Riscaldamento a pavimento dell’acqua fai-da-te: calcolo e installazione

Sezioni dell’articolo



L’intimità a casa è fantastica, ma il pavimento caldo è fantastico. Qualsiasi abile proprietario può far fronte alla creazione di un pavimento riscaldato ad acqua! Ma quale strumento e materiale dovresti scegliere? Come eseguire correttamente i calcoli? Qual è l’intero processo di lavoro? Lo imparerai dal nostro articolo..

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione

Pavimento riscaldato ad acqua. Panoramica

Il riscaldamento a pavimento ad acqua (idraulico) è il riscaldamento di una stanza con la partecipazione di liquido all’interno di un tubo flessibile montato sul pavimento. Ulteriore ECP.

Professionisti:

  • linea di risparmio energetico (20-50%);
  • prestazioni del sistema da mezzo secolo;
  • non secca l’aria;
  • installazione nascosta;
  • distribuisce correttamente i flussi di calore;
  • non viene creato alcun effetto di convezione;
  • l’aria si riscalda uniformemente su tutta l’area della stanza.

Lo svantaggio è la complessità e il costo dell’installazione.

Tipi di pavimenti riscaldati ad acqua

Esistono due tipi di pavimenti caldi e ciascuno è applicabile nel suo caso..

Il riscaldamento a pavimento elettricamente conduttivo è applicabile per il riscaldamento anche negli appartamenti. Viene acquistato pronto e collegato alla rete tramite un termostato. È più corretto chiamare un pavimento così caldo non acqua, ma liquido. È un tubo sigillato con un cavo scaldante all’interno. La cavità del tubo è riempita con un refrigerante (antigelo).

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione

Pavimento classico con isolamento termico dell’acqua – applicabile in case private. Il suo uso è vietato nei condomini. Trasportatore di calore – acqua riscaldata nell’impianto di riscaldamento generale o da una caldaia separata.

L’installazione di un pavimento riscaldato ad acqua è possibile in tre sistemi: cemento, leggero e sottile.

Il sistema di calcestruzzo è applicabile in strutture con forti pavimenti in cemento armato portanti.

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione

Il sistema a pavimento sottile non è così pesante e alto a causa del basso massetto.

Il leggero sistema ECP viene utilizzato per pavimenti in legno.

Lavori preparatori: strumenti, materiali di consumo

Avrai bisogno di: pinze, un livello di costruzione, metro a nastro, chiavi e chiavi regolabili, un cacciavite, uno scalpello, forbici per un tubo di metallo-plastica, saldatura a caldo per tubi di plastica, un trapano a percussione, un cacciavite, un tacker.

L’elenco dei materiali varierà. Consideriamo ogni caso in dettaglio.

Pavimento in cemento con acqua calda. Oltre agli strumenti, avrai bisogno di:

  1. Betoniera / betoniera.
  2. Macinino.
  3. Per la base – una miscela di cemento-sabbia con additivi e additivi:
    • plastificante – 0,6-1 l / m2 – rende la miscela elastica, la base è resistente (resiste a oltre 50 ° C) e consente di renderla (base) alta 30 mm;
    • fibra (3 dm3 di 20 m2) faciliterà la distribuzione del massetto per un’area della stanza di 40 m2 e il suo fissaggio (non è necessaria una rete di rinforzo).
  4. Rete di rinforzo (maglia 150/150 mm e 5 mm – sezione asta).
  5. Materiale di isolamento termico con uno spessore di 50 mm per un soffitto freddo (se il fondo è un seminterrato o terra) e da 20 mm per uno a pavimento, con una densità di 25 kg / m3. Applicabile: polistirolo, pannelli termoisolanti (densità da 40 kg / m2) realizzato in polistirene espanso con giunti di bloccaggio sui lati e con boccole auto-fissanti sulla superficie, che consentiranno il montaggio di tubi Ø 16-19 mm.

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione

  1. Film di polietilene.
  2. Nastro smorzatore per compensare l’espansione termica del massetto.
  3. Tubi (5-7 m / m2).

Attenzione! La lunghezza del tubo non deve superare i 90 m con il diametro maggiore del tubo, al fine di mantenere la pressione nel sistema e il riscaldamento a pavimento è uniforme. Regola! Diametro del tubo più piccolo – lunghezza del tubo più corta.

Fissiamo i tubi con staffe o guide di montaggio.

Per TVP leggera avrai bisogno di:

  • sotto la base: MDF o compensato (resistente all’umidità), truciolare, OSB;
  • distributori di lastre termiche in ferro;
  • viti;
  • Tubi da 16–20 mm;
  • Lastre GVLV da 10 mm per la posa di piastrelle o linoleum su un pavimento caldo;
  • morsetti, gomiti e adattatori in plastica, secondo l’automazione (collettore, caldaia).

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione

Caldaia, collettore

La caldaia è il meccanismo di riscaldamento del sistema di riscaldamento. Chiunque lo farà, il principale principio di scelta è il controllo della temperatura da 30 ° C.

Il collettore distribuisce il calore a tutti i circuiti del sistema. Scegliamo quanto segue:

  • dotato di regolatori di flusso, valvole termostatiche;
  • ci sono valvole di scarico all’ingresso / all’uscita della tubazione;
  • c’è un termostato;
  • con unità di miscelazione con una valvola di controllo. La migliore unità di questo tipo è considerata quella con una valvola di zona a due / tre vie..

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione

Preparazione della superficie

Il criterio è la sua uniformità ideale per qualsiasi TVP. Sono ammesse differenze di ± 5 mm su tutta la superficie e depressioni / sporgenze di 10 mm. In caso di elevata umidità nella stanza: sopra il massetto essiccato – un film di polietilene.

Inoltre – isolamento termico: intorno all’intero perimetro della stanza, viene incollato un nastro per serrande con una larghezza di 5 mm o più. Può essere trovato su pareti (pilastri, telai di porte, ecc.) 20 mm o più in altezza.

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione

Per ora, puoi fermarti a questo e fare alcuni calcoli necessari..

Calcoliamo e distribuiamo tubi

1. Scegli un posto per il collezionista. In questo caso, è importante posizionarlo in modo che i tubi di alimentazione siano più vicini alle pareti esterne. Installalo.

2. Calcoliamo la lunghezza e il diametro dei tubi in base a:

  • la temperatura ambiente desiderata (aumenta il tubo del derivato del riscaldamento di grande diametro);
  • tipo TVP;
  • area utile (non è necessario pianificare un pavimento caldo sotto il mobile);
  • larghezza del gradino – 100–300 mm;
  • tipo di posa del tubo.

Attenzione! Posizione “serpente singolo”: il pavimento si riscalda in alcuni punti. È meglio stendersi con un “bagno turco a serpente”: alterniamo flussi di liquido caldo e freddo in essi. O una “shell” con alternanza.

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione Tipi di posa del tubo: 1 – serpente singolo; 2 – doppio serpente; 3 – shell

3. Per l’area dell’intera stanza, calcoliamo la quantità di isolamento, film, truciolare e una base simile (con un sistema TVP leggero).

Lavori di installazione

Sistema di riscaldamento a pavimento in cemento

Un isolante termico viene posizionato sulla base preparata.

Coprire l’isolamento termico sul pavimento con un involucro di plastica su tutta l’area. Installazione della rete di rinforzo.

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione

Inoltre, la marcatura viene eseguita per la posa di tubi: con incrementi di 100-300 mm, 1 lunghezza del circuito fino a 90 m. Va notato che due circuiti di 45 metri ciascuno sono meglio di un circuito di 90 metri.

Se utilizziamo piastre di isolamento termico, le posiamo secondo lo schema:

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione

Quindi posizioniamo i tubi stessi. Quando si utilizzano pannelli termoisolanti già pronti, questo è molto facile da fare..

Con isolamento in schiuma, fissiamo i tubi ogni 30-50 cm, utilizzando staffe di ancoraggio o pneumatici di fissaggio.

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione

Ulteriore:

  • colleghiamo i circuiti al collettore, li riempiamo uno per uno con acqua, spostando l’aria (la presa d’aria automatica viene chiusa contemporaneamente);
  • premiamo il sistema a 1/2 della pressione di esercizio, ma non meno di 0,3 MPa (lo sfiato automatico dell’aria è chiuso);
  • i tubi riempiti e stampati sono coperti da un massetto;
  • posiamo il materiale del pavimento sopra.

Installazione di un sistema TVP leggero

Impilare strisce di truciolare o compensato con uno spessore di 18-22 mm, con uno spazio per la posa delle piastre di distribuzione termica.

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione

Le piastre di distribuzione termica sono montate.

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione

Il tubo di riscaldamento a pavimento è posato.

Pavimento scaldabagno fai-da-te. Calcolo e installazione

Quando si finisce un pavimento caldo con piastrelle o linoleum, i fogli di GVLV vengono posati sopra un pavimento caldo e caldo, sul quale viene posato il pavimento. Se utilizzato come pavimento in laminato o parquet, l’installazione di GVLV non è richiesta.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy