Cosa porterà l’espansione di Mosca ai residenti della capitale e della regione di Mosca

Cosa porterà l'espansione di Mosca ai residenti della capitale e della regione di Mosca
Marc Chagall. Casa blu. 1920

Le opinioni sono spesso divise in diametralmente opposte – dall’entusiasmo per la risoluzione dei principali problemi di Mosca – ingorghi e sovraffollamento, a cupe previsioni di un folle aumento dei prezzi degli immobili e di una situazione in peggioramento con collegamenti di trasporto e standard generali di vita dei normali moscoviti.

Per comprendere le prospettive che si aprono per la capitale russa e i suoi residenti alla luce dell’ultima decisione delle autorità, vale la pena considerare tutti i punti di vista, ed è meglio iniziare tradizionalmente – con la storia.

L’imminente espansione è tutt’altro che la prima dell’esistenza secolare di Mosca. Dopo essere apparso nel XII-XIII secolo, il primo anello della capitale – il Cremlino stesso, già alla fine del XIV secolo si espanse ai confini di Veliky Posad, e durante il periodo di Ivan il Terribile Mosca era già composto da tre anelli attorno al centro storico – lo Zemlyanoy Val fu aggiunto ai due già esistenti, passando lungo anello da giardino moderno.

L’espansione su larga scala più vicina dei confini della città ebbe luogo nel 1960, quando i territori tra il piccolo anello della ferrovia di Mosca e la tangenziale di Mosca furono annessi a Mosca, che quasi raddoppiò l’area della capitale. Nel 1963 Zelenograd fu attaccato alla pietra bianca. La successiva espansione di Mosca – non così significativa – avvenne nel 1983. Quindi Butovo, Solntsevo, Novoperedelkino e diversi villaggi vicini entrarono a far parte della metropoli. In futuro, Mosca più di una volta “morde” piccoli appezzamenti di terra della regione – in particolare un pezzo di terra a Shcherbinka – per la costruzione di alloggi sociali per le persone in lista di attesa, nonché parte dei campi di Lyubertsy – anche per la costruzione di edifici residenziali. Tuttavia, l’attuale espansione ha tutte le possibilità di diventare il più globale nella storia della capitale russa..

Se consideriamo i risultati dell’espansione di Mosca alla luce dei numeri secchi, l’area della pietra bianca aumenterà di 2,35 volte – dagli attuali 107 mila chilometri quadrati a 251 mila.

Come risultato di un forte aumento dell’area, Mosca salirà immediatamente nella classifica delle più grandi città del mondo dal 31 ° al 7 ° posto. Allo stesso tempo, la prevista annessione di aree scarsamente popolate situate nella parte sud-occidentale della capitale, principalmente tra le autostrade Varshavskoye e Kievskoye, aumenterà la popolazione di Mosca di soli 250 mila abitanti, poiché su questo territorio esiste solo una città abbastanza grande: Troitsk. Ciò, ovviamente, apre prospettive di costruzione su larga scala in territori non sviluppati e, in teoria, una diminuzione della densità di popolazione a Mosca dalle attuali 11 mila persone per chilometro quadrato a 5-6 persone libere per chilometro quadrato (a proposito, a confronto, a Berlino attualmente la densità la popolazione è di solo 4 mila persone per 1 chilometro quadrato).

Espandere il confine di Mosca
Cartoline della casa editrice Einem. Mosca nel 2259. 1914

Dal punto di vista dell’ufficio del sindaco di Mosca, l’espansione del territorio della capitale porterà molti vantaggi:

  • il trasferimento delle principali istituzioni governative – l’amministrazione presidenziale, i tribunali, il governo di Mosca, la Procura generale, la Camera dei conti, il Consiglio della Federazione, numerosi centri educativi, sanitari e scientifici dal centro della capitale a un nuovo territorio, che possono rimuovere una parte significativa del carico dalle rotte di trasporto del centro storico della città;
  • creazione di nuovi posti di lavoro oltre la “vecchia” linea di Mosca;
  • risolvere il problema degli ingorghi di Mosca, poiché migliaia di cittadini saranno in grado di trovare lavoro nel nuovo territorio e se tutti i funzionari federali si trasferiranno in nuovi luoghi, circa 200 mila persone cambieranno lavoro;
  • l’emergere di terreni liberi per la costruzione di alloggi sociali – appartamenti per persone in lista d’attesa, alloggi economici per giovani famiglie e edifici bassi;
  • prestazioni sociali per i residenti dei territori annessi che riceveranno lo status di capitale: prestazioni, aumento delle pensioni, assegni speciali per giovani genitori, poveri, madri single e così via.

Sergei Sobyanin sta sostenendo l’espansione della capitale, promettendo ai nuovi moscoviti numerosi benefici sociali e agli abitanti della “vecchia” linea della città un miglioramento del tenore di vita in generale; Mikhail Blinkin, direttore scientifico dell’Istituto di ricerca per i trasporti e le strade, ritiene che il trasferimento dell’apparato governativo risolverà il problema degli ingorghi; Alexander Strelnikov, ricercatore di spicco del Central Research Institute of Urban Planning, che ha osservato che i posti per gli hotel economici appariranno nel centro della capitale; Marat Khusnullin, vice sindaco di Mosca per la politica e l’edilizia dello sviluppo urbano, che ha definito questa decisione strategica “corretta e logica” e persino alcuni rappresentanti dei partiti di opposizione.

Tuttavia, non dimenticare i possibili svantaggi dell’imminente espansione globale del territorio della capitale:

  • in primo luogo, gli ambientalisti hanno iniziato a suonare l’allarme, preoccupati che la parte principale del territorio sudoccidentale fosse occupata da foreste e piantagioni forestali, la maggior parte delle quali potrebbe essere abbattuta per futuri cantieri. Secondo i rappresentanti del “verde”, ciò può peggiorare significativamente la situazione ecologica nella capitale e aumentare il livello di inquinamento dell’aria già non molto pulita a Mosca;
  • la dotazione di bilancio dei moscoviti a causa della comparsa di nuovi residenti nella capitale può diminuire di almeno il 2-3%;
  • il centro storico della capitale, che sarà abbandonato non solo dai funzionari, ma anche dai rappresentanti delle grandi imprese, può diventare una vera “zona di difficoltà”;
  • La tangenziale di Mosca potrebbe trasformarsi in una “stretta” attorno al collo di Mosca, che ha aumentato la sua area e il problema degli ingorghi diventerà ancora più acuto;
  • un forte aumento del costo dei terreni e degli appartamenti nel territorio annesso diventerà una fonte di favolosi profitti per agenti immobiliari e sviluppatori, ma non aiuterà i normali moscoviti a risolvere il problema delle abitazioni;
  • una costruzione e uno sviluppo così su vasta scala di un nuovo territorio comporteranno enormi costi di bilancio e a spese dei quali saranno eretti nuovi edifici governativi non è ancora noto;
  • sarà necessaria una ristrutturazione globale dell’intero sistema di trasporto della città – in particolare, la modernizzazione dell’autostrada Kaluga, nonché la risoluzione del problema degli ingorghi all’uscita dall’autostrada di Kiev alla tangenziale di Mosca;
  • i perdenti saranno residenti in altri territori della regione di Mosca, che rimarranno comunque residenti nella regione di Mosca e non avranno accesso ai benefici della capitale;
  • per i residenti delle parti orientali della regione di Mosca, come Mytishchi, Balashikha e Korolev, i più densamente popolati, l’espansione della capitale non sarà una soluzione al problema del pendolarismo quotidiano al lavoro associato all’attraversamento del confine di un soggetto federale vicino;
  • i terreni su cui si trovano ora le dacie dei cittadini vicino a Mosca saranno confiscati nel fondo municipale per la costruzione da parte di strutture governative e complessi residenziali, che non possono che preoccupare i proprietari di case di campagna nel sud-ovest della capitale.

Naturalmente, al momento, Sobyanin promette che il riscatto di appezzamenti di terreno su cui appariranno in futuro istituzioni governative e scientifiche sarà effettuato in conformità con la legislazione – al valore di mercato e con un indennizzo per la costruzione di una casa in una nuova posizione, tuttavia, lo schema esatto di tale riscatto non è stato ancora approvato, e pochi residenti estivi vogliono lasciare volontariamente i loro appezzamenti di terreno ben tenuti.

Cosa porterà l'espansione di Mosca ai residenti della capitale e della regione di Mosca
Vladimir Manyukhin. Mosca dopo l’apocalisse.

Il direttore generale dell’Institute of Urban Economics, Alexander Puzanov, si è già pronunciato contro una tale espansione della capitale, rilevando che gli svantaggi di conseguenza superano tutti i vantaggi dell’adesione a un vasto territorio; Sergei Udaltsov, leader dell’organizzazione del Fronte Sinistro, che ha definito la decisione di annettere i territori del sud-ovest alla capitale “una campagna di pubbliche relazioni pre-elettorale su larga scala”; Alexander Ageev, presidente del consiglio del ramo regionale del partito Fair Russia, che ritiene che i miliardi di dollari stanziati per lo sviluppo del nuovo territorio diventeranno un altro “trogolo di alimentazione per i funzionari”, così come molti altri rappresentanti del LDPR, Yabloko e il Partito comunista della Federazione Russa.

Alcuni analisti, in particolare uno scienziato politico e professore all’Università umanitaria statale russa, Sergei Chernyakhovsky, ritengono che le autorità stiano semplicemente cercando di proteggersi in caso di proteste popolari, perché “è molto più facile introdurre carri armati fuori dalla tangenziale di Mosca piuttosto che bloccare il centro di Mosca con attrezzature militari”..

Gli esperti immobiliari sono unanimi in una cosa: solo sulle informazioni sull’imminente espansione del territorio di Mosca, gli agenti immobiliari possono aumentare il valore degli immobili di almeno il 5%. In futuro, quando si saprà esattamente dove saranno costruiti il ​​nuovo Palazzo del Governo e altri edifici per i funzionari, il costo degli alloggi nelle aree vicine della nuova posizione delle autorità potrebbe aumentare drasticamente del 25-50%.

In ogni caso, dovremmo aspettarci un aumento del valore dei terreni nella parte sud-occidentale della capitale, così come lo spazio abitativo. Secondo gli agenti immobiliari, se oggi il prezzo medio per metro quadrato in questa zona è fissato a 76,5 mila rubli, nei prossimi 2-3 anni raggiungerà 110-130 mila rubli e in futuro “tirerà su” al livello di Mosca, che, ricorda che raggiunge una media di 160 mila rubli al metro quadrato.

Ma il costo delle case di campagna, dei cottage estivi e dei cottage situati nella zona della futura costruzione su larga scala diminuirà drasticamente – inizialmente del 5-10% e dopo l’inizio della costruzione di edifici governativi di almeno il 20-40%, il che è abbastanza comprensibile – perché acquistare immobili, che un destino triste può accadere. Non dimenticare che nel sud-ovest ci sono due grandi insediamenti cottage appartenenti ai gruppi “Scala” e “Assoluti”, che, ovviamente, hanno tutto in ordine con i documenti del territorio, ma questo, molto probabilmente, non proteggerà i proprietari di nuove case di campagna dalle invasioni dei funzionari.

Le maggiori entrate verranno ricevute da quelle società che possiedono già grandi appezzamenti di terreno in questo territorio – il loro profitto può ammontare a decine di miliardi di dollari, anche se sul loro terreno compaiono edifici a più piani con gli appartamenti economici più economici.

Certo, passeranno molti altri anni prima dell’inizio di qualsiasi lavoro di costruzione globale sul nuovo territorio della capitale, è troppo presto per parlare di piani esattamente approvati per il trasferimento di strutture governative, una revisione del Master Plan per lo sviluppo della capitale è avanti, solo dopo l’approvazione di cui diventerà chiaro cosa esattamente attende la capitale in futuro … Tuttavia, la crescita del valore degli immobili può iniziare molto prima dell’inizio del processo di adesione diretta di 144 mila ettari di terra vicino a Mosca per la città..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Cosa porterà l’espansione di Mosca ai residenti della capitale e della regione di Mosca
Sushi Salad – ricette passo-passo con foto