Vino d’uva fatto in casa – ricette semplici. La tecnologia per produrre vino d’uva a casa

Il contenuto dell’articolo



I segreti della vinificazione possono essere studiati per quasi anni. Anche se tutti possono facilmente imparare questa arte. Un capolavoro degno di mostre mondiali potrebbe non funzionare la prima volta, ma un drink fatto in casa non sarà peggio di un negozio. Voglio provare? Quindi apprendi semplici ricette con foto che descrivono come produrre vino dall’uva a casa..

Come cucinare

Per produrre vino fatto in casa sono necessari tre ingredienti di base. Questo elenco include:

  • uva;
  • zucchero;
  • acqua.

Quest’ultimo componente non è utilizzato in tutte le ricette di vini fatti in casa. Viene aggiunto se solo il succo d’uva è molto acido e riduce anche gli zigomi. In altri casi, la diluizione con acqua peggiora solo il gusto della bevanda. Produrre vino da uve a casa inizia con la raccolta e la lavorazione del raccolto. Il lievito selvatico necessario per la fermentazione deve rimanere sui grappoli. Per fare questo, è necessario raccogliere la frutta dopo 2-3 giorni di tempo asciutto. Se le uve vengono acquistate, le bacche non possono essere lavate.

La produzione di vino fatto in casa dopo la lavorazione del raccolto prevede tre passaggi. Le istruzioni dettagliate su come preparare un drink possono essere descritte come segue:

  1. Ottenere la polpa. È un prodotto intermedio della vinificazione ed è una massa di uva pigiata. Non è necessario rimuovere le creste, ma il vino sarà leggermente amaro con loro..
  2. Dipartimento di mosto. Questa fase inizia 3-5 giorni dopo aver ricevuto la polpa. Il mosto si distingue da esso – succo d’uva non specificato. Questo è già vino, ma giovane e non inizia a vagare.
  3. Fermentazione. In questa fase, il lievito di vino si moltiplica e trasforma lo zucchero della frutta dall’uva in alcool. Qui il mosto viene separato dalla polpa, versato in un contenitore di vetro funzionante e chiuso con un tappo con un sigillo d’acqua o un guanto medico. Puoi addolcire il vino fatto in casa allo stesso passo..

Tempo di fermentazione

Molti fattori influenzano la fermentazione di una bevanda: temperatura, quantità di zucchero e attività del lievito. Pertanto, non esiste una risposta esatta alla domanda sulla quantità di vino d’uva fatto in casa. Questo processo può richiedere circa 30-90 giorni. La fermentazione è divisa in tre fasi:

  1. Elementare. I funghi di lievito iniziano la riproduzione attiva.
  2. Stormy. I batteri finiscono per moltiplicarsi, occupando l’intero volume del mosto. Il primo paio di giorni sfrigola e schiumeggia attivamente. Quanto vino fermenta in questa fase? Può giocare da 0 a 100 giorni, a seconda dell’intensità desiderata della bevanda..
  3. Silenzioso. Il mosto si placa, ci sono già parecchie bolle. La schiuma si deposita e la fermentazione avviene negli strati inferiori. La durata di questa fase è determinata dal momento in cui il fungo trasforma tutto lo zucchero in alcool..

Quantità di zucchero

Circa l’1% di alcol nella bevanda finita contiene 2% di zucchero nell’erba. Il contenuto di zucchero dei vitigni comuni nella Russia centrale raramente supera il 20%. Faranno un drink con una forza di circa il 6-7%, un massimo del 10%. Inoltre, la dolcezza della bevanda sarà zero e il gusto risulterà acre-astringente. Il contenuto di zucchero del mosto non deve superare il 15-20%, altrimenti il ​​lievito smetterà di fermentare.

Quindi di quanto zucchero hai bisogno nel vino d’uva? Il prodotto viene aggiunto frazionalmente dopo che il succo ha un sapore acido. Per ogni litro sono necessari 50 g di zucchero semolato. Vengono diluiti in 1-2 litri di mosto drenato, quindi rimandati in bottiglia. Fallo 1 volta in 3-4 giorni nelle prime 2-3 settimane di fermentazione. Quando il succo non ha più il sapore aspro, significa che c’è già abbastanza zucchero e non è necessario altro.

Vino in bottiglia

proporzioni

Nella versione classica vengono presi 10 kg di uva. Se ciascuno richiede circa 100-200 g di zucchero, in genere saranno necessari 1-2 kg. In rari casi, è necessaria acqua. È preso al ritmo di 500 ml per 1 litro di succo. Alla fine del vino rendere semi-dolce, dolce o fortificato. C’è un’altra opzione: una bevanda alcolica. La tabella contiene le proporzioni del vino fatto in casa dalle uve in relazione al contenuto di alcol e zucchero semolato.

Tipo di bevanda

Contenuto di zucchero,%

La gradazione alcolica,%

Liquore

20-30

12-17

Vini Liquorosi

7-10

16-18

Semi dolce

5-8

10-13

Vini Dolci

12-18

sedici

Asciutto

0-0,3%

8-10%

Dolce

Lo zucchero e la gradazione alcolica nel vino dolce fatto in casa dovrebbero essere tra il 12-18% e il 16-20%. L’acidità non supera lo 0,8%. Una bevanda del genere è fatta con uva blu o usa varietà di noce moscata. Lo zucchero dovrebbe essere aggiunto al ritmo di 50-100 g per 1 litro di succo. Questo è nella fase di fermentazione. Alla fine, puoi fare un vino dolce fatto in casa a tuo gusto, aggiungendo un po ‘più di zucchero.

fortificato

Secondo la ricetta tradizionale, il vino d’uva fortificato a casa viene preparato con l’aggiunta di zucchero e alcool o vodka. La forza della bevanda dipenderà dalla loro quantità. Aggiungendo frutta o bacche al mosto d’uva, puoi ottenere diversi tipi di vino fortificato fatto in casa: vermouth, porto o sherry. Le proporzioni per loro sono approssimativamente le seguenti:

  • uva – circa 6 kg;
  • zucchero semolato per fermentazione – 0,6 kg; per fissaggio – al tasso di 100 g per litro di mosto;
  • alcool medico – 1 l.

Asciutto

Per produrre vino secco fatto in casa con le tue mani, dovresti sapere che è fatto completamente senza zucchero o la sua quantità non supera lo 0,3%. Il fruttosio di mosto viene fermentato solo dal lievito. Lo zucchero non viene aggiunto affatto per questo scopo. Per questo motivo, i vini secchi sono considerati i più naturali, deliziosi e salutari. Le uve per la loro produzione sono necessarie con un contenuto di zucchero del 15-20%. È meglio prendere la varietà Isabella:

  • da tale uva si ottiene un vino di un piacevole colore rubino;
  • questa varietà si riferisce alle mense.

Semi dolce

Il vino semi-dolce fatto in casa è particolarmente popolare. È più tenero, ha un buon sapore e ha un chiaro aroma di uva. Come parte di tale bevanda, non si trova più dell’8% di zucchero e fino al 13% di alcol. Il basso contenuto di quest’ultimo rende questo vino ideale per una festa normale. Le proporzioni degli ingredienti qui sono approssimativamente le stesse – per 1 kg di uva circa 800 g di zucchero e 1,5 l di acqua.

Bevanda al vino rosso e bianco

Ricetta

Prima di mettere da solo il vino fatto in casa, devi scegliere l’uva giusta. Sono adatti solo frutti maturi. In acerbo c’è molto acido e in acerbo inizia già la fermentazione dell’aceto. Non vale la pena raccogliere le carogne, perché ha un sapore sgradevole di terra. Per la vinificazione di vitigni tecnici adatti. I loro grappoli non sono molto grandi e le bacche stesse sono piccole e si incastrano perfettamente insieme. Tra queste varietà spiccano Isabella, Moscato, Riesling, Merlot, Chardonnay e Cabernet. Per la vinificazione in casa, si consigliano anche Crystal, Kishmish, Friendship, Dewdrop e Regent..

Isabel

  • Tempo di cottura: 3 mesi.
  • Dosi per confezione: 22 persone.
  • Piatti calorici: 72 kcal.
  • Scopo: per la tavola delle vacanze.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: facile.

Il vino Isabella è molto facile da preparare a casa. Questa varietà è senza pretese: le bacche sono resistenti al gelo, hanno una struttura densa e un gusto gradevole. Puoi anche fare il bianco con questa varietà se usi frutti verdi acerbi. Secondo la stessa ricetta, viene preparata una bevanda fortificata, quindi sarà richiesto anche l’alcol medico.

Ingredienti:

  • Isabella – 5 kg;
  • alcool medico – 1 l;
  • zucchero semolato – 0,6 kg.

Metodo di cottura:

  1. Ordinare l’uva, quindi impastare con le mani o il pusher. Trasferisci la massa risultante in un barattolo di vetro.
  2. Lasciare la pappa per 3 giorni, quindi aggiungere lo zucchero.
  3. Prossima copertina, invia in un luogo caldo per vagare per 2 settimane.
  4. Prendi una densa garza, piegala tre volte e filtra la bevanda attraverso di essa, quindi inviala in un luogo buio per 2 mesi.
  5. Dopo il tempo specificato, versare l’alcool nel contenitore. Lasciare vuoto per altre 2 settimane.
  6. Quindi versare la bevanda in bottiglie, metterle in posizione orizzontale per la conservazione.

Due bicchieri

Con acqua

  • Tempo di cottura: 45 giorni.
  • Dosi per confezione: 20 persone.
  • Piatti calorici: 96 kcal.
  • Scopo: per la tavola delle vacanze.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: media.

Il vino d’uva fai-da-te con l’aggiunta di acqua è sottile e non così zuccherino, ma non meno piacevole nel gusto. Un aroma insolito della bevanda conferisce l’essenza di mandorla. Se non ti piace questo odore, puoi aggiungere un po ‘di vaniglia. Nella tecnologia, è coinvolto un guanto normale. Non passa ossigeno al mosto, ma attraverso un piccolo foro rilascia anidride carbonica.

Ingredienti:

  • lievito di vino – 10 g;
  • zucchero – 400 g;
  • uva – 2 kg;
  • acqua – 3 l;
  • essenza di mandorla – 1 cucchiaino.

Metodo di cottura:

  1. Prima seleziona l’uva, quindi impasta e diluisci con acqua filtrata.
  2. Quindi, mettere in un luogo caldo, lasciare per 4 giorni, in modo che il mosto sia separato dalla torta.
  3. Quindi filtrare il succo, spremere il liquido dalla torta, versare tutto in un contenitore di vetro.
  4. Dopo aver premuto, aggiungi metà dello zucchero, l’essenza di mandorle e il lievito, mescola.
  5. Indossa un guanto con un piccolo foro nel dito, insisti per 4 giorni.
  6. Prendi un po ‘di mosto, aggiungi 100 g di zucchero semolato, versa indietro.
  7. Quando il guanto smette di gonfiarsi, rimuoverlo dai sedimenti usando un tubo sottile.
  8. Coprire con una copertura di nylon, lasciar riposare per un’altra settimana.
  9. Ancora una volta, rimuovi il vino dal sedimento, puoi beverlo dopo la piena maturazione dopo 1 a 12 mesi.

Frutta

Dal succo d’uva

  • Tempo di cottura: 76 giorni.
  • Dosi per confezione: 30 persone.
  • Piatti calorici: 133 kcal.
  • Scopo: per la tavola delle vacanze.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: facile.

Con sorpresa di alcuni buongustai, puoi fare il vino a casa. Oltre alla puntualità e alla pazienza, qui non è richiesto nulla da te. Ma la bevanda è molto gustosa e l’aroma è semplicemente incredibile. Insieme al succo spremuto, è possibile utilizzare l’uva stessa. Le proporzioni di zucchero possono essere nuovamente adattate ai tuoi gusti, producendo vino da dessert semi-dolce o dolce. Per quanto riguarda le varietà, si consiglia di utilizzarne diverse contemporaneamente. Ad esempio, il merlot e il cabernet producono un vino molto gustoso.

Ingredienti:

zucchero – 1,5 kg;

succo d’uva – 5 l.

Metodo di cottura:

  1. Metti il ​​succo spremuto insieme all’uva in un contenitore di dimensioni adeguate.
  2. Lasciare il composto in un luogo caldo per 3 giorni. Mescolare due volte al giorno.
  3. Quindi spremere la massa sotto la pressa o con le mani, quindi filtrare in un contenitore di vetro, indossare un guanto con un piccolo foro su di esso.
  4. Insistere per 40 giorni in un’area ben ventilata.
  5. Se una parte del mosto non è inclusa, versala ogni 2 giorni.
  6. Quando l’anidride carbonica smette di fuoriuscire, iniettare zucchero nella quantità indicata.
  7. Quindi, filtrare la bevanda, la bottiglia e insistere a una temperatura di 11-14 gradi per un mese.

Asciutto

Riciclato dalla polpa

  • Tempo di cottura: 48 giorni.
  • Dosi per confezione: 20 persone.
  • Piatti calorici: 56 kcal.
  • Scopo: per la tavola delle vacanze.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: facile.

Secondo la ricetta classica, solo il mosto è coinvolto nel processo di fermentazione, cioè la torta, che rimane dopo il filtraggio, non viene utilizzata per cucinare il vino. Anche se per lui esiste una ricetta separata. Scopri come fare un “secondo vino”. Non sarà saturo come un drink di prima classe. Questa è una questione di gusti: a qualcuno piace anche molto questo vino. Il suo aroma non è peggio, ha solo una tonalità diversa. Il secondo vino dalla polpa si ottiene con meno forza..

Ingredienti:

  • acqua purificata – 5 l;
  • torta di uva scura – 5 kg;
  • zucchero – 1 kg.

Metodo di cottura:

  1. Metti la torta in un piatto pulito e asciutto.
  2. Quindi, aggiungi la miscela di zucchero con acqua.
  3. Versare la miscela risultante in lattine da 3 litri.
  4. Indossare guanti di gomma su di essi. Su una delle dita fai una piccola puntura con un ago.
  5. Lasciare fermentare la bevanda fino a quando la polpa viene compressa e perde il suo colore iniziale. Questo richiederà circa 40-45 giorni.
  6. Quindi filtrare il mosto, rimuovendo l’intera torta.
  7. Lasciare il vino per altri 3-4 giorni.
  8. Se il gusto della bevanda si adatta, quindi bottiglia. Altrimenti, vattene per un paio di giorni.

Aggiungi acqua alla polpa

bianca

  • Tempo di cottura: 4 mesi.
  • Dosi per confezione: 15 persone.
  • Piatti calorici: 128 kcal.
  • Scopo: per la tavola delle vacanze.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: facile.

Dopo aver studiato la ricetta del vino d’uva bianco, imparerai come preparare una bevanda unica con un aroma e un gusto eccezionali. Il processo richiederà diversi mesi, quindi devi essere paziente. Ma il risultato piacerà non solo a te, ma anche agli ospiti. Gli intenditori di liquore nobile apprezzeranno sicuramente questo vino. Puoi regolare tu stesso la dolcezza della bevanda. Secondo la stessa ricetta, il vino è semi-dolce.

Ingredienti:

  • zucchero – 3 kg;
  • uva – 10 kg.

Metodo di cottura:

  1. Separare con cura l’uva, rimuovere le bacche marce e trasferire il resto in un secchio smaltato.
  2. Allungare accuratamente il prodotto. Quando il succo si distingue, coprire con una garza.
  3. Insisti 5 giorni in un luogo caldo. Mescola il contenuto più volte al giorno con una spatola di legno.
  4. Quindi, la polpa viene gettata in uno scolapasta e il succo viene filtrato in un contenitore di vetro, riempilo solo del 75%.
  5. Aggiungi lo zucchero, indossa un guanto con diverse forature, fissalo con un elastico.
  6. Dopo 3 settimane, la fermentazione è quasi terminata. A questo punto, puoi aggiungere più zucchero a tuo piacimento. In questo caso, lasciare la bevanda per altre 1-2 settimane.
  7. Quindi filtrare il succo in bottiglie, tapparlo con tappi, inviarlo in cantina per 3 mesi..

Bianco e uva

Ricette per guanti

  • Tempo di cottura: 3 mesi.
  • Dosi per confezione: 12 persone.
  • Contenuto calorico: 112 kcal.
  • Scopo: per la tavola delle vacanze.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: facile.

Risulta molto profumato vino fatto in casa da uve con un guanto. Secondo questa ricetta, viene preparato e varietà di Lidia e Isabella. Più precisamente, viene preso il succo di quest’uva. La miscela di sambuco, corteccia di quercia e salvia conferisce un gusto speciale alla bevanda. Viene aggiunto alla bottiglia con un must in un sacchetto di garza. Alla fine della fermentazione, lo ottengono semplicemente e, grazie a questo, il vino acquisisce un aroma insolitamente profumato.

Ingredienti:

  • Succo di Isabella – 0,8 l;
  • salvia, corteccia di quercia, fiori di sambuco – a piacere;
  • zucchero semolato – 320 g;
  • Succo d’uva Lydia – 1,2 l.

Metodo di cottura:

  1. Impastare bene l’uva e dopo un paio d’ore spremere a mano e filtrare il succo attraverso la garza in un contenitore di vetro.
  2. Quindi sciogliere lo zucchero semolato e quindi impostare il guanto con forature. Lasciare il drink fino a quando non cade.
  3. Quindi rimuovere dal sedimento, versare in un barattolo pulito.
  4. Introdurre una sacca di garza con additivi.
  5. Chiudere di nuovo, lasciare per 1 mese.
  6. Rimuova la bevanda dal precipitato, rimuova la borsa con gli additivi.
  7. Insistere per circa 2 mesi.

Guanti di gomma sulle rive

Di Uva Rossa

  • Tempo di cottura: 73 giorni.
  • Dosi per confezione: 15 persone.
  • Piatti calorici: 147 kcal.
  • Scopo: per la tavola delle vacanze.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: media.

I benefici del vino fatto in casa si manifestano nel suo uso moderato. La pressione arteriosa viene normalizzata, l’emoglobina aumenta e le sostanze radioattive vengono escrete. Dalle uve rosse fatte in casa, la bevanda è più potente, aromatica e aspra. Tutto grazie alle ossa, che in grandi quantità contengono tannini. Il vino diventa luminoso e fragrante mescolando i pigmenti secreti dalla pelle con succo trasparente.

Ingredienti:

  • vitigno a bacca rossa – 10 kg;
  • zucchero semolato – 2 kg.

Metodo di cottura:

  1. Ordina le bacche, schiacciale con una spinta o mani pulite e asciutte.
  2. Coprire con una garza, lasciare riposare per tre giorni. Mescolare i contenuti periodicamente.
  3. Raccogli lo strato di polpa, spremi e filtra il succo stesso con una garza. Versare tutto in un contenitore di vetro.
  4. Quindi entro 10 giorni introdurre gradualmente tutto lo zucchero in porzioni.
  5. Chiudi la bottiglia con un guanto da farmacia con forature.
  6. Invia il contenitore in un luogo caldo per 60 giorni.
  7. Quando il guanto è sgonfiato, puoi imbottigliare il succo.
  8. Successivamente invia per l’archiviazione in un luogo fresco.
Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: