Riqualificazione secondo il nuovo codice immobiliare

Con l’entrata in vigore del nuovo Codice degli alloggi e della Legge della città di Mosca n. 73 “Sulla procedura di riorganizzazione dei locali negli edifici residenziali sul territorio di Mosca”, la procedura per ottenere un permesso e svolgere lavori di riqualificazione dei locali residenziali è in qualche modo cambiata.

L’articolo 25 della LC RF stabilisce i tipi di ricostruzione e riqualificazione degli alloggi:

1. La riorganizzazione di un’abitazione è l’installazione, la sostituzione o il trasferimento di servizi pubblici, idraulici, elettrici o di altro tipo, che richiedono una modifica del passaporto tecnico dell’abitazione.
2. La riqualificazione di un’abitazione è un cambiamento nella sua configurazione, che richiede un cambiamento nel passaporto tecnico dell’abitazione.

Con una domanda di riqualificazione o ricostruzione, è necessario contattare il servizio Single Window sotto il controllo degli alloggi di Mosca.

I seguenti documenti sono allegati all’applicazione:

  • copie dei documenti sui diritti dei locali occupati;
  • copie della planimetria e della spiegazione dell’ITV, che devono essere ricevute dalle autorità tecniche di inventario entro un anno dalla data di deposito della domanda;
  • rappresentazione grafica della riqualificazione dei locali – uno schizzo o un progetto, se le attività pianificate (lavoro) richiedono lo sviluppo della documentazione del progetto;
  • consenso del proprietario di un edificio residenziale o gestore di un edificio residenziale (richiesto per la conversione di locali non residenziali).
  • Lo schizzo può essere disegnato direttamente sul piano ITV. Inchiostro rosso (penna) dovrebbe contrassegnare le partizioni che si prevede di demolire, verde – quelle che verranno costruite.

    Nello stesso caso, se è richiesto un progetto, deve essere eseguito da un’organizzazione autorizzata..

    Se in precedenza l’approvazione del progetto in tutti i casi era una questione del proprietario stesso e l’organizzazione lo ha fatto a un costo separato, ora l’organizzazione che esegue il progetto deve sviluppare la documentazione per l’intero volume della domanda, comprese le approvazioni necessarie.

    Sulla base di questi documenti, l’Ispettorato abitativo di Mosca entro 20 giorni lavorativi decide in merito alla registrazione della riqualificazione o al rifiuto.
    In caso di decisione positiva, l’Ispettorato per l’edilizia abitativa di Mosca rilascia un’autorizzazione per la riorganizzazione dei locali e la produzione dei relativi lavori di riparazione e costruzione..

    Contemporaneamente al permesso, viene rilasciato un giornale della produzione di lavori di riparazione e costruzione. Questo diario registra l’intero corso dei lavori dal momento in cui sono iniziati. Il diario osserva inoltre:

  • procedura per l’accesso a dispositivi di ingegneria di disconnessione;
  • elenco delle misure di controllo obbligatorie;
  • composizione e sequenza di accettazione di opere, strutture e attrezzature di ingegneria;
  • un elenco di documentazione tecnica per la quale dovrebbe essere effettuato il controllo;
  • elenco di documentazione as-built da presentare all’accettazione della riorganizzazione completa dei locali.
  • Durante il lavoro, l’ispezione abitativa di Mosca li ispeziona. O su base pianificata o in caso di reclami dei vicini.

    Allo stesso tempo, l’ispezione verifica:

  • disponibilità, qualità e condizioni della documentazione tecnica per la produzione di opere;
  • osservanza del processo tecnologico di riorganizzazione dei locali, operazioni di controllo nel processo di riorganizzazione e loro fornitura con le attrezzature e gli strumenti di misurazione necessari;
  • rispetto delle istruzioni dell’Ispettorato abitativo di Mosca emesse durante la ricostruzione;
  • la correttezza e completezza dei singoli test e dei test completi delle apparecchiature ingegneristiche montate;
  • tempestività nell’eliminazione delle carenze nella documentazione tecnica e nella produzione di lavoro identificata durante le ispezioni.
  • In caso di violazioni rivelate, l’ispezione può richiedere la loro eliminazione o persino la completa cessazione del lavoro.

    Le opere completate sono accettate dal comitato di accettazione composto da:

  • rappresentante del Moscow Housing Inspection (presidente del comitato di accettazione);
  • un rappresentante dell’autorità esecutiva territoriale;
  • Responsabile dell’edilizia residenziale;
  • sviluppatore (autore) del progetto;
  • esecutore (produttore di lavoro).
  • Il comitato di accettazione redige un atto sulla ricostruzione dei locali su un modulo standard.

    Tipi di lavori

    Prima di contattare il servizio a finestra singola dell’Ispettorato abitativo di Mosca o l’organizzazione di progettazione, sarà utile familiarizzare con l’elenco di quei lavori di riqualificazione o ricostruzione che possono essere eseguiti sulla base di uno schizzo e quelli per i quali è richiesto un progetto.

    Devi anche essere consapevole che alcune modifiche sono inaccettabili..

    1. Motivi per i lavori di riqualificazione o ricostruzione:

    rimodellamento

  • Smontaggio (completo, parziale) di partizioni non portanti (escluse le partizioni interroom). Base – schizzo.
  • Disposizione delle aperture in tramezzi non portanti (escluso l’inter-appartamento). Base – schizzo.
  • Disposizione delle aperture nelle pareti portanti e nelle partizioni inter-appartamento (quando si combinano le stanze in orizzontale).
  • Fondazione – progetto.
  • Disposizione delle aperture nei piani
  • Installazione di scale interne. Fondazione – progetto.
  • Sigillatura di porte in pareti divisorie e facciate continue. Base – schizzo.
  • Disposizione delle partizioni senza aumentare i carichi sul pavimento. Base – schizzo.
  • Il dispositivo di pareti divisorie (con carichi crescenti) e pareti portanti. Fondazione – progetto.
  • Sostituzione (installazione di ulteriori) apparecchiature ingegneristiche (che non comportano re-equipaggiamento in tutto l’edificio). Base – schizzo.
  • Modifica della costruzione di pavimenti (con carichi crescenti). Fondazione – progetto.
  • Riorganizzazione

  • Sostituzione di attrezzature tecnologiche, ingegneristiche e idrauliche (per un nuovo scopo funzionale dei locali). Fondazione – progetto.
  • Installazione di servizi igienici (servizi igienici, bagni) e cucine. Fondazione – progetto.
  • Riorganizzazione degli apparecchi di riscaldamento (riscaldamento), idraulici e del gas (escluso il trasferimento di radiatori a logge e balconi vetrati). Fondazione – progetto.
  • Installazione di stufe elettriche per uso domestico invece di stufe a gas e cucina. Fondazione – progetto.
  • Sostituzione e / o installazione di apparecchiature ingegneristiche aggiuntive che aumentano il consumo di energia e / o acqua, con la sostituzione di quelle esistenti o la posa di reti di alimentazione aggiuntive (esclusa l’installazione di pavimenti riscaldati dall’approvvigionamento idrico generale e sistemi di riscaldamento). Fondazione – progetto.
  • Smantellamento delle attrezzature di ingegneria e / o delle reti di approvvigionamento, a condizione che siano preservate le colonne montanti esistenti di approvvigionamento di acqua calda e fredda e fognature. Base – schizzo.
  • 2. L’elenco delle modifiche vietate durante la ricostruzione e la riqualificazione dei locali residenziali.

    La riorganizzazione dei locali non è consentita se:

  • le condizioni operative della casa e della residenza dei cittadini si stanno deteriorando, l’accesso alle utenze e ai dispositivi di arresto è ostacolato;
  • i locali convertiti o i locali adiacenti possono essere ritenuti inadatti alla vita;
  • l’area ausiliaria dei locali aumenta a causa dell’area dei salotti e il loro stato non cambia nel modo prescritto;
  • la forza e la stabilità delle strutture portanti dell’edificio sono violate o si può verificare la loro distruzione;
  • i dispositivi di disconnessione o regolazione sono installati su reti di ingegneria dell’edificio comune (o appartamento comune) e il loro uso influisce sul consumo di risorse nelle stanze adiacenti;
  • prevede l’eliminazione, la riduzione della sezione trasversale dei canali di ventilazione naturale;
  • il carico sulle strutture di supporto aumenta in eccesso rispetto a quanto consentito per il progetto durante l’installazione di massetti nei pavimenti, la sostituzione di pareti divisorie, il posizionamento di attrezzature aggiuntive.
  • Negli edifici residenziali di costruzione standard, non è consentito:

  • organizzare aperture, ritagliare nicchie, praticare fori nelle pareti del pilone, pareti e colonne del diaframma (rack, pilastri), nonché nelle posizioni dei collegamenti tra elementi prefabbricati;
  • realizzare uno shtrab per cablaggi elettrici nascosti e tubazioni in giunture orizzontali e sotto pannelli di pareti interne, nonché in pannelli di pareti e solai sotto il posizionamento di cavi elettrici e tubazioni;
  • organizzare aperture aggiuntive nei pannelli a parete delle stanze adiacenti in altezza senza accordo con l’organizzazione di progettazione – l’autore del progetto di un edificio residenziale o il suo successore legale e in loro assenza – senza ulteriori competenze.
  • Valuta l'articolo
    ( Ancora nessuna valutazione )
    Condividi con gli amici
    Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
    Aggiungi un commento

    Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy