Frutti dietetici – menu dietetici e giorni di digiuno, benefici per perdere peso ed eliminare il grasso

Il contenuto dell’articolo



Molte persone sono interessate a un menu di frutta per la perdita di peso, ma poche persone sanno come mangiare la frutta durante la dieta: ad esempio, mangiare frutta ricca di fibre è meglio mangiare di notte – quindi non ingrasserai. Leggi le raccomandazioni dei nutrizionisti sulle regole esistenti della dieta a base di frutta, scopri quali frutti accelerano il processo di perdita di peso e che, al contrario, provocano la deposizione di eccesso.

A cosa servono i frutti?

I nutrizionisti affermano che una dieta a base di frutta è uno dei metodi più efficaci per perdere peso in modo rapido e innocuo. Tuttavia, la maggior parte dei frutti dolci contiene fruttosio, che induce le donne a rifiutarsi di usarli. Questo carboidrato aumenta i livelli di zucchero nel sangue, ma viene assorbito dall’organismo più lentamente del saccarosio. Dati i pro e i contro, è necessario mangiare frutta durante la dieta, regolando la dose giornaliera. Perdere peso sono note le principali proprietà benefiche:

  • energizzare, dare forza;
  • fornire al corpo minerali e vitamine;
  • contribuire alla sazietà, senza provocare una sensazione di pesantezza allo stomaco;
  • aumentare la vitalità;
  • ripristinare il peso, aiutando a bruciare i grassi.

Quali frutti aiutano a perdere peso

Un’ampia selezione viene presentata agli scaffali dei supermercati, ma coloro che vogliono rendere perfetta la propria figura dovrebbero sapere quali frutti possono essere consumati con una dieta e quali dovrebbero essere rimossi dal menu. Fare uno spuntino e non migliorare aiuterà i frutti della dieta – quelli che contengono la quantità minima di zucchero. Gli agrumi, i grassi che bruciano attivamente, hanno un posto speciale d’onore nelle diete.

Bruciare i grassi

Gli agrumi sono campioni brucia grassi. Tali frutti sono ricchi di flavonoidi che impediscono la conservazione del grasso. Inoltre, aiutano a normalizzare i processi metabolici. Spesso le donne consumano frutta per perdere peso e rimuovere il grasso, come mandarini, pompelmi, arance, kiwi. Tuttavia, vale la pena ricordare che la tariffa giornaliera degli agrumi non deve superare i 2 pezzi al giorno.

Arance intere e metà

Poche calorie

Le persone che vogliono aggiungere più frutta alla loro dieta, osservano la loro composizione vitaminica. Tuttavia, quando si perde peso, questo fattore non è importante, ma il contenuto calorico del feto. Quando si scelgono frutti a basso contenuto calorico per la perdita di peso, è necessario privilegiare quelli il cui punteggio calorico non supera i 25-48 kcal per 100 grammi. Oltre agli agrumi, l’elenco degli aiutanti di perdita di peso comprende:

  • mele
  • meloni
  • pere
  • Pesche;
  • albicocche.

Contenuto calorico

La maggior parte dei frutti degli alberi da frutto ha un basso carico glicemico e un contenuto minimo di carboidrati. Ciò significa che hanno scarso effetto sui livelli di zucchero. Durante la dieta, si consiglia di mangiare frutta con un basso indice glicemico, perché insieme a loro la fibra entrerà anche nel corpo, il che contribuisce solo alla perdita di peso, rallentando i processi digestivi. La tabella delle calorie e l’indice gastrointestinale ti aiuteranno a capire quali possono essere consumati e quali sono meglio rimuovere dalla dieta.

Titolo

Il numero di kcal / 100 g

Indice glicemico

Anguria

27

70

Limone

34

venti

Melone

35

35

Pompelmo

35

22

Mandarino

38

40

arancia

43

35

Nettarina

44

35

Albicocca

44

venti

pesca

45

35

prugna

46

22

Kiwi

47

cinquanta

Pere

47

33

Le mele

52

trenta

Un ananas

52

65

Mango

60

55

Granato

72

35

Uva

72

44

Banana

95

60

Cachi

127

cinquanta

Avocado

160

10

Quali frutti puoi mangiare con la perdita di peso

I frutti che perdono peso hanno un effetto benefico sul corpo; alcuni contengono troppi carboidrati complessi, che sono molto difficili da elaborare per il fegato. Se aderisci a una dieta, dovresti familiarizzare con ciò che puoi mangiare e, soprattutto, a che ora il pasto sarà appropriato e non danneggerà il corpo.

È possibile mangiare frutta di notte

È possibile organizzare uno spuntino alla frutta un’ora prima di coricarsi, tuttavia vale la pena scegliere frutta con un contenuto calorico minimo. Quindi, per non migliorare, puoi mangiare:

  • mele, ma non varietà acide;
  • agrumi – accelereranno il processo di digestione, tuttavia, tali frutti sono estremamente indesiderabili per le persone con gastrite o ulcera allo stomaco;
  • mango: non irrita la mucosa gastrica;
  • ananas fresco – diverse fette inizieranno il processo di combustione dei grassi e puliranno anche il corpo;
  • fichi (freschi): aiutano a ridurre l’appetito e saziano rapidamente.

Mango intero e tagliato

Frutta la sera per dimagrire

Coloro che seguono una dieta vogliono soprattutto mangiare la sera. Stop alla scelta è sui frutti non zuccherati. Ad esempio, diverse prugne mangiate saranno di grande beneficio, specialmente per quelli con problemi di feci. Durante la cena, la frutta non dovrebbe essere combinata con altri piatti, poiché un tale “mix” rallenta la digestione, porta a gonfiore e provoca formazione di gas. Alle persone con disturbi gastrointestinali non è raccomandato mangiare pere la sera.

Quali frutti non dovrebbero essere mangiati quando si perde peso

Tutti coloro che vogliono perdere peso dovrebbero sapere quali frutti provocano un aumento di peso. Durante la dieta, è necessario escludere i dolci con un indice glicemico elevato, ad esempio:

  1. Uva – un prodotto caratterizzato da un alto contenuto calorico. Inoltre, l’uva inizia a fermentare nell’intestino, il che può far sentire peggio una persona.
  2. Banane – sebbene questo tipo di frutta sia molto gustoso, ma, come l’uva, non sono le più utili per perdere peso..
  3. Le angurie sono frutti il ​​cui indice glicemico va fuori scala. L’eccesso di liquido nelle angurie può sconvolgere l’equilibrio sale-acqua..
  4. Anche la frutta secca e la frutta in scatola non sono il cibo migliore durante la dieta, perché hanno molto zucchero e sono troppo ricchi di calorie..

Dieta di frutta

I nutrizionisti affermano che le persone che passano periodicamente a una dieta a base di frutta migliorano significativamente le loro condizioni: il corpo viene pulito dalle tossine, il metabolismo è normalizzato e il colore e le condizioni della pelle sono migliorati. Una dieta a base di frutta per la perdita di peso è facilmente tollerata, perché nei prodotti principali c’è molta fibra, che non consente a una persona di morire di fame. Esplora le diete ipocaloriche e deliziose più ricercate..

Per 7 giorni

C’è una dieta a base di frutta meno 10 kg a settimana – questo è un modo semplice per aiutarti a mettere in ordine la tua figura in soli 7 giorni. Il metodo non è raccomandato per la perdita di peso più di 1 volta in 3 mesi, vale anche la pena considerare che, dopo aver rotto, dovrai ricominciare tutto da capo. Se tolleri facilmente una tale dieta, puoi aumentare la durata della dieta a 14 giorni, ma non di più. Tutti i prodotti a dieta devono essere consumati in tempo:

  • Colazione – 1 pompelmo e alcune noci. Una soluzione alternativa sono 2 kiwi con 20 grammi di crackers non zuccherati. Puoi preparare un condimento per insalata a forma di yogurt magro.
  • Il pranzo deve contenere proteine, è necessario aggiungere pollo bollito o frittata senza olio.
  • Spuntino: anguria o melone, arancia o mela. Autorizzato a preparare un’insalata.
  • Cena: un’insalata di frutti di bosco e una piccola porzione di pesce magro.

Tre fette di anguria

Per 3 giorni

Nella speranza di perdere almeno qualche chilo di troppo, molti usano spesso metodi duri: scioperi della fame, ma esistono metodi più piacevoli ed efficaci per perdere peso. Uno di questi è una dieta a base di frutta per 3 giorni. Il menu con una dieta simile assomiglia a questo:

1 ° giorno:

  • colazione – qualsiasi agrume, succo di frutta;
  • pranzo – macedonia, acqua;
  • cena – piatto di frutta, acqua, succo di frutta.

2 ° giorno:

  • colazione – frutta assortita, un bicchiere di acqua naturale;
  • pranzo – insalata di verdure, acqua;
  • cena – verdure bollite, alcuni frutti non troppo calorici degli alberi da frutto.

3 ° giorno:

  • colazione – un piatto di frutta, un bicchiere di fresco;
  • pranzo – macedonia, acqua;
  • cena – zuppa di verdure senza aggiungere grasso.

Giorno di digiuno

Quando solo i frutti degli alberi da frutto sono autorizzati a mangiare durante un giorno, questo sta scaricando. Per una migliore saturazione, puoi ancora aggiungere loro kefir, ricotta o yogurt magro. Giorni di digiuno per la perdita di peso possono essere organizzati su mele, albicocche, fragole, angurie, pesche, ma è meglio non usare banane e uva per questi scopi. Puoi ottenere l’effetto che desideri dallo scarico osservando alcune semplici regole:

  • un giorno prima di scaricare, cenare con kefir o insalata di verdure;
  • dopo una giornata di digiuno, non “balzare” su qualsiasi cibo che attiri la tua attenzione, altrimenti non vedrai l’effetto;
  • scaricare 2-3 volte a settimana – la migliore soluzione per perdere peso;
  • con una dieta di un giorno, bere molta acqua – circa 2 litri;
  • preparare i frutti del giorno, il cui valore energetico totale sarà di 800-900 kcal;
  • dividere il cibo in molte piccole porzioni.

Una delle opzioni di scarico popolari per il corpo è la giornata del kefir. Le mele si combinano meglio con questo prodotto a base di latte fermentato – grazie a loro, molte pectine, vitamine e fibre entrano nel corpo. Il menu è composto da 1,5-2 kg di mele e 1,5 litri di kefir 0% di grassi. Durante lo scarico, le mele possono essere consumate fresche o cotte al forno.

Insalata di verdure in un piatto

Come mangiare frutta quando si perde peso

Anche i frutti a dieta devono essere consumati correttamente, altrimenti non solo non aiuteranno a perdere peso, ma anche a danneggiare. Ricorda le regole di base:

  1. Mangia frutta invece di uno o più pasti. Ad esempio, non dovresti aggiungerli a colazione, nel qual caso è meglio dare la preferenza all’insalata di frutta.
  2. Durante uno spuntino alla frutta, non bere caffè. Se preferisci la colazione a base di frutta, allora lo stomaco non dovrebbe essere vuoto, è meglio bere caffè mezz’ora dopo un pasto o 2 ore prima.
  3. Mangia frutta intera. Il succo appena spremuto non andrà a beneficio delle persone che vogliono perdere peso. Mangia frutta con qualsiasi dieta grattugiata o tritata, ma se possibile, non riscaldarla.
Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Frutti dietetici – menu dietetici e giorni di digiuno, benefici per perdere peso ed eliminare il grasso
Agire consapevolmente