La procedura di licenziamento del dipendente su sua richiesta – motivi, domanda di campionamento e procedura di calcolo

Il contenuto dell’articolo



Ai sensi dell’articolo 80 del Codice del lavoro, il licenziamento di sua spontanea volontà avviene su iniziativa del dipendente per vari motivi: una nuova offerta, trasferimento o altre circostanze. Questo ordine di risoluzione del contratto oggi è considerato uno dei più liberi da conflitti. Il motivo è che per lui, a differenza del caso su iniziativa del datore di lavoro a causa dell’assenteismo o della riduzione, non ha bisogno di argomenti, una procedura speciale e il pagamento di un indennizzo di dimensioni maggiori. Sebbene la procedura di licenziamento sia semplice, ha ancora le sue regole.

Secondo quale articolo respingono volontariamente

L’articolo 80 del Codice del lavoro della Federazione Russa (Codice del lavoro della Federazione Russa) intitolato “Risoluzione di un contratto di lavoro su iniziativa di un dipendente (di sua spontanea volontà)” descrive in dettaglio la procedura e le regole di questa procedura. Si riferiscono ai motivi, ai tempi della domanda e ai casi di interruzione del lavoro prima della fine del periodo di preavviso. Inoltre, l’articolo contiene informazioni sul ritiro della domanda.

Codice del lavoro della Federazione Russa

L’ordine di licenziamento a volontà

Qualsiasi dipendente, compresa una donna incinta, ai sensi dell’articolo 77, paragrafo 3, del Codice del lavoro della Federazione russa “Motivi generali per la risoluzione di un contratto di lavoro”, ha il diritto di dimettersi di propria iniziativa a causa di varie circostanze. Per farlo correttamente, è importante conoscere le specifiche e le regole di risoluzione del contratto di lavoro. Quindi non ci saranno conflitti con il datore di lavoro e altri problemi che trascineranno il processo per lungo tempo.

Durata del licenziamento

Come regola generale dell’articolo 80 del Codice del lavoro della Federazione Russa, un dipendente deve notificare per iscritto al datore di lavoro il suo licenziamento presentando una domanda a suo nome 2 settimane prima della pensione prevista. Questo termine inizia a essere conteggiato il giorno successivo alla registrazione della petizione. È importante che l’applicazione sia registrata, altrimenti il ​​periodo di elaborazione potrebbe essere ritardato. Altre regole per licenziare un dipendente di sua spontanea volontà:

  • un periodo di due settimane può essere annullato previo accordo scritto del dipendente e del datore di lavoro;
  • la legge non obbliga il lavoratore a trovarsi sul posto di lavoro durante queste 2 settimane (puoi andare in vacanza, in congedo per malattia);
  • la regola generale di due settimane di lavoro ha delle eccezioni (per il periodo di prova – 3 giorni e per una posizione manageriale – 1 mese).

Il capo non ha il diritto di rifiutare il dipendente. In questo caso, il dipendente dovrebbe sapere che si tratta di una violazione della legge da parte del datore di lavoro. Quindi la domanda viene redatta in forma standard e inviata per posta con ricevuta di ritorno. Quindi conoscerai la ricezione dei documenti da parte del datore di lavoro. Dopo 2 settimane, puoi smettere di lavorare nell’organizzazione. Dopo questo periodo, al dipendente deve essere rilasciato un libro di esercizi e un calcolo. In caso contrario, ha il diritto di contattare l’ispettorato che si occupa di tali situazioni illegali e controversie di lavoro..

Domanda di licenziamento

La prima cosa che un dipendente deve fare è presentare una lettera di dimissioni di propria iniziativa 2 settimane prima di partire. Il giorno successivo inizierà il conto alla rovescia di questo periodo. La legge non determina i requisiti esatti, ma dovrebbe indicare diversi punti importanti:

  1. Cognome, nome, patronimico e posizione del capo, nome dell’organizzazione.
  2. Cognome, nome, patronimico del richiedente, ad es. dipendente stesso.
  3. Il testo della dichiarazione stessa. Include una richiesta di eliminazione di un determinato numero dal post (è meglio scrivere, ad esempio, “1 agosto, e non” dal 1 agosto “). Se necessario, viene indicato il motivo della risoluzione del contratto..
  4. Alla fine è la data di applicazione, firma e decrittografia.

Esempio di lettera di dimissioni a volontà

Il diritto del lavoro ti consente di ritirare la tua petizione. Ciò avviene nella stessa forma della domanda di licenziamento su iniziativa del dipendente. Il capo ha il diritto di rifiutare:

  • se un’altra persona è già stata portata al posto del dipendente in pensione, che, per legge, non può rifiutare un posto di lavoro;
  • se il dipendente è andato in vacanza (ha dovuto ritirare la domanda prima dell’inizio della vacanza).

Motivi del licenziamento

Secondo il Codice del lavoro della Federazione Russa, i seguenti casi sono considerati buoni motivi per preservare l’esperienza di un dipendente:

  • raggiungere l’età pensionabile;
  • la necessità di ricollocazione;
  • alcune malattie;
  • inizio degli studi presso un istituto specializzato superiore o secondario;
  • prendersi cura di un membro della famiglia malato;
  • violazione del contratto di lavoro da parte del datore di lavoro.

Non è necessario indicare il motivo se non costituisce la base per eventuali pagamenti in contanti di compensazione o la cancellazione del periodo di estrazione obbligatoria. In generale, vale la pena solo scrivere “Ti chiedo di licenziarmi di mia spontanea volontà”. Inoltre, è possibile specificare il motivo – “in connessione con la pensione”. Formulazioni di altre circostanze sono elaborate allo stesso modo..

Ordine di licenziamento

Se una lettera di dimissioni del proprio libero arbitrio non ha un chiaro campione, allora un ordine al riguardo deve essere redatto in conformità con il modulo T-8 stabilito dalla legge. È pubblicato in 2 copie, una delle quali rimane nel reparto contabilità per il calcolo dei pagamenti materiali. Viene emesso un ordine di licenziamento di loro spontanea volontà con alcuni dettagli, quali:

  • Codice per il classificatore di attività di gestione tutto russo (OKUD) – 0301006;
  • codice per il classificatore tutto russo di imprese e organizzazioni (OKPO) – è diverso per ogni azienda;
  • nome dell’azienda;
  • testo dell’ordine stesso;
  • Data di preparazione.

Orario di lavoro

L’orario di lavoro standard è di 2 settimane. Inizia il giorno successivo all’invio della domanda. Ma questo periodo non è sempre preservato. Non allenarti per 2 settimane se:

  • il datore di lavoro non lo ritiene necessario;
  • il dipendente ha buone ragioni: ammissione a tempo pieno, trasferimento urgente, diventare pensionato);
  • il datore di lavoro ha violato il contratto di lavoro;
  • l’impiegato è in congedo per malattia.

Ragazza sul posto di lavoro

Lasciare prima di partire

Un dipendente ha il diritto di dimettersi di propria iniziativa, anche durante o prima di una vacanza. L’applicazione in questo caso è scritta nella stessa forma. Più spesso contiene la frase “Chiedo permesso, seguita da licenziamento a volontà”. Ai sensi dell’articolo 127 del Codice del lavoro della Federazione Russa, l’ultimo giorno lavorativo è considerato l’ultimo giorno di ferie. In questo caso, non è necessario allenarsi per 2 settimane.

Elenco dei documenti al momento del licenziamento a volontà

Un dipendente deve presentare solo una lettera di dimissioni. In risposta, saranno emessi documenti ufficiali dal seguente elenco:

  • un libro di lavoro con un’iscrizione in base al licenziamento emesso dal dipartimento del personale;
  • certificato di imposta sul reddito delle persone fisiche 2 che conferma l’ammontare delle entrate percepite e imposta sul reddito delle persone fisiche trattenuta;
  • certificato di pagamento salariale degli ultimi 2 anni civili;
  • informazioni sui pagamenti e altri benefici, sull’esperienza assicurativa del lavoratore assicurato.

Diritti su licenziamento a volontà

Ciascuna parte ha i suoi diritti. Per il dipendente, questa è un’opportunità per ritirare la domanda in qualsiasi momento. Il contratto di lavoro rimane valido se il dipendente non è stato licenziato l’ultimo giorno. Il datore di lavoro ha il diritto di esigere da lui il pieno esercizio delle funzioni fino al licenziamento. Se il manager viola il contratto di lavoro, il dipendente potrebbe non lavorare per 2 settimane, ma solo se fosse in grado di dimostrarlo in tribunale.

Risoluzione al licenziamento a volontà

Deve essere effettuato il giorno del licenziamento, ad es. l’ultimo lavoratore dopo un allenamento di 2 settimane. Il calcolo finale include il pagamento di tutti gli importi dovuti al dipendente. Questi includono:

  • salario;
  • Risarcimento per festività non utilizzate;
  • pagamenti nell’ambito di un contratto di lavoro o collettivo.

Licenziamento per congedo per malattia

Un dipendente può presentare domanda anche se la data del licenziamento rientra nel periodo di invalidità temporanea. Il datore di lavoro non ha il diritto di cambiarlo. Dopo un periodo di 2 settimane la direzione effettua un calcolo, emette un ordine con una nota sull’assenza di un dipendente. Puoi venire per documenti e importi dovuti in qualsiasi momento. L’unica condizione per la procedura di licenziamento è che l’indennità di invalidità temporanea è assegnata entro 10 giorni dopo il congedo per malattia. Sarà pagato il giorno di paga successivo..

In vacanza

In questo caso, tutti i calcoli e l’emissione di un libro di lavoro vengono effettuati l’ultimo giorno lavorativo precedente il congedo. Il dipendente scrive una lettera di dimissioni di sua spontanea volontà alle stesse condizioni. Oltre ai salari, i dipendenti dovrebbero ricevere un compenso per le vacanze. Il pagamento compensato per ferie non utilizzate è già escluso. Un dipendente può ottenerlo se rifiuta di dargli riposo.

Cartella di lavoro e denaro

Dopo le vacanze

Se il dipendente ha già utilizzato il congedo e ha deciso di abbandonarlo dopo, dovrà allenarsi 2 settimane su base comune dopo aver scritto la domanda. I pagamenti in questo caso sono gli stessi di quando si lascia il lavoro in qualsiasi altro momento. Questi includono gli stipendi e i pagamenti nell’ambito di un contratto di lavoro o collettivo. Se la domanda è stata depositata prima della vacanza con una nota di licenziamento successiva, il calcolo viene effettuato l’ultimo giorno lavorativo. Quindi distribuiscono un libro di lavoro. Se la vacanza è stata fornita in anticipo, l’ammontare della retribuzione per ferie pagate in eccesso per un importo del 20% viene detratto dal licenziato.

Dopo un congedo per malattia

Se il dipendente dopo la fine del periodo di inabilità al lavoro non può continuare a lavorare, nell’applicazione fa riferimento a questo motivo e lo conferma documentato. In questo caso, può essere licenziato lo stesso giorno con il calcolo e l’emissione di un libro di lavoro. Una persona riceve un risarcimento per ferie non utilizzate, salario e congedo per malattia.

Un giorno licenziamento

Se è impossibile per il dipendente continuare a lavorare, l’organizzazione è obbligata a risolvere il contratto con lui entro il tempo specificato nella domanda. Per fare ciò, è necessario fornire documenti giustificativi, ad esempio un certificato di un’istituzione medica su una malattia, di un istituto di ricovero, ecc. Una domanda viene scritta, un ordine viene redatto e diventa familiare al momento del licenziamento anticipato in un giorno. Il calcolo può essere effettuato entro il giorno successivo, inclusi lo stipendio e le indennità per ferie.

Come uscire volontariamente

È importante che il dipendente sappia che ha il diritto di licenziare su sua richiesta e che il datore di lavoro non può rifiutare di accettare la domanda. È importante fare tutto secondo le istruzioni in modo da evitare disaccordi. La procedura, come uscire, comprende diverse fasi:

  1. Scrivi una dichiarazione. Un dipendente che ha deciso di fare un simile passo deve, entro un certo periodo di tempo, presentare una domanda indirizzata al direttore, indicando, se necessario, il motivo della sua partenza.
  2. Emissione di un ordine. Dopo aver registrato l’applicazione (questo deve essere seguito, ma è meglio fare una copia per te), verrà generato un ordine. È composto in una forma unificata standard. Il dipendente deve familiarizzare con l’ordine, inserirvi la sua lista.
  3. Licenziamento. Il datore di lavoro inserisce la voce corrispondente nel libro di lavoro, il dipendente lo firma in una carta personale. Nella stessa fase, viene effettuato un calcolo completo sulla base dell’articolo 140 del codice del lavoro della Federazione russa.

Libro di lavoro nelle mani

Come licenziare un dipendente di sua spontanea volontà

Il datore di lavoro deve firmare una lettera di dimissioni. Successivamente, è necessario emettere un ordine sotto forma di T-8, con cui familiarizzare il dipendente. Successivamente, il dipartimento del personale e la contabilità chiariscono le informazioni sul tempo prestabilito nel mese in corso, la fornitura di ferie, il periodo di congedo per malattia e altre informazioni necessarie per il calcolo del risarcimento. Il giorno del licenziamento, viene emesso un lavoro con il motivo del licenziamento e del pagamento dei fondi dovuti.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: