Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

La scelta dei lavandini per i bagni è enorme oggi. Certo, le dimensioni contano, ma il materiale di fabbricazione svolgerà un ruolo altrettanto importante. Il nostro sito di consulenza ha selezionato per te tutte le opzioni per i materiali del lavandino, da quelle più comuni, familiari a esotiche. Scopriamo i loro pro e contro.

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

Cominciamo con l’opzione più semplice e più comune – sanitari e articoli sanitari. Questi lavelli in ceramica hanno un bassissimo assorbimento d’acqua, sono igienici e facili da mantenere. I moderni lavandini in ceramica possono inoltre avere un rivestimento antisporco.

I sanitari e la porcellana sanitaria presentano molti vantaggi e il prezzo è conveniente, la scelta dei modelli è ottima. Ma questi lavandini non sono abbastanza resistenti agli urti: far cadere un pesante portasapone o altri accessori per il bagno può rompersi o scheggiarsi.

Importante! A parità di altre condizioni, la porcellana sanitaria è meno porosa, più resistente e più stabile. Quindi è preferibile i sanitari quando si sceglie un lavandino.

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

Il secondo materiale più popolare per i lavelli è l’acciaio. I vantaggi includono: maggiore resistenza, facilità di cura, igiene, lunga durata. Tuttavia, nel tempo, anche l’acciaio molto resistente può essere coperto di graffi. Pertanto, ti consigliamo di scegliere un metallo spazzolato, grezzo, per mascherare tali possibili difetti. Scegli i lavelli in acciaio con una guarnizione in gommapiuma sul retro – in questo caso, non si verificherà il rombo dell’acqua che cade dal miscelatore.

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

Il portale ti ha già mostrato come possono apparire gli oggetti e le finiture in rame di un interno. Un materiale nobile, lavandini da cui può decorare qualsiasi bagno. Lo svantaggio principale è il prezzo elevato. Inoltre, un tale lavandino dovrà essere integrato con un mixer appropriato e costerà molto..

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

La quarta opzione che sta guadagnando popolarità è il vetro. Questi lavelli si adattano perfettamente agli interni moderni del bagno ad alta tecnologia, hanno un aspetto attraente, originale e possono essere di varie forme e dimensioni. Il vetro al quarzo temperato è incredibilmente difficile da rompere, ma i graffi rimarranno su di esso. Inoltre, scegli lavelli in vetro satinato, colorato o stampato per nascondere le strisce che rimarranno sulla superficie..

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

I lavandini in pietra naturale sono, ovviamente, prestigiosi, belli, ma molto costosi! Sono molto pesanti, hanno paura delle sollecitazioni meccaniche, è difficile e anche costoso nascondere graffi e scheggiature. Pertanto, la pietra naturale viene sempre più sostituita da artificiale, acrilico. Sembra anche decente, serve a lungo ed è più facile da installare. Inoltre, se vuoi che il lavandino sia un pezzo unico con il piano di lavoro, da integrare in esso, la pietra acrilica è l’unica opzione..

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

Plastica. Un’opzione molto rara per realizzare conchiglie, siamo riusciti a trovare solo modelli di produzione italiana. I lavelli in plastica, realizzati in polietilene, sono molto leggeri, non ci sono restrizioni su forma, colore e dimensioni. Ma, siamo d’accordo, mentre questa opzione non è per tutti.

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

Pro e contro dei lavandini realizzati con materiali diversi

Legna. Lavelli molto esotici possono essere realizzati in rovere, larice, teak e iroko. Sembrano molto insoliti, ma dovranno inoltre essere protetti dall’umidità con speciali impregnazioni, vernici e oli. Inoltre, il prezzo di un lavandino in legno sarà molto alto e l’interno del bagno dovrebbe corrispondere a un tale esotico pezzo di sanitari..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy