Carta da parati naturale all’interno: pro e contro

Carta da parati naturale all'interno: pro e contro

Le carte da parati naturali sono quelle realizzate con materiali come impiallacciatura di legno molto sottile, bambù, ortica, mica, sisal, juta, canna, sughero. Tutti questi sono materiali creati dalla natura stessa, che, nelle mani degli artigiani e con l’uso delle moderne tecnologie, diventano carta da parati per pareti..

Carta da parati naturale all'interno: pro e contro

Le carte da parati vegetali sono in grado di distribuire l’umidità nella stanza e assorbire il rumore. Sono creati sulla base di carta o tessuto non tessuto, la cellulosa occupa una grande parte nella composizione di tale carta da parati. La carta da parati naturale realizzata con materiali vegetali è perfetta per qualsiasi stile di interni, combinata con altri metodi di decorazione murale.

Carta da parati naturale all'interno: pro e contro

Le carte da parati in bambù sono solitamente create su una base di tessuto, perché la carta o il tessuto non tessuto non saranno una base affidabile per loro. Ciò li rende più durevoli, il che rende possibile l’uso di carta da parati di bambù in aree ad alto traffico, ad esempio in corridoi e corridoi..

Carta da parati naturale all'interno: pro e contro

I vantaggi della carta da parati naturale includono una struttura piacevole, che vuoi solo accarezzare con la mano. La compatibilità ambientale è essa stessa una caratteristica implicita. A questo vale anche la pena aggiungere una varietà di trame e sfumature..

Carta da parati naturale all'interno: pro e contro

La carta da parati impiallacciata naturale è prodotta utilizzando il più sottile taglio di legno possibile. Tipicamente, vengono utilizzate specie di alberi pregiati, come ciliegio europeo, legno di sandalo, legno di lacca giapponese. La base sarà anche non tessuta o di carta.

Carta da parati naturale all'interno: pro e contro

La carta da parati fatta di mica, o meglio vermiculite, che appartiene ai minerali del gruppo Hydromica, si distingue per una lucentezza nobile in pietra ed è in grado di decorare qualsiasi interno. I loro vantaggi includono praticità e un indicatore maggiore della resistenza all’usura..

Carta da parati naturale all'interno: pro e contro

L’impiallacciatura di sughero, usata come carta da parati, può aumentare l’isolamento acustico di una stanza. Gli sfondi sono molto piacevoli al tatto, abbastanza resistenti, hanno un aspetto costoso e nobile all’interno.

Carta da parati naturale all'interno: pro e contro

Un esempio di una combinazione di diverse finiture naturali sul muro. La carta da parati floreale e gli arredi in bambù si fondono magnificamente per creare un ambiente davvero naturale. In generale, gli sfondi naturali sono facili da usare, ma alcuni saranno più difficili da tagliare nella dimensione desiderata rispetto ai tradizionali.

Carta da parati naturale all'interno: pro e contro

Le carte da parati in bambù tollerano l’umidità elevata, quindi possono anche essere utilizzate nei bagni. È meglio tagliarli con le forbici per metallo, poiché il materiale è abbastanza forte.

Carta da parati naturale all'interno: pro e contro

Il principale svantaggio della carta da parati naturale è il suo costo elevato. I materiali naturali da soli possono costare molto, ad esempio, per l’impiallacciatura di una preziosa specie di legno, come sai, devi pagare un importo considerevole. Inoltre, il processo di creazione di carta da parati da piante, legno e mica è scrupoloso e prevede l’uso del lavoro manuale, che aumenta ulteriormente il prezzo..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: