Isolamento della fondazione con schiuma di polistirene estruso

Sezioni dell’articolo



Fino al 20% della perdita di calore in una casa si verifica a causa di una fondazione non isolata. Il congelamento del suolo influisce sulla sua integrità. Non è difficile isolare la base della casa con schiuma di polistirene estruso, devi solo aderire ad alcune regole e al processo tecnologico.

Isolamento della fondazione con schiuma di polistirene estruso

Tipi di polistirolo espanso per la fondazione

La schiuma di polistirene estruso e la schiuma di polistirolo appartengono allo stesso gruppo di riscaldatori. I metodi di installazione non sono diversi. I pannelli isolanti hanno caratteristiche tecnologiche diverse e differiscono nel prezzo.

La plastica espansa viene prodotta sotto forma di lastre da 500×1000, 1000×1000 e 1000×2000 mm. Lo spessore delle lastre di schiuma per isolamento va da 20 a 100 mm. Quando si sceglie una schiuma, viene presa in considerazione anche la sua densità. La struttura porosa della schiuma tende ad assorbire l’umidità. Dopo aver installato le piastre isolanti, sarà necessario un ulteriore trattamento con mastici impermeabilizzanti o l’installazione di una barriera idrica a rullo. La forza dei pannelli in schiuma è molto inferiore a quella della schiuma in polistirene estruso.

Isolamento della fondazione con schiuma di polistirene estruso

Un materiale economico e pratico per riscaldare la fondazione è la schiuma di polistirene estruso. Il basso prezzo, la facilità di lavorazione e la bassa conduttività termica lo distinguono favorevolmente tra tipi simili di materiale isolante. L’EPPS ha un coefficiente di permeabilità al vapore estremamente basso. Non consente il passaggio dell’umidità ed è adatto per isolare qualsiasi tipo di fondazione. Le lastre di polistirene espanso estruso sono prodotte da 10 a 120 mm di spessore. Alcuni produttori realizzano un campione a forma di L su piastre isolanti. Quando si installano tali piastre, i ponti freddi vengono eliminati.

Isolamento della fondazione con schiuma di polistirene estruso

L’isolamento per la fondazione deve avere una bassa conduttività termica, non assorbire l’umidità ed essere durevole. Non è una violazione della tecnologia di isolamento e della combinazione di vari tipi di isolamento.

Strumenti e materiali per lavori di isolamento

Per lavorare sul riscaldamento della fondazione con polistirolo espanso, avrai bisogno di:

  1. Trapano a percussione o trapano a percussione.
  2. Smerigliatrice turbo per calcestruzzo con disco da taglio.
  3. Trapani per calcestruzzo o trapano. Miscelatore per miscelare colla e gesso.
  4. Spatole piatte per intonaco e spatole a pettine per colla.
  5. Martello, coltello, metro a nastro e livello.

Isolamento della fondazione con schiuma di polistirene estruso

Dei materiali per riscaldare la fondazione, avrai bisogno di:

  1. Materiale isolante (EPS o schiuma).
  2. Colla di polistirene espanso o mastice di colla.
  3. Tasselli a disco in plastica. La quantità è calcolata – 5 pezzi. 1 m2, e il calibro a seconda dello spessore del polistirolo espanso. La parte di lavoro deve entrare nel calcestruzzo della fondazione per 2/3 della lunghezza.
  4. Miscela secca per intonaco esterno.
  5. Maglia di plastica rinforzata con una densità di 140-160 g / m22 con celle 5×5 mm.
  6. Primer per intonaco a penetrazione profonda.

Lavoro preparatorio

Il riscaldamento della fondazione viene eseguito immediatamente dopo la sua costruzione e rimozione della cassaforma. Quando si isola una casa già eretta, una trincea viene scavata lungo l’intero perimetro fino alla base della fondazione, ma non meno del livello di congelamento del terreno. La larghezza della trincea è resa sufficiente per i lavori di installazione. Le pareti esposte della fondazione vengono pulite dal terreno e asciugate. Le pareti verticali della fondazione sono allineate. Le aree sporgenti vengono tagliate con una smerigliatrice e le depressioni vengono livellate con malta cementizia.

Isolamento della fondazione con schiuma di polistirene estruso

Il piano verticale della fondazione è trattato con mastice bituminoso impermeabilizzante o incollato con un materiale impermeabile. A volte vengono utilizzati materiali di copertura o rubemast..

Riscaldare la fondazione con polistirolo espanso

Lastre di polistirene espanso estruso sono fissate sull’impermeabilizzazione con mastici bitume polimero o colla speciale. Le pennellate di colla vengono applicate lungo il perimetro del foglio isolante e al centro. Su un foglio di 1×1 metri, i tratti 16-18 sono uniformemente distribuiti con una spatola per intonacare. Sul bordo inferiore della lastra a contatto con il terreno, la miscela adesiva viene livellata in linea continua con una spatola a pettine. Ciò è necessario per impedire la penetrazione delle acque sotterranee sotto l’isolamento.

Isolamento della fondazione con schiuma di polistirene estruso

Le lastre di polistirene espanso iniziano a essere installate dall’angolo inferiore della fondazione. Sono premuti saldamente contro il piano verticale della fondazione per diversi minuti. Con una grande profondità della fondazione, i fogli di polistirolo espanso sono installati con un offset orizzontale. Nella parte inferiore della fondazione, le lastre isolanti non sono fissate con tasselli. Quando si riempie nuovamente la trincea, il terreno presserà in modo affidabile la schiuma di polistirene estruso sulla fondazione.

Quando si installa l’ultima fila di pannelli in polistirene espanso, il bordo superiore è rivestito con una linea continua di colla. Ciò è necessario per evitare che l’acqua piovana penetri sotto l’isolamento. A volte inserti in schiuma di polistirolo sono installati sulla giunzione. Esternamente, sembrano cornici di baguette e hanno un profilo triangolare dall’estremità..

Isolamento della fondazione con schiuma di polistirene estruso

Al di sopra del livello dell’area cieca, le lastre sono fissate con tasselli di plastica. Su un foglio di 1 m2 usa 4 tasselli negli angoli e uno al centro. Quando si installano schede su una superficie irregolare, inevitabilmente compaiono vuoti e fessure. Questi luoghi sono ricoperti di mastice o colla. Gli ampi spazi sono ben eliminati con schiuma poliuretanica resistente al gelo.

Isolamento della fondazione con schiuma di polistirene estruso

L’intera superficie dell’isolante è stretta con una rete rinforzata in fibra di vetro e intonacata con uno strato sottile di 3–8 mm. Lo strato di intonaco essiccato è ricoperto da un fondo penetrante profondo.

Isolamento della fondazione con schiuma di polistirene estruso

La fase finale

Nella fase finale, la trincea è piena di terra e sabbia con ramificazione simultanea. Prima di raggiungere i 15-20 cm dal livello del suolo, viene versata una miscela di sabbia e ghiaia per disporre l’area cieca. In aree con terreni fortemente congelati, viene eseguito un ulteriore isolamento dell’area cieca.

Isolamento della fondazione con schiuma di polistirene estruso

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Isolamento della fondazione con schiuma di polistirene estruso
Dove trascorrere il capodanno in montagna in Russia – una panoramica dei migliori resort