Piastrelle metalliche: come calcolare e scegliere un materiale per il tetto

Sezioni dell’articolo



Le piastrelle metalliche sono l’opzione migliore per le coperture, sono facili da usare e relativamente economiche. Dovrebbe essere scelto in base a due parametri principali: il metallo e il suo rivestimento. Parliamo di come scegliere una piastrella metallica e calcolare correttamente la quantità di materiale.

Piastrelle metalliche: come calcolare e scegliere un materiale per il tetto

La scelta di piastrelle metalliche per tipologia e spessore del metallo

Le piastrelle metalliche possono essere realizzate in acciaio, acciaio zincato, alluminio e rame. Le piastrelle in alluminio e rame sono un’opzione piuttosto costosa e non le considereremo qui. L’acciaio può essere nero o zincato. I produttori più responsabili di piastrelle metalliche applicano sempre uno strato di zinco alla lamiera, la qualità delle piastrelle dipende dal suo spessore. Non daremo raccomandazioni sulla scelta di un produttore, solo quando si acquista una piastrella di metallo, prestare attenzione alla quantità di zinco sulla piastrella, per questo chiedere al venditore un certificato di qualità. Quando si sceglie, spesso dobbiamo prestare attenzione non solo alla qualità del materiale, ma anche al prezzo. Fai attenzione, alcuni produttori, al fine di ridurre il costo dei loro prodotti, sostengono che usano un foglio di acciaio nero per la fabbricazione di piastrelle metalliche, senza zincare. Sconsigliamo vivamente di acquistare tali scandole. Se il budget non ti consente di acquistare zincato, è meglio considerare la sostituzione della piastrella metallica con una copertura più economica.

Piastrelle metalliche: come calcolare e scegliere un materiale per il tetto

L’acciaio per la produzione di piastrelle metalliche viene utilizzato con uno spessore di 0,4-0,6 mm. Certo, più spesso è meglio. Tuttavia, per tetti con una pendenza superiore a 20 gradi, uno spessore di 0,45 mm è abbastanza adatto, soggetto alle raccomandazioni del produttore per l’implementazione del tornio. Le piastrelle metalliche con uno spessore di 0,4 mm possono essere utilizzate su tetti con una pendenza vicino a 45 gradi, su cui non dovrai camminare in futuro. A volte il produttore o il venditore indica lo spessore della piastrella metallica rivestita. Non lasciarti ingannare. Controllare esattamente lo spessore del metallo, cioè lo spessore del foglio zincato. Su pendenze del tetto inferiori a 20 gradi, non utilizzare mai tegole metalliche con spessore inferiore a 0,5 mm.

Piastrelle metalliche: come calcolare e scegliere un materiale per il tetto

Quindi: acciaio zincato con uno spessore di 0,45 mm.

Selezione per tipo di rivestimento metallico piastrelle metalliche

Oltre alla zincatura, le piastrelle metalliche sono coperte con uno strato protettivo e decorativo, questo è il rivestimento. Più spesso trovato: poliestere, plastisol, pural (PURAL). Il più economico è il rivestimento in poliestere, il suo principale svantaggio è la minore resistenza ai danni meccanici. Ma se decidi di fare il lavoro da solo, stai attento e preciso e un tale rivestimento ti servirà non meno degli altri. Il poliestere con additivi speciali e un metodo leggermente diverso di applicazione del rivestimento stesso, che consente di aumentare la sua resistenza meccanica, è chiamato pural.

Piastrelle metalliche: come calcolare e scegliere un materiale per il tetto

Questo tipo di rivestimento sarà probabilmente il più ottimale nella combinazione di proprietà di qualità-prezzo. Il rivestimento in plastisol è più progressivo. Di norma ha uno spessore maggiore e caratteristiche di qualità migliorate. Inoltre, la maggior parte dei tipi di rivestimenti in plastisol presenta una caratteristica rugosità superficiale, che, secondo la maggior parte, rende tale piastrella metallica ancora più attraente in termini di design del tetto. Tuttavia, tale copertura è più costosa. Si prega di notare che piastrelle come Viking non sono plastisol. Qui viene utilizzato uno speciale complesso di polimeri, che nelle sue caratteristiche è comunque più vicino al poliestere che al plastisol. Il rivestimento ha una resistenza leggermente più spessa e leggermente migliore ai danni meccanici, ad un costo paragonabile al poliestere.

Dipende da te, ma probabilmente PURAL.

Lucido o opaco, e quale profilo: monterrey, supermonterrey, cascade e molti altri, dipende da te.

Piastrelle metalliche: come calcolare e scegliere un materiale per il tetto

Come calcolare il numero richiesto di fogli

Di solito i venditori di piastrelle metalliche insistono sul fatto che misurano il numero richiesto di fogli. A volte si applicano costi aggiuntivi. Non è così difficile contare fogli di piastrelle metalliche. Se il tetto è a falda singola o timpano con timpani, ogni pendenza è rappresentata come un rettangolo di una certa dimensione. Anche le piastrelle nei fogli sono rettangolari. Tutti possono calcolare quanti rettangoli più piccoli si adatteranno al rettangolo più grande. La sovrapposizione di un foglio su un altro non è difficile da tenere in considerazione, conoscendo questo valore per diversi tipi di profili di piastrelle metalliche (è facile vedere le caratteristiche tecniche).

Piastrelle metalliche: come calcolare e scegliere un materiale per il tetto

Se il tetto ha le valli o è alla moda, allora è un po ‘più difficile. Seleziona un rettangolo regolare sul tetto e triangoli adiacenti. Con un rettangolo, tutto è uguale a quello di un tetto spiovente. Lo facciamo sul triangolo. Prendiamo la larghezza di una lastra di metallo, misuriamo questo valore dal rettangolo adiacente, tenendo conto della sovrapposizione. Misuriamo la lunghezza del foglio in modo che copra completamente il nostro triangolo in altezza, una parte del foglio di metallo sarà superflua, questa sarà la lunghezza del foglio. Misuriamo un’altra larghezza del foglio, ora dalla precedente, la prima nel triangolo. Misuriamo di nuovo la lunghezza del foglio, fino al momento in cui copre completamente il triangolo. Eccetera. Passa al triangolo successivo.

Piastrelle metalliche: come calcolare e scegliere un materiale per il tetto

La lunghezza della lamiera, di regola, deve essere scelta in base alla lunghezza delle travi del tetto, con una sovrapposizione alla grondaia di drenaggio. La quantità di sovrapposizione nei diversi profili di piastrelle è diversa, vedrai chiaramente questo, infatti, il tetto finito con travi e cassa. Se la lunghezza delle travi è superiore a 8 m (la lunghezza standard più grande di un foglio di piastrelle metalliche), quindi prendere un foglio di otto metri e contare le aggiunte lungo la lunghezza.

Piastrelle metalliche: come calcolare e scegliere un materiale per il tetto

La nostra opinione

Non credere che lo spreco su piastrelle metalliche sia minimo. Questo è vero solo per i tetti a due falde. Oggi, per rendere la casa più attraente, molte persone cercano di creare una forma diversa da un rettangolo. Di conseguenza, il tetto ha una configurazione più complessa. Su tetti complessi (anche una o due valli) ci sono molti rifiuti sulla piastrella metallica, e questo deve essere tenuto presente.

Piastrelle metalliche: come calcolare e scegliere un materiale per il tetto

Inoltre, per esperienza, possiamo dire che poco dei rifiuti possono essere utilizzati negli affari e non dovresti contare su di essi. Tuttavia, nonostante ciò, le piastrelle metalliche sono uno dei materiali più ottimali che possono essere utilizzati per coprire il tetto..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy