Installazione da soli di un davanzale: cosa potrebbe essere più semplice

Sezioni dell’articolo



Quasi tutte le ristrutturazioni moderne comportano la sostituzione di finestre e pochi sviluppatori si ricordano di lasciare un vecchio davanzale in legno o cemento amianto dipinto con pittura ad olio. Molte persone hanno familiarità con la situazione quando le “finestre” hanno finito il loro lavoro e se ne sono andate, e il nuovo davanzale della finestra è rimasto solo vicino al muro. Cosa fare dopo? Cerca ancora padroni?

Installazione da soli di un davanzale: cosa potrebbe essere più semplice

Il davanzale della finestra è un elemento essenziale di un interno moderno. Allo stesso tempo, svolge non solo una funzione decorativa, non solo funge da supporto per fiori ed elettrodomestici, ma partecipa anche attivamente ai processi di scambio d’aria che si verificano vicino alle finestre. Protezione della parte inferiore dell’apertura della finestra da possibili condensa e danni meccanici, isolamento termico di una delle aree più problematiche delle pareti esterne: ecco in cosa consiste il vero scopo utilitario di un davanzale ben installato.

Come scegliere un davanzale

Al momento, non è difficile acquistare un davanzale in materiale durevole resistente alla luce solare e alle temperature estreme, dimensionalmente stabile. Ci sono molte opzioni sul mercato, ognuna delle quali ha i suoi pro e contro. Tuttavia, i principali problemi di scelta dipendono maggiormente dall’implementazione di soluzioni di design e dallo spessore del portafoglio.

A causa del basso costo, da 55 rubli per metro corrente e delle buone caratteristiche tecniche, i davanzali in PVC sono i più comuni. Hanno proprietà simili alle finestre in plastica, poiché sono realizzati con gli stessi materiali resistenti ai raggi UV e all’umidità. La struttura multi-camera con frequenti paratie conferisce loro un’elevata resistenza a compressione ed eccellenti proprietà di isolamento termico.

Installazione da soli di un davanzale: cosa potrebbe essere più semplice

La leggerezza, la facilità di taglio e lavorazione facilitano notevolmente il processo di installazione dei davanzali in plastica. Non è un problema scegliere il colore del prodotto finito, tra cui legno e marmo. Il colore può essere trasmesso sia “sfuso”, ad esempio marrone, sia come film secondo il catalogo RAL. Molto spesso, tali davanzali sono realizzati in modo da corrispondere al profilo della finestra. La superficie frontale del davanzale della finestra in PVC ha una trama opaca o è laccata. È facile trovare un davanzale di plastica delle dimensioni giuste per quasi ogni occasione particolare. Nei negozi di ferramenta di grandi dimensioni, i prodotti sono spesso disponibili con uno spessore di 18-22 mm, una larghezza da 100 a 600 mm. Le strisce sono lunghe 4 o 6 metri, ma, di regola, puoi ordinare il loro taglio sul posto o acquistare un davanzale di qualsiasi lunghezza. I principali svantaggi dei davanzali in plastica sono la debole resistenza ai danni locali: graffi, scheggiature, rotture. Praticamente non si prestano al restauro.

Installazione da soli di un davanzale: cosa potrebbe essere più semplice

I davanzali in MDF e truciolare possono avere uno strato superiore laminato, impiallacciatura di sughero o legno. A basso prezzo, imitano perfettamente materiali costosi, tra cui la pietra naturale. Tali prodotti hanno buone prestazioni e proprietà di isolamento termico. Sono abbastanza facili da tagliare e installare..

Installazione da soli di un davanzale: cosa potrebbe essere più semplice

Se il rivestimento protettivo di MDF e davanzali in truciolare non è danneggiato, non sono interessati dall’umidità, non si deformano o si gonfiano. I davanzali delle finestre laminate sono difficili da graffiare. Il loro costo per metro lineare può variare da 150 a 1200 rubli con una larghezza di 30 cm.

I davanzali realizzati con specie di conifere e latifoglie si adattano meglio alle finestre in legno, hanno una trama molto bella, visibile sotto un rivestimento protettivo trasparente, ma possono anche essere dipinti in qualsiasi colore. Sono anche un buon isolante termico..

Installazione da soli di un davanzale: cosa potrebbe essere più semplice

A seconda delle proprietà del legno utilizzato, hanno in una certa misura un’elevata resistenza alla flessione, resistenza a graffi e ammaccature e inoltre sono facili da riparare. Lo spessore dei davanzali di legno è generalmente di circa 40 mm. Tra le carenze, si può notare la necessità di garantire la loro impermeabilità, che dipende completamente dalle condizioni e dalla qualità del rivestimento protettivo e decorativo, che richiede un rinnovo periodico. I prezzi per i prodotti di quercia, carpino, faggio, ciliegio, frassino difficilmente possono essere definiti convenienti. Un davanzale di pino massiccio di alta qualità “tirerà” almeno 1000 rubli per metro corrente, larice – 1800, faggio – 3000, quercia – 5000.

Davanzali in pietra naturale – marmo, granito o onice, sono forse i più costosi di tutti sul mercato (da 3000 rubli per metro corrente), ma la loro classica bellezza, raffinatezza e prestigio non lasciano nessuno indifferente. Le attività di tali prodotti comprendono la trama espressiva, la possibilità di scegliere il colore, le dimensioni, la forma, lo stile di lavorazione degli angoli e dei bordi. I davanzali in pietra non temono i cambiamenti di acqua e temperatura, ma in una certa misura sono suscettibili all’inquinamento dovuto alla porosità dei materiali naturali. Essendo abbastanza fragile, i prodotti in pietra naturale sono ben riparati. Il peso elevato e la complessità dell’elaborazione rendono la loro installazione alquanto difficile. I davanzali in pietra naturale non hanno proprietà di isolamento termico.

Installazione da soli di un davanzale: cosa potrebbe essere più semplice

I modelli di davanzali realizzati in pietra artificiale presentano vantaggi operativi: resistenza all’inquinamento chimico, conducibilità termica relativamente bassa. I problemi (nella categoria a basso prezzo di prodotti simili) possono essere causati da graffi sulla superficie anteriore e dallo sbiadimento. Certo, sono più economici degli analoghi realizzati con materiali naturali..

Installazione da soli di un davanzale: cosa potrebbe essere più semplice

Come determinare la dimensione richiesta del davanzale della finestra

Affinché il davanzale della finestra funzioni a lungo, sia comodo e funzionale, non solo deve essere installato correttamente, ma anche calcolato correttamente le sue dimensioni. In alcuni casi, ha senso realizzare un davanzale in fabbrica in base alle dimensioni esatte. Questo problema è particolarmente grave quando si lavora con una pietra, poiché è piuttosto difficile da elaborare ed è molto utile se non è necessario regolare nulla a livello locale. I davanzali in MDF e truciolare possono essere ordinati con un bordo completamente lavorato, che non deve essere tagliato, poiché protegge in modo affidabile il prodotto dall’umidità.

La lunghezza del prodotto finito dovrebbe essere maggiore della larghezza della finestra in modo che il davanzale si adatti alle pareti. Di solito, da 30 a 50 mm su ciascun lato vengono rilasciati oltre la linea di pendenze verticali. Ad esempio, se la larghezza della finestra è 1000 mm, sarebbe logico ordinare il davanzale della finestra più grande di 100 mm, 20 dei quali andranno al giro leggero delle pendenze, 80 – alle prese laterali (40 mm ciascuna). Nell’area del blocco balcone, un lato del davanzale della finestra taglia nel muro e vicino alla porta dovrebbe pendere leggermente, circa 10 mm, su una breve pendenza verticale.

La larghezza del davanzale della finestra è determinata principalmente dalla profondità dell’apertura della finestra. Di norma, la sporgenza del davanzale della finestra viene eseguita a circa 30-50 mm dal muro. Questa dimensione è spiegata dal fatto che un davanzale troppo largo può impedire la libera circolazione dell’aria calda proveniente dai radiatori del riscaldamento, il che può portare alla formazione di condensa sulla superficie delle unità di vetro e sui pendii laterali. Con una grande sporgenza, la resistenza alla flessione della struttura è significativamente ridotta.

Per determinare correttamente la larghezza desiderata del davanzale della finestra, è necessario eseguire la finitura principale della parete esterna – intonaco, muro a secco. Sarà abbastanza per avere installato beacon o un telaio metallico. Le misurazioni vengono eseguite con un metro a nastro dalla finestra a una corda tesa nel piano del muro o una serie di regole attraverso l’apertura.

Installazione da soli di un davanzale: cosa potrebbe essere più semplice

Attenzione! Va notato che un davanzale di circa 10 mm entra sotto il telaio, appoggiato alla striscia di installazione di una finestra di plastica o a un quarto di un profilo di legno.

È particolarmente difficile misurare davanzali non standard, come su pareti arrotondate, vetrate, controsoffitti della cucina. A volte la finestra viene distribuita nell’apertura, quindi se si desidera avere una cornice ugualmente sporgente del davanzale della finestra, la sua larghezza dovrà essere resa irregolare. In tutti questi casi, consigliamo di invitare specialisti dell’organizzazione in cui ordinerai loro di realizzare modelli e schemi. I prodotti più precisi e impeccabili sono ottenuti da misurazioni effettuate con apparecchiature geodetiche come una stazione totale. La roulette e un foglio di cartone non sempre aiutano.

Il principio principale è semplice: “Misura sette volte – ordina una volta”.

Quando installare un davanzale

Se decidi di cambiare semplicemente le finestre mantenendo l’intera decorazione interna dei locali, non c’è nulla di speciale da aspettare: puoi iniziare immediatamente dopo che la schiuma si asciuga.

Ma nel caso di una grande revisione, la questione è un po ‘più complicata. La ragione di ciò è la vulnerabilità delle superfici di un prodotto installato prematuramente costoso. Nel processo di esecuzione di lavori di riparazione e costruzione estesi, quando un gran numero di dipendenti, ospiti di appaltatori (condizionatori d’aria, installatori di sistemi di sicurezza, installatori di soffitti tesi, assemblatori di mobili …) sono nella struttura, è estremamente difficile mantenere intatto il davanzale della finestra. Una superficie orizzontale piatta, come un magnete, tira per posizionare uno strumento su di esso, un materiale da costruzione piccolo e non molto, metti una tazza di caffè, fai un passo con il piede per raggiungere un soffitto alto. Di conseguenza, la sostituzione del davanzale della finestra e l’alterazione delle pendenze a causa del “dal nulla” sono apparsi graffi, ammaccature, scheggiature, macchie chimiche persistenti.

Molti costruttori professionisti sono giunti alla conclusione che l’installazione del davanzale dovrebbe essere fatta all’ultimo momento, appena prima di terminare. Naturalmente, a questo punto l’intero complesso dei lavori preparatori deve essere completato, compresi i muri e le pendenze montate e persino intonacate..

Come preparare un posto per montare un davanzale

A seconda del tipo di prodotto, del materiale e dello spessore, nonché del metodo di fissaggio scelto, prepareremo la base. Prima di tutto, è necessario rimuovere tutti gli elementi allentati e sporgenti del muro su cui poggerà il davanzale della finestra, che sono mattoni sciolti, intonaco testardo, zeppe di installazione, elementi di fissaggio, parti incastonate. Se, durante i lavori di smantellamento, si sono formati fori passanti sulla strada o nelle strutture di chiusura, si consiglia di schiumarli.

Devi anche preparare delle scanalature nel muro per entrare nel davanzale della finestra, qui non puoi fare a meno dell’uso di una piccola smerigliatrice e un perforatore. Se le pendenze sono rivestite con cartongesso o intonacate, il loro piano deve essere interrotto non al di sotto del profilo della finestra per formare una nicchia tecnologica.

Installazione da soli di un davanzale: cosa potrebbe essere più semplice

Successivamente, è necessario ripristinare la muratura e, lungo i fari, versare un’area piana da una soluzione durevole resistente all’umidità all’altezza specificata. Per il montaggio del davanzale della finestra su schiuma poliuretanica, si consiglia di avere uno spazio di circa 20 mm dalla parte inferiore del prodotto alla parte superiore del sito di installazione, in modo che il tubo della pistola di assemblaggio possa essere portato nell’area del telaio della finestra. Per installare un davanzale in pietra pesante sullo strato della maggior parte degli adesivi speciali, sono necessari solo 5 mm, ovvero la piattaforma deve essere abbassata di 35 mm dalla parte inferiore della finestra, dove 30 mm sarà lo spessore del davanzale della finestra.

Se la parete esterna è rivestita con cartongesso su un telaio metallico, un architrave orizzontale deve essere posizionato all’altezza corretta sotto la finestra. Un errore comune che fanno gli installatori di cartongesso alle prime armi è l’impostazione troppo alta..

Un punto molto importante nel lavoro preparatorio è verificare l’uniformità del bordo inferiore del blocco finestra. Alcuni problemi sono causati da finestre in PVC realizzate in modo errato o installato in modo errato. Molto spesso ci sono sbavature alle giunzioni dei profili orizzontale verticale e inferiore, che non consentono di premere saldamente il davanzale della finestra alla finestra – devono essere tagliati con un coltello. Un altro difetto comune è la forma del profilo inferiore sotto forma di uno o più archi curvi verso l’alto con il loro centro. La sua presenza può essere facilmente verificata allungando un filo lungo il bordo inferiore della finestra da un angolo all’altro. Se un davanzale di plastica sottile può essere facilmente premuto contro la finestra con zeppe o schiuma, quindi con prodotti rigidi realizzati con altri materiali tutto è molto più complicato, sottolineano solo tutte le irregolarità. Di conseguenza – crepe molto brutte che dovranno essere sigillate con tutti i tipi di sigillanti. La realtà è che anche in nuovi edifici di classe d’élite, è necessario riparare i blocchi di finestre di plastica installati dai costruttori – tagliare la schiuma da sotto la finestra, rimuovere zeppe e dispositivi di fissaggio, smontare l’unità di vetro e livellare il profilo in PVC in vari modi. A volte il caso termina con una reinstallazione completa o la sostituzione di finestre difettose.

Come installare e riparare un davanzale

Non importa quanto accuratamente abbiamo effettuato le misure preliminari, prima dell’installazione, il davanzale della finestra deve essere spesso tagliato un po ‘, specialmente nei punti in cui entra nelle pareti. Legno e MDF, truciolare si tagliano meglio con un seghetto alternativo con una sega in metallo, ma un davanzale in plastica o pietra – con una smerigliatrice con un disco diamantato.

Per premere con forza il davanzale della finestra, è necessario utilizzare cunei di legno o di plastica. Sono raccolti dal calcolo dello spessore del prodotto e sono installati vicino all’architrave con un intervallo di 400-500 mm. Alcuni artigiani preferiscono incollarli in anticipo sul substrato in modo che non si muovano durante l’installazione. La corretta selezione dei cunei viene verificata inserendo il davanzale a secco – il prodotto deve aderire perfettamente.

Il profilo di installazione (piastra della finestra) deve essere accuratamente rivestito con silicone per sigillare la giunzione, la massa sporgente può essere successivamente tagliata. Si consiglia inoltre di coprire le parti terminali del davanzale della finestra in MDF o truciolare con uno strato di sigillante, soprattutto se vi sono danni al rivestimento protettivo.

Il davanzale è installato al suo posto e centrato rispetto all’asse della finestra o alle linee delle pendenze laterali. I cunei sono anche installati sotto la sua parte anteriore, regolando il livello del davanzale. Nella maggior parte dei casi, il cornicione del davanzale della finestra viene realizzato sotto la sua base, premuto contro la finestra di 2-3 mm, in modo che l’umidità non si accumuli vicino alla giunzione.

Installazione da soli di un davanzale: cosa potrebbe essere più semplice

Un davanzale in MDF, truciolare, legno, plastica può essere ulteriormente fissato avvitandolo con lunghe viti autofilettanti attraverso il profilo di installazione della finestra, per questo è necessario rimuovere il riflusso esterno.

Affinché la schiuma in espansione non comprima il davanzale della finestra, è necessario posizionare 2-3 distanziali che vanno dal prodotto alla parte superiore della pendenza. Si consiglia di installare travi di legno piatte su tutta la lunghezza del davanzale della finestra e in alto per distribuire la pressione dai distanziatori. È conveniente regolarli utilizzando i cunei. Le opzioni con il posizionamento di un carico di materiali di scarto sul davanzale della finestra a volte giocano uno scherzo crudele con gli artigiani, tutto finisce con una reinstallazione.

Installazione da soli di un davanzale: cosa potrebbe essere più semplice

Ora puoi riempire lo spazio sotto il davanzale della finestra. La schiuma deve essere applicata con parsimonia, ma in modo uniforme, senza spazi vuoti, senza dimenticare che si espande fortemente. Riempi con cura i punti in cui le parti laterali del davanzale della finestra entrano nel muro con schiuma, tieni presente: questo è un importante elemento di isolamento termico.

Si sconsiglia di montare i davanzali in pietra su una schiuma, poiché in alcuni casi durante l’espansione si è rotto un prodotto di marmo lungo le vene. È meglio installarli su una colla speciale, ad esempio CM117, CM115 e simili. Per davanzali realizzati in onice e marmo chiaro, è meglio usare la colla bianca, che non lascerà segni se colpita accidentalmente sulla superficie anteriore.

Con un pettine con un dente delle dimensioni richieste, circa 6-8 mm, la composizione adesiva, preferibilmente con un movimento continuo, viene uniformemente livellata lungo una base precedentemente preparata. La spatola dentata deve essere guidata il più verticalmente possibile per garantire la stessa altezza delle creste. Con una spatola uniforme, il davanzale della finestra in pietra è coperto di colla sul retro con uno strato sottile e installato nella posizione di progettazione.

Se il davanzale ha una grande sporgenza, vengono utilizzate speciali staffe angolari per ripararlo. Sono fissati con una spalla alla parete portante con un intervallo fino a 500 mm, ma non meno di tre pezzi per prodotto. Spesso questa parte della staffa è incassata nel rivestimento e sigillata con malte. Il davanzale inferiore è avvitato alle console mediante viti cilindriche corte.

Dopo che la schiuma o la colla sono completamente asciutte, di solito sono pronte il giorno successivo, è possibile rimuovere i distanziatori, installare i tappi terminali e iniziare a sigillare i giunti..

Come proteggere un davanzale dai danni

La prima cosa a cui devi prestare attenzione è la corretta conservazione dei davanzali nella struttura. I prodotti in legno, PVC, truciolare sono meglio conservati in coppia, con le superfici frontali rivolte l’una verso l’altra, tra le quali inserire i cuscinetti morbidi. I davanzali di pietra sono sistemati in posizione verticale, dovrebbero stare su due barre con un bordo, appoggiandosi al muro con una leggera angolazione.

Prima di installare qualsiasi davanzale, deve essere coperto con un foglio di polietilene con nastro adesivo o una pellicola speciale che non lasci tracce di adesivo. Ricorda che ci sono ancora molti lavori di verniciatura e installazione in corso, e questo è il pericolo di sporco e deformazione meccanica..

Attenzione! La pellicola protettiva di fabbrica deve essere rimossa prima di installare il davanzale della finestra per poter verificare la qualità e l’integrità del coperchio anteriore.

I davanzali in pietra naturale sono in grado di assorbire varie sostanze con la formazione di macchie difficili da rimuovere, quindi, dopo l’installazione, vengono immediatamente trattati con composti protettivi che chiudono i pori della superficie frontale.

Dopo l’installazione sulla parte superiore del film, le strisce di cartongesso, cartongesso o altri materiali simili devono essere posate con precisione tagliate sul contorno visibile del davanzale della finestra.

Si raccomanda di conservare i prodotti in marmo con uno scudo protettivo in legno, prestando particolare attenzione alla cornice del prodotto. L’estremità sospesa è il punto più vulnerabile, è chiusa con una barra cucita davanti. L’involucro deve essere fissato saldamente nell’apertura e appoggiato sulla superficie lucida attraverso cuscinetti morbidi.

È impossibile trascurare un’altra sfumatura molto importante che influisce direttamente sul corretto funzionamento e sulla durata del davanzale della finestra: la distanza tra la parte inferiore del davanzale della finestra e il radiatore di riscaldamento non deve essere inferiore a 100 mm.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy