Tipi di interruttori di burst: interruttori differenziali, contattori, scoppi

Sezioni dell’articolo



Uno dei dispositivi elettrici più importanti sono gli interruttori automatici. Sacchetti o interruttori automatici sono necessari per proteggere il sistema elettrico dell’intero appartamento o casa da potenziali sovratensioni. Esistono diversi tipi di interruttori di burst.

Interruttore batch

Direttamente uno switch di pacchetto viene chiamato tale dispositivo, mostrato nella foto sopra. Come puoi vedere, questa è una versione piuttosto obsoleta, che è stata installata su trombe delle scale in epoca sovietica. È impossibile disconnettere un tale switch di pacchetto dalla rete, ma assicura che l’alimentazione corrente all’appartamento venga interrotta..

Il design di questo tipo di interruttore porta al fatto che è danneggiato anche nel caso di un piccolo carico di corrente. Si scopre che l’interruttore di pacchetto diventa il collegamento più vulnerabile nella rete elettrica, inoltre, ha una larghezza di banda abbastanza bassa e non soddisfa i moderni requisiti di consumo energetico.

Oggi, gli switch di pacchetto stanno cedendo il posto alle macchine automatiche, ma si trovano ancora nelle vecchie case nelle trombe delle scale. In base al grado di protezione, gli switch di pacchetto possono essere aperti, chiusi e sigillati.

Tipi di interruttori di burst

Dispositivo corrente residua (RCD)

Una versione più moderna del dispositivo, che consente di proteggere l’appartamento dalle perdite correnti. L’RCD viene attivato se appare una corrente di dispersione nella rete elettrica, ovvero una corrente differenziale. La comparsa di una tale corrente può provocare lesioni alle persone, nonché il riscaldamento del cablaggio elettrico, che provoca un incendio e un incendio..

Pertanto, è installato un interruttore differenziale per ottenere protezione contro scosse elettriche e incendi. Molto semplicemente, un dispositivo a corrente residua è un indicatore che monitora la dispersione di corrente che può iniziare a fluire oltre i consumatori come lampadine e altri apparecchi elettrici. L’RCD reagisce immediatamente scollegando la rete dai danni di isolamento e dall’aspetto di una corrente di dispersione.

Tipi di interruttori di burst

Tuttavia, il dispositivo a corrente residua non può proteggere dal sovraccarico. Ad esempio, se tutti gli apparecchi elettrici potenti sono accesi nell’appartamento contemporaneamente, l’RCD non funzionerà. Inoltre, il dispositivo non è in grado di proteggere da un corto circuito. Ecco perché l’RCD è sempre collegato in serie con la macchina.

Tipi di interruttori di burst

Interruttore automatico, noto anche come borsa.

È con lui che l’RCD sopra descritto è collegato in serie. Questo è un dispositivo di contatto di commutazione in grado di condurre correnti, accenderle e spegnerle in caso di corto circuito e altre condizioni anomale nella rete. Conveniente in quanto può essere utilizzato ripetutamente, proteggendo l’appartamento da cortocircuiti.

Per tipo, i sacchetti sono divisi:

  • per uno, due, tre e quattro poli;
  • interruttori automatici aperti, dispositivi scatolati, modulari;
  • dalla natura della corrente nella rete principale;
  • limitazione di corrente e limitazione di non corrente;
  • per tipo di rilascio;
  • selettivo e non selettivo (in base al tipo di design di taglio);
  • con azionamento manuale, a molla e motore;
  • con e senza contatti;
  • con e senza ritardo. Il ritardo può anche dipendere dalla corrente oppure no;
  • estraibile, con contatti plug-in e stazionario;
  • sulla presenza di protezione dall’ambiente, nonché sul contatto con parti dell’interruttore che sono sotto tensione e il suo grado;
  • con collegamento anteriore, posteriore, universale e combinato di conduttori esterni.

Esistono GOST 9098–1478 e 14255 che stabiliscono la classificazione delle macchine e i requisiti per la loro protezione..

Tipi di interruttori di burst

Macchina automatica differenziale (packer)

Un dispositivo elettrico combinato a bassa tensione che combina convenientemente le funzioni di un interruttore convenzionale e un interruttore differenziale. Cioè, è una versione modificata e più moderna del bagger. La macchina automatica differenziale è piuttosto popolare, viene utilizzata sia negli impianti di produzione che nella vita di tutti i giorni. Protegge l’appartamento da cortocircuiti, perdite di corrente e proprietari dai danni elettrici.

Principali elementi strutturali:

  • trasformatore differenziale;
  • rilascio termico;
  • rilascio elettromagnetico.

La quantità di avvolgimento del trasformatore differenziale dipenderà dal numero di poli del dispositivo. È necessario un rilascio termico per proteggere dai sovraccarichi e l’elettromagnete del rilascio elettromagnetico viene attivato in caso di cortocircuito.

I vantaggi di un difavtomat, che sostituirà immediatamente sia un interruttore differenziale che un interruttore automatico, includono la sua compattezza. Secondo le caratteristiche di questi due dispositivi, il difavtomat non è affatto inferiore.

Tipi di interruttori di burst

contattore

Dispositivo elettromagnetico a due posizioni, progettato per lo spegnimento e l’accensione a distanza frequenti di circuiti elettrici. Inoltre, l’arresto si verifica durante il normale funzionamento. In generale, un contattore è una sorta di relè elettromagnetico. I contattori AC tripolari sono ampiamente utilizzati, così come i dispositivi DC singoli e bipolari..

Tipi di interruttori di burst

I contattori sono soggetti a requisiti speciali in termini di durata elettrica e meccanica, poiché i cicli di accensione e spegnimento possono essere ripetuti da 30 a 3,6 mila volte (a seconda della categoria). La differenza principale tra contattori e interruttori automatici è che commutano solo correnti nominali; in caso di cortocircuito, il dispositivo non funziona. Il contattore comprende:

  • sistema di contatto;
  • sistema elettromagnetico;
  • sistema di blocco contatti;
  • sistema di soppressione dell’arco.

Di norma, i contattori vengono utilizzati per commutare i circuiti elettrici industriali, incluso il controllo di potenti motori elettrici, in filobus e tram, su ascensori, locomotive elettriche e diesel, treni elettrici.

Tipi di interruttori di burst

Riassumendo: oggi nella vita di tutti i giorni, le macchine automatiche differenziali o gli interruttori differenziali vengono generalmente utilizzati insieme agli interruttori automatici (packer). Tradizionalmente, questi dispositivi, necessari in ogni casa, sono installati nel luogo in cui viene inserito il cablaggio elettrico in un appartamento o una casa, vicino al contatore. Le bustine e i diffavtomat ti consentono di interrompere l’alimentazione elettrica della casa, se necessario per eseguire qualsiasi lavoro nell’impianto elettrico. Ma il loro scopo principale è proteggere gli elettrodomestici da sovratensioni, sovraccarichi, cortocircuiti..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy