5 principi di un ricco raccolto di John Jevons

5 principi di un ricco raccolto di John Jevons

Se stesso Jevons (John Jeavons) chiama il suo metodo biointensivo, si basa sulle proprietà dei batteri anaerobici e aerobici.

L’idea principale della tecnica è semplice: è necessario coltivare ortaggi sani in terreno sano, senza prodotti chimici, pesticidi, aiutare la natura a far fronte a parassiti e malattie in modo naturale.

Il primo principio di Jevons è la protezione del suolo. Non cambia solo il livello di pH del terreno, ma cambia anche la sua composizione. Grazie alla calce, che viene effettuata in autunno, prima delle forti piogge, molte erbacce scompariranno da sole, poiché non saranno in grado di adattarsi ai cambiamenti nel solito terreno. Inoltre, la calcinazione aiuta il terreno a rimanere allentato, l’acqua e l’ossigeno penetrano meglio nelle radici delle piante..

5 principi di un ricco raccolto di John Jevons

Il secondo principio di Jevons è il doppio scavo. Sì, questo è un modo più dispendioso in termini di tempo per creare letti di verdure. La seconda volta il terreno viene scavato con humus, compost, che viene preparato in anticipo. Ti consigliamo di utilizzare una pala rettangolare, perfettamente affilata, e di rendere i letti non più larghi di 1,5 metri, la lunghezza è di solito fino a 10 metri, se l’area del sito lo consente. La limatura insieme alla doppia scavo e all’applicazione dell’humus forniranno il terreno ideale per le colture in crescita.

5 principi di un ricco raccolto di John Jevons

Il terzo principio di Jevons è che piante, semi o piantine vengono piantate a volte familiari alla tua regione. In questo caso, piantine o semi devono essere piantati a scacchiera in modo che la distanza sia la stessa. Distanza consigliata dall’agricoltore tra le piante:

CulturaDistanza tra i fori (centimetri)
Ravanellocinque
Barbabietole, cipolle, agliodieci
fagioli15
fagioli20
Patate23
Peperoni, melanzane e cetriolitrenta
Mais, cavoli, zucchine38
meloni45

La distanza tra i pomodori dipende dalla loro varietà, perché ci sono più cespugli di pomodori sparsi, alti e ci sono piccoli.

5 principi di un ricco raccolto di John Jevons

Il quarto principio di Jevons è che una composizione speciale aiuta a combattere i parassiti. Ecco la sua ricetta: il verbasco fresco dovrebbe essere versato con acqua in rapporto 1: 2. Vaga per una settimana, poi due parti di compost e una parte di latticini vengono aggiunte al verbasco con acqua. È possibile utilizzare il siero di latte che viene restituito dopo la separazione del latte. La composizione viene nuovamente diluita con acqua in modo da poter irrigare i letti. Ottimo per aiutare contro le malattie fungine delle verdure.

5 principi di un ricco raccolto di John Jevons

Il quinto principio di Jevons è che devi innaffiare le piante con una speciale soluzione microbica. Questo è uno dei principali segreti del contadino, questa composizione sostituisce fertilizzanti minerali e sostanze chimiche. La ricetta per la composizione microbica: un litro di siero di latte, un cucchiaio di panna acida, un litro di acqua e un cucchiaio di miele. Tutto viene miscelato, diluito con altri 8 litri di acqua, vengono aggiunti 10 grammi di lievito. La composizione dovrebbe durare una settimana in un luogo buio, dopo di che viene utilizzata per annaffiare le piante..

5 principi di un ricco raccolto di John Jevons

Inoltre, Jevons ritiene che molte erbe infestanti siano buone per il giardino in quanto respingono i parassiti. Questi includono ortica, quinoa, menta di campo, euforbia, tanaceto, cardo selvatico, achillea, assenzio medicinale, camomilla. In piccole quantità, queste piante hanno un effetto positivo sullo stato dei letti vegetali, ne stimolano la crescita e costringono i parassiti a partire per altre aree..

L’agricoltore assicura che il miglioramento della composizione del suolo e l’introduzione di una soluzione microbica aumentano significativamente l’immunità delle colture orticole e che le piante sane sono molto meglio nel resistere a parassiti e malattie. Questo diventa la chiave per un raccolto ricco senza pesticidi e altri veleni..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy