della fila deve essere eseguita con la formazione del bordo più uniforme, quindi, per tagliare blocchi ceramici porosi, è preferibile utilizzare seghe elettriche e seghe alternative.
  6. Quando si incollano gli angoli, le pietre vengono impilate nella direzione opposta rispetto alle file adiacenti, formando le estremità maschio-femmina aperte in uno schema a scacchiera.
  7. Le cuciture verticali di blocchi ordinari sono unite in un pettine senza malta. La legatura di cuciture verticali con malta è necessaria solo dove non è presente una connessione maschio-femmina a doppia faccia, cioè alla giunzione dei punti negli angoli e quando si inseriscono le estensioni al centro della fila.
  8. In alcuni casi, si pratica per applicare due strisce di schiuma poliuretanica sui giunti maschio-femmina..

Costruire una casa da blocchi di ceramica

Nodi di pilastro della lastra e Mauerlat

Nel già citato album di soluzioni tecniche per pareti, viene utilizzato uno schema tipico per legare pareti con soffitti. Alla fine del muro, viene posata la fila di finitura, rappresentata da extra di altezza non standard. Nel caso più semplice, i frammenti troncati di blocchi ordinari vengono utilizzati come estensioni, ma questa opzione è applicabile solo per pavimenti monolitici. Per le strutture prefabbricate è necessario versare una cinghia di rinforzo, in questo caso è molto più facile abbandonare del tutto le aggiunte aumentando l’altezza della corona in cemento armato.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

L’inserimento di un pavimento monolitico nello spessore del muro viene eseguito per circa un terzo del suo spessore, ovvero da 120 a 200 mm, i pavimenti prefabbricati vengono tagliati al centro dello strato portante. Anche Armopoyas non è proiettato sull’intero spessore delle pareti. Ciò è dovuto al fatto che la muratura è realizzata in due strati nell’unità di interfaccia: quello esterno funge da protezione per l’estremità del pavimento e quello interno svolge una funzione di supporto. Dopo l’installazione dei soffitti, usano di nuovo le estensioni disposte sulla giuntura del letto di spessore arbitrario per andare nel piano della fila esterna, dopo di che la posa del piano successivo continua con blocchi a grandezza naturale.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

Con Mauerlat, tutto è più facile e più difficile allo stesso tempo. A causa del fatto che i blocchi non hanno una connessione rigida nelle cuciture verticali e da soli rimangono piuttosto fragili, non sarebbe una buona idea spingere il sistema di travi contro di loro. Allo stesso tempo, la struttura cellulare non consente di fissare in modo affidabile il raggio Mauerlat. Per questo motivo, il completamento del muro del piano superiore deve essere completato con 2-3 file di mattoni pieni.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

Migliorare l’efficienza energetica dell’edificio

In quest’ultimo caso, colpisce un ponte freddo pronunciato formato dal Mauerlat. La tecnologia di costruzione a blocchi di ceramica porosa offre una serie di soluzioni versatili per aiutare a ridurre la dispersione di calore nelle aree problematiche.

La prima soluzione: architravi sopra aperture, nastri sismici e file rinforzate di muratura, che garantiscono la distribuzione dei carichi, sono prefabbricati. Ad esempio, quando si costruisce una cassaforma per architrave, vengono posizionate 1–2 partizioni XPS, che sono fissate con raggi d’acciaio filettati attraverso le pareti della cassaforma. Quando si erige un Mauerlat, l’isolamento viene inserito tra gli strati di muratura: ad esempio, per il blocco Porotherm-51, tale sequenza opera dall’interno verso l’esterno: mezzo mattone, quindi un isolamento, seguito da un mattone sul bordo, di nuovo un isolamento e uno strato esterno in mezzo mattone. Si consiglia di eseguire tale muratura multistrato utilizzando legami flessibili..

Costruire una casa da blocchi di ceramica

La seconda soluzione: utilizzare elementi speciali come separatore termico. A tale scopo, i vassoi per cassaforma in ceramica vengono utilizzati con successo per riempire gli architravi sopra le aperture e possono essere utilizzati anche per l’installazione di Mauerlat. A volte è sufficiente stendere uno strato corposo nel mezzo dello spessore della parete, limitandolo su entrambi i lati con blocchi di ceramica di spessore inferiore. In questa versione del dispositivo è anche possibile utilizzare barriere isolanti in XPS.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

Opzioni di finitura e isolamento

La ceramica calda è un materiale che richiede certamente l’applicazione di strati protettivi sia dall’interno che dall’esterno. Ci sono diverse ragioni per questo:

  1. L’umidità evapora lentamente dai blocchi ceramici porosi, quindi è necessario proteggere le pareti dall’umidità atmosferica e dal suo conseguente congelamento nei pori.
  2. I giunti maschio-femmina non sono protetti dal soffiaggio in alcun modo, pertanto l’intero edificio necessita di una tenuta aggiuntiva.
  3. La superficie interna delle pareti è scarsamente adatta come base per la finitura; è richiesto uno strato intermedio preparatorio.

L’opzione più semplice per la finitura dei blocchi di ceramica è l’intonaco. Per la finitura di facciate, le composizioni “calde” con trucioli di schiuma sono ideali, per lavori interni – normali intonaci di cemento o calce. Inoltre, la decorazione interna è abbastanza semplice da eseguire con la guaina o l’incollaggio del cartongesso, le proprietà di isolamento termico delle pareti miglioreranno solo da questo.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

Tra le soluzioni tecniche del produttore, ci sono spesso opzioni con un rivestimento da costruzione fatto di blocchi di ceramica porosa con mattoni cavi. In tale opzione di finitura, dovrebbe essere effettuato un attento calcolo dell’accumulo di umidità della parete e anche le connessioni flessibili e la sporgenza della base dovrebbero essere previste in anticipo nella muratura.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

Il problema del riscaldamento dei blocchi di ceramica è uno dei più controversi. Da un lato, l’efficienza termica della ceramica è molto meglio di mattoni o blocchi porosi. Allo stesso tempo, secondo le raccomandazioni dello SNIP per la regione di Mosca, lo spessore delle pareti di 51 cm non è chiaramente sufficiente per raggiungere il bilancio energetico standard. Esistono due modi per uscire da questa situazione: rivestire la casa con blocchi a risparmio termico in ceramica porosa e utilizzare una facciata bagnata o ventilata come sistema di isolamento termico.

Costruire una casa da blocchi di ceramica

Come riscaldatore, la schiuma di polistirolo non viene praticamente utilizzata per non violare la permeabilità al vapore delle pareti. Le più adatte in questo caso sono le lastre di lana minerale che, quando si installa una facciata ventilata, richiedono una copertura antivento obbligatoria. Per le facciate in gesso, anche i percorsi divergono: viene utilizzata una lana ad alta densità (120 kg / m3 e versioni successive) o un sistema proprietario di facciata bagnata di Ceresir (Ceresit MB), Caparol (Capatect) o Rockwool (Frontrock).

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy