Come diluire correttamente l’alcol con acqua: tabella, formula, proporzioni e tecnologia di processo

Il contenuto dell’articolo



Ottenere la vodka diluendo l’alcol è un metodo freddo. Ha trovato ampia applicazione anche nelle distillerie, quindi il prodotto finale è di alta qualità. Allo stesso tempo, gli artigiani domestici possono avere una domanda su come diluire correttamente l’alcol con acqua in modo che il grado sia adatto al consumo: la ricetta è relativamente semplice, ma richiede l’osservanza competente della tecnologia. Tutte le azioni necessarie possono essere facilmente eseguite nell’ambiente domestico..

Quale alcool viene utilizzato nella vodka

Per la preparazione della maggior parte delle tinture e di altre bevande alcoliche fatte in casa, è necessario utilizzare non un alcool al 96%, ma la sua versione diluita. Deve essere medico o etilico. La differenza tra loro è che il primo è realizzato dal secondo e la sua composizione contiene piccole impurità di acqua e altre sostanze a livello molecolare. Entrambi i tipi sono adatti per la produzione di vodka: non vi sono differenze significative tra loro. L’alcool metilico non è adatto per preparare un drink, come è tossico: anche 50 grammi di prodotti possono trasformare una persona disabile da una persona sana.

Grado di purificazione

Prima di diluire con alcool, informarsi sul grado di purificazione di questo prodotto. Tra le varietà di prodotti etilici elencati di seguito, è possibile utilizzare qualsiasi, ma si noti che il prodotto di massima qualità è il meno qualità e il più adatto è Lux. In base al grado di purificazione dei prodotti etilici distinguere:

  • medico;
  • anidro;
  • lux (96,3%);
  • extra (96,5%);
  • maggiore purificazione (96,2%);
  • prima elementare (96%).

Alcol etilico in una bottiglia di vetro

Quale acqua diluire l’alcool

Per diluire l’alcol e ottenere una bevanda alcolica a casa, avrai bisogno di un ingrediente così importante come l’acqua, che deve essere trasparente, pulita. Nelle classiche ricette russe, l’acqua di fonte viene utilizzata per questo scopo, ma è molto difficile per i residenti delle grandi città ottenerla, quindi è necessario prestare attenzione agli altri tipi. L’indicatore principale dell’acqua è la durezza totale – la quantità di calcio e magnesio nella sua composizione.

Secondo alcune fonti (“Tecnologia di produzione di bevande alcoliche e alcoliche” 1973), per preparare bevande alcoliche è necessaria acqua la cui durezza è inferiore a 0,36 mEq / l per l’acqua addolcita e 1 mEq / l per acqua naturale. Per diluizione, è meglio usare un liquido con la durezza più bassa, altrimenti la soluzione diventerà torbida e avrà un sapore sgradevole. Si scopre che più morbida è l’acqua, meglio è.

Rubinetto

Per preparare la vodka, l’acqua del rubinetto è l’opzione peggiore. La sua rigidità a volte raggiunge 7 mEq / L. Inoltre, ha un odore pronunciato e contiene cloro nella sua composizione. Se decidi di utilizzare questo liquido, assicurati di lasciarlo riposare per 3-4 ore per iniziare: la candeggina dovrebbe durare per quel tempo. Successivamente, sarà necessario far bollire l’acqua, lasciarla raffreddare e passare attraverso un filtro domestico come una “brocca”.

Rodnikova

Molte persone raccomandano di usare questo tipo di acqua, ma qui non è così semplice come potrebbe sembrare inizialmente. Il fluido per molle, di regola, ha un buon sapore, ma non sarà possibile determinarne la rigidità e la composizione senza un’analisi approfondita. Inoltre, gli indicatori di tale acqua variano notevolmente a seconda del periodo dell’anno, della siccità o delle forti piogge. Se decidi di usarlo, prova a ricavarne una piccola quantità e valuta il risultato. Se il gusto è adatto a te e il prodotto non si appanna, l’acqua che hai preso dalla sorgente è abbastanza adatta.

Acquisto filtrato

La versione in bottiglia (filtrata) acquistata è considerata da molti la migliore. Su una bottiglia di tale acqua è possibile conoscere la composizione chimica e la durezza, quindi resta da scegliere il prodotto giusto. Scegli acqua con un parametro di durezza di 1 mEq / L o inferiore – ci sono molti di questi prodotti nei negozi. Se la durezza non è indicata sul flacone, concentrarsi sul contenuto di Ca e Mg. Assicurarsi che il primo sia inferiore a 10 mg / l e il secondo sia 8 mg / l.

Acqua in bottiglie di plastica

distillata

Questa opzione può sembrare a molti la più purificata, ma non così semplice. Inoltre, è improbabile che tale acqua appaia, ma tutto dipende da cosa prevedi di utilizzare il prodotto finito. Se è necessario per la preparazione di una tintura particolare, il cui gusto è determinato dai suoi componenti, allora tale acqua è abbastanza adatta – è priva di gusto. La vodka a base di acqua distillata avrà un sapore significativamente inferiore rispetto a un analogo sul liquido in bottiglia o di primavera.

Come diluire l’alcol

Quando si pianifica di diluire l’alcool a 40 gradi o verso qualche altro indicatore, determinare il numero richiesto di parti di acqua e alcool. Secondo Mendeleev, la proporzione ideale è da 2 a 3: 2 parti di alcool al 96% vengono miscelate con 3 parti di acqua. È vero, è corretto calcolare non il rapporto tra i volumi degli ingredienti, ma il loro peso. Grazie a questo, puoi calcolare la forza della miscela finita. Ad esempio, se hai il 70% di alcol o qualche altro alcol, quindi per il corretto calcolo della proporzione, devi utilizzare la tabella Fertman.

Il rapporto tra acqua e alcool per ottenere la vodka

La tabella di Fertaman aiuterà ad ottenere la proporzione ottimale, in modo che l’alcool fatto in casa finito sarà come dovrebbe. Quando si mescolano prodotti etilici con acqua, il volume della soluzione risultante diminuisce, ovvero se si mescola 1 litro di ciascun componente, l’uscita non funzionerà con 2 litri della miscela. Questo effetto si chiama contrazione – complica notevolmente i calcoli..

Secondo la tabella, per ottenere un prodotto con una resistenza di 40 gradi, è necessario mescolare 100 ml di alcool al 90% con acqua di 130,8 ml. Nell’esempio, la proporzione è compresa tra 1 e 1,3. È possibile apportare modifiche all’aggiunta di glucosio, succo e altri ingredienti aggiuntivi, ma questi componenti non influiscono in modo significativo sulla forza. Vale la pena notare che tutte le proporzioni saranno vere, a condizione che la temperatura dei componenti miscelati sia 20?.

Letture alcolometriche

Inoltre, per la preparazione dell’alcool fatto in casa, tenere conto delle prestazioni dello spirometro. Se si intende misurare la concentrazione di alcol con questo dispositivo, tenere presente che le letture variano in base alle variazioni di temperatura. Una deviazione della temperatura di 5 gradi comporterà una deviazione in alcool di circa 1 grado.

Contalitri per uso domestico

Come ottenere un drink della forza desiderata – Tavolo Fertman

Utilizzando alcol anidro, medico o qualsiasi altro ingrediente adatto di questo tipo, è necessario calcolare le proporzioni ottimali della sua diluizione con acqua. In questo caso, la tabella Fertman ti aiuterà. Grazie a lei, puoi preparare l’alcool fatto in casa con la forza richiesta. Da esso scoprirai quanti ml di liquido devi aggiungere a 100 ml del prodotto originale per ottenere il risultato desiderato. La tabella di diluizione dell’alcool con acqua:

Il contenuto di materia prima prima della diluizione

95 °

90 °

85 °

80 °

75 °

70 °

65 °

60 °

55 °

50 °

90 °

6.4

85 °

13.3

6.6

80 °

20.9

13.8

6.8

75 °

29.5

21.8

14.5

7.2

70 °

39.1

31,0

23.1

15.4

7.6

65 °

50.1

41,4

33,0

24.7

16,4

8.2

60 °

67,9

53,7

44.5

35,4

26,5

17.6

8.8

55 °

78.0

67,8

57,9

48.1

38.3

28.6

19,0

9.5

50 °

96.0

84.7

73.9

63,0

52,4

41.7

31.3

20.5

10,4

45 °

117,2

105.3

93,3

81.2

69,5

57.8

46.0

34.5

22.9

11,4

40 °

144.4

130.8

117.3

104.0

90.8

77.6

64.5

51,4

38.5

25.6

35 °

178,7

163.3

148,0

132.9

117,8

102.8

87,9

73.1

58,3

43,6

30 °

224.1

206.2

188,6

171.1

153.6

136.0

118,9

101.7

84.5

67,5

25 °

278.1

266.1

245,2

224,3

203.5

182,8

162.2

141.7

121,2

100.7

20 °

382,0

355,8

329,8

304.0

278,3

252,6

227.0

201.4

176.0

150.6

15 °

540.0

505,3

471,0

436,9

402.8

368,8

334,9

301.1

267,3

233,6

La formula per diluire l’alcol con acqua

In modo che la bevanda non acquisisca un retrogusto sgradevole durante la preparazione, utilizzare la formula speciale. È adatto per fare bevande con una forza superiore al 95%. Con il suo aiuto, puoi calcolare quanto dovrebbe ottenere la miscela dopo averla diluita – X = S / K * V (ml), dove:

  • V è il volume iniziale del prodotto iniziale in ml.
  • K – la forza richiesta della soluzione in percentuale.
  • S – fortezza iniziale in percentuale;
  • X è il volume totale della miscela risultante in ml.

Tecnologia di processo

Una miscela risultante dalla diluizione dell’alcool con acqua si chiama selezione. Tuttavia, di solito non è adatto all’uso. A questo proposito, prima dell’uso, tale prodotto deve essere difeso per una settimana, ma non meno di un paio di giorni. Ciò è necessario affinché tutte le reazioni chimiche in corso finiscano. Passaggi chiave:

  1. Preparazione degli ingredienti principali. Il liquido distillato e bollito non è adatto per la vodka, come durante la distillazione e l’ebollizione perde alcuni nutrienti ed è scarsamente adatto alla dissoluzione. Quest’ultimo deve essere medico o etilico ed è necessario misurare la sua forza iniziale.
  2. Pulire. Per migliorare la qualità dell’alcool domestico preparato in una miscela di 1 litro di cernita, è necessario far cadere un cucchiaio di carbone (è possibile acquistarlo in un negozio per moonshiners) o diverse compresse di un analogo attivato da una farmacia. Quindi la miscela deve essere lasciata a temperatura ambiente (circa 22 ° C) per un paio d’ore. Successivamente, è necessario filtrare attentamente la soluzione attraverso un tessuto denso.
  3. Preparazione di altri componenti. Hai bisogno di glucosio per ottenere alcol fatto in casa. Puoi cucinarlo da solo: prendi 1 kg di zucchero e sciogliilo in 1 litro d’acqua. Successivamente, il contenitore con la miscela deve essere messo a fuoco basso e bollito, rimuovendo costantemente la schiuma bianca emergente. Puoi ammorbidire il gusto non solo con zucchero o un cucchiaio di miele, ma anche con succhi di arancia e limone. A volte alla soluzione viene aggiunto acido acetico o citrico.
  4. Miscelazione. Determinare la quantità di acqua usando la tabella sopra. Mescola tutti gli ingredienti. In questo caso, non esagerare con componenti aggiuntivi, ad esempio acido acetico per 1 litro del prodotto originale, non aggiungere più di 1 cucchiaio.
  5. Sostenere. Il prodotto diluito sarà pronto per l’uso in circa una settimana. Dopo l’invecchiamento, puoi imbottigliare la soluzione.

Il processo di miscelazione dell'alcool con acqua

Raffreddamento degli ingredienti

Se ti sei già familiarizzato con la risposta alla domanda su come diluire correttamente l’alcol con acqua, resta da concentrarsi su alcuni passaggi importanti. Uno di questi è il raffreddamento degli ingredienti. Si consiglia di utilizzare acqua e alcool solo in una condizione ben raffreddata, quindi la bevanda non si appannerà di sicuro: puoi mettere il primo nel frigorifero e il secondo nel congelatore.

Alcool in acqua o acqua in alcool

Ricorda che devi diluire l’acqua con l’alcol, ma non viceversa. Versare il secondo ingrediente in un ruscello sottile. Nel sistema “acqua-alcool” secondo D.I. Mendeleev ci sono tre composti (chimici) formati da legami idrogeno. Se l’alcool viene versato in acqua refrigerata, si formeranno idrati acquosi. Se usi un liquido caldo e lo versi direttamente nei prodotti etilici, il risultato è monoidrati con gusto e olfatto che saranno caratteristici dell’alcol, ma non della vodka.

Pulizia

Un ruolo importante nella preparazione di una bevanda alcolica fatta in casa è svolto da un processo come la pulizia. Per 1 litro di cernita, avrai bisogno di circa 1 cucchiaio di carbone da un negozio specializzato o circa 30 compresse di carbone (attivato), che possono essere acquistate in qualsiasi farmacia. Un’alternativa a questo trattamento è usare la doppia filtrazione attraverso un filtro brocca. Allo stesso tempo, nota che dopo lo smistamento dei carboidrati perderanno circa 2 gradi di forza. La soluzione risultante viene lasciata per un paio d’ore e filtrata attraverso un tessuto (denso).

Sostenere

Affinché il problema di come diluire correttamente l’alcol con acqua sia completamente risolto, è necessario prestare attenzione al processo di sedimentazione. Prima di tutto, prova a riempire il contenitore in cui verrà conservato il prodotto diluito, proprio al collo. Se la miscela interagisce con l’ossigeno, inizierà a ossidarsi, di conseguenza si formerà acido acetico.

Bottiglie di vodka fatte in casa in frigo

Il prodotto etilico diluito con acqua deve essere difeso in un luogo buio e fresco – a una temperatura di 4 ° C o leggermente superiore. È possibile utilizzare il prodotto finito dopo due giorni, ma è meglio lasciare riposare l’impasto per circa 7 giorni. Durante questo periodo, tutte le reazioni nella soluzione saranno completate. Dopo che l’alcool si è depositato, puoi tranquillamente riempirlo con gli ingredienti di varie tinture.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy