Come coltivare e mantenere un raccolto di aglio

Sezioni dell’articolo



L’aglio è una delle colture più senza pretese, che viene coltivata in quasi ogni orto e trama personale. Tuttavia, al fine di ottenere un buon raccolto di alta qualità, è necessario aderire a determinate tecniche agricole e scegliere le varietà giuste, che saranno discusse in questo articolo..

Come crescere correttamente e mantenere la raccolta dell'aglio

L’aglio è un’erba perenne della famiglia delle cipolle. Gli scienziati considerano l’Asia centrale il luogo di nascita di questa cultura, in particolare i territori dell’Uzbekistan, del Turkmenistan, del Tagikistan, nonché dell’Iran e dell’Afghanistan – gli esperti hanno dimostrato che l’aglio moderno proviene da cipolle a punta lunga, che possono essere trovate in grandi quantità nelle montagne nella parte inferiore delle gole.

Oggi l’aglio è una delle spezie più popolari e viene utilizzato per preparare tutti i tipi di piatti nelle cucine di diverse nazioni del mondo. A causa della presenza nella composizione di una grande quantità di nutrienti, questa popolare coltura vegetale è di grande importanza nella nutrizione umana. L’aglio è ampiamente usato sia in cucina che nella medicina popolare per curare molte malattie pericolose. Queste qualità utili e senza pretese quando crescono rendono l’aglio particolarmente popolare tra i giardinieri. Per ottenere un raccolto di aglio di alta qualità, è importante seguire una serie di semplici regole e scegliere la varietà giusta adatta alle proprie condizioni..

Varietà di aglio

La maggior parte dei coltivatori di ortaggi, quando piantano l’aglio, non pensa a quale varietà abbiano, ma pianta i chiodi di garofano da varietà di colture locali coltivate indipendentemente che non sono note a nessuno e il raccolto è generalmente buono. Tuttavia, oggi esistono varietà di aglio appositamente sviluppate, che si distinguono per una maggiore produttività e un’eccellente qualità di conservazione. Quando si sceglie una varietà particolare, devono essere presi in considerazione due parametri: l’aglio è inverno e primavera, nonché freccia e non freccia.

Come crescere correttamente e mantenere la raccolta dell'aglio

Il modo più semplice per coltivare varietà invernali, danno sempre buoni raccolti con un bulbo grande e denti grandi. L’aglio primaverile piantato in autunno senza particolari cure e controlli può semplicemente congelare. Dovrebbe essere piantato all’aperto all’inizio della primavera. Le varietà invernali, nella maggior parte dei casi, sono dotate di frecce e le varietà primaverili sono senza gambo o senza frecce.

Le varietà di aglio più comuni oggi sono:

  1. Bashkir-85 è una varietà di tiro invernale a maturazione precoce caratterizzata da lampadine del peso di circa 60 grammi, che sono coperte da dense squame multistrato.
  2. Il giubileo di Gribovskiy è una varietà di aglio invernale. Fornisce lampadine piatte rotonde del peso di 20-30 grammi, eccellente resistenza invernale e elevata adattabilità a varie condizioni avverse.
  3. Petrovsky è una varietà di tiratori invernali, i bulbi pesano 70-80 grammi, le squame sono biancastre con venature longitudinali viola scuro. Questa varietà è caratterizzata da una maggiore resistenza alle malattie..
  4. Gulliver è una varietà di tiratori a molla caratterizzata da un’eccellente qualità di conservazione. Una lampadina del peso di 90-120 grammi è ricoperta da squame secche di colore grigio sporco.
  5. Leningradsky è una varietà a maturazione precoce senza riprese primaverili. Produce lampadine che pesano fino a 40 grammi. Mantiene bene e si adatta bene alle condizioni avverse.
  6. Aleisky è una varietà ad alto rendimento primaverile senza tiro. Le lampadine del peso di 30-40 grammi maturano insieme, sono perfettamente conservate in inverno.

Distingue tra varietà piccanti e dolci di aglio. Quelle piccanti tendono a crescere nelle latitudini settentrionali e medie, mentre quelle dolci si trovano più spesso nel sud. L’aglio dolce ha un aroma delicato e non ha la piccantezza caratteristica delle varietà piccanti.

Come crescere correttamente e mantenere la raccolta dell'aglio

Nonostante la sua mancanza di pretese, questa coltura non si adatta bene alla nuova situazione ecologica, pertanto, si consiglia di coltivare varietà locali in ogni regione, per ulteriori informazioni sulle quali è possibile trovare in negozi specializzati o da persone che coltivano l’aglio in modo professionale.

Agrotecnica dell’aglio in crescita

Per ottenere un buon raccolto di aglio, si consiglia di utilizzare varietà altamente produttive e creare condizioni ottimali per la crescita di questa coltura..

L’aglio viene piantato in aree in cui l’acqua di fusione non si accumula in primavera. Il tempo di impianto per le varietà invernali va dal 20 settembre al 20 ottobre. L’aglio primaverile viene piantato nelle finestre di febbraio o all’inizio della primavera (prima del 1 aprile). Questa coltura predilige terreni ben strutturati e ricchi di sostanza organica, pertanto è necessario aggiungere humus o compost al terreno prima di piantare (secchio per metro quadrato).

I migliori predecessori dell’aglio sono legumi, cavoli, cetrioli. Crescerà male dopo patate e cipolle. Quando si pianta l’aglio, è importante osservare la condizione principale: l’aglio viene riportato al suo posto originale non prima di dopo 3-4 anni, al fine di evitare l’accumulo di parassiti e funghi patogeni in questo luogo.

Come crescere correttamente e mantenere la raccolta dell'aglio

Prima di piantare, le teste vengono smontate in chiodi di garofano e immerse per diversi minuti in una soluzione debole di cloruro di sodio.Per piantare, puoi usare solo chiodi di garofano forti e sani dai bulbi dell’ultimo raccolto. La distanza tra le file ottimale per le varietà di colture invernali è di 40–45 cm, tra i chiodi di garofano è necessario lasciare 8–10 cm e approfondirli di 6-8 cm. L’aglio primaverile viene piantato con una distanza tra le file di 25-30 cm, i chiodi di garofano vengono sepolti di 5-6 cm. Dopo la semina, se necessario, i letti vengono annaffiati e pacciamati con humus o torba..

L’aglio è una pianta resistente al freddo, le sue radici germinano a una temperatura di 2-3 gradi e a 7-8 gradi le lampadine ad aria stanno già iniziando a svilupparsi. Questa cultura non ha paura delle gelate primaverili. La temperatura ottimale per le fasi iniziali della crescita è considerata di 10-15 gradi, durante il periodo di maturazione – 20-25.

La necessità di acqua per l’aglio è importante durante il periodo di formazione del bulbo, poiché il sistema radicale in questo momento è già ben sviluppato, ma si trova nello strato superiore del terreno. Con una mancanza di umidità durante lo sviluppo, le teste possono seccare immature. Ma già quando le foglie si seccano, il bisogno di acqua è notevolmente ridotto, al contrario, nell’aria secca, la maturazione delle teste accelera persino.

Come crescere correttamente e mantenere la raccolta dell'aglio

In termini di luce, l’aglio non è troppo stravagante, ma non tollera bene l’ombra. Con una luce forte, la pianta matura più velocemente, ma la resa diminuisce..

Con una riproduzione prolungata solo dai denti, le malattie si accumulano nella pianta e la varietà degenera. Per il rinnovo annuale del materiale di semina, si consiglia di piantare diverse file di bulbi, da cui un dente crescerà l’anno prossimo. Le teste a tutti gli effetti sono successivamente ottenute dal dente singolo.

Come crescere correttamente e mantenere la raccolta dell'aglio

Per ottenere i bulbi, vengono scelte le piante più belle, in cui le frecce dei fiori non scoppiano. I semi sono considerati pronti quando scoppia l’involucro delle gemme, dopo di che devono essere tagliati insieme allo stelo e asciugati. Semina i bulbi contemporaneamente ai chiodi di garofano ad una velocità di 100 grammi per 1 metro quadrato. I bulbi da semina ringiovaniscono l’aglio, aumentano la resa e la resistenza alle malattie.

Malattie e parassiti dell’aglio

Nella maggior parte dei casi, parassiti e agenti patogeni evito i letti di aglio, i fitoncidi di questa cultura sono distruttivi per loro. L’aglio nell’agricoltura biologica è attivamente utilizzato per proteggere altre colture. Puoi leggere di più al riguardo nell’articolo “Agricoltura biologica. Protezione biologica contro parassiti e malattie ”. Tuttavia, ci sono parassiti e funghi persistenti che, con il loro grande accumulo, continuano a infettare le piante di aglio..

Come crescere correttamente e mantenere la raccolta dell'aglio

Il più pericoloso per la cultura è il nematode staminale. Questi piccoli vermi filamentosi biancastri possono causare gravi danni alle colture. Le larve e gli adulti di questo parassita si nutrono di succo d’aglio, causando la curvatura dello stelo e danni al bulbo, arrestando. Le teste danneggiate dal nematode hanno tessuti interni sciolti, le squame succose non si adattano strettamente l’una all’altra. Il modo principale per combattere questo parassita è disinfettare i semi in una soluzione di cloruro di sodio o in acqua riscaldata a 45-50 gradi per 10-15 minuti. Al fine di evitare l’infezione, è necessario osservare rigorosamente la rotazione delle colture e l’aglio non deve essere riportato nello stesso posto per 3-4 anni..

Il lurker di cipolla infetta le foglie di aglio. Il parassita è uno scarabeo nero lungo 2-3 mm. Gli scarabei adulti e le loro larve mangiano cavità nelle foglie, a seguito delle quali si formano delle macchie bianche rotonde su di esse, le foglie ingialliscono e le cime dell’aglio si seccano. Con un grande accumulo di parassiti, si consiglia di impollinare i letti di aglio con cenere di legno, pepe rosso macinato o nero o senape secca.

Le malattie più pericolose sono il mosaico di cipolle e aglio e il fusarium. Il mosaico è una malattia virale che colpisce le infiorescenze e le foglie di una pianta. La malattia si manifesta sotto forma di piccoli granelli allungati o sotto forma di strisce verde chiaro sulle foglie. Le frecce dell’aglio si piegano, le infiorescenze si allentano, i fiori danno pochissimi semi, la cui germinazione è notevolmente ridotta. Le principali misure per combattere il mosaico dell’aglio sono l’uso di semi sani, il mantenimento della rotazione delle colture e la rimozione delle piante infette in una fase precoce della malattia..

Come crescere correttamente e mantenere la raccolta dell'aglio

Il Fusarium è una pericolosa malattia fungina che si manifesta durante la maturazione delle teste d’aglio. Nelle piante infette, le foglie muoiono rapidamente, la maggior parte delle radici marcisce. Con Fusarium, una traccia di micelio giallo, rosa o biancastro è chiaramente visibile sui bulbi. I suoi grappoli sono chiaramente visibili tra le scale. Questa malattia si sviluppa più spesso quando c’è calore e un’elevata temperatura del suolo durante il periodo di maturazione dell’aglio. La prevenzione della malattia del fusarium è la rotazione delle colture e l’uso di chiodi di garofano forti non infetti per la semina, nonché una corretta conservazione dell’aglio in inverno.

Come conservare correttamente l’aglio

Affinché l’aglio sia ben conservato durante l’inverno, per non annerirsi e seccarsi, deve essere adeguatamente preparato. In primo luogo, l’aglio è perfettamente conservato, che viene estratto in tempo e ben essiccato. È necessario scavare l’aglio in una giornata soleggiata e asciutta, in inverno – all’inizio di agosto, in primavera – 2-2,5 settimane dopo le varietà invernali. Il segno principale che è tempo di raccogliere sono le foglie secche ingiallite e due terzi. L’aglio deve essere scavato, sbucciato da terra e asciugato bene all’ombra..

Come crescere correttamente e mantenere la raccolta dell'aglio

Esistono molti modi per conservare l’aglio. Il raccolto che prevedi di usare nel prossimo futuro può essere intrecciato e appeso da qualche parte in cucina..

Come crescere correttamente e mantenere la raccolta dell'aglio

Uno dei modi più sicuri è quello di conservare l’aglio nel comune sale da tavola. Per questo vengono utilizzate piccole scatole di compensato, sul fondo delle quali viene versato uno strato di sale, uno strato di aglio su di esso – e così via fino in cima. Si consiglia di non inserire più di 4-5 strati, l’ultimo strato di sale dovrebbe avere uno spessore di almeno 3-4 cm. Con questo metodo di conservazione, l’aglio non è più scuro e non si secca, il sale non consente lo sviluppo di malattie fungine. Allo stesso modo, puoi conservare l’aglio cospargendolo di cenere di legno o segatura..

Puoi usare calze o collant in nylon per conservare l’aglio. Le teste secche vengono poste in esse e appese in un luogo fresco, asciutto e ben ventilato..

Puoi salvare l’aglio fino alla primavera seppellendolo nel terreno. Per fare questo, scegli delle teste di eccellente qualità, mettile in un sacchetto di plastica (in un sacchetto non più di un chilogrammo) e legale saldamente. Nel giardino scavano una buca profonda fino a mezzo metro, avvolgono sacchi di aglio con carta o giornali, li mettono nella buca e li ricoprono di terra. Sarà buono se metti uno spesso strato di foglie secche in cima e, in inverno, assicurati che ci sia più neve in questo posto. Scavato in primavera sacchi di aglio e usalo come indicato.

È possibile utilizzare il seguente metodo di conservazione: sbucciare i chiodi di garofano dalla buccia, metterli in un barattolo di vetro, versare sopra olio vegetale raffinato, chiudere ermeticamente con un coperchio di plastica e conservare in frigorifero. Quindi, avrai aglio sbucciato pronto e olio aromatico per preparare tutti i tipi di insalate..

Come crescere correttamente e mantenere la raccolta dell'aglio

È meglio conservare l’aglio separatamente dalle altre verdure, perché emanano molto calore e umidità. Va notato che le varietà primaverili non da tiro sono conservate meglio delle varietà invernali che coltivano frecce. La temperatura ottimale per la conservazione delle varietà primaverili va da 0 a più 3 gradi, colture invernali – da meno 3 a più 1. Allo stesso tempo, è preferibile mantenere l’umidità a un livello non superiore al 70-75 percento.

Quindi, abbiamo capito che coltivare l’aglio è abbastanza semplice, l’importante è scegliere la varietà giusta e aderire alla rotazione delle colture. Seguendo queste semplici regole e scegliendo un modo conveniente di conservazione, fornirai alla tua famiglia non solo un condimento aromatico speziato, ma anche una meravigliosa medicina per la prevenzione e il trattamento di molte malattie gravi..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: