Calendario dei giardinieri e dei giardinieri: programma di lavoro primaverile

Sezioni dell’articolo



Per giardinieri, giardinieri e residenti estivi, il calendario non è solo un “programma di fine settimana e festivi”, ma una vera guida all’azione. Per i proprietari di appezzamenti di terreno, ogni mese dell’anno porta le proprie preoccupazioni e problemi, quindi non è necessario riposare anche in inverno.

Calendario dei giardinieri e dei giardinieri: programma di lavoro primaverile

Cos’è un calendario per il cittadino medio? Un tavolo comodo e familiare, con il quale puoi scoprire rapidamente quale giorno della settimana cade quest’anno, ad esempio l’8 marzo, il compleanno e altre festività. Questo è, in effetti, lo scopo principale di questa invenzione dell’umanità. Per il giardiniere, ogni giorno conta.

Che tipo di lavoro in giardino e in orto puoi iniziare già a febbraio, quando è il momento di piantare una o un’altra varietà di verdure, costruire una serra e così via? Proviamo a redigere un breve calendario da giardiniere per i prossimi quattro mesi. Naturalmente, non indicheremo che è in questa data particolare che dovresti iniziare, ad esempio, a seminare carote, dopotutto, a seconda della regione, le date per l’inizio del lavoro sul campo variano notevolmente. Tuttavia, è possibile elaborare un piano di lavoro approssimativo. Resta da scegliere la data di inizio e distribuire il lavoro già tenendo conto delle caratteristiche condizioni climatiche nell’area di residenza.

Calendario dei giardinieri e dei giardinieri: programma di lavoro primaverile Non puoi fare a meno di un calendario nel tuo ufficio oa casa. Per i giardinieri e i residenti estivi, è anche importante, ma in un senso leggermente diverso – dal punto di vista dell’inizio di una o un’altra fase di lavoro sul sito

febbraio

Fuori è ancora inverno, il giardino è coperto di neve ed è lontano dai primi giorni caldi, ma è tempo di prepararsi per l’inizio dei lavori sul campo. Quindi, cosa deve fare un vero agricoltore nell’ultimo mese dell’inverno:

  1. La prima cosa che gli esperti consigliano di fare a febbraio è di elaborare un piano approssimativo per i lavori di primavera. Volevi piantare nuove varietà di pomodori, piantare asparagi o rabarbaro per la prima volta, costruire una serra? Disegna un piano di tutto ciò che è concepito, in modo che più tardi nel calore del lavoro primaverile non dimenticherai nulla, soprattutto per quanto riguarda l’acquisto di materiali per la semina e la costruzione.
  2. Se febbraio è caratterizzato da forti gelate, è necessario prestare attenzione agli alberi del giardino – per proteggere i tronchi e le radici dal congelamento, gettare la neve che è caduta sulle radici, pagaiarla sul tronco, e se quest’anno c’è troppa poca neve, avvolgere i tronchi con carta e gettare paglia. Tuttavia, puoi preoccuparti di mele e pere solo se la temperatura è scesa sotto meno di 25, ma le pesche termofile richiedono un’attenzione speciale..
  3. Alla fine del mese, quando è già diventato un po ‘più caldo, si consiglia di potare gli alberi da frutto, rimuovere i rami in eccesso che crescono all’interno della corona, germogli deboli che non hanno prodotto un raccolto l’anno scorso, rami che crescono rigorosamente su o giù.
  4. È a febbraio che è tempo di iniziare a preparare i semi. Tutti gli spazi vuoti autunnali dovrebbero essere eliminati e risolti, i semi dovrebbero essere lasciati caldi – molto presto sarà possibile iniziare a piantare piantine.
  5. Per proteggere il giardino dai parassiti, è a febbraio che devono essere curate le crepe nei tronchi e devono essere preparate le mangiatoie per gli uccelli che hanno già iniziato a cercare luoghi per futuri siti di nidificazione. L’aiuto di tali “combattenti” contro gli insetti dannosi non ti farà del male.
  6. Nelle regioni meridionali, già a febbraio, puoi liberare spazio sul sito per piantare colture resistenti al freddo come prezzemolo, aneto, cipolle, ravanelli e piselli. Puoi persino rimuovere la neve da un pezzo del giardino destinato a tali piante – in questo modo la terra si scongelerà e si riscalderà più velocemente..
  7. Nell’ultimo mese dell’inverno, puoi già iniziare a costruire una serra. Ma mentre è troppo presto per seminare i semi di pomodori e peperoni, vale la pena seminare solo cavoli precoci. La serra deve essere pronta in anticipo in modo che il terreno sottostante si riscaldi.
  8. A febbraio, puoi già piantare semi di porri, insalata di asparagi, sedano radicolare, pomodori, melanzane e peperoni in scatole appositamente preparate a casa. Il lavoro con le piantine inizia proprio ora. Anche se nella tua regione è possibile piantare piante sui letti solo all’inizio e alla metà di maggio a causa di possibili gelate, nell’ultimo mese d’inverno vale già la pena preparare il terreno e i contenitori per le piantine. Ricorda: ci vorranno quasi due mesi prima che le piantine di pomodoro siano completamente pronte per essere piantate nel terreno..

Calendario dei giardinieri e dei giardinieri: programma di lavoro primaverile Anche se ci sono ancora derive sulla strada, i lavori per la preparazione di semi e piantine possono essere in pieno svolgimento.

marzo

Così è arrivata la primavera, e con essa il momento “caldo” di lavorare in giardino e in orto. Tuttavia, l’inizio del lavoro sul campo può variare notevolmente di anno in anno: quest’anno la neve può sciogliersi all’inizio di marzo e la prossima stagione può rimanere quasi fino ad aprile. Inoltre, il terreno non dovrebbe solo liberarsi dalla neve, ma anche asciugarsi un po ‘. Ecco un breve elenco dei principali lavori per il primo mese di primavera:

Calendario dei giardinieri e dei giardinieri: programma di lavoro primaverile

  1. Se a febbraio non hai tagliato o guarito gli alberi da frutto, non tardare, esegui tutti questi lavori a marzo. È tempo di tagliare gli arbusti ornamentali, comprese le siepi.
  2. Gli alberi e gli arbusti possono essere nutriti con fertilizzanti minerali.
  3. Quando la temperatura dell’aria è stabilmente stabilita intorno a più di cinque, è possibile spruzzare gli alberi con agenti contro le malattie fungine. La successiva spruzzatura viene eseguita solo dopo che gli alberi da frutto sono sbiaditi.
  4. Non appena la neve si scioglie e vengono stabilite giornate calde, è tempo di seminare piante resistenti al freddo: carote, aneto, prezzemolo e cipolle. Alla fine di marzo puoi seminare le barbabietole. Non c’è tempo da perdere, soprattutto se c’è un riscaldamento costante fuori dalla finestra..
  5. Nel primo mese di primavera nelle regioni meridionali, i ravanelli sono già seminati sui letti. Tuttavia, tali aree devono essere coperte con una pellicola scura in modo che i germogli deboli non si congelino e la terra sotto la pellicola si riscaldi sotto il sole. Pianta i ravanelli non troppo densamente: non avrai semplicemente il tempo di assottigliare le piantine per le preoccupazioni di primavera.
  6. Marzo è il mese più adatto per coltivare piantine di quasi tutte le verdure: pomodori, cetrioli, cavolo medio e tardivo, sedano e altri. Se semini pomodori dopo l’8 marzo, solo all’inizio di maggio le piante saranno completamente pronte per il trapianto nei letti..
  7. Alla fine di marzo, è tempo di ottenere tuberi di patate dal seminterrato per la semina in modo che abbiano il tempo di germogliare nel calore.
  8. Se un prato cresce sul tuo sito, dopo lo scioglimento della neve, deve essere pulito da detriti e fertilizzato. Tuttavia, marzo è il momento della “pulizia generale” su tutto il sito – dopo l’inverno c’è un sacco di immondizia, rami, foglie in eccesso, quindi dovrai lavorare a fondo con il rastrello.
  9. I lavori di sterro a marzo – preparazione di letti, percorsi e così via – potrebbero non iniziare, tutto dipende dalle condizioni meteorologiche.

Calendario dei giardinieri e dei giardinieri: programma di lavoro primaverile A marzo, quasi tutti i giardinieri hanno boschetti di piantine invece di fiori interni su davanzali, calde logge e balconi

aprile

La neve si è già sciolta quasi dappertutto, la terra si è inaridita: è ora di uscire dall’accogliente casa e passare al lavoro diretto in giardino e giardino. Presentiamo un elenco approssimativo di lavori per aprile:

Calendario dei giardinieri e dei giardinieri: programma di lavoro primaverile

  1. È tempo di riscaldarsi e spalare il compost, che presto sarà sparso nel giardino.
  2. È necessario trattare i cespugli di ribes e uva spina da parassiti e lamponi. Se necessario, metti i puntelli sotto i cespugli e lega i lamponi.
  3. Anche se gli esperti consigliano di imbiancare i tronchi delle piante in autunno, puoi farlo ad aprile. Questa è una buona protezione contro i parassiti, inoltre, i tronchi d’albero bianchi sembrano così belli in un giardino di primavera..
  4. Quando la terra si è già prosciugata, viene erpicata da un rastrello e scavata – non in profondità come in autunno, ma semplicemente – per allentarla prima di piantare. In questo momento è necessario iniziare a pianificare un giardino, ovviamente, se non lo hai fatto in anticipo, a marzo o addirittura a febbraio, quando sceglievi un posto per una serra e piantavi piante amanti del freddo.
  5. Durante lo scavo del giardino, vale la pena aggiungere fertilizzanti minerali e cenere di legno. Il resto degli additivi dipende dal tipo di terreno che hai, potrebbe essere necessario aggiungere sabbia o torba, oltre a calce spenta.
  6. Prepariamo i letti per la semina, inoltre, se il sito è irregolare, le file di piante dovrebbero essere posizionate attraverso il pendio. Per rendere i letti perfettamente uniformi, puoi usare una corda tesa su pioli, disegnare scanalature con un pennarello speciale e così via..
  7. Già alla fine di aprile, puoi iniziare a piantare varietà di mezza stagione di germogli bianchi, Savoia, rossi e di Bruxelles, estragoni, semi di cipolla per set e rape. Anice, piselli, fave comuni, senape, pastinache, ravanelli, rape, coriandolo, lattuga, radice di cicoria, asparagi, spinaci e salati sono anche piantati in aprile..
  8. Per tutto il mese di aprile, il lavoro continua sulla cura delle piantine in crescita. Mentre è possibile piantare pomodori e cetrioli solo in serre e focolai, il pericolo di gelo è ancora molto elevato. Se non hai piantato piantine di cetriolo a marzo, non è troppo tardi per farlo ad aprile. Inoltre, all’inizio del secondo mese di primavera, semi di zucca decorativa, zucca, midollo vegetale e altre piante termofile vengono piantati in serre e scatole posizionate sui davanzali delle finestre..
  9. I tuberi di patata precoci possono essere piantati alla fine di aprile.

Calendario dei giardinieri e dei giardinieri: programma di lavoro primaverile In aprile e marzo, la maggior parte del lavoro viene eseguita in relazione alla pulizia del sito, alla preparazione di piantine e letti

Maggio

L’ultimo mese di primavera è il momento della semina in serie dei semi e delle piantine rimanenti. Nelle regioni centrali, le ultime gelate si osservano di solito nel 20 maggio, ovviamente, ci sono anni eccezionalmente freddi in cui i pomodori già in fiore possono congelare anche all’inizio di giugno. Ma nessuno è immune da tali disastri naturali imprevisti, ed è soprattutto a maggio che gli orti sono amichevolmente coperti di germogli verdi. Un elenco approssimativo delle opere di giardinaggio di maggio:

Calendario dei giardinieri e dei giardinieri: programma di lavoro primaverile

  1. Se sei riuscito a piantare piante amanti del freddo a marzo, allora a maggio è tempo di raccogliere il primo raccolto di ravanello e soddisfare la tua famiglia con le tue erbe: cipolle, prezzemolo e aneto.
  2. È tempo di piantare piantine di cavolo su terreno aperto, seminare ravanelli per il secondo raccolto e anche piantare varietà di patate medio-tardive.
  3. Nelle regioni meridionali, le piantine di pomodori già pronte vengono piantate in piena terra all’inizio di maggio, ma nella Russia centrale è meglio non correre con questo e lasciare le piantine sotto un film o su una loggia fino a metà mese. Solo allora ogni piantina prende ordinatamente posto nel letto preparato. Ricorda che le varietà alte di pomodori hanno bisogno di supporto, quindi è meglio piantarle vicino al recinto o preparare pioli speciali e allungare il filo.
  4. A maggio, devi assottigliare le carote e le barbabietole già germogliate amichevolmente.
  5. A metà o alla fine del mese (a seconda del tempo), vengono piantate piantine di peperoni e melanzane..
  6. Nelle regioni meridionali, la siccità potrebbe iniziare a maggio e le piante piantate dovranno essere annaffiate regolarmente. Prenditi cura in anticipo del sistema di irrigazione, come l’irrigazione a goccia.
  7. Non dovresti lasciarti trasportare dai fertilizzanti minerali: in questo caso, è meglio “sottoalimentare” le piante piuttosto che da sovralimentazione, quindi se hai aggiunto fertilizzanti mentre scavi il giardino, non è necessario un ulteriore nutrimento quando piantare piantine.

Calendario dei giardinieri e dei giardinieri: programma di lavoro primaverile A metà maggio, i letti sono di solito già completamente formati nel giardino, tutte le piantine sono state piantate e anche il primo raccolto è stato raccolto

Presagi popolari

E infine, i segni popolari che i nostri bisnonni continuavano a usare. È vero, a causa dei cambiamenti climatici, alcuni di questi non saranno più precisi come prima, ma consentiranno comunque di prevedere sia il raccolto che il tempo:

  1. Se il primo febbraio è caldo e soleggiato, allora la primavera sarà presto.
  2. L’abbondanza di neve a febbraio ci consente di sperare in un eccellente raccolto di grano.
  3. Incontro (15 febbraio) – il giorno in cui inverno e primavera si incontrano. Se il tempo è calmo e sereno il 15 febbraio, aspettati un buon raccolto di verdure.
  4. Se il cielo è sereno il 14 marzo (a Evdokia), per un buon raccolto di grano.
  5. Se le betulle hanno molta linfa a marzo, l’estate sarà piovosa.
  6. Se il tempo è limpido il 1 aprile, attendi una calda estate.
  7. C’è ancora neve sull’Annunciazione (7 aprile) – questo promette un anno magro. Se è chiaro in questo giorno, dalla raccolta del mais.
  8. Se il tempo è bello il 21 aprile, entro una bella estate.
  9. Maggio piovoso promette la stessa “estate umida” e autunno secco.
  10. Se gli alberi di mele non sono ancora fioriti entro l’8 maggio, è in arrivo un brutto anno magra..
  11. Molti coleotteri di maggio: ci sarà un ottimo raccolto di grano saraceno e miglio.
  12. Alla fine di maggio piove – a un cattivo raccolto di frutti.

Calendario dei giardinieri e dei giardinieri: programma di lavoro primaverile Credi ai presagi o no: sono affari personali di tutti. Tuttavia, non sono nati da zero, ma sull’esperienza di molte generazioni di agricoltori.

Il calendario del giardiniere, ovviamente, non può fungere da guida esatta all’azione, poiché il tempo è una donna capricciosa e ogni anno “ci lancia” sorprese. Tuttavia, anche un piano di lavoro così approssimativo nell’orto e nell’orto sarà di grande aiuto e aiuterà a non perdere la cosa più importante..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy