Yandex (servizi Internet di consumo)

L’uso dell’intelligenza artificiale

La mente digitale ha smesso di essere qualcosa di fantastico e futuristico. Ci sono sempre più aree in cui viene effettuato l’uso dell’intelligenza artificiale. Industria, trasporti, miniere, banche ed e-commerce sono solo alcune delle aree in cui l’IA è già utilizzata in modo efficace.

1. Yandex [servizi Internet di consumo]

Yandex Alice

Yandex è il marchio russo più riconoscibile legato all’innovazione. Questa società è impegnata nell’apprendimento automatico, nelle reti neurali e nell’intelligenza artificiale per far fronte alla quantità di informazioni che riceve e produce quotidianamente..


In un modo o nell’altro, l’IA viene utilizzata in ogni progetto Yandex:


• Yandex.Translator, grazie alla rete neurale, traduce i testi tenendo conto del contesto. Considera il codice sorgente per intero e non in parti, quindi seleziona i sinonimi in modo più preciso e redige frasi.

• “Alice” è un assistente vocale che apprende e si adatta in modo indipendente a una persona. Alice tiene conto delle risposte passate e quindi acquisisce esperienza. Gli sviluppatori affermano di comprendere l’89-95% del linguaggio umano. Per le persone, è considerata la norma del 96-98%. Alice può raccontare una storia, giocare e chattare con l’utente.
• Yandex.Weather già nel 2015 ha imparato a predire il tempo (almeno, come ha scritto l’azienda nel suo blog). L’esclusiva tecnologia di Meteum utilizza l’apprendimento automatico e modelli meteorologici classici per prevedere il tempo accurato per l’area e la casa.

• Yandex: gli ingorghi raccolgono dati dai dispositivi degli utenti, analizzano e quindi prevedono la situazione del traffico, creano percorsi ottimali per i viaggi.

• L’algoritmo Korolev migliora i risultati della ricerca analizzando la semantica delle pagine e prendendo in considerazione il comportamento dell’utente. Milioni di persone servono come valutatori. La ricerca controlla non solo la conformità con le query chiave, ma anche il significato del contenuto.

2. Geologo cognitivo [petrolio e minerali]

Geologo cognitivo

Il sistema intelligente geologo cognitivo è utilizzato da Gazprom Neft. Le sue funzioni includono la previsione degli stock, la valutazione del rischio e la pianificazione della strategia di sviluppo. Per aumentare l’accuratezza dell’analisi, il geologo cognitivo non solo utilizza le informazioni geologiche di origine e i dati di esplorazione, ma apprende anche da solo. Accumula esperienza, analizza ed elimina le carenze.

L’intelligenza artificiale aiuta Gazprom Neft a evitare errori nelle prime fasi della produzione, che sono quasi impossibili da risolvere in futuro.

3. ABBYY [Linguistica e data mining]

Abbyy

Questa società russa implementa l’uso dell’intelligenza artificiale in diverse aree:

• La tecnologia Adaptive Document Recognition riconosce il layout della pagina, separa il testo dal contenuto non testuale, determina il ruolo di elementi come piè di pagina e controlla la struttura logica.

• La Tochka Bank utilizza soluzioni intelligenti ABBYY per supportare i clienti. Il sistema organizza automaticamente i tag di richiesta elaborando una chiamata o una chat.

• L’intelligenza artificiale di ABBYY consente a VTB Bank di servire il 25% in più di clienti delle piccole e medie imprese. L’algoritmo segmenta i documenti, ne controlla la composizione, confronta i dati di applicazioni, dichiarazioni e riferimenti.

• Compero – una tecnologia unica per la comprensione dei testi in linguaggio naturale. L’algoritmo analizza la semantica e la sintassi, estrae gli eventi, le relazioni tra loro e riconosce il significato del testo.

4. Vision Labs [bancario]

Laboratori di visione

Questa startup rende la tecnologia di riconoscimento facciale per i clienti aziendali. I prodotti sono focalizzati su sistemi di sicurezza, videosorveglianza, banche, settore finanziario e vendita al dettaglio. L’azienda stessa afferma che il loro sistema elabora le immagini 200 volte più velocemente rispetto ai progetti della concorrenza. Secondo il MIT (Massachusetts Institute of Technology), questo è uno dei tre migliori sistemi commerciali di riconoscimento facciale al mondo..

Le più grandi aziende russe utilizzano i prodotti VisionLabs: Mail.Ru, MTS, Sberbank, Tinkoff Bank, MTS. I partner tecnologici sono Intel, SAS, ABBYY. Nel 2016 è stata lanciata una piattaforma aperta per gli sviluppatori di sistemi di visione artificiale insieme a Google e Facebook.

5. Home App [Immobiliare]

App domestica

Il matematico russo Alexei Igoshin ha sviluppato e implementato l’uso dell’intelligenza artificiale, che aiuta a valutare il costo di un appartamento a Mosca. Ecco cosa fa un sistema di analisi di macchine per big data:

• analizza gli annunci di CIAN, Avito e altre sei dozzine di piattaforme per la vendita di immobili;

• rimuove gli annunci falsi dall’emissione;

• analizza la storia dei prezzi degli appartamenti in un’area specifica negli ultimi anni;

• studia le dinamiche della domanda;

• analizza il rapporto tra domanda e offerta per determinati tipi di appartamenti o abitazioni in una determinata area.

HomeApp aiuta tutti: gli acquirenti – trovano buoni immobili al miglior prezzo, i venditori – più velocemente per completare un affare, ma non per scartare. L’efficacia del sistema aumenta a causa del fatto che a seguito dell’analisi viene determinato il gruppo target di clienti. Riceve offerte attraverso pubblicità mirate sui siti, sui social network e sui siti di annunci stessi..

6. Rostelecom [reclutamento del personale]

Rostelecom

Nel 2017, Rostelecom ha iniziato a reclutare personale per lavorare usando l’intelligenza artificiale. Il sistema analizza i profili dei candidati per post specifici da diverse risorse specializzate (Superjob, Headhunter, Avito) e valuta anche le pagine sui social network. L’obiettivo dell’IA è trovare candidati che possano lavorare in una posizione specifica per almeno 6 mesi.

Inizialmente, Rostelecom utilizzava la tecnologia per selezionare gli operatori per i call center. In questa direzione, l’azienda ha un grande turnover del personale. La selezione automatica dei candidati ha contribuito a ridurre in modo significativo i costi delle interviste, della registrazione e del licenziamento dei dipendenti. La società JungleJobs (il creatore del sistema) ha riferito che così il budget per la ricerca e l’assunzione di personale è diminuito di 1,5-2 volte.

7. Avito [annunci online]

Avito

Uno dei principali siti di annunci in Russia utilizza l’intelligenza artificiale per fornire consigli precisi sulle pagine, migliorare i risultati di ricerca e rimuovere le applicazioni false. Nell’applicazione mobile del servizio è presente la funzione “Cerca per foto”. Il sistema utilizza la visione artificiale, selezionando i prodotti con l’immagine più simile dal database.

8. Tesla [Automotive]

Tesla

Questo produttore di veicoli elettrici progetta e implementa l’intelligenza artificiale per la guida di automobili. Elon Musk afferma che la visione digitale di Hardware 3 gestirà fino a 2.000 frame al secondo. Questo è il prodotto dell’azienda. Tesla in precedenza utilizzava Nvidia Drive, apparecchiatura meno efficiente (200 fps).

Le previsioni di Elon Mask sono fantastiche. Il miliardario afferma che in 10 anni, l’intelligenza artificiale supererà l’uomo in sicurezza e affidabilità nella guida di un’auto.

9. Amazon.com [e-commerce]

magazzino amazon

Amazon è uno dei pionieri nell’introduzione dell’intelligenza artificiale nella vita reale. La società ha utilizzato l’intelligenza artificiale per selezionare i candidati al lavoro nel 2014. L’anno successivo, la rete neurale è stata “licenziata” quando si è scoperto che preferiva gli uomini. È interessante notare che questo non è un errore dei designer, ma una caratteristica acquisita attraverso l’auto-formazione. Il sistema ha analizzato i curriculum delle persone assunte negli ultimi 10 anni e in questa raccolta c’erano semplicemente più uomini.

Questo esempio dice che l’IA è davvero in grado di semplificare alcune attività. La cosa principale è usarlo correttamente, controllare regolarmente e regolare tempestivamente.


Ecco alcuni altri progetti AI relativi ad Amazon:


• Kiva. Amazon ha acquistato un’azienda produttrice di robot da magazzino per $ 775 milioni e ha iniziato a produrli da soli. Kiva riduce i tempi di trasporto e aiuta le aziende a immagazzinare il 50% in più di merci nei magazzini. Pertanto, hanno ridotto le spese operative del 20%. Si prevede di introdurre robot nelle fasi di smistamento e imballaggio.

• Alexa. Questo è un assistente vocale intelligente di Amazon. Ora è disponibile su iOS, nell’applicazione Lexi e nell’interfaccia del browser. La funzionalità del sistema è limitata alle informazioni su notizie, meteo e acquisti online, ma sarà ovviamente migliorata. Ad esempio, gli sviluppatori di Amazon stanno lavorando a un algoritmo che riconosce non solo il testo, ma anche la sua colorazione emotiva..

• A Berlino e New York, ci sono gruppi di ricerca aziendali che analizzano i big data usando l’intelligenza artificiale. La tecnologia ha lo scopo di prevedere il prezzo dei prodotti e la ricerca di modelli di mercato. Amministratore delegato del Centro di sviluppo di Amazon Germania afferma che questo software fornisce uno scenario per il comportamento dei clienti nei prossimi secondi e settimane.

Jeff Bezos fa una grande scommessa sull’intelligenza artificiale. Ora nel suo impero commerciale impiega oltre 100 ingegneri, designer e scienziati che creano automobili “intelligenti”.

10. Netflix [servizi di intrattenimento]

Netflix

Il più grande e uno dei servizi di streaming di maggior successo utilizza l’intelligenza artificiale per raccomandare agli utenti le serie e i film più interessanti. Il sistema si basa sulla storia delle opinioni della persona, nonché sulle abitudini di altre persone (il pubblico è segmentato per età, geografia, abitudini e spese).

Netflix comunica in parte con l’IA più liberamente e non tradizionalmente. Quindi, nel 2016, un cortometraggio creato appositamente per l’IA è apparso nel catalogo dei film. Il film è realizzato per testare i codec utilizzati per crittografare e decrittografare il flusso video. Controllano anche la qualità della trasmissione in 4K.

Un altro progetto dell’azienda è “L’altro lato del vento”. Questo è un film di Orson Welles, girato negli anni ’70, ma non ha attraversato tutte le fasi del montaggio durante la vita del regista. Un sistema basato sull’intelligenza artificiale ha già effettuato le modifiche oggi e, secondo gli sviluppatori, ha migliorato significativamente la qualità delle immagini (fino a 4K).

Articoli simili
Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: