Come realizzare carta da parati liquida con le tue mani

Sezioni dell’articolo



L’articolo descrive come realizzare carta da parati liquida a casa. Imparerai come calcolare la composizione proporzionale del rivestimento murale di finitura da materiale improvvisato, come selezionare le materie prime e colorare la miscela. L’articolo fornisce anche un calcolo del costo della carta da parati liquida “domestica”, fornisce consigli sull’applicazione.

Come realizzare carta da parati liquida con le tue mani

La base della composizione decorativa di stucco, nota come carta da parati liquida, è costituita da cellulosa e viscosa. Entrambi questi materiali sono materie prime riciclate, il che significa che il loro costo è minimo. La composizione della carta da parati liquida viene preparata in fabbrica, ma un analogo economico può essere realizzato a casa.

Cosa scegliere per le materie prime

Come sapete, la cellulosa è una materia prima per la produzione di carta, cartone, cartone e persino laminato. Nella fabbricazione di questi materiali, viene modellato e tagliato nella forma desiderata. Allo stesso tempo, la composizione originale delle materie prime rimane praticamente invariata. Ciò consente a tali prodotti di essere riciclati più volte. Va notato che ogni volta che si ottiene un prodotto di diverso grado inferiore (più sciolto).

Considera come realizzare un materiale di finitura da carta e cartone (e di eccellente qualità).

Calcolo delle proporzioni

Per prima cosa devi immergere i fogli in acqua. All’inizio, è necessario osservare rigorosamente la percentuale di componenti: acqua e carta, ma dopo diversi cicli sarai in grado di seguire la ricetta usando la tua esperienza.

Calcolo della percentuale di acqua e carta per ammollo

Per 40 fogli A4, 1,25 litri di acqua saranno ottimali. Di conseguenza, 1 foglio rappresenta: 1250/40 = 31,25 ml (prendiamo 30 ml di acqua).

Qualsiasi materiale contenente cellulosa può essere utilizzato come materia prima. Il suo importo può essere scoperto in base alla proporzione del foglio A4. Supponiamo di avere un mucchio di fogli scritti o stampati, cartone o fibra di peso sconosciuto. Per determinare la proporzione, sono necessari pesi e calcoli semplici:

  1. La densità della normale carta per ufficio è di 80 g / sq. m.
  2. La dimensione del foglio A4 è 210×297 mm, prendiamo 200×300 mm = 0,2×0,3 m. L’area di un foglio è S = 0,06 sq. m.
  3. Il peso di un foglio M = S x 80 = 0,06 x 80 = 4,8 g, prendiamo 5 g.
  4. 1 g di materie prime secche rappresenta 30/5 = 6 ml di acqua.

Come realizzare carta da parati liquida con le tue mani

Con questa proporzione (tasso), è possibile immergere qualsiasi quantità di materie prime. La carta dovrebbe essere completamente imbevuta, immergere l’acqua – questo di solito richiede circa 60 minuti. Quindi il contenuto deve essere accuratamente miscelato con un miscelatore da costruzione (ugello).

Aggiunta di legante e colorazione

L’unicità di questa composizione è che utilizza un legante combinato costituito da due componenti. Le loro proporzioni ottimali sono state stabilite empiricamente..

Colla PVA.È necessario per incollare particelle di cellulosa (fibre) insieme. La cartoleria è adatta, ma migliore (ed economica) – costruzione PVA. Maggiore è il volume della soluzione, più redditizio è usare l’adesivo per costruzioni. Per 40 fogli di carta (200 g), sono sufficienti 200 ml di colla, ovvero 1 ml di colla è necessario per 1 g di materie prime asciutte.

Gesso.Fornisce adesione al substrato. Per 5 g di materie prime secche (1 foglio) – 5 g di gesso o 1: 1. Puoi usare stucco o composti per intonaci, crepe, ecc..

Come realizzare carta da parati liquida con le tue mani

Attenzione! La velocità di presa della composizione dipende direttamente dal grado di gesso: più è alta, più velocemente la soluzione si indurirà. Non utilizzare intonaco stantio.

Consigli.Per misurare il materiale sfuso, è conveniente usare un misurino per alimenti per bambini: contiene esattamente 5 grammi di gesso.

colorazione.Questa è una fase strettamente individuale – l’ombra è stabilita empiricamente. Puoi utilizzare qualsiasi tipo di combinazione di colori: pasta, polvere, liquido. Gli ultimi due sono convenienti perché sono facili da dosare. La quantità di toner è anche determinata sulla base di 1 g di materie prime asciutte.

Come realizzare carta da parati liquida con le tue mani

Consigli.Durante la colorazione (colorazione) della miscela, tenere conto del colore della materia prima. Se si suppone di utilizzare un contenitore marrone, le tonalità dovrebbero essere dal giallo al marrone scuro. Per altri colori, utilizzare carta bianca (usata).

È possibile utilizzare qualsiasi additivo decorativo: sono adatti anche glitter cosmetici, vetro smerigliato e perline.

L’ordine di aggiunta:

  1. Materie prime secche (tagliate, triturate).
  2. acqua.
  3. Colla PVA.
  4. Colore.
  5. Gesso.

Proporzioni basate su 1 kg di materie prime secche (cartone, carta):

SostanzaUnità misurazioniQuantitàPrezzo, cu e.
Materie prime seccheKg1
acqual6
Colla PVAl11
Gesso (stucco)Kg10.15
Kohler (polvere)Kg0.10.5
Totale9 kg1.65
1 kg0,18

Consumo di materiale simile (carta da parati liquida) per 1 sq. m 1 mm di spessore è di circa 250 g (1/4 kg). Cioè, il suo costo sarà 0,18 / 4 = 0,046 cu. e. / sq. m.

Proprietà del lavoratore

La composizione risultante ha un’adesione eccellente su calcestruzzo, mattoni e cartongesso grazie alla combinazione di colla PVA e gesso. Ciò consente di applicarlo in uno strato relativamente sottile di 1–1,5 mm. Lo strato massimo può essere fino a 10-15 mm. Per rafforzare lo strato, è possibile aggiungere viscosa: le sue fibre lo renderanno più resistente agli strappi e daranno l’elasticità necessaria per la finitura di giunzioni e angoli complessi.

Benefici:

  1. Prezzo eccezionalmente basso.
  2. Rivestimento continuo senza cuciture.
  3. Alta adesione al substrato.
  4. Alta adesione allo strato di finitura: vernice, vernice.
  5. Nessun pre-riempimento e livellamento della superficie richiesti.
  6. Proprietà termoisolanti.

svantaggi:

  1. Richiede protezione dall’umidità (rivestimento con una mano di finitura di vernice o vernice).
  2. Opzioni di design limitate.

Come realizzare carta da parati liquida con le tue mani

La composizione applicata e essiccata ha una struttura uniforme, il cui rilievo può essere regolato durante il processo di applicazione – per renderlo più liscio o più voluminoso, per imprimere un disegno o un motivo.

La ricetta si basa sul principio della creazione di artigianato in cartapesta. I vantaggi di questa “novità” superano chiaramente gli svantaggi, ma va notato che questo “fatto a mano” è posizionato come un’opzione ultra-budget, quasi gratuita. In termini di prezzo, l’elenco non ha concorrenti ed è improbabile che appaiano nel prossimo futuro.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: