Classificazione e caratteristiche della carta da parati

Cosa sappiamo della carta da parati? Sì, praticamente nulla, se non si tiene conto del fatto che, dopo aver scelto la carta da parati per la nostra stanza, viviamo con loro per molti anni, ci nutriamo di energia e generalmente aumentiamo la nostra vitalità. Dopotutto, la verità è che quando andiamo a letto o ci svegliamo la mattina, i nostri occhi prima di tutto riposano: no, non sul marito / moglie / fidanzata / sconosciuto / sconosciuto addormentato, ma sui nostri SFONDI. Pertanto, è necessario sceglierli saggiamente, con un accordo, in modo da non preoccuparsi del resto della tua vita. Dopotutto, non sai mai quando hai di nuovo abbastanza soldi per le riparazioni?

Il fatto è che la carta da parati è il materiale di finitura più tradizionale e noto da molto tempo. Bene, cosa significa questa parola per noi? Una sorta di materiale in rotolo, di regola, su base cartacea (ma in alcuni casi anche senza di essa), che è attaccato alla superficie delle pareti con l’aiuto della colla. Con un’attenta analisi dell’argomento, si è scoperto che ci sono così tanti tipi di questi stessi sfondi: i tuoi occhi si apriranno fino a scegliere qualcosa adatto, bello e confortevole.

Classificazione degli sfondi

Per resistenza all’acqua:

SFONDI REGOLARI. Tali campioni non resistono agli effetti dell’acqua, hanno solo bisogno di asciugare a secco (pulendo le singole aree sporche con un panno o aspirando, ma senza spazzolare la carta da parati);

SFONDI IMPERMEABILI. Questi, al contrario, resistono alla pulizia di luoghi leggermente sporchi con una spugna umida o un panno morbido senza l’uso di detergenti;

SFONDI LAVABILI – resistere alla pulizia dell’acqua con l’aggiunta di detergenti;

SFONDI ALTA RESISTENZA – VINILE. Con questi, tutto è chiaro, resistere a tutto quanto sopra e anche di più.

Per tipo di superficie:

I SFONDI SONO LISCI;

SFONDO CON RETICOLO DI RILIEVO, applicato sulla superficie durante la produzione;

SFONDO CON PICCOLA IMMAGINE ESPRESSA;

SFONDI CON DISEGNO PROFONDO multistrato.

Per densità:

LUCI SFONDI;

SFONDI PESANTI (a una densità inferiore a 110 g / m2? ci sono difficoltà significative nell’incollare strisce in presenza di irregolarità sul supporto; una carta da parati più densa ha un effetto positivo sul clima interno).

A seconda del disegno:

SFONDI LISCIA COLORE UNICO;

SFONDI MOTIVI (nessun motivo ripetuto che richiede la regolazione delle strisce adiacenti durante l’incollaggio).

In media, la nostra carta da parati dura 4-5 anni. Ma questo è solo alle condizioni, con le norme che loro (cioè noi, i loro proprietari) sono obbligati ad osservare: in primo luogo, la norma di solidità alla luce, che deve essere almeno 6 Vg della scala blu di otto gradi. Pertanto, i proprietari sono tenuti a monitorare la corretta disposizione dei mobili in modo che la luce del giorno cada sulla carta da parati quasi per intero. Dove non ricevono luce, si deteriorano e si sbiadiscono rapidamente. In secondo luogo, il tasso di permeabilità al vapore, che dovrebbe essere di almeno 100 g / m2? in 24 ore Questa condizione influisce fortemente sul microclima della stanza.

Le condizioni generali delle singole spedizioni di carta da parati prevedono:

  • controllo della densità media pesando tre campioni di 10×10 cm con una precisione di 0,01 g;
  • test di conducibilità del vapore – in gr. per unità di superficie e tempo;
  • verificare la resistenza alla pulizia a umido pulendo il campione di carta da parati con un tampone umido coperto di flanella e caricato con una massa di 100 g (dopo 10 movimenti di 100 mm ciascuno, il tampone non deve sporcarsi e la superficie dei campioni non deve essere danneggiata);
  • determinazione della resistenza al lavaggio con un metodo simile al precedente, ma il tampone viene inumidito con acqua con l’aggiunta di detergenti (dopo 50 movimenti, il tampone non deve essere contaminato e la superficie dei campioni non deve essere danneggiata);
  • determinazione della resistenza alla luce.
  • Fondamentalmente, si tratta di tutte le informazioni generali. E per non soffermarci su punti generali, passiamo a uno studio più dettagliato del fenomeno della carta da parati. Tutti qui raccoglieranno le informazioni necessarie per se stessi e trarranno conclusioni e scelte. Destra! Bene, e ora alla cosa più interessante: ecco i TIPI DI SFONDI più popolari e diffusi soprattutto nel nostro paese, di cui qualcosa dovrebbe ovviamente piacerti!

    Carta da parati di carta.

    Naturalmente, i più amati e più utilizzati sono ancora gli sfondi di carta. Ciò è spiegato, innanzitutto, dalla loro convenienza comparata e dalla semplicità della tecnologia di installazione. Inoltre, sono ecologici, permettono alle pareti di “respirare”, possono essere utilizzate per decorare quasi tutti gli spazi abitativi con basso inquinamento dell’aria e umidità. E la loro relativa fragilità relativa (solo alcuni campioni importati sono progettati per una durata di 5-10 anni) sono completamente compensati da un prezzo basso. La carta da parati in carta riduce leggermente la conduttività termica delle pareti e aumenta l’assorbimento acustico. Svantaggi significativi della carta da parati in carta sono la bassa resistenza, che si manifesta in particolare nel processo di incollaggio, l’impossibilità di utilizzare in ambienti umidi che richiedono il trattamento delle pareti con detergenti. Da un punto di vista estetico, la moderna carta da parati in carta con la sua varietà di colori e strutture può soddisfare anche il gusto più sofisticato.

    Vengono prodotte carte da parati lisce e goffrate, con e senza motivo e, anche, destinate a ulteriori macchie e impregnazioni con una composizione idrorepellente. Le carte da parati in carta con una superficie strutturata hanno un interessante effetto decorativo. Può essere carta da parati in rilievo duplex, che consiste di due fogli di carta interconnessi, in rilievo mentre è ancora bagnato. Oppure può esserci una carta da parati a fibra grossa, anch’essa composta da due strati di carta, tra i quali viene posizionato uno strato di trucioli di legno.

    Di questi materiali, i più popolari sono la carta da parati tedesca in fibra di legno Bauhfaser e la carta da parati in rilievo Novaboss, che hanno conquistato una buona fama sia tra decoratori che designer. Entrambi i prodotti sono ecologici, non cambiano la loro struttura quando incollati alle pareti, nascondono piccoli difetti delle pareti, resistono fino a 15 cicli di verniciatura. A causa della superficie uniformemente strutturata di tale carta da parati, la parete incollata ha un bell’aspetto, che si ottiene non con l’aiuto di ornamenti, ma come risultato di una sorta di rifrazione della luce. rivitalizzante l’intera superficie incollata. Gli oggetti interni, i dipinti, le tende, le tende sembrano belle su tali superfici strutturate e monocromatiche..

    Sfondi in vinile.

    Recentemente, insieme alla carta da parati tradizionale in carta, la carta da parati in vinile, che è apparsa relativamente di recente, è molto popolare. Questi sfondi sono formati da due strati: lo strato inferiore di carta (o tessuto) è coperto da uno strato di polivinile, quindi viene applicato un motivo o una goffratura sulla superficie. La carta da parati in schiuma, in cui lo strato superiore di vinile ha acquisito una struttura aggiuntiva a seguito del trattamento termico, è più densa e copre bene la superficie delle pareti.Un altro tipo di carta da parati in vinile – la serigrafia – ha fili di seta nello strato superiore di vinile.

    Molto spesso, questo tipo di carta da parati è di colore scuro, liscio o in rilievo. Questo gruppo di materiali è unito da una maggiore decoratività, resistenza agli effetti della luce. La resistenza, l’elasticità e l’impermeabilità significative dello strato superiore consentono l’uso di carta da parati in vinile per incollare le stanze che richiedono frequenti pulizie a umido con l’uso di detergenti, ad es. vengono utilizzati per incollare cucine, bagni, corridoi, corridoi. Lavorare con la carta da parati in vinile, ovviamente, è ancora difficile. A causa del suo notevole spessore, la carta da parati in vinile, che ha uno strato in vinile resistente all’umidità, impedisce la trasmissione dell’umidità in eccesso, inoltre hanno un alto coefficiente di tensione lineare, quando viene applicata la colla, si allungano fortemente e quando asciutta si restringono. Di conseguenza, le giunture tra i pannelli della carta da parati potrebbero disperdersi..

    Anche la carta da parati in vinile è molto difficile resistere ai cambiamenti di temperatura e umidità, ma la carta da parati in vinile è forse l’aspetto più interessante da un punto di vista decorativo. La tecnologia per la produzione di carta da parati in vinile consente di creare una tale varietà di opzioni di rivestimento che questo materiale può essere giustamente considerato poliedrico..

    Carta da parati tessile.

    La carta da parati tessile è una rete di carta laminata con fili di fibre naturali o miste o tessuto naturale.

    La loro tecnologia di produzione consiste in diversi processi:

    1. Formazione di tessuto. Per questo, vengono utilizzati vari tipi di filati o fili, costituiti da fibre naturali (lino, cotone) o miste. Un nastro di filamenti può essere formato da un numero diverso di filamenti, a seconda del loro spessore e densità di impaccamento. Il numero di fili è compreso tra 25 e 150 per 10 cm della larghezza del nastro di carta;

    2. Formare lo sfondo. Il processo consiste nell’applicare la colla su una base di carta e premerla con un filo;

    3. Processo di asciugatura, che consiste nel passare il nastro di carta, laminato con fili, attraverso 5-6 camere di essiccazione, con radiazione infrarossa. Il risultato del processo di asciugatura è il rotolo di carta da parati finalmente formato fino a 1000 m di lunghezza; taglio e imballaggio – questa è la fase finale, in cui un grande rotolo viene tagliato in standard (10,05 m di lunghezza) o altre lunghezze su richiesta del cliente.

    Tali carte da parati possono essere prodotte in varie larghezze – da 53 a 80 cm. Le carte da parati tessili hanno maggiori proprietà termoisolanti e fonoassorbenti, resistenza alla luce; Questo è un prodotto ecologico: queste carte da parati appartengono al gruppo di materiali difficilmente infiammabili e i materiali contenenti fibre di lino hanno proprietà battericide. Attualmente, la carta da parati è prodotta da fili di cotone, viscosa e lino, nonché da fili contenenti fibre naturali e artificiali..

    L’uso di vari fili ti consente di fornire qualsiasi combinazione di colori e, quindi, di soddisfare i gusti più sofisticati dei clienti e i più alti requisiti del design moderno.Producono anche carte da parati tessili su base sintetica, che sono tessuti tessili incollati su gommapiuma. Un tipo speciale è la carta da parati in velluto. Sono tele di carta su cui viene prima applicato un motivo durante il processo di produzione, quindi fibre di velluto. Il risultato è una superficie morbida e vellutata.

    La carta da parati tessile è intesa per incollare pareti e soffitti di uffici, abitazioni e uffici amministrativi nel solito modo. Non richiedono aggiustamenti al motivo, che è il loro vantaggio significativo rispetto a quelli di carta tradizionali. La particolare trama della tela fornisce una connessione poco appariscente delle strisce tra loro e l’imitazione di una superficie continua del tessuto.

    Lincrust.

    Una varietà di preziosi tipi di carta da parati è Linkrust. Ha una base di carta e, a differenza della normale carta da parati, è ricoperta da un sottile strato di massa costituito da lonoxina, cloruro di vinile e altri mastici con farina di legno o altri riempitivi. La massa elastica consente di spremere una grande varietà di motivi e ornamenti.

    Questa carta da parati ha una lunga durata, può essere dipinta con pittura ad olio e rende facile mantenere la superficie della parete pulita rispetto alla carta da parati convenzionale..

    Carta da parati liquida.

    Di recente, i rivestimenti che hanno ricevuto il nome commerciale di “carta da parati liquida” hanno acquisito particolare popolarità. Questo materiale consente di creare superfici lisce o goffrate senza cuciture. La composizione del rivestimento può comprendere cotone, cellulosa, fibre tessili. La “carta da parati liquida” viene diluita con vernice a base d’acqua e applicata con un rullo o una pistola a spruzzo. La colorazione della “carta da parati liquida” viene eseguita con vernici speciali. Il vantaggio del materiale è la capacità di applicarlo su superfici in calcestruzzo, cartongesso che non presentano difetti significativi (trucioli, fori). I rivestimenti vengono forniti al mercato russo in polvere o in forma liquida.

    Carta da parati in juta.

    Le carte da parati in juta con trama in lino sono disponibili in vari colori e sono vendute in rotoli. Sono facili da lavorare in quanto sono incollati su una base di carta. Ma, naturalmente, puoi tappezzare le tue pareti con una normale iuta, come fanno i tendaggi..

    Sfondo basato su serpyanka.

    Lo sfondo basato su serpyanka è un nuovo materiale per i costruttori domestici. Sono prodotti dalla società tedesca “MOHR” con il nome “Profideco”. È un materiale in rotolo costituito da due strati. La base della carta da parati è un tessuto non tessuto di cellulosa. Viene applicato uno strato finale di cellulosa espansa. Di conseguenza, si ottengono rotoli di carta da parati con una larghezza di 1,06-25 m (per la finitura professionale) e una dimensione standard di 0,53×10 m (per i consumatori privati). Le caratteristiche della carta da parati “Profideco” corrispondono a “Wallpaper. Specifiche” di GOST 6810-86. Il nuovo materiale presenta numerosi vantaggi significativi rispetto ad altri materiali in rotolo come la carta da parati. Con l’aiuto di uno strato di finitura di cellulosa espansa, si ottengono più di 60 tipi di motivi e trame che imitano intonaci strutturali grandi e piccoli (per vari ambienti), strutture “a soffitto” e vari tessuti. La tecnologia consente di creare non solo rivestimenti per l’area principale del muro, ma anche elementi di finitura: bordi superiore e inferiore: il colore naturale della carta da parati “Profideco” è bianco. I rivestimenti possono essere utilizzati senza finitura aggiuntiva (soffitti) o verniciati con vernici a dispersione, lattice e acrilico. Ciò consente al progettista di implementare soluzioni abitative tradizionali e ultra-trendy in ambienti per vari scopi funzionali, nonché di aumentare significativamente la resistenza all’usura dei rivestimenti. Il materiale ha una proprietà di diffusione del vapore, che consente alle superfici incollate di “respirare”. Allo stesso tempo, la durabilità della carta da parati “Profideco” durante l’incollaggio è significativamente più elevata rispetto, ad esempio, a quella di carta convenzionale. Le strisce di carta da parati hanno una forma stabile: non si allungano durante il lavoro, non si “restringono” quando la colla si asciuga, non si torcono. Ora la carta da parati “Profideco” sta guadagnando sempre più popolarità non solo in Germania, ma anche in Russia.

    Fibra di vetro.

    Qualche tempo fa, sul mercato russo è apparso un materiale relativamente nuovo per la decorazione murale: la carta da parati in fibra di vetro, che è stata utilizzata con successo all’estero per circa 50 anni. La base del materiale è costituita da fibre di vetro speciali, che vengono trascinate attraverso stampi in una “barca” di platino ad una temperatura di circa 1200 ° C. Vengono quindi formati in filato e tessuti. Di conseguenza, si ottiene un tessuto con un motivo diverso.Le materie prime per la produzione di carta da parati in vetro sono materiali minerali ecocompatibili: sabbia di quarzo, soda, calce, dolomite. Pertanto, non esiste un terreno fertile per i microrganismi.

    Il vetro è un dielettrico, quindi è esclusa la possibilità di accumulo di carica elettrostatica. La fibra di vetro non provoca allergie, non emette sostanze tossiche nell’aria. Allo stesso tempo, le carte da parati in fibra di vetro hanno un’elevata sicurezza antincendio, permeabilità al vapore, resistenza all’acqua, resistenza agli alcali e agli acidi. La composizione chimica della carta da parati in fibra di vetro determina la possibilità della sua applicazione su superfici di diversa natura. La carta da parati può essere incollata su superfici in cemento e mattoni, priva di polvere e altri contaminanti, cartongesso e truciolare (fibra di legno), basi in legno e metallo. Osservando alcune semplici regole, con l’aiuto della carta da parati in vetro, è possibile, ad esempio, nei vecchi edifici ottenere l’unificazione strutturale e cromatica delle superfici e dare alle stanze un aspetto estetico moderno. Per i costruttori, un’importante qualità della carta da parati in fibra di vetro è la capacità di nascondere piccole crepe, ruggine, cuciture tra i pannelli, ottenendo una superficie strutturata perfettamente piatta, pronta per ulteriori finiture. Questi sfondi sono utilizzati in locali residenziali, uffici, hotel, istituzioni mediche, poiché contribuiscono a mantenere il microclima nella stanza..

    Carta da parati in sughero.

    La base è in corteccia di quercia da sughero. Preparato mediante pressatura a caldo a t = 360-400 ° C. Allo stesso tempo, le sostanze adesive vengono rilasciate dal sughero. Pertanto, il tappo si attacca a se stesso, per così dire. La carta da parati in sughero ha proprietà antibatteriche.

    Carta da parati in legno impiallacciato.

    Una pregiata impiallacciatura di legno (~ 0,1 mm di spessore) applicata su carta spessa speciale viene venduta come un foglio largo 50-70 cm o in fogli di dimensioni 50-70 cm. Tali carte da parati creano una sensazione di calore e, in effetti, non sono costose come le corrispondenti tappezzeria con pannelli in legno. La carta da parati naturale in “compensato” non deve essere confusa con la carta da parati in plastica “venatura del legno”.

    Carta da parati metallica.

    La carta da parati metallica è un altro rappresentante del vasto mondo della carta da parati. Sono realizzati coprendo la base di carta con un sottile strato di pellicola, dopo di che la superficie della carta da parati è in rilievo o modellata. La superficie “metallica” di queste carte da parati è resistente all’usura e facile da pulire e per incollarle è necessaria una speciale colla a dispersione.

    Sfondo.

    La base è la carta con un’immagine fotografica a colori. Questo è un tipo comune di carta da parati che crea un certo umore. Sono popolari perché sono economici e offrono molto divertimento quando si contempla un paesaggio. In questo senso, tali sfondi possono essere confrontati con vecchi arazzi che raffigurano, ad esempio, un cervo vicino a un lago di montagna, case vicino a un fiume, ecc..

    Carta da parati per moquette (carta da parati tufting).

    Se hai voglia di pareti e pavimenti in moquette, prova la carta da parati capitonné. “Tufting” significa “pile” e la carta da parati soffice è una pila attaccata a un supporto in tessuto. Questa finitura decorativa sembra buona, assorbe il suono e trattiene il calore. Questa carta da parati è realizzata al 100% in fibra sintetica, è insensibile all’umidità e relativamente resistente al fuoco. Sono incollati con una normale colla per carta da parati..

    Polina Lichagina

    Valuta l'articolo
    ( Ancora nessuna valutazione )
    Condividi con gli amici
    Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
    Aggiungi un commento

    Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy