Tassa immobiliare dal 2019

Il contenuto dell’articolo



Stabilite nuove procedure per il calcolo dell’imposta sulla proprietà. Sono entrati in vigore il 1 ° gennaio 2019. Non solo l’aliquota è cambiata, ma anche la procedura di calcolo, l’elenco degli oggetti soggetti a tassazione.

Emendamenti e modifiche

Cambiamenti e modifiche hanno interessato i seguenti punti della legislazione fiscale:

  1. Nuove tariffe relative alla costruzione di capitale per le organizzazioni. Durante il primo anno dopo la messa in servizio dell’edificio, non viene addebitata alcuna imposta. Quindi, da 2 a 5 anni c’è una tassazione differenziata e da 6 a un tasso dell’1 percento.

  2. L’elenco degli oggetti fiscali è cambiato. Vi entrarono alcuni oggetti agricoli..
  3. Il tasso di aumento o diminuzione del tasso ha subito modifiche. Le autorità regionali possono ancora disporne..

Sono stati introdotti emendamenti separati per individui e organizzazioni.

Oggetti di tassazione

Oggetti di tassazione 2019

Rispetto agli anni precedenti, l’elenco degli oggetti soggetti a tassazione si è notevolmente ampliato. Questo vale sia per le organizzazioni che per i cittadini ordinari..

L’elenco degli oggetti fiscali comprende:

  • Edifici residenziali.

  • appartamenti.
  • Edifici residenziali e non residenziali, che si trovano su terreni per l’agricoltura, il giardinaggio, i cottage.
  • Le stanze.
  • Complessi immobili 133,1 GK.
  • Garage e posti auto.
  • Immobile in costruzione.
  • Altri edifici e strutture.

Per quanto riguarda i fabbricati agricoli, l’imposta dovrà essere pagata solo per quelli per i quali sono disponibili informazioni nella Camera di registrazione o nell’Ufficio di inventario tecnico (ITV).

Tariffa 2019

Impostato allo 0,1% del valore dell’oggetto. La tariffa base viene calcolata dalla zona giorno. Negli appartamenti, diminuisce di 20 m2, vicino alle case – 50. L’imposta è calcolata anche sulle quote di proprietà, stanze escluse 10 m2 piazza.

Le autorità regionali hanno il diritto di annullare la tariffa o aumentarla di un massimo di 0,2 punti. Se l’area immobiliare è inferiore alle norme deducibili, non è necessario pagare le tasse per questo.

A Mosca e nella regione

A Mosca, l’imposta dipende dal valore della proprietà. Se gli immobili sono valutati a 10-20 milioni di rubli, il tasso sarà dello 0,15%, 20-50 milioni – 0,2%, oltre i 50 milioni – 0,3%.

Se il cittadino possiede l’appartamento, il pagamento è dello 0,5% per un’area fino a 150 m2. Oltre questo limite – 2% per m2.

Imposta anche le offerte per altri oggetti:

  • garage e parcheggi – 0,3%;

  • fabbricati agricoli, capannoni, serre – 0,3%;
  • costruzione in corso – 0,3%;
  • per tutti gli altri oggetti – 0,1%.

I comuni hanno il diritto di modificare l’aliquota fiscale in un valore accettabile, quindi i numeri possono variare.

Per immobili commerciali

Per le organizzazioni, la tariffa è leggermente diversa e dipende non solo dall’area, ma anche dal momento dell’uso della struttura dal momento della messa in servizio:

  • secondo anno – 0,2%;

  • il terzo – 0,4%;
  • il quarto – 0,6%;
  • quinto – 0,8%.

A partire dal sesto anno, l’organizzazione paga un tasso fisso per la sua proprietà, che è dell’1%.

Procedura di calcolo

Per esempio. Il cittadino ha un appartamento 63 m2. Secondo l’inventario, il costo di un metro è di 50 mila rubli. L’imposta è di 43x50000x0,1%. Il risultato – 2150 rubli.

Detrazione della proprietà

Questo è il numero di metri quadrati che vengono sottratti dall’area totale della proprietà nel calcolo dell’imposta pagata. Questa regola si applica a tutti, viene presa in considerazione automaticamente. Pertanto, non è necessario presentare una domanda separata presso l’ispettorato fiscale.

Sfidare il valore catastale

Sfidare il valore catastale per le persone giuridiche

Il valore catastale della proprietà dovrebbe essere il più vicino possibile al mercato. In pratica, il primo è spesso troppo caro. Questo è un chiaro motivo per contestare la variazione del valore catastale in modo da non sopravvalutare l’importo dell’imposta. Per fare ciò, è necessario contattare una commissione o un tribunale speciale.

Per prima cosa devi raccogliere i documenti:

  • estratto dal registro unificato degli immobili (USRN) che indica i risultati contestati;

  • copia di un documento che conferma i diritti della persona che richiede questo oggetto (deve essere autenticato);
  • titoli che confermano il valore di mercato dell’oggetto alla data di applicazione;
  • pagamento del dovere statale se il caso è esaminato da un tribunale;
  • materiali che confermano un tentativo di risoluzione preliminare. Questo è il rifiuto della commissione di considerare questo problema..

Un mese è assegnato in considerazione. La corte nomina un esame di valutazione speciale, che decide sul valore reale di mercato dell’oggetto. Le persone giuridiche devono contattare la commissione.

Benefici fiscali sulla proprietà

Benefici fiscali sulla proprietà

Dal 2019, le categorie preferenziali per l’imposta sulla proprietà includono:

  • pensionati;

  • partecipanti alla Grande Guerra Patriottica;
  • persone disabili dei gruppi 1 e 2;
  • personale militare;
  • genitori o tutori di un figlio disabile;
  • coniuge o genitori di un cittadino deceduto in servizio pubblico nell’esercizio delle sue funzioni.

Le autorità regionali possono riempire questo elenco a loro discrezione. Il privilegio è fornito per un oggetto in una forma specifica. Ad esempio, se il beneficiario ha un garage e 2 appartamenti, per uno di essi la tassa non può essere pagata.

Per ottenere tali benefici, è necessario rivolgersi all’ufficio delle imposte nel proprio luogo di residenza.

Procedura e termini di pagamento

Le ricevute arrivano all’ufficio postale o all’ufficio elettronico del contribuente, che può essere inserito da qualsiasi cittadino della Federazione Russa. Il termine di pagamento è fino al 1 ° dicembre dell’anno in corso. Quindi le multe iniziano ad arrivare. Se il pagamento non arriva prima di novembre, si consiglia di contattare l’ufficio delle imposte per calcolare l’importo richiesto. Le ricevute non vengono inviate se il costo totale per 3 tasse principali è inferiore a 100 rubli.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy