Come scegliere le porte interne

Prima di tutto, è necessario formulare i requisiti per le porte interne e determinare:

  • una fascia di prezzo accettabile per te;
  • opzioni di apertura della porta richieste;
  • requisiti di progettazione della porta;
  • dimensioni richieste;
  • la necessità di porte aggiuntive (soppalchi, armadi), simili nel design alle porte.
  • Quindi, è consigliabile decidere il design delle porte, tenendo conto delle circostanze descritte di seguito. Le porte in legno massiccio sono le più costose, ma allo stesso tempo possono diventare una vera decorazione degli interni e portare l’energia del legno naturale nella casa; l’eleganza della lavorazione dei dettagli, la varietà di forme di porte massicce stupiscono l’immaginazione. Queste porte serviranno per molti anni, sono mantenibili. Ma la durata e il funzionamento impeccabile delle porte in legno massiccio dipendono dalla conformità dei produttori a tutti i cicli di processo tecnologici nella loro fabbricazione, nonché dalla qualità degli adesivi e delle vernici che usano. Alcuni produttori hanno persino apposto il loro logo sullo sconto della porta come una sorta di marchio di qualità, ad esempio Garofoli (Italia).

    Molti modelli di porte moderne fatte di materiali combinati, usando materiali simili al legno (specialmente MDF), non sono praticamente inferiori in bellezza, durata e prestazioni rispetto alle porte in legno massiccio. Ma sono più economici e meno inclini a reagire ai cambiamenti dell’umidità interna. Il prezzo di tali porte dipende abbastanza fortemente dal tipo di impiallacciatura utilizzato per la loro decorazione e il tipo di impiallacciatura non influisce sulla qualità della porta, ma fornisce solo la superficie dell’anta, una o l’altra tonalità e consistenza. In un’azienda che offre una vasta gamma di porte, è possibile risparmiare denaro significativo ottenendo l’opportunità di scegliere la finitura esterna dell’anta.

    Porte cave (con riempimento a nido d’ape) con un pannello esterno stampato, incl. masonite. Queste porte richiedono un atteggiamento più attento a se stesse durante il funzionamento e sono meno resistenti. Le porte in mazzonite sono vendute sia rivestite con impiallacciatura artificiale che innescate. Le porte innestate possono essere dipinte nel modo più insolito, il che rende possibile dare ai tuoi interni un nuovo aspetto.

    I telai delle porte possono essere realizzati in legno massello, truciolare o MDF. Molti acquirenti preferiscono un array, ma a volte questa non è l’opzione migliore, perché tali scatole sono più esposte al rischio di cambiamenti dimensionali durante il funzionamento. I nuovi materiali simili al legno hanno proprietà fisiche superiori al legno naturale e la finitura esterna di una simile scatola è realizzata con impiallacciatura delle stesse specie legnose della tela, a seguito della quale tale scatola diventa indistinguibile dal legno massiccio. Ancora una volta attiriamo la vostra attenzione sul fatto che le tecnologie per l’installazione di scatole di vari materiali hanno, ognuna, le proprie caratteristiche.

    Poiché è molto difficile determinare la qualità dell’anta durante un esame visivo esterno e non esiste una certificazione obbligatoria per le porte interne, si consiglia di acquistare porte di un marchio noto o di effettuare acquisti in aziende rispettabili che garantiscano la qualità dei loro prodotti.

    Valuta questo articolo
    ( Ancora nessuna valutazione )
    Aggiungi commenti

    ;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

    Come scegliere le porte interne
    Camino ad alta tecnologia