Affitto appartamento e assicurazione

Attualmente, il numero di appartamenti in affitto è aumentato in modo significativo. Inoltre, ogni proprietario sa che affittare una casa comporta un certo rischio associato a danni alla proprietà. Ciò è dovuto al fatto che l’inquilino non tratta le proprietà altrui con la stessa cura delle sue. Ecco perché incendi o inondazioni si verificano così spesso negli appartamenti in affitto. Successivamente, i proprietari stessi devono riparare l’appartamento, e questa è una perdita finanziaria significativa. L’unica via d’uscita da questa situazione è assicurazione appartamento. Considera le sottigliezze di tale procedura.

Assicurazioneviene creato indipendentemente da chi lo abiterà: il proprietario o l’inquilino. Lo spazio abitativo può essere assicurato contro vari problemi, sia dai più comuni – incendi, rotture di condotte o rapine, sia dai rari nel nostro paese – uragani, alluvioni o altri disastri naturali. In realtà, l’elenco dei rischi è molto ampio, ma, di norma, ogni compagnia assicurativa ha pacchetti standard che includono un elenco di determinati rischi.

In questo caso, il proprietario dell’appartamento deve solo scegliere ciò che gli si addice meglio. Pertanto, i proprietari di appartamenti di classe economica spesso scelgono il pacchetto assicurativo più economico, mentre i proprietari di appartamenti d’élite e di classe business preferiscono alcuni dei pacchetti più costosi. Inoltre, quest’ultimo spesso sceglie di assicurare non solo l’appartamento, ma anche la proprietà in esso..

Secondo gli esperti, tutti gli appartamenti dovrebbero essere assicurati, indipendentemente dal loro scopo e costo. Ciò è dovuto al fatto che può verificarsi un incendio in ogni appartamento e il furto è un fenomeno abbastanza comune che può colpire chiunque, indipendentemente dalla presenza di guardie o serrature forti. Indubbiamente, se confrontiamo il costo dell’elite e delle abitazioni ordinarie, quindi in caso di evento assicurato, il danno sarà diverso, ma i fondi pagati successivamente non danneggeranno nessuno.

Considera ora chi beneficia dell’assicurazione? Se il proprietario vivrà nell’appartamento, allora l’assicurazione è sicuramente vantaggiosa per lui. Ma se l’appartamento dovrebbe essere affittato, allora può essere utile anche per l’inquilino. Il fatto è che la maggior parte dei proprietari include nel contratto di locazione clausola di responsabilità. È molto più redditizio per l’inquilino che la compagnia assicurativa paghi il danno, e non se stesso.

Tuttavia, la domanda più interessante è: cosa assicurare? Se il proprietario vivrà nell’appartamento da solo, quindi non sorgono problemi, puoi assicurare qualsiasi cosa, anche elementi decorativi o mobili. Per quegli appartamenti che dovrebbero essere affittati, questo è impossibile. Anche se l’inquilino ha rotto tutte le finestre dell’appartamento o ha tagliato il rivestimento di un divano di lusso con un coltello, nessuna compagnia assicurativa compenserà il danno. Questa situazione è dovuta al fatto che il proprietario stesso ha permesso a persone non autorizzate nell’appartamento, rispettivamente, lui stesso è responsabile delle loro azioni.

Il costo dell’assicurazione è influenzato da molti fattori: le condizioni della casa, la sua posizione, il numero di piani, la presenza o l’assenza di comunicazioni, ad esempio l’elettricità o il gas, la presenza di sicurezza nella casa o l’allarme nell’appartamento. Inoltre, il costo dipende da quale elenco di rischi sarà incluso nella polizza assicurativa..

Alla conclusione polizza assicurativa vale la pena prestare attenzione alla valutazione dell’appartamento stesso e della proprietà situata in esso. Tale valutazione viene effettuata dalla compagnia assicurativa, ma non sempre si adatta al proprietario dell’appartamento. Ciò è dovuto al fatto che il costo può essere sottovalutato, quindi, in caso di evento assicurato, il pagamento potrebbe non coprire tutti i costi sostenuti dal proprietario.

In tale situazione, è possibile contattare un perito indipendente. Ma puoi contare immediatamente sul fatto che la determinazione del costo reale di un appartamento e una proprietà può essere notevolmente ritardata. Ciascuna delle parti tenterà di modificare il valore: il proprietario verso l’alto e la compagnia di assicurazione verso il basso.

In conclusione, possiamo dire che l’assicurazione è ancora necessaria se pensi a domani.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy