Storia e varietà di intonaco bugnato

Storia e varietà di intonaco bugnato

Le imponenti facciate di vecchi edifici con maestose colonne e sculture hanno ispirato a lungo artisti e poeti che vivono nelle città dei musei – San Pietroburgo, Venezia, Roma e altri. Come attirare l’aura dell’antichità e creare una facciata enorme, ti diremo in questo articolo..

L’aspetto memorabile di edifici-monumenti dell’architettura europea ha una caratteristica distintiva: potenti sporgenze rettangolari con bordi ricci, che creano l’impressione della muratura con enormi massi scavati. In effetti, questo aspetto è il risultato di una finitura abile, realizzata in modo così scrupoloso che è difficile credere che ci sia uno strato di intonaco ordinario davanti ai tuoi occhi..

Fatto interessante.Il nome di questo tipo di finitura deriva dal termine “ruggine” – una scanalatura diritta o figurata (o meglio, il bordo di questa scanalatura) tra i singoli blocchi rettangolari. I blocchi sono chiamati “quadras”.

Le rotte differiscono per forma. Può variare da semplice a complesso e completamente arbitrario. Esistono diversi tipi classici di bugnato:

  1. Rettangolare.Il più semplice e più comune. Ha una forma rettangolare regolare con bordi dritti. Adatto a strati sottili di intonaco (5-15 mm). Simula esternamente la muratura con blocchi di dimensioni arbitrarie.
  2. “Greco”.Piuttosto, è un modo per posizionare pietre rustiche rettangolari sulla superficie. In questo disegno, l’aereo è suddiviso sotto forma di una muratura piatta con una cucitura diffusa in blocchi di diverse dimensioni. Di solito i blocchi non sono grandi – da 1/3 di mattone a 2 mattoni di dimensioni, e le cuciture sono poco profonde – fino a 20 mm. Crea l’aspetto della muratura con pietra levigata.
  3. Semicerchio.In questo caso, i bordi affilati della quadra con un rustico rettangolare sono arrotondati e rifiniti. Utilizzato su facciate con abbondanza di curve, curve e forme arcuate.
  4. “Gutter”.I bordi della quadra hanno la forma di un raggio interno. Questo tipo di bugnato viene utilizzato su grandi quadrati, poiché sono ampi in se stessi e, a causa della peculiarità della vista, creano un effetto visivo di una distanza ancora maggiore tra i piani..
  5. smussato.La cucitura è triangolare, dove il vertice è la giunzione dei bordi del quadra. Crea un aspetto insolito, evocando le associazioni con una barretta di cioccolato.
  6. Figured.Il più difficile. La ruggine ha una forma a più stadi.

Storia e varietà di intonaco bugnato

Ci sono le cosiddette ruggine combinate. In questo caso, il quadrato si trasforma in ruggine e gli elementi sono separati da scanalature sottili (10×10 mm). Tali forme vengono utilizzate per creare piani di transizione, grandi motivi o ornamenti, nastri divisori, cornici, aperture, angoli e altri elementi strutturali..

I più comuni sono:

  1. “Piramide” o diamante. Elementi a forma di piramide a base regolare.
  2. Prismatico. Piramide a base rettangolare.
  3. Scheggiato. Aereo: una frattura naturale di una pietra tagliata da 4 lati nella forma corretta.

Naturalmente, questi sono lontani da tutte le varietà: l’architettura si è evoluta nel corso dei secoli. Gli architetti hanno raggiunto una tale abilità nel loro mestiere che molte facciate bugnate sono state perfettamente conservate fino ad oggi, centinaia di anni dopo la loro costruzione. Percorsi e quadras su tali edifici sono accuratamente selezionati in fase di progettazione al fine di mantenere le proporzioni delle dimensioni. In molti casi, una casa del genere è un’unica composizione in cui assolutamente tutti gli elementi sono armoniosamente bilanciati tra loro..

Oggi ci sono due modi per applicare le facciate bugnate: “vecchio” e “nuovo”. Poiché la ruggine fa parte del quadra – con un bordo – è opportuno qui parlare del metodo della sua formazione o fabbricazione.

Storia e varietà di intonaco bugnato

“Old” (o “wet”) è prodotto con lo stesso metodo e spesso con gli stessi strumenti di 200 anni fa. Innanzitutto, viene applicato un impressionante strato di intonaco (20–40 mm), quindi la ruggine viene estratta, ritagliata, spremuta, raschiata al suo interno. Entrambi i quadrati sono inizialmente separati da una cassa.

Storia e varietà di intonaco bugnato

Metodo “nuovo” (“a secco”):

  1. Opzione 1. Quadra è prodotta in fabbrica o sul posto da un materiale leggero e denso – polistirolo espanso – e montato lungo le marcature, quindi stucco.
  2. Opzione 2. Il quadrato viene tagliato in uno strato di isolante (lo stesso polistirolo espanso) e posizionato nelle scanalature speciali delle fessure, formate sotto forma di ruggine, quindi stucco.

Storia e varietà di intonaco bugnato

Al giorno d’oggi, il bugnato è semplificato e non richiede molti anni di pratica per ottenere un risultato accettabile. I materiali moderni semplificano e accelerano il processo. Tuttavia, l’effetto è ancora eccellente: un normale edificio in pietra con una mano leggera del designer assume un aspetto squisito e maestoso.

Come decorare autonomamente le pareti con intonaco bugnato, ti diremo nel prossimo articolo.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Storia e varietà di intonaco bugnato
Tick ​​tick