Tavola da parquet

La scacchiera è una delle invenzioni di maggior successo dell’umanità. Combinazione ragionevole di specie legnose dure e relativamente morbide, struttura premurosa e stabile, installazione abbastanza semplice, lunga durata – consentono al parquet di prendere il posto giusto nel mercato delle pavimentazioni.

I pannelli di parquet sono prodotti e utilizzati quasi in tutto il mondo, ovviamente ci sono differenze di prezzo e qualità, che sono influenzate da: specie, tipi di legno, tecnologia moderna, classificazione del produttore, ecc..

I migliori posti nel mercato del parquet sono giustamente occupati da società come: “KARELIA” (Finlandia), “TARKETT” e “KAHRS” (Svezia). Oltre a questi marchi, “LANGMOEN PARKETT” (Norvegia), “TEKA” (Germania) e “UPOFLOOR” (Finlandia) godono di una certa popolarità nel nostro paese..

Le assi del parquet sono divise in tre tipi:

  • Le assi del parquet con una base a strato singolo, incollate lungo i bordi con strisce, le assi possono formare qualsiasi motivo.
  • Pannelli di parquet con una base a singolo strato di listelli posati nella direzione dell’asse longitudinale del pannello di parquet.
  • Parquet con una base a due strati di due strati incollati di strisce posati in una direzione reciprocamente perpendicolare.
  • I primi due tipi sono molto arcaici e raramente visti sul mercato. Pertanto, ci concentreremo principalmente su prodotti a tre strati..

    Sui bordi e le estremità di tali pannelli ci sono scanalature e creste destinate a collegarli tra loro, i tagli longitudinali sul lato interno escludono la flessione del pannello e la pelatura del pavimento in parquet (strato di lavoro).

    La struttura di una tavola di parquet può essere paragonata alla pelle dei mammiferi:

    – strato inferiore stabilizzante – tessuto adiposo sottocutaneo (tessuto connettivo);
    – materiale d’anima: pelle stessa;
    – parquet, strato epidermide di lavoro.

    Parquet, lo strato di lavoro è realizzato con specie di legno duro (quercia, faggio, acero, ciliegio, betulla, mogano e altre preziose specie esotiche) Il nucleo è solitamente composto da legno tenero, lo strato inferiore è impiallacciato, le fibre degli strati adiacenti sono perpendicolari l’una all’altra. amico, che dà una forza significativa alla tavola di parquet.

    Il legno per lo strato di parquet è accuratamente selezionato in base a colore, uniformità, motivo, con diversi tipi di segatura (tangenziale, radiale), presenza di nodi. Questi segni influenzano il grado (rispettivamente, il prezzo) del pannello di parquet, ad esempio, composizioni rustiche, selezionate, standard, naturali, di marca dei produttori.

    I pannelli di parquet sono prodotti in lunghezze da 1200 a 3000 mm, con una gradazione di 600 mm e una tolleranza di + _2 mm, fino a 22 mm di spessore con una deviazione massima di + _0,2 mm con una larghezza fino a 220 mm con una deviazione di + _0,3 mm.

    La posa viene eseguita in vari modi, i più comuni sono: incollare il pannello alla base (calcestruzzo, truciolare, compensato, vecchio pavimento della tavola, mentre la qualità del massetto, base del compensato, ecc. È importante), un pavimento galleggiante con un substrato e la posa su tronchi, si consiglia ” spessa “tavola di parquet. (Quando si sceglie un metodo di posa, non sarebbe superfluo chiedere quale di essi il produttore raccomanda – nota dell’editore. La durata di una tavola in parquet, con una posa corretta e accurata, una manutenzione ragionevole e attenta, è piuttosto lunga, inoltre è possibile il ripristino delle qualità estetiche dello strato di parquet: raschiatura, verniciatura.

    In breve, la tavola in parquet preserverà e impreziosirà il comfort e il calore della tua casa, e le varietà e le tonalità ben scelte aiuteranno a preservare l’umore naturale.

    Valuta questo articolo
    ( Ancora nessuna valutazione )
    Aggiungi commenti

    ;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: