Lavastoviglie in cucina: scelta di PMM e caratteristiche della posizione

Lavastoviglie in cucina

Le lavastoviglie, gli esperti sono certi, sono un modo molto economico per lavare i piatti. Se di solito usi un secchio d’acqua che scorre liberamente dal rubinetto mentre strofini i piatti, la lavastoviglie avrà bisogno solo di un terzo. La qualità del lavaggio sarà alta come standard, perché la macchina non può discostarsi dal programma impostato e si utilizzano circa 215 kW di elettricità all’anno (circa la stessa quantità richiesta dalla TV).

Cioè, è vantaggioso usare una lavastoviglie: consente di risparmiare acqua e, soprattutto, il tempo e lo sforzo di una casalinga..

Lavastoviglie in cucina

Le lavastoviglie sono divise in tre tipi principali:

  1. Stazionario. Non possono essere integrati, ma messi separatamente, dove c’è spazio libero. Inoltre, non puoi appendere la facciata, ma parzialmente incorporarla, coprendola con la porta dell’armadio da cucina. Il pannello di controllo di tale lavastoviglie si trova direttamente sulla porta, cioè sarà conveniente monitorare il timer se la macchina è in piedi da sola.
  2. Built-in. Sono queste lavastoviglie che vengono acquistate più spesso per le nuove cucine, come attributo integrale. In questo caso, la facciata della cucina è appesa alla porta quando la lavastoviglie viene aperta..
  3. Portatile. Piccolo, sembra un forno a microonde. Adatto a una piccola famiglia di due, non di più. Inoltre: compatto, puoi metterlo ovunque, l’importante è allungare le comunicazioni.

Lavastoviglie in cucina

Le lavastoviglie fisse e integrate possono avere dimensioni regolari – 60 centimetri, nonché più compatte, strette – 45 centimetri. Per le cucine piccole, le lavastoviglie strette saranno la scelta migliore, perché sono simili in larghezza agli armadi da cucina standard..

Lavastoviglie in cucina

L’altezza della lavastoviglie può variare da 81 a 85 centimetri e la profondità è di circa 55-62 centimetri. I dispositivi di piccole dimensioni con una profondità standard avranno un’altezza e una larghezza di 45-46 centimetri. Un modello del genere può, ad esempio, essere nascosto sotto il lavandino, dove di solito hai un cestino. È molto importante prestare attenzione alla presenza di grandi pulsanti esterni, perché possono interferire con l’integrazione della lavastoviglie nell’armadio e coprirla con una facciata decorativa.

Lavastoviglie in cucina

La scelta di una lavastoviglie dipende, ovviamente, non solo dalle dimensioni, ma anche dalle funzioni, capacità, caratteristiche. Leggi attentamente le istruzioni, scopri il periodo di garanzia, presta attenzione alla reputazione e alla popolarità del produttore, leggi le recensioni sul modello che ha attratto il prezzo.

Lavastoviglie in cucina

Ricorda che una lavastoviglie standard con larghezza di 60 cm può contenere fino a 13 coperti. Questo è più che sufficiente per una famiglia di quattro persone. Far funzionare la lavastoviglie parzialmente caricata non è economico. La capacità è sempre indicata nelle caratteristiche dell’elettrodomestico, quindi non è necessario calcolare questo indicatore. Ricorda che una lavastoviglie compatta potrebbe non adattarsi a una grande padella o casseruola..

Lavastoviglie in cucina

Gli esperti consigliano di posizionare piatti molto sporchi al centro della lavastoviglie, poiché la pressione dell’acqua è particolarmente elevata. Tuttavia, i dispositivi moderni possono determinare da soli esattamente dove si trovano i piatti e dirigere l’acqua nel posto giusto..

Lavastoviglie in cucina

Per una lavastoviglie, di solito scelgono un posto vicino al lavandino, vicino alle comunicazioni. Questo è logico – meno problemi con l’installazione. Inoltre, tradizionalmente accanto al lavandino è appeso un mobile per piatti puliti e solo lavati, quindi non sarà difficile sistemarli al loro posto..

Lavastoviglie in cucina

È meglio affidare l’installazione della lavastoviglie ai professionisti. Crediamo che tu sia in grado di farcela da solo, ma conseguenze spiacevoli come vicini allagati e mobili viziati in cucina sono di solito le conseguenze di un errato collegamento della lavastoviglie alle comunicazioni.

Lavastoviglie in cucina

Inoltre, prestare attenzione al fatto che la macchina disponga di protezione da troppo pieno. Questo sistema include una valvola speciale che interrompe l’alimentazione dell’acqua se il livello nella vasca supera il normale. C’è anche una protezione completa contro le perdite, le lavastoviglie con un tale sistema sono più costose, ma sono sicure. Tale protezione si chiama Aqua-Control o Aqua-Stop..

In generale, il senso comune dovrebbe essere usato quando si sceglie un posto per una lavastoviglie, così come per altri elettrodomestici in cucina. Potrebbe essere meglio posizionare la lavastoviglie nella fila superiore di armadietti o in un astuccio per le matite in modo da non piegarti. Questo problema viene affrontato al meglio nella fase di pianificazione dell’intero mobile da cucina, sebbene la macchina possa essere installata in un secondo momento, in una cucina già attrezzata..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy