Quanto devi nuotare in piscina per perdere peso – programmi di allenamento efficaci

Il contenuto dell’articolo



Considerando la domanda su quanto devi nuotare in piscina per perdere peso, vale la pena notare che è importante andare regolarmente agli allenamenti e allenarsi correttamente. In generale, un tale sport è molto utile, soprattutto per le persone con molto peso in eccesso, perché nell’acqua si riduce il carico sulle articolazioni e sulla colonna vertebrale. Ma molta più energia viene spesa a causa dell’alta resistenza dell’acqua. Quindi è possibile perdere peso usando la piscina? Le informazioni di seguito ti diranno di più al riguardo..

Nuoto per dimagrire

Se è la prima volta che senti parlare di nuoto con perdita di peso, dovresti conoscere i benefici di questo sport. Aiuta a bruciare molte più calorie in un breve periodo di allenamento. Inoltre, migliora il funzionamento dei sistemi respiratorio e cardiaco. Dai muscoli ti permette di allenarti quasi tutto. Un altro vantaggio: nuotare e perdere peso non ha praticamente controindicazioni. Se hai deciso per la prima volta di praticare questo sport, devi prima ottenere un certificato medico, scegliere un sito per le lezioni, acquistare un costume da bagno, un cappello e occhiali da nuoto.

Nuotando nella piscina

Oltre al fatto che il nuoto contribuisce alla perdita di peso, porta anche altri benefici per la salute. Riduce significativamente il carico sulla colonna vertebrale e sulle articolazioni. Questo sport aiuta ad alternare il lavoro di diversi muscoli. Grazie a movimenti fluidi e misurati, vengono allungati e il corpo diventa flessibile, più prominente. A causa del carico ridotto sulla colonna vertebrale, la postura migliora. Tale allenamento è la prevenzione dei piedi piatti e il rafforzamento dell’immunità.

La piscina ti aiuta a perdere peso?

La risposta alla domanda se il pool di perdita di peso è efficace è positiva. Visitando regolarmente questa istituzione, è possibile sbarazzarsi di chili in più senza danni al corpo. Non preoccuparti che braccia e spalle diventino enormi. Questo è possibile solo con atleti professionisti. Per 8-12 lezioni durante il mese, il corpo si stringerà solo. In acqua calda, puoi spendere fino a 500-600 kcal all’ora, a seconda dello stile.

Ragazza nuota in piscina

Piscina e cellulite

La diminuzione delle manifestazioni della buccia d’arancia è dovuta non solo al lavoro muscolare più intenso. L’acqua fresca stessa influisce favorevolmente sulla pelle. Rende la linfa circolante più veloce e più uniforme, massaggia il corpo, il che la rende più elastica. La piscina e la cellulite sono incompatibili. Con un allenamento regolare, puoi sbarazzarti di questo sgradevole difetto..

Come perdere peso in piscina

Affinché il nuoto nella piscina per la perdita di peso sia veramente efficace, è necessario aderire a un determinato schema di allenamento. L’intervallo porta il miglior risultato. In essi, i movimenti con un ritmo elevato si alternano a quelli calmi. Il tempo necessario per nuotare per perdere peso è determinato dallo schema di allenamento:

  1. Riscaldati a terra. Dura 5-7 minuti.
  2. Nuoto tranquillo – 10 minuti.
  3. Allenamento a intervalli – 20 minuti. Alternando 100 metri di nuoto ad alta intensità e 50 metri di velocità.
  4. Hitch. Ci vogliono anche 5 minuti. È una nuotata calma in qualsiasi stile confortevole..

Quanto spesso devi andare in piscina

Per quanto riguarda la frequenza settimanale di nuoto in piscina per perdere peso, si consiglia di condurre 3-4 allenamenti, concedendosi 1-2 giorni di riposo. Quindi i muscoli hanno il tempo di riprendersi. Se nuoti tutti i giorni della settimana, puoi perdere peso più velocemente, ma in assenza di preparazione, il corpo si stancherà. Perdere peso in piscina sarà meno efficace. È meglio condurre l’allenamento non al mattino, ma alla sera per alleviare la fatica e la tensione nervosa. Sarà molto più facile addormentarsi.

Ragazza vicino alla piscina

Quanto nuotare

La durata ottimale per un allenamento a figura snella è considerata 45 minuti. Non è molto lungo, quindi la breve durata delle lezioni può essere attribuita anche ai vantaggi del nuoto. Se il tuo programma è molto stretto, questo sport è molto adatto a te. La durata specifica dipende dagli obiettivi. In preparazione al triathlon, si allenano più a lungo, perché durante la lezione devi nuotare fino a diversi chilometri. Per coloro che usano la piscina per perdere peso, sono sufficienti 45 minuti. I principianti dovrebbero imparare allenandosi per 15 o 20 minuti.

Quali esercizi da fare in piscina per perdere peso

Per allenarti nel pool di perdita di peso per essere più efficace, non puoi semplicemente nuotare, ma eseguire esercizi. Ce ne sono molti e su tutti i gruppi muscolari. I più efficaci sono presentati nel seguente elenco:

  1. Bicicletta. Questo esercizio aiuta a costruire gli addominali. Con i gomiti devi appoggiarti lateralmente ed eseguire i movimenti tipici del ciclismo con i piedi.
  2. Solleva gamba. Prendi la stessa posizione dell’esercizio precedente, raddrizza solo le braccia ai lati. Le gambe proprio nell’acqua si alzano e si abbassano alternativamente.
  3. Jack-buttafuori. Esercizio molto efficace. Devi rimbalzare, allargando le gambe di lato e riportandole indietro.
  4. Rana che salta. Prendi la posizione della scimmia in basso, quindi salta fuori dall’acqua alla massima altezza possibile. Giù per tornare alla posizione iniziale.

Tecnica dimagrante

Ci sono una serie di trucchi che ti aiuteranno a perdere chili in più velocemente. Non è importante nemmeno quanto devi nuotare in piscina per perdere peso, ma come farlo nel modo giusto. È necessario scegliere una tecnica efficace. Quindi puoi nuotare correttamente in piscina. Diversi stili si distinguono:

  1. Strisciare. È considerato il più efficace. Stringe gli addominali, raddrizza la colonna vertebrale, rinforza le braccia e le gambe. Puoi spendere 600 calorie all’ora con questo stile. Devi nuotare qui a pancia in giù, remare alternando le mani destra e sinistra e lavorare i piedi allo stesso modo.
  2. nuoto a rana. Anche qui, nuota sul petto, solo le braccia e le gambe devono essere parallele all’acqua. Lo stile mira a pompare i muscoli bicipiti e quadricipiti della coscia, delta, parte superiore della schiena e del torace.
  3. Sul retro. Si differenzia dal coniglio solo in posizione corporea. È necessario rotolare sulla schiena. Sono allo studio i muscoli pettorali, i bicipiti della spalla, i delta e il latissimus dorsi..
  4. Delfino. Qui viene fatto un colpo potente, a causa del quale il corpo si alza sopra l’acqua. I muscoli dell’addome, della schiena, del torace, dei quadricipiti, dei polpacci sono carichi.

La ragazza nuota sulla schiena

Nuoto dimagrante per le donne

Un allenamento efficace nel pool di perdita di peso dovrebbe includere tecniche diverse. Affinché le lezioni non sembrino noiose, puoi diversificarle con pinne, tavole o manipolatori manuali. Devi iniziare lentamente, aumentando gradualmente la resistenza. Quanto devi nuotare in piscina per perdere peso? Continua fino a quando puoi muoverti per 10-30 minuti senza interruzioni. Un programma di allenamento di esempio può includere i seguenti esercizi, eseguiti per 5-10 minuti:

  • riscaldamento;
  • sidestroke;
  • movimento con un cambio di stile;
  • nuotare sulle gambe;
  • esercizi con velocità crescente;
  • intoppo.

Programma di formazione in piscina per uomini

La formazione di base in piscina per gli uomini non è praticamente diversa dal programma per le donne. Differiscono solo nell’ordine degli stili utilizzati. Gli uomini devono iniziare con la tecnica più complessa: il colpo di farfalla, quindi continuare con una rana o gattonare. Coloro che si stancano rapidamente possono fare pause di riposo di 15-20 secondi. Ogni stile deve nuotare attivamente per 50-300 m. Per la seconda parte dell’allenamento, devi abbandonare gli stili applicati o nuotare con mezzi aggiuntivi: una tavola o un calab. La lezione termina di nuovo con movimenti tranquilli..

Attenzione! Le informazioni presentate nell’articolo sono solo indicative. I materiali dell’articolo non richiedono un trattamento indipendente. Solo un medico qualificato può fare una diagnosi e fornire raccomandazioni terapeutiche basate sulle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Quanto devi nuotare in piscina per perdere peso – programmi di allenamento efficaci
Fare una scala antincendio per una casa a due piani