12 consigli dietetici keto – recensioni e risultati

Il contenuto dell’articolo



Tra le donne e gli uomini di tutto il mondo, la dieta cheto sta attivamente guadagnando popolarità. Suggerisce di assumere grassi sani come base della dieta e di ridurre la quantità di carboidrati a quasi zero. Risulta un menu soddisfacente con un contenuto calorico ridotto. La tecnica è consigliata non solo per l’obesità, ma anche per il diabete di tipo 2, colesterolo alto, sindrome metabolica.

Cosa consigliano i medici

Il principio della dieta cheto

Grazie a questa dieta, il glucosio dai muscoli e il fegato “brucia”, i corpi chetonici iniziano ad apparire. Il corpo subirà una ristrutturazione dei processi metabolici. Ciò causerà la chetosi: una condizione in cui i grassi anziché il glucosio iniziano a bruciare per produrre energia. Inizialmente, la tecnica è stata creata per il trattamento dell’epilessia. Keto ha un buon effetto sul sistema nervoso, una tecnica può migliorare la sensibilità all’insulina.

I nutrizionisti considerano giustificato l’uso di una dieta cheto per dimagrire. Brucia i grassi con forza, ma sarà difficile mantenere il risultato dopo un cambiamento nella nutrizione.

Uscire è importante anche per molto tempo, cosa che molte persone non fanno. Per questo motivo, ottengono effetti negativi sul metabolismo e sulla psiche..

Contro potenziali di una dieta cheto:

  • disidratazione;
  • nausea;
  • pelle secca;
  • Vertigini
  • costipazione grave;
  • crampi muscolari;
  • compromissione della funzionalità renale;
  • carenza di nutrienti.

Mangia più grassi sin dall’inizio della dieta

Prodotti consentiti

Molti esperti consigliano di iniziare la perdita di cheto-peso con questo passaggio, senza temere che ciò influisca negativamente sul risultato. Il corpo, abituato ai cibi a basso contenuto di grassi, nei primi giorni proverà ad avere abbastanza di una nuova dieta. Dopo verrà a un equilibrio. Il metodo “molti grassi” funziona bene dal punto di vista psicologico e biologico.

Altri vantaggi:

  • I grassi arrivano regolarmente, il cervello riceve segnali di sazietà. Non c’è stato di carenza calorica, ma pochi carboidrati: tutto l’eccesso sui lati si sta attivamente sciogliendo.
  • Il meccanismo di bruciare il grasso corporeo è regolato.

Dopo 2-3 settimane di dieta cheto, inizia la correzione della sua dieta. La quantità di grasso viene gradualmente ridotta a valori standard per la procedura di innesco della chetolisi. Quindi i depositi in eccesso bruceranno.

In tutte le fasi della dieta è importante utilizzare grassi “sani”: pesce di mare, olio extra vergine di oliva, noci, semi, olivello spinoso. Sono ammessi grassi e uova, ma in piccole quantità.

Non limitare le calorie

Secondo i nutrizionisti, se selezioni i prodotti giusti per il menu cheto, il risultato apparirà nelle prime settimane. Non ha senso morire di fame a 200 kcal al giorno: questo non migliorerà la cifra in alcun modo. I numeri stabiliti nel metodo originale sono sufficienti affinché il corpo bruci l’eccesso, ma non perda la capacità lavorativa.

Guarda il risultato di una dieta cheto “pulita” senza ulteriore restrizione calorica dopo 3 settimane. Pratica la classica dieta a basso contenuto di carboidrati, fai piccole porzioni per te stesso, mangia esattamente fino alla pienezza. Non trascinare nulla in bocca “per noia”. Prendi le misure e rimani sulla bilancia prima di iniziare una dieta cheto e dopo – non controllare durante.

Secondo le recensioni, in 3 settimane il sistema inizia a funzionare anche per coloro che nei primi 7-10 giorni non hanno visto il risultato.

Non combinare il cheto con altre diete o il digiuno

Piramide dietetica di cheto

L’organismo anche di una persona sana soffre di una tale combinazione. Ridurre l’apporto calorico giornaliero e la dieta cheto persegue gli stessi obiettivi, ma combinarli non accelera il risultato. Il corpo riceve un doppio carico, escono tutti gli effetti collaterali di ogni tecnica. Non è possibile riconoscere quale è più dannoso; entrambi dovranno essere lanciati. È particolarmente pericoloso per le donne morire di fame e seguire una dieta cheto a causa della loro sensibilità ai disturbi metabolici.

Non essere troppo severo

Osservare rigorosamente le regole nelle prime 3-4 settimane, mentre il corpo viene ricostruito. Dopo, quando ha imparato a bruciare i depositi di grasso in modo diverso, puoi permettere l’indulgenza. Una porzione di biscotti fatti in casa non porterà 2 chili in più e non abbatterà uno schema semplificato. I medici affermano che la “zona cheto” persiste se non si commettono violazioni troppo gravi. Osservare rigorosamente la tecnica è necessario solo quando è associato a indicazioni mediche.

A volte la dieta non funziona

Se una persona non vede risultati rapidi – il peso non scompare alla velocità desiderata o è completamente a posto – sta cercando di “stringere” la dieta cheto. Opzioni 3: ridurre il contenuto calorico della dieta, ridurre la quantità di proteine ​​o la quantità di carboidrati a 20 g al giorno Questa è la tattica sbagliata perché il corpo riceve ancora più stress. Deve avere il tempo di abituarsi e entrare in uno stato di chetosi. È particolarmente importante che le donne stiano attente.

Suggerimenti per perdere peso e risultati

Dieta Keto

Con molti svantaggi, una dieta chetogenica funziona bene: restituisce vigore, allevia il mal di testa, perdita di forza. Innanzitutto, il peso si interrompe bruscamente (si perde acqua), quindi più lentamente. Per sei mesi, con l’obesità, le persone si liberano di 20-35 kg. Recensioni positive sulla dieta cheto e sui risultati di coloro che mostrano i loro risultati motivano molti, ma anche quelli che perdono peso ricordano: se perdi le abitudini alimentari acquisite, il peso inizierà a tornare.

Bevi più acqua e mantieni l’equilibrio elettrolitico

Quando i carboidrati scompaiono dalla dieta, il corpo produce meno insulina e glicogeno. Il liquido lascia, e con esso gli elettroliti importanti: sodio, potassio, magnesio. Regolano il sistema nervoso, le condizioni muscolari e l’equilibrio sale-acqua. Se si verifica una carenza di elettroliti, si verifica la cheto-influenza: nausea, debolezza, tachicardia, letargia dei muscoli, crampi. Per evitare ciò, le soluzioni di acqua e sale (mare, potassio) aiutano. Assicurati di dimenticare caffè e alcol..

Rifiutare lo zucchero aiuta con l’emicrania

Rifiuto dello zucchero

Le recensioni di donne e uomini reali confermano regolarmente questa teoria. Le prime settimane con una netta esclusione delle fonti di zucchero dal menu sono difficili, ma la sostituzione con grassi sani migliora la situazione. Nel tempo, una persona sente un’impennata di energia, si sente vigile, mal di testa e costante affaticamento. Se non riesci a eliminare immediatamente lo zucchero, rimuovi le fonti artificiali (pasticcini, caramelle). Sbarazzarsi gradualmente dei frutti.

Cucina semplici pasti a basso contenuto di carboidrati

Le ricette dietetiche di Keto non devono essere complicate. Più è facile produrre cibo, meno tempo viene impiegato, più è benefico per il corpo. Questo è spesso più economico con un budget perché gli alimenti di base sono più economici di salse, condimenti e ingredienti esotici. L’aspetto negativo dei piatti semplici è solo la freschezza, ma il corpo si abitua, soprattutto quando compaiono i primi risultati evidenti.

Attenersi al rapporto BJU

Le calorie nella nutrizione cheto svolgono un ruolo meno importante della distribuzione competente di nutrienti – nutrienti. Dopo un periodo di adattamento, nella dieta dovrebbero essere presenti il ​​60-75% di grassi, il 15-30% di proteine ​​e non più del 10% di carboidrati. Ciò contribuirà a dimagrire delicatamente e a mantenere il risultato dopo una dieta. Nelle recensioni, alle donne viene consigliato di ottenere la norma proteica da verdure a foglia, formaggio tofu, pesce di mare, non carne.

Gli alimenti preferiti possono essere fatti a basso contenuto di carboidrati

Alimenti a basso contenuto di carboidrati

Per rendere più morbido il rifiuto della solita dieta, non c’era desiderio di abbandonare ciò che era iniziato, vale la pena rielaborare il vecchio menu. Puoi persino cucinare il pane con una dieta cheto, ma senza lievito e crusca, lino e farina di cocco. Con quest’ultimo, spesso producono una casseruola di ricotta sana con albume d’uovo, frittelle, cheesecakes, biscotti al burro di arachidi. I dessert a basso contenuto di carboidrati non sono peggiori dei dessert classici, ma anche con loro devi stare attento. Prova a cucinarli solo a colazione.

Assicurati di mangiare verdure

La fibra aiuta l’intestino a funzionare correttamente e protegge dalla costipazione. Un altro elemento importante è il magnesio: previene i crampi muscolari. La dieta cheto assume la presenza costante nel piatto di verdure fresche. Le foglie (spinaci, insalata) e tutti i tipi di cavolo sono le principali fonti di fibre particolarmente utili.

Keto non è solo una dieta, ma un cambiamento nello stile di vita

Secondo questo sistema, non solo perdono peso, ma mangiano anche per anni: per mantenere il peso, fermare lo sviluppo del diabete e delle patologie tiroidee. La dieta cheto cambia il modo in cui guardi il cibo e, grazie a questo, mantiene la tua figura. Quando diventa uno stile di vita, uova, carne grassa, funghi compaiono nella dieta, ma in piccole quantità e raramente. Le donne nelle recensioni dicono che la dieta cheto è più diversificata di quanto sembri.

Attenzione! Le informazioni presentate nell’articolo sono solo indicative. I materiali dell’articolo non richiedono un trattamento indipendente. Solo un medico qualificato può fare una diagnosi e fornire raccomandazioni terapeutiche basate sulle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy