Come scegliere una forbice elettrica: consulenza professionale

Sezioni dell’articolo



Cosa sono le cesoie elettromeccaniche? Come funzionano? Quali possono essere le differenze di progettazione e che cosa influenza? Quale modello è migliore? Cosa cercare in un negozio? Come sempre, cercheremo di rispondere a tutte le domande importanti e l’esperienza di praticare maestri ci aiuterà in questo..

“Tutto al mondo è fatto di plastica, e intorno c’è vita di plastica …” – una succosa metafora di una famosa rock band. E in senso letterale c’è qualcosa in questo. Ma i ragazzi, i tetti, gli addetti alle carrozzerie, gli “addetti alle facciate”, gli idraulici, gli installatori di ventilazione, i maestri di molti altri settori, che ogni giorno “combattono” con la lamiera, si opporranno a noi. Queste persone sanno benissimo che nella loro attività non esiste alternativa al metallo, poiché nessun altro materiale può essere così forte e flessibile allo stesso tempo. Dopotutto, è impossibile prendere in considerazione tutto in anticipo e creare un set completo di parti in fabbrica. Le speciali proprietà del metallo rendono possibile dagli elementi tipici (non importa quale sia: un foglio professionale, scatole già pronte o raccordi speciali) per assemblare strutture di incredibile complessità direttamente sul campo, nei cantieri, dove vengono spesso schierati veri e propri laboratori. Tagliare, regolare, eliminare i difetti di sgrossatura: tutto è fatto localmente. I lattonieri non si sono scervellati per molto tempo con la domanda “cosa tagliare?” Tutto è prevedibile:

  • le prestazioni sono significativamente più alte;
  • lo spessore non è un problema (3 mm, 5 mm o più);
  • puoi creare parti curve, incluso un modello;
  • il taglio è pulito e preciso;
  • il materiale non è deformato, il pezzo rimane integro;
  • le mani non si stancano (in passato c’erano tagli da sbavature e calli apparentemente eterni sono scomparsi da qualche parte).

Makita DJN161RMJMakita DJN161RMJ

A proposito, polimeri e compositi, leghe non ferrose possono anche essere tagliati con un tale strumento. Un compagno (a causa della mancanza inaspettata di un’alternativa) si è anche adattato per tagliare un sottile compensato con forbici da mordicchiare. In generale, ti abitui rapidamente alle cose buone e quindi non hai più paura di pagare $ 250–400 per un nuovo dispositivo se sai quanto sia utile per il tuo mestiere preferito.

Cosa sono le cesoie elettriche

Esternamente, questo strumento sembra un piccolo macinacaffè: di solito è un corpo allungato e allungato con un motore (si adatta al palmo della mano), che è realizzato in resistente plastica strutturale ABS. È difficile afferrare macchine più grandi, quindi nel loro layout vengono utilizzate le maniglie esterne. Nella parte anteriore abbiamo un cambio multistadio racchiuso in un involucro metallico: qui il movimento rotatorio del mandrino viene convertito in movimento alternativo, che è esattamente ciò che è necessario per l’attrezzatura di taglio. L’unità di lavoro, come nel caso di un utensile meccanico manuale, è costituita da un elemento statico e mobile, tra cui passa il materiale in lamiera e viene diviso. Alcune forbici elettriche deformano il metallo secondo il principio della famiglia (sono chiamate coltello), e alcune – secondo il principio di un pugno clericale (punzonatura).

Si noti che i produttori di tali unità usano termini diversi per indicare un certo tipo di cesoie elettromeccaniche, utilizzando contemporaneamente sia il criterio di designazione che il criterio costruttivo. Ma c’è ancora un po ‘di regolarità, quindi per chiarezza, applicheremo il seguente elenco:

  1. Taglio.
  2. Coltello.
  3. frondoso.
  4. intaglio.

Forbici da punzonatura (roditura)

È essenzialmente un fustellatore mobile in miniatura che può essere guidato manualmente sul materiale. Anche gli elementi dell’attrezzatura di lavoro di tali cesoie hanno nomi dal campo delle attrezzature fisse per la lavorazione dei metalli: questi sono i noti stampi e punzoni. La matrice è un elemento fisso di una certa forma, che è fissato sul supporto della matrice. Un pugno è un pugno, una parte mobile alternativa dell’attrezzatura, che è fissata in un cursore che esegue movimenti alternativi trasmessi dal meccanismo a manovella. Di forma, il punzone può essere tondo (per materiali sottili – fino a 3 mm) o quadrato (per pezzi più massicci), dicono, ci sono potenti mostri da due kilowatt che “rosicchiano” facilmente una lamiera di acciaio di 10 mm di spessore. In ogni caso, entrambe le metà dello stampo (matrice e punzone) sono geometricamente completamente accoppiate tra loro e possono essere sostituite solo in coppia. È interessante notare che le parti di lavoro delle cesoie roditrici possono essere ruotate in modo continuo attorno al loro asse di 360 ° – quindi è molto facile eseguire un taglio curvo, poiché gli utensili sono costantemente diretti verso l’avanzamento dell’utensile. Inoltre, la matrice può essere fissata a intervalli di 90 °, il che consente alla macchina di strisciare in luoghi piuttosto stretti (Makita JN1601).

Makita JN1601Makita JN1601

Durante il funzionamento della punzonatrice, il punzone taglia una traccia nel foglio con ogni movimento, lasciando una scanalatura uguale in larghezza al diametro del punzone (“tronco”, come lo chiamano affettuosamente gli artigiani). Pertanto, abbiamo un certo consumo di materiale. Nel processo di lavoro, il metallo scolpito cade come trucioli di falce, cospargendo abbondantemente i vestiti dell’operatore con coriandoli taglienti – questa circostanza in qualche modo infastidisce molti. Gli svantaggi di tali macchine, i lattonieri stagionati includono difficoltà nel mantenere una linea di taglio diritta e scarsa permeabilità attraverso le differenze di spessore (ad esempio, quando si morde una piega).

Makita JN1601

I vantaggi delle cesoie per punzonatura elettromeccaniche sono evidenti:

  1. Fanno un lavoro eccellente con il taglio di lamiere grecate e profilate (compresi metallo, trapezio).
  2. È possibile eseguire tagli curvi e con motivi (inclusi vari fori).
  3. Raggio di sterzata dell’automobile – minimo.
  4. Alta manovrabilità (grazie all’attrezzatura girevole).
  5. Possibilità di rapida sostituzione degli elementi di taglio (funzionalità estesa).
  6. Ottima vista dell’area di lavoro.
  7. Possono tagliare sia sul bordo che al centro del pezzo (è sufficiente praticare un foro).
  8. Il taglio è molto pulito, il metallo non si deforma.
  9. Buona efficienza in termini di spessore del pezzo (tendono ad essere potenti).

Cesoie per lamiera elettromeccaniche

In termini di design e funzionamento, questo strumento si avvicina maggiormente alla parola forbici. Un coltello statico sul piano orizzontale è fissato su una suola di supporto rigida realizzata a forma di ferro di cavallo (Milwaukee S 2,5 Q). Il coltello mobile ricambia su un piano verticale (perpendicolare). La reinstallazione della piattaforma di supporto modifica la distanza tra i coltelli, il che consente di regolare lo strumento per lavorare con vari materiali (“Interskol NN-2.5 / 520”).

Forbici coltello per metallo

Le cesoie possono iniziare a lavorare solo dal bordo del foglio: questo è il loro principale svantaggio. Alcuni esperti danno la colpa alla formazione di “passi” in un taglio dritto a bassa velocità. Non si distinguono particolarmente per la loro manovrabilità, ovvero i tagli curvilinei e gli spazi vuoti profilati (onde quadrate) sono lontani dalla loro diocesi. Molte persone li considerano ingombranti e “pesanti”.

Interskol NN-2.5 / 520Interskol NN-2.5 / 520

Ed ecco cosa amano le macchine a foglio:

  1. Fornisce una discreta precisione di taglio in linea retta e con alcuni tipi di taglio sagomato.
  2. Alta velocità di lavoro (utilizzata efficacemente per lo smantellamento).
  3. Conveniente mordere il materiale (pieghe, filo …).
  4. Nessuno spreco di materiale (nessun piccolo, nessun lungo chip a spirale).
  5. Spessore discreto del foglio tagliato (fino a 4-5 mm).
  6. La possibilità di utilizzare a lungo una lama di taglio (i coltelli sono quadrati, con quattro bordi: scorrono se uno di essi è opaco).

Cesoie elettromeccaniche a feritoia

Ci sono anche due coltelli qui. Uno è stazionario (nella forma della lettera “P”), è fissato dall’alto e ha due taglienti. L’altro (coltello inferiore) si sposta dal basso verso l’alto ed entra nella scanalatura dell’elemento statico degli utensili, intagliando sottili trucioli a spirale dal materiale. Naturalmente, gli spazi sono anche regolabili qui, quindi è possibile adattare il processo a uno spessore di metallo specifico. Sui modelli ben progettati, i trucioli sono guidati verso l’alto e lateralmente senza graffiare il pezzo o ostruire la vista. Di norma, può essere periodicamente tagliato con speciali pinze da taglio..

Makita JS1601Makita JS1601

Le forbici a taglio hanno degli svantaggi. In primo luogo, sono i più deboli di tutti, poiché lo spessore massimo del materiale tagliato è di 2 millimetri. In secondo luogo, hanno un raggio di sterzata relativamente ampio. Esiste un commento dell’esperienza secondo cui il coltello mobile si guasta troppo rapidamente.

Vantaggi delle cesoie a taglio:

  1. Puoi iniziare a lavorare non solo dal bordo del pezzo (adatto per praticare fori).
  2. Le irregolarità locali del materiale (pieghe) passano bene.
  3. Non deformare il foglio.
  4. Mantieni la linea bene.
  5. Comodo da lavorare in luoghi difficili da raggiungere (naso stretto).

Makita BJS130RFEMakita BJS130RFE

Un articolo separato sono le cesoie elettriche a “pistola”. Si basano su un potente cacciavite a batteria. Ma invece di un mandrino, una testa girevole con una parte di taglio è installata lì – una copia esatta delle forbici angolari. DeWalt DW941K si è distinto, esiste anche un’opzione simile: Makita BJS130RFE. Tali macchine sono le più “agili” e sono perfette per il taglio di profili zincati di sistemi di telai.

Scelta delle forbici elettromeccaniche

Il principale criterio di selezione sono le specifiche dei lavori prevalenti. Molti utenti esperti che hanno lavorato con diversi tipi di forbici credono che le più versatili siano le macchine da taglio per fogli e saranno in grado di coprire molte altre posizioni (per gli installatori di ventilazione – l’opzione migliore). I modelli fustellati sono i più adatti per lavorare con cartone ondulato, piastrelle, superfici ondulate (coperture). I dispositivi a fessura sono, secondo l’opinione generale, più uno strumento di ritaglio, è utile se esiste un foglio sottile come materiale principale da elaborare e si deve operare in luoghi pizzicati (carrozzeria).

Ricaricabile o di rete.I Roofers dichiarano all’unanimità che la mobilità è tutto per loro, perché non ci sono prese sul tetto. Un altro punto è il pericolo di danni al cavo di alimentazione. Con quanta serietà i produttori hanno affrontato il problema (intendendo un cavo di alimentazione lungo e super protetto), quindi i fabbri lo tagliano regolarmente sui bordi di un foglio appena tagliato. È chiaro che uno strumento mobile ci salverà completamente dal problema delle scosse elettriche (Bosch GSC 10.8 V-Li).

Bosch GSC 10.8 V-LiBosch GSC 10.8 V-Li

Per quanto riguarda le restrizioni, lo sono. Il primo è lo spessore del metallo: una lamiera d’acciaio di 1–1,5 mm sarà il “soffitto”. In secondo luogo, questo è il numero di metri di taglio per carica – di norma, qui compaiono figure nella zona di 50-70 metri (la maggior parte degli artigiani ne ha abbastanza), ma molto dipende dal modo in cui l’operatore alimenta l’utensile e le specifiche del materiale. I problemi di continuità aziendale sono regolati dalla disponibilità di batterie di ricambio e di un caricabatterie rapido. I problemi dei prezzi elevati vengono gradualmente livellati dai produttori, ci sono forbici che possono essere acquistate senza batterie (molto più economiche) se esiste un altro strumento mobile della stessa azienda (Makita BJS161Z).

Caratteristiche di potenza.La potenza delle forbici medie è piuttosto modesta, oscilla tra 300-650 watt (Makita JS1660 – 0,3 kW). Naturalmente, questo indicatore non può che influenzare le prestazioni delle unità (principalmente sullo spessore massimo del metallo), ma per onnivora e funzionalità dovrai pagare con un ampio raggio di sterzata (a causa di grandi coltelli) e un peso solido del prodotto (da 1,5 a 5-7 kg).

Makita JS1660Makita JS1660

Frequenza corsa utensileinfluisce in modo significativo sulla velocità del processo e sulla sua “purezza”. Più veloci sono le forbici, più ordinato sarà il taglio. I produttori mettono in relazione diretta il parametro di potenza e velocità: un’unità a coppia elevata è quasi sempre più lenta di una leggera. Bosch GNA 3,5 – 620 W – 1000 colpi al minuto e Bosch GNA 16 – 350 W – 1600 colpi / min. Ha senso confrontare solo gli indicatori di modelli dello stesso tipo (ad esempio, solo foglio o solo pennini). Alcune cesoie elettromeccaniche possono avere una velocità di corsa regolabile per adattarsi a diverse condizioni e caratteristiche del materiale speciale. Il BJS130RFE vanta un sistema di controllo elettronico della frequenza.

Bosch GNA 3.5Bosch GNA 3.5

Spessore massimo di taglio.Questa caratteristica della funzionalità può essere considerata una delle principali, dal momento che non è categoricamente consigliabile superare questa limitazione. È interessante che sia determinato non solo dalla potenza di uscita, ma anche dalla funzionalità di progettazione. È molto importante quanto sia potente la piattaforma installata dagli sviluppatori e per quanto tempo ha un colpo. In teoria, solo il tratto può indicare i limiti dello strumento. Tutti i produttori indicano spessori di lamiera accettabili per la lavorazione, generalmente nel formato “acciaio duro / acciaio dolce / alluminio”. Dovresti stare molto attento a questi numeri in modo che non faccia male in modo lancinante a sprecare soldi.

Manovrabilità.Se devi lavorare spesso con parti curve, vale la pena considerare il raggio di sterzata di un particolare modello. I passaporti indicano il raggio minimo, che non è inferiore a 30 mm, molti modelli superano significativamente questo limite, in particolare quelli che sono più potenti. Ad esempio, Makita JN1601 è 45 mm. Non dimenticare che le macchine alimentate a foglio possono partire solo dal bordo del foglio, le punzonatrici possono ruotare rispetto alla linea di taglio e lavorare con un prodotto profilato e le macchine a fessura, a loro volta, si adattano bene in luoghi stretti.

Ergonomia.Per impostazione predefinita, le forbici sono uno strumento con una sola mano. Ha senso in quanto la lancetta dei secondi può essere utile per afferrare e fissare il pezzo, soprattutto quando si lavora sul posto. Pertanto, è necessario prestare molta attenzione alla forma e al design della custodia (spessore, ondulazioni, rivestimento). I produttori spesso completano lo strumento con impugnature rimovibili o fisse: Bosch GSC 2.8 (fungo), Sparky BN 503 (dritto), Makita JN3201 (a forma di D con un grilletto). Ciò consente di prendere la macchina con entrambe le mani e di eseguire un taglio perfettamente accurato sul pezzo bloccato..

JN3201Makita JN3201

Prestiamo particolare attenzione all’esecuzione dell’unità di lancio. Di solito questo è un dispositivo di scorrimento, come in una piccola smerigliatrice, ma ci sono opzioni di trigger (Makita JN3201). La cosa principale è che l’interruttore è fisso in modalità operativa. Assicurati di controllare che il cursore non si spenga quando viene vibrato. Il pulsante dovrebbe trovarsi nel raggio d’azione delle dita, ma in modo che non vi siano possibilità di accensione / spegnimento accidentale.

Per proteggere le mani dell’utente, una speciale piastra di protezione (Hitachi CE16SA) aiuta molto – non è disponibile in tutti i modelli.

Hitachi CE16SAHitachi CE16SA

Funzionalità dell’unità di taglio.Qui vale la pena esaminare la gamma di regolazioni per gli spazi tra i coltelli e se esiste tale possibilità. Il secondo punto è valutare la facilità di sostituzione degli utensili (matrici, punzoni, coltelli), la tecnologia SDS di Bosch, che non richiede chiavi aggiuntive per questo, può essere considerata un chic speciale (Bosch GNA 3.5). Per determinare lo spessore del pezzo sulla “testa” a volte c’è una marcatura speciale – una cosa molto utile. Prestare attenzione alla presenza di un accessorio di ricambio nel kit, a quanto sia facile acquistarlo separatamente, se è adatto a strumenti di altri produttori.

Quegli artigiani che almeno una volta hanno provato a tagliare la lamiera con cesoie elettromeccaniche sono diventati i loro fan per sempre. Nonostante il fatto che tutte le unità siano progettate per circa gli stessi scopi, la loro funzionalità è diversa. Pertanto, molti professionisti, che sono impegnati nel “taglio e cucito dei metalli” ogni giorno, assemblano un set completo di due coltelli e un roditore. Bene, per noi comuni costruttori, ha senso concentrarsi su specifici, il nostro lavoro e scegliere già una cosa. Speriamo di averti fornito informazioni sufficienti a cui pensare..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy