Come scegliere le lame circolari giuste

Sezioni dell’articolo



Man mano che acquisisci la capacità di eseguire tagli precisi e accurati con una sega circolare, inizia scegliendo una buona lama. Una corretta attrezzatura di lavoro consente di tagliare vari materiali in modo efficiente e rapido, ridurre le perdite di rifiuti e ridurre al minimo il rischio di lesioni.

I dischi interamente in metallo sono già rari, anche se si sono già dimostrati validi nei seminari amatoriali. Si smussano rapidamente, tuttavia sono facili da affilare da soli e resistono a molti rimproveri. Le lame con punta in metallo duro sono più costose e più difficili da ricostruire. Ma “camminano” più a lungo, tagliano meglio e giustificano i soldi spesi prima di sostituirli con nuovi, anche senza affilare.

Ricorda le caratteristiche del tuo strumento

Inizia a scegliere una lama osservando le caratteristiche tecniche della sega circolare, ricordando tre indicatori:

  1. Dimensione di atterraggio: il diametro dell’albero di trasmissione corrispondente al foro interno della lama della sega.
  2. Diametro esterno consentito dell’ugello di lavoro, limitato dalle dimensioni della copertura protettiva.
  3. La velocità del mandrino è un valore specificato dal produttore, sempre inferiore alla velocità massima possibile per il disco utilizzato.

Come scegliere le lame circolari giuste

È consentito inserire un disco con adattamento “non nativo” attraverso un anello adattatore, talvolta presente nel kit. È possibile utilizzare un diametro esterno più piccolo, data la ridotta profondità di taglio. I perni di posizionamento presenti sul mandrino di alcuni modelli richiedono un disco con fori passanti appropriati.

Leggi l’etichetta

Conoscendo le caratteristiche di base della circolare, studia le informazioni dal pacchetto. Deve indicare la velocità consentita, le dimensioni esterne e di atterraggio. I pittogrammi disegnati possono rappresentare i materiali previsti, indicare la direzione di taglio e molto altro.

Come scegliere le lame circolari giuste

Consigli.Un produttore che rispetta il consumatore applica sufficienti segni sulla superficie del disco mediante incisione laser. Un prodotto non marcato solleva la domanda: cos’è e perché è fatto?

Guarda i poli

Il numero di denti è la caratteristica principale che determina lo scopo della lama della sega e in molti modi il suo costo. Le lame con un piccolo numero di denti sono caratterizzate da elevate velocità di taglio e da un taglio “sporco” che richiede un’ulteriore lavorazione. Si consigliano utensili con un gran numero di taglierine per segare materiali duri e tagliare tagli.

Come scegliere le lame circolari giuste

Le lame circolari differiscono dall’attrezzatura per seghe a pendolo nell’inclinazione dei denti, come spiegato dalla diversa traiettoria della parte di lavoro nel pezzo. I dischi con un angolo di inclinazione negativo o neutro utilizzato sulle smussature premono sulla superficie dall’alto e tagliano il materiale, mentre la parte tagliata poggia contro il limitatore e il disco non si ritrae al suo interno. Un tale cerchio, quando installato in una macchina circolare, respingerà il pezzo, si ostruirà con la segatura e surriscalderà il motore – è molto difficile eseguire un taglio longitudinale con esso, specialmente in legno non essiccato. Utilizzati per seghe circolari, i dischi “positivi” hanno i denti rivolti ad un angolo rispetto alla superficie e tagliano il materiale come un coltello da pialla, tirando il legno sotto se stesso.

Come scegliere le lame circolari giuste

Informazioni utili sullo scopo del disco possono essere ottenute considerando la configurazione dei denti:

  1. Il dente dritto attraversa il legno massiccio in modo rapido ma disordinato.
  2. Le frese smussate alternativamente sono adatte a tutte le direzioni di taglio, ma sono resistenti agli urti.
  3. La combinazione di denti piatti e trapezoidali evita la spaccatura dello strato superiore e viene utilizzata per segare lastre, materie plastiche e metalli non ferrosi.
  4. Grimaldelli combinati: una combinazione coerente di grimaldelli con affilatura diversa, che fornisce bordi taglienti a una buona velocità in materiali di diversa durezza.
  5. I denti concavi e triangolari alternati sono ideali per il taglio del laminato senza pretaglio.
  6. Le punte piatte e smussate con dorsi ampi resistono al taglio di cemento o chiodi.

Come scegliere le lame circolari giuste

Stimare il corpo del disco

Fai una conclusione approssimativa sulla qualità del disco osservando attentamente la sua tela. Per una sega normale, se la “giochi” alla luce, puoi vedere segni di macinazione divergenti in cerchi, che indicano la calibrazione di un cerchio tagliato da un foglio. Le piattaforme a basso budget non hanno tali strisce: un intero foglio è stato elaborato (o non lucidato affatto) e il bilanciamento lascia molto a desiderare. E, naturalmente, la superficie deve essere liscia – nessuno ha bisogno che la resina aderisca alla rugosità..

Come scegliere le lame circolari giuste

Le fessure radiali sulla lama smorzano le vibrazioni, riducono il rumore e prevengono il surriscaldamento. Sulle “costose” seghe circolari, sottili fessure a spirale vengono applicate anche con il laser e il corpo è coperto da uno strato protettivo. La pulizia della lavorazione e la durata del disco dipendono dalla tolleranza di runout, per un’elevata precisione di taglio questa cifra è di 0,15 mm. Ci sono copie e più accurate, ma per una sega circolare per uso domestico, il loro uso è impraticabile.

Consigli.Un disco economico si consuma rapidamente e taglia peggio, uno costoso taglia più accuratamente e dura più a lungo. Trova il tuo prezzo / barra di qualità: non ha senso acquistare attrezzature “chic” per 5 mila rubli per una sega circolare dello stesso costo.

Come scegliere le lame circolari giuste

Il fusto reale dipende dalla dimensione dell’inserto in metallo duro, che influenza la quantità di rimozione del truciolo. Lo spessore della lama determina il gioco tra il materiale e la lama, necessario per consentire alla lama della sega di muoversi liberamente. Un’unità robusta è spessa e pesante, ma richiede hardware potente. Il cerchio sottile fornisce meno carico sul motore ed è ottimale per i modelli di batteria, ma “delicato” e non adatto per un uso intensivo.

Scegli un’unità per attività specifiche

Per tagli trasversali accurati in legno massiccio, compensato decorativo e altri materiali del pannello, utilizzare una lama da 50-60 denti, che rende il tallone quasi planato. Esegui la maggior parte delle operazioni quando non è richiesta l’alta qualità con una ruota da 40 taglienti più economica. Usa un disco con 18–25 denti per tagliare il legno massiccio lungo il grano e, in un cerchio con 10 denti, allarga le assi, costruisci il telaio della guaina o esegui lavori di smantellamento in cui i trucioli non contano.

Come scegliere le lame circolari giuste

Tagliare metalli non ferrosi e materie plastiche con dischi con 60 o più incisivi: con un’inclinazione negativa del dente per un profilo a parete sottile e positivo per uno a parete spessa. Per il taglio di materiali contenenti fibre di gesso e cemento, utilizzare ruote speciali con 4-6 denti, rinforzate con diamanti artificiali.

Vuoi ottenere immediatamente il taglio perfetto della tavola del mobile per la finitura della levigatura? Se la tua circolare è almeno semi-professionale, usa un disco da 40 coltelli con denti dritti / trapezoidali e una pendenza negativa (progettato per alluminio e truciolare). Guidare lentamente la sega contro la resistenza sensibile, possibilmente a piena potenza. Il risultato varrà l’inconveniente: il taglio risulterà uniforme – per “zero” e risparmierai il tempo che era stato precedentemente impiegato per rifinire i bordi anteriori.

Come scegliere le lame circolari giuste

Non esiste una lama per sega adatta a tutti gli utensili in grado di offrire qualità e produttività allo stesso tempo. Dobbiamo selezionare diverse opzioni, tenendo conto delle attività più frequentemente eseguite.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: