Tassa di trasporto nel 2019

Il contenuto dell’articolo



Dal 2013, una parte dei costi di bilancio per la conservazione dell’ambiente è stata assegnata ai proprietari dei veicoli. Il proprietario dell’auto compensa i danni causati alla natura attraverso accise sulla benzina e sulla produzione di automobili, pedaggi e tasse di trasporto annuali. I fondi vanno ai bilanci regionali. La procedura, l’importo, il termine di pagamento è determinato dal capitolo 28 del codice fiscale.

Cambiamenti nel 2019

Regolamento fiscale sui trasporti

  1. Per gli individui. I coefficienti di 1,3 e 1,5 per le autovetture costose sono cancellati (per le auto con un costo di 3-5 milioni di rubli non più vecchi di tre anni, si applica un aumento di 1,1) Il Ministero dell’Industria e del Commercio ha ampliato l’elenco delle auto straniere per oltre 3 milioni di rubli. Sulla base dell’elenco, viene calcolata la tassa automobilistica per le persone fisiche per il 2018.

  2. Per le persone giuridiche. Non si applicano le preferenze per i camion di peso superiore a 12 tonnellate. Il servizio fiscale federale russo ha apportato modifiche alla procedura di preparazione di una dichiarazione dei redditi: le autorità regionali possono apportare modifiche. Le informazioni sono disponibili presso gli uffici locali dell’Ispettorato del servizio fiscale federale..

La tassa sui trasporti sarà abolita?

I danni all’ambiente dipendono dalla frequenza di funzionamento della macchina. La tassa di trasporto di tutti i proprietari di auto è la stessa, ma alcuni cittadini guidano un’auto ogni giorno, mentre altri – più volte all’anno. L’abolizione della tassa sui trasporti nel 2019 è un argomento che i media sfruttano a causa di una legislazione imperfetta.

Finché il pedaggio rimane la principale fonte di finanziamento per la riparazione della strada, i funzionari non annulleranno o riformeranno radicalmente le sue norme sulla competenza.

Oggetti di tassazione

Oggetti non tassabili

La tassa di trasporto è riscossa su auto, moto, fuoristrada, scooter e autobus. Il trasporto per via d’acqua è a carico: velieri, barche, moto d’acqua, navi a motore. La tassa è pagata dai proprietari di veicoli aerei (aeromobili, elicotteri).

I proprietari registrano gli oggetti fiscali secondo la legge.

Veicoli non tassati:

  • auto a bassa potenza per disabili (fino a 100 cavalli), che la protezione sociale ha assegnato;

  • pescherecci;
  • canottaggio, barche a motore fino a 5 cavalli;
  • trasporto per il trasporto di persone e merci via acqua e via aerea;
  • attrezzature speciali dai produttori agricoli;
  • auto dalla base della ricerca;
  • ambulanza e aerei medici, elicotteri;
  • impianti di perforazione.

Formula di calcolo

Formula per il calcolo di VT

Il valore della tassa di trasporto è determinato dall’aliquota della regione in cui è registrato il proprietario del veicolo.

Non importa dove l’auto è registrata presso la polizia stradale e viene utilizzata.

Ulteriori fattori da calcolare:

  • categoria di trasporto;

  • Data di emissione;
  • potenza del motore;
  • possesso.

La commissione viene calcolata con la formula: Importo imposta = Tariffa? Potenza del veicolo? (Mesi di proprietà / 12 mesi)? Aumenta il fattore.

scommesse

Le aliquote fiscali sono stabilite dall’art. 361 del codice fiscale della Federazione Russa. Più potenza ha un’auto, più alta è la velocità. Le autorità locali possono aumentare o diminuire la raccolta (fino a 10 volte). I contribuenti per i veicoli a motore daranno meno di quelli per un’auto.

I proprietari di auto di lusso e potenti pagano un’imposta impressionante.

Aumenta il fattore

Aumenta le dimensioni del rapporto

Il parametro influisce sul calcolo della tassa di trasporto, si applica solo alle auto, ha una gradazione nel costo medio di un’auto, anno di produzione.

Nel 2019, è stato fissato un coefficiente di 1,1 per le auto con un prezzo da 3 a 5 milioni di rubli di età inferiore ai 3 anni e per i veicoli con un valore compreso tra 5 e 10 milioni e fino a 5 anni di età – 2. Il valore massimo si applica alle auto più costose di 15 milioni e non più vecchie 20 anni. Il costo medio di un’auto è regolato dall’ordinanza del Ministero dell’industria e del commercio della Russia n. 316 del 28.2.14.

Procedura e termine di pagamento

Periodo imponibile

La tassa di trasporto viene calcolata nell’anno in corso nel passato. La tassa deve essere pagata prima del 1 ° dicembre. Non oltre un mese prima della data stabilita, l’ispettorato fiscale invierà una ricevuta nel luogo di registrazione. Il documento contiene informazioni sull’accantonamento, i dettagli, la scadenza per il pagamento.

Un cittadino con un account attivato sul sito ufficiale del Servizio fiscale federale riceve una notifica elettronica. Alla fine dell’anno, il proprietario di un’auto dovrebbe controllare più spesso la posta dell’account personale.

Il pagamento scaduto dell’imposta sui trasporti minaccia multe.

Vantaggi fiscali per auto

I proprietari di autoveicoli con una capacità fino a 70 litri sono esentati dal pagamento a livello federale. con. e cittadini con status:

  • eroi dell’URSS, Russia;

  • Titolari dell’Ordine della Gloria 1-3 gradi;
  • veterani, partecipanti alla seconda guerra mondiale;
  • disabili 2 gruppi.

Preferenze regionali

Le autorità locali possono aumentare il numero di agevolazioni fiscali per i veicoli. Quindi, a Mosca, oltre ai beneficiari federali, vengono aggiunte alcune categorie di cittadini:

  • pensionati di anzianità;

  • famiglie numerose;
  • vedove di soldati uccisi mentre prestavano servizio;
  • liquidatori di catastrofi nucleari;
  • organizzazioni che forniscono cittadini socialmente vulnerabili.

L’esenzione fiscale sui trasporti esistente per i pensionati raggiungerà il 100% se la capacità della vettura arriva fino a 100 litri. con. Con un aumento della potenza, il calcolo viene eseguito individualmente per il proprietario dell’auto.

Fattura per i proprietari di auto

Auto elettrica in una stazione di benzina

Un nuovo disegno di legge è stato presentato alla Duma di Stato sul differimento del pagamento della tassa di trasporto per i proprietari di veicoli elettrici. Secondo l’innovazione, il rilascio durerà dall’inizio del 2019 al 31 dicembre 2024. Ulteriori tassazioni saranno effettuate su base comune. Questo è un passo del governo per aumentare le vendite di veicoli elettrici il cui funzionamento non danneggia l’ambiente.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy