Intonaco caldo

Intonaco caldo– il nuovo volto del vecchio materiale da costruzione. Nuovo, non ancora noto a tutti. Questo è ciò di cui parleremo oggi.
Innanzitutto, l’intonaco caldo, come il suo progenitore calcareo, è una miscela. Ma la miscela si basa su malta cementizia, per la quale vengono utilizzate polvere di pomice, sabbia di perlite o granuli di polistirene espanso. E qui ci sono alcuni altri tipi di riempitivi.

La vermiculite espansa è ottenuta mediante trattamento termico della roccia di vermiculite. Il risultato è un aggregato minerale leggero con eccellenti proprietà antisettiche, adatto sia per applicazioni esterne che interne..
Ma intonaco di segatura – per lavori interni. Il riempitivo è fatto di segatura, ma anche cemento, argilla e carta. Questo kit composito offre un ottimo isolamento termico, ma richiede due settimane di aerazione durante il processo di asciugatura. Altrimenti, il nuovo cerotto può essere minacciato da funghi e muffe..
Ma il riempitivo più comune si basa su granuli di polistirene espanso. Inoltre, contiene anche calce, cemento e additivi o aggregati aggiuntivi. Tale intonaco può essere efficace sia all’esterno che all’interno dell’edificio..
L’elenco di ambiti di tale rivestimento è piuttosto ampio. Innanzitutto, la finitura di facciate, pareti e soffitti in tutti i casi in cui è richiesto l’isolamento termico e acustico. Ma viene utilizzato anche intonaco caldo quando si finiscono le pendenze di aperture di finestre e porte, alzate e così via..

Intonacare il muro – un processo piuttosto semplice. Innanzitutto, il muro viene preparato, cioè rimuovono la polvere e i resti di rivestimenti precedentemente utilizzati, applicano impregnazioni penetranti, rafforzano in alcuni punti con rinforzo, ma principalmente con rete di gesso. Prima di iniziare l’applicazione, la superficie viene abbondantemente inumidita con acqua..
L’intero pacchetto della miscela viene posto in un contenitore con un volume di almeno cinquanta litri, diluito con acqua e miscelato con un miscelatore. Dopo la preparazione, la miscela deve essere applicata al muro entro e non oltre due ore. La consistenza della miscela deve essere tale da non cadere dalla superficie della spatola quando viene capovolta.
L’applicazione della miscela alla parete può essere manuale o automatica. Lo strato non deve superare i venti millimetri. Il livello successivo può essere applicato non prima di dopo una pausa di quattro ore. Ciò è necessario per asciugare completamente lo strato precedentemente posato. Temperature più basse e umidità più bassa durante le piogge autunnali aumentano il tempo di asciugatura.
Di seguito sono riportate le caratteristiche comparative di intonaco caldo, lana minerale, schiuma e schiuma estrusa.

Min. cotone idrofilo Styrofoam Extr. puntello di schiuma. Caldo. pezzi.

KT

0,041-0,044 0,033-0,037 0,028-0,032 0,063

PL

30, 40, 60 11-35 30-45 200-340

VdPg

70 1,5-3,5 0,1-0,4 70

GrGy

GN (non infiammabile) G1-G4 G1-G4 D1

ST

dalle 20 dal 5 dalle 20 strato 25 mm – 35

Dove CT è il coefficiente di conducibilità termica, W / m C; PL – densità, kg / m3; VdPg – assorbimento d’acqua in percentuale in peso; GrGr – gruppo di infiammabilità; St – il costo in USD per un metro quadrato.
Il riscaldamento con intonaco, come si può vedere dal tavolo, è molto più pesante di altre opzioni. Questo deve essere preso in considerazione nel calcolo della fondazione. E un’altra circostanza importante: lo strato massimo di intonaco è di 50 mm. Pertanto, per ottenere l’effetto di isolamento termico richiesto, si ottiene uno strato di dimensioni comprese tra 50 e 100 millimetri su entrambi i lati del muro – internamente ed esternamente..

Nel merito di una soluzione basata su intonaco caldoinclude il seguente:

  • nessun allineamento della parete richiesto;
  • il lavoro è svolto molto rapidamente; un intonacatore al giorno può andare dai centoventi ai centoottanta metri quadrati dello strato;
  • l’intonaco si adatta bene (alta adesione) su qualsiasi materiale murale senza ulteriori misure per la preparazione della superficie;
  • applicate senza l’uso di reti di rinforzo, le eccezioni possono essere tipiche per luoghi particolarmente difficili, crepe nella superficie della parete, angoli del contorno esterno o interno; questo è importante non solo dal punto di vista della tecnologia applicativa, ma anche per l’isolamento termico di alta qualità, che è difficile nel caso del rinforzo in metallo;
  • l’intonaco non è suscettibile alle influenze biologiche, i roditori e gli insetti non iniziano in esso.

E gli svantaggi sono i seguenti:

  • l’intonaco caldo è più costoso delle opzioni competitive sopra discusse;
  • è necessario il completamento della finitura delle pareti: primer e pittura o intonaco decorativo.

così, intonaco caldoè molto utile quando si sigillano giunti, crepe, pendenze di finestre e aperture di porte, varie irregolarità dei profili di pareti e soffitti. È anche efficace per l’isolamento aggiuntivo delle pareti interne, se l’esterno non può essere sufficientemente isolato per vari motivi architettonici. Insostituibile shukaturka caldoquando si isolano scantinati.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy