Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento

Sezioni dell’articolo



È difficile trovare un design interno in cui i radiatori di riscaldamento si adattino organicamente. La questione di come nasconderli alla vista diventa rilevante. Realizzare uno schermo decorativo per una batteria di riscaldamento con le tue mani è semplice, ma devi tenere conto di una serie di regole in modo che lo schermo non rovini l’efficienza di riscaldamento.

Quale dovrebbe essere lo schermo per la batteria

Le batterie di riscaldamento trasferiscono il calore all’ambiente mediante radiazione di energia termica e scambio diretto di calore con l’aria, facilitato dalla convezione attiva dell’aria nella stanza. Lo schermo per il radiatore, idealmente, non dovrebbe influenzare affatto l’efficienza del trasferimento di calore. Quando si sceglie un design adatto, gli effetti negativi sul trasferimento di calore dovrebbero essere ridotti al minimo.

Sulla base di questo requisito, è possibile esprimere una serie di regole che devono essere prese in considerazione durante la produzione:

  1. La presenza di una fessura di ventilazione nella parte inferiore della larghezza del radiatore per l’accesso dell’aria alla superficie del radiatore di almeno 7 cm.
  2. La presenza di una fessura di ventilazione nella parte superiore lungo la larghezza del radiatore è di almeno 10 cm per il rilascio di aria calda.
  3. La distanza dalla parte estrema del radiatore al pannello anteriore dello schermo è di almeno 5 cm.
  4. Almeno il 50% della parte anteriore dello schermo è vuoto. Per qualsiasi reticolo selezionato, più della metà dell’area è costituita da fori passanti.
  5. L’intera superficie interna è dipinta di nero.
  6. Uno schermo termoriflettente è montato sulla parete dietro il radiatore del riscaldamento.
  7. La struttura è rimovibile, almeno il pannello frontale, per l’accesso al radiatore.

Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento

Se ci sono termostati su un radiatore del tipo a sifone, non dovrebbero essere chiusi nemmeno parzialmente, è consentito l’isolamento della valvola, ma il sifone dovrebbe essere fuori dallo schermo.

Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento

Se queste semplici regole non vengono seguite, il calore del radiatore si accumula sotto lo schermo e, molto probabilmente, ritorna nel liquido di raffreddamento, entra nella linea di ritorno. La potenza del radiatore diminuirà, perché dipende direttamente dalla differenza di temperatura tra il liquido di raffreddamento e l’aria nella stanza, di conseguenza, meno calore entrerà nell’appartamento.

Design

Lo schermo per il radiatore può avere diverse versioni, a seconda della posizione del radiatore e del design della nicchia in cui è installato.

Scatola schermo monopezzo. Per un radiatore situato sul muro senza affondare in una nicchia o fortemente esposto all’interno della stanza.

Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento

Uno schermo sovrapposto da un solo pannello frontale, se il radiatore è completamente incassato oltre il bordo della nicchia sotto la finestra e il davanzale.

Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento

Falso muro di cartongesso con griglia di fronte al radiatore.

Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento

Nel primo caso, si ottiene l’opzione più versatile. Se capisci come funziona, puoi riprodurre qualsiasi altra opzione richiesta in una particolare situazione. Un telaio è assemblato lungo un telaio fatto di blocchi di legno o un profilo metallico della sezione più piccola nella sezione, che viene successivamente rivestito con pannelli decorativi e una griglia nella parte anteriore.

Nelle pareti laterali, sono realizzate delle fessure per i tubi che si adattano al radiatore o lo schermo si espande abbastanza per nascondere completamente i condotti dei tubi, se originariamente erano posti all’interno delle pareti. Il montaggio viene eseguito alla parete dietro la batteria, per la quale vengono utilizzati anelli appesi sullo schermo e una staffa sulla parete.

Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento

Il gioco richiesto dall’alto può essere nascosto alla vista posizionando un ripiano aggiuntivo di MDF laminato sopra di esso. Dovrebbe essere distanziato dallo schermo dalla larghezza dello spazio stesso, cioè almeno 7 cm. Questo è abbastanza per nascondere visivamente il radiatore. Lo scaffale sarà un’aggiunta piacevole e utile all’arredamento della batteria.

Separatamente, dovrebbero essere discusse le caratteristiche degli schermi montati su falsi muri a secco. Non è sufficiente posizionare semplicemente la griglia di fronte al radiatore. È necessario limitare lo spazio attorno al radiatore dal resto dello spazio dietro la falsa parete. Ad esempio, avvolgendo i bordi di uno schermo metallizzato in schiuma di polietilene termoriflettente, fissarli sul retro del muro a secco. Sulle parti superiore e inferiore della griglia, rispettivamente, sopra e sotto il radiatore, si formano necessariamente degli spazi di ventilazione, che sono rifiniti con finiture in plastica da pannelli in PVC.

Schermo fai da te

Nel caso semplice, si tratta di un telaio realizzato con travi di legno 20×25 mm nelle dimensioni richieste per coprire l’intero radiatore, tenendo conto di tutti i rientri. I rack sono fissati a questo telaio per l’intera profondità dello schermo in modo da raggiungere la parete dietro il radiatore e allo stesso tempo il bordo anteriore dovrebbe essere distanziato dal radiatore per la distanza richiesta dalle regole.

Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento

Inoltre, questo telaio è cucito con qualsiasi materiale disponibile sui lati:

  • MDF laminato 8 mm;
  • piastra in poliuretano 2–6 mm;
  • Pannelli in PVC;
  • plexiglass 2-6 mm;
  • lamiera forata, zincata 0,5-1,5 mm.

Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento

Il compensato non è adatto a questo, poiché si esfolerà abbastanza rapidamente.

Usando MDF o materiali polimerici che sono difficili da deformare, è sufficiente fissare i fianchi e il telaio anteriore con un foro per la griglia al centro usando angoli e viti autofilettanti. Pertanto, non è nemmeno necessaria una barra..

Le fessure per i tubi sono realizzate in modo tale che il bordo del materiale dello schermo sia a 5-7 mm dalla superficie riscaldata.

Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento

La cornice decorativa della griglia frontale è formata da quattro strisce del materiale selezionato. È meglio agganciarli con giunti diritti, quando gli elementi orizzontali sono posizionati sul lato end-to-end con quelli verticali. Risulterà esteticamente se gli elementi orizzontali vengono annegati rispetto a quelli laterali di un millimetro.

Sul pannello frontale, è necessaria una griglia in qualsiasi materiale adatto, che nasconderà la vista del radiatore e allo stesso tempo lascerà una quantità sufficiente di spazi:

  • pannello in rattan;
  • cuciture con lamelle di legno;
  • maglia di vimini;
  • lamiera perforata;
  • griglie decorative pronte.

Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento

Il materiale selezionato viene fissato al telaio con una pinzatrice da costruzione e graffe o viti.

Secondo le regole, è meglio dipingere la superficie interna dello schermo nera o qualsiasi altro tono scuro. Il modo più semplice per farlo è dopo il montaggio con un pennello o una bomboletta spray. La cosa principale è proteggere la parte anteriore con nastro adesivo..

Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento

Come supporto per lo schermo, vengono utilizzati supporti a forma di L con tasselli in plastica o ancore della stessa forma, che dovrebbero essere fissati al muro dietro la batteria. Lungo il bordo superiore delle pareti laterali dello schermo, è sufficiente praticare fori verticali nella barra che si estendono dal telaio comune o fissare l’angolo, che verrà fissato su elementi di fissaggio con uno dei suoi ripiani.

Prima di installare la struttura assemblata, è necessario fissare lo schermo termoriflettente dietro la batteria. Per questo è adatto “Penofol”, polietilene espanso, metallizzato su un lato. Le sue dimensioni corrispondono all’area dello spazio chiuso. Lo schermo termoriflettente è fissato con una pinzatrice e graffette o silicone, unghie liquide.

Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento

Eventuali montaggi o, ancor più, perfezionamenti nella progettazione dello schermo sono realizzati in base all’effetto visivo in conformità con le regole specificate all’inizio. Sembra buono quando lo schermo è a filo o leggermente più profondo del bordo del davanzale della finestra o sporge leggermente oltre la nicchia sotto la finestra.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Schermo decorativo fai-da-te per una batteria di riscaldamento
Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili